Torino-Roma 0-1, l’analisi del gol: Kluivert fa impazzire Nkoulou

Torino-Roma 0-1, l’analisi del gol: Kluivert fa impazzire Nkoulou

Analisi / Il neo acquisto giallorosso porta a spasso il difensore camerunense, Aina perde Dzeko

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino ha cominciato il campionato nel peggiore dei modi, con una sconfitta casalinga, arrivata anche dopo un match giocato ad alti livelli contro una Roma sicuramente molto pericolosa, ma che si è trovata decisamente in difficoltà di fronte alla manovra granata. Dopo quasi 90 minuti di parità, la gara è stata sbloccata e chiusa da Edin Dzeko, che con una perla da fuoriclasse vero ha messo a segno un gol spettacolare, sconfiggendo così il Toro.

Screenshot (223)

Ma l’azione del gol non ha come protagonista il solo bosniaco. Infatti c’è un altro interprete molto importante che ha svolto un ruolo fondamentale nell’azione della rete di Dzeko: a prendere il pallone sulla trequarti campo granata è stato Kluivert Jr, nuovo acquisto giallorosso, che ha cercato di andare sul fondo, facendo un movimento ad allargarsi che ha portato Nkoulou a seguirlo e a spostarsi dalla sua posizione. Il camerunense avrebbe potuto fare senza dubbio meglio, ma in quel caso sarebbe stato necessario un raddoppio.

Screenshot (224)

Riuscendo a guadagnare il fondo, il giocatore olandese Justin Kluivert ha così scoccato un assist indirizzato in area di rigore.

Screenshot (226)

In mezzo all’area granata si può notare come ci sia stato un po’ di scompiglio: Edin Dzeko si è collocato in una posizione più defilata, con Ola Aina che non lo ha seguito, lasciandogli quel metro di spazio  in cui i campioni tirano fuori il coniglio dal cilindro.

Screenshot (225)

E infatti, il pallone è finito sull’interno del piede di Dzeko, che con un tocco morbido l’ha piazzata alle spalle di un incolpevole Sirigu (che aveva anche toccato il pallone) realizzando un gol incredibile.

Screenshot (227)

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. eurotoro - 1 anno fa

    be’ a dirla tutta su kluivert doveva esserci il terzino sx.(berenguer)….se adesso vogliamo che il mitico moretti si metta a rincorrere la saetta olandese mi sembra troppo….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ku - 1 anno fa

    Aina alla prima, 3-4 gg di allenamento col gruppo e arriva dall’inghilterra dove la fase difensiva è palesemente un loro limite.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. granatadellabassa - 1 anno fa

    Kluivert era fresco ed è andato via bene ma N’Koulou gli era vicino. Aina invece ha lasciato troppo spazio a Dzeko.
    Unico dubbio come scritto da altri: perché non c’erano Moretti su N’Koulou e Bremer su Dzeko?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. SiculoGranataSempre - 1 anno fa

    Ma infatti mi chiedevo: cosa ci fa a sx Nkoulou? Non dovrebbe esserci Moretti? Penso che in quella azione si siano scambiati le posizioni, forse.
    Ma Ola Aina non era abbastanza vicino a Dzeko. Inoltre Nkoulou ha correttamente cercato di seguire l’olandese tenendolo verso l’esterno e non avvicinandosi forse per paura di rientro e/o dribbling o di commettere fallo. E’ stato bravo Kluivert ha crossare ma Dzeko non può avere 2-3 metri di libertà in area di rigore. L’errore è lì e sembrerebbe di Aina se tatticamente doveva trovarsi lui lì, ma non sono convinto. In ogni caso nel complesso il Nigeriano/Inglese va bene. Mi piace.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Akatoro - 1 anno fa

    L’errore lo fa ola aina, che non segue l’avversario( se non mi sbaglio bremer gli indica 2 volte dzeko) . Nkoulou ci sta che porti avversario sul fondo ( tra l’altro kluivert era fresco, mentre il nostro aveva 90 minuti sulle gambe). Comunque buona partita di ola considerato che appena arrivato si ritrovato in campo quasi per caso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sysma_558 - 1 anno fa

      Concordo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Granata - 1 anno fa

      No. NKoulou centrale Bremer a destra Moretti a sinistra. Se NKoulou va a sinistra Moretti stringe al centro. I laterali raddoppiano o prendono chi si inserisce dal centrocampo. Loro erano in 3 noi 6 guarda l’azione Dzeko a sinistra ( destra del Toro ) era di Bremer e non di Aina se marcavano a zona. Se marcavano a uomo ognuno aveva il suo ed Aina non aveva Dzeko.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Granata - 1 anno fa

    I movimenti di attacco della Roma sono studiati a tavolino apposta per far allargare una difesa. Se NKoulou ha avuto ordini di marcare a uomo Kluivert, sapendo dei movimenti ed avendo 6 uomini in difesa contro 3 attaccanti loro, beh , un raddoppio è il minimo. Fascia di competenza di Berenguer ( lui doveva raddoppiare non Moretti o altri ). Moretti doveva sostituire nella posizione NKoulou. Aina , al di là della posizione ha commesso un errore di concetto, non si guarda il pallone ma l’avversario !!! Ho fiducia in Mazzarri. Impareranno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 1 anno fa

      mancava il radoppio, berenguer o moretti, uno che non sa difendere l’altro ormai avanti con gli anni… per di piu’ con un giovane talentuoso che fara’ parlare molto di se e fresco appena entrato

      dall’altra parte: sia bremer che ola colpevoli

      son cose che capitano (inizio campionato, giovani, schemi da rodare, contro campioni)

      direi che il problema e’ diverso: davanti abbiamo un nostro kluivert? ljacic? edera? zaza? chi poteva ieri entrare e risolvere la partita?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata - 1 anno fa

        Moretti no assolutamente perché chi prende posto di NKoulou ? Noi non sappiamo se doveva marcarlo a uomo. Se si Berenguer doveva raddoppiare. Noi abbiamo Aden, Iago e Belotti che fanno il lavoro di Kluivert. Belotti molto più di Dzeko per esempio. Vedrai quando saranno affiatati.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. GlennGould - 1 anno fa

    Boh, io tra i difensori nostri, ho visto arrancare Moretti più degli altri, molto più di Izzo e Nkoulou.
    Si vede che ho visto un’altra partita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy