Torino-Sampdoria 1-3, Verdi-gol e poi il buio: la partenza di Longo è amara

Fischio finale / Il Torino esce dallo stadio Olimpico Grande Torino con una sconfitta che pesa tantissimo

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Moreno Longo sperava in un esordio diverso. Termina 1-3 la sfida tra Torino-Sampdoria, con i granata che escono dal campo con una sconfitta che pesa molto sulle spalle dei giocatori. Amaro esordio del nuovo allenatore sulla panchina del Toro, che passa avanti con Simone Verdi ma poi si fa sfuggire la partita di mano in un batter d’occhio. La doppietta di Ramirez e Quagliarella su rigore infliggono una dura punizione al Torino, che chiude anche in dieci per l’espulsione di Izzo.

QUI LA CRONACA DEL PRIMO TEMPO

Ad inizio secondo tempo il Torino prova ad uscire dal guscio, provando qualche avanzata. Ma esattamente come nel primo tempo è l’imprecisione a fare da padrone, soprattutto negli ultimi metri. Al quinto minuto altra prodezza difensiva del Torino: Nkoulou ferma Ramirez lanciato in campo aperto contro Sirigu, con un intervento disperato ma pulito che facilita l’uscita del portiere.

Sembra una partita di sofferenza, ma dal nulla spunta il vantaggio granata. Dopo 55 minuti di partita arriva il momento di Simone Verdi, finalmente: dopo 22 presenze, il numero 24 sfrutta un’intuizione di Berenguer (bellissimo pallone filtrante) e un buco di Colley per pizzicare la sfera col sinistro quel tanto che basta per eludere l’uscita di Audero. Sembra il quadretto perfetto per il Torino: esordio di Longo, primo gol di Verdi e granata avanti. Ma la serata finirà molto diversamente.

Dopo il vantaggio, i granata provano a spingere sull’acceleratore, spinti dalla carica della curva e del tecnico Moreno Longo. Dopo un’ora di gioco arriva l’apprezzamento da parte della Maratona nei confronti dell’allenatore, che risponde con un saluto. Servono 16 minuti alla Sampdoria per tornare ad essere pericolosa con una discesa di Ekdal, che ha saltato Lyanco e conclude: per fortuna dei granata, il pallone si spegne abbondantemente al di sopra della traversa difesa da Sirigu. In questo momento i granata sembrano poter controllare la partita ma la doccia fredda arriva al 70′ per il Toro. Su un calcio di punizione, generato da un fallo di Rincon dopo un errore banale in uscita da parte di Lyanco, Ramirez è perfetto: una conclusione di sinistra precisissima, sulla quale neppure Sirigu può fare nulla. La rete dei blucerchiati è un brutto colpo.

Longo, avendo visto la reazione dei suoi, corre ai ripari: fuori Aina per Ansaldi, Ma la squadra granata è distratta dopo la sostituzione, i blucerchiati battono velocemente sorprendendo la difesa granata e andando in gol con Ramirez, indisturbato nel punire Sirigu in area. Il Torino protesta e poi capitola nuovamente nell’azione successiva: calcio di rigore per la Sampdoria e rosso per Izzo, che trattiene Quagliarella al momento del tiro in porta. Vive proteste del difensore napoletano, ma Valeri è irremovibile. L’ex granata non sbaglia dagli undici metri, condannando i granata. Da lì in poi la partita è sostanzialmente chiusa, i granata con l’uomo in meno non riescono più a reagire. E’ notte fonda per il Toro, sono venti i gol subiti nelle ultime cinque partite: non bastano certo quattro giorni a Longo per curare i mali di questa squadra, che sono più profondi di quel che si pensava.

107 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Granatissimo1973 - 9 mesi fa

    Era tutto sfasciato un par di cazzi, a fine girone di andata avevamo fatto gli stessi punti dell’anno scorso.

    Dopo la partita col Bologna vinta a fatica ma cazzo…vinta! Tutti li’a storcere la buccuccia perche’ il Toro non giocava come l’Ajax di Crujff…
    Come se battere il Bologna fosse una cosa scontata.

    Mi ricordo Mazzarri amareggiato in conferenza stampa dopo quella vittoria per il clima di contestazione continua.
    Mai avevo visto un allenatore del Toro cosi’ scorato, figurrasi poi dopo una vittoria.

    Come se le vittorie fossero state poi il nostro pane quotidiano negli ultimi 20 anni…

    Nemmeno gli allenatori dei disastrosi anni cimminelliani avevano subito quello che ha dovuto subire Mazzarri.

    Chi ha qualche capello bianco come me si ricordera’ forse il tragico 1988, quando a furor di piazza fu esonerato il superciuk dell’epoca, Gigi Radice,
    allenatore dell’ultimo scudetto cacciato nell’88 come l’ultimo dei rimbambiti.

    La parte maggioritaria e piu’ ottusa del tifo volle in panchina Claudio sala, grande giocatore che pero’ mai aveva allenato in serie A.

    Risultato, il Toro che con Radice stentava con sala colo’ letteralmente a picco e retrocesse.

    Unica cosa positiva, su quella retrocessione furono gettae le basi del Toro di Mondonico, ma quel Toro aveva una settore giovanile capace di sfornare meta’ della squadra che di li’ ad un paio di anni si sarebbe contesa la coppa UEFA con Real Madrid ed Ajax, il Toro di adesso se torna in B buonanotte…prima di rivederlo in A campa cavallo che l’erba cresce

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ezio 76 - 9 mesi fa

    Mi spiace per Longo, preso principalmente per tenere buoni i tifosi e perché costa poco fino a giugno (spero ci arrivi). Da tempo sostengo che il problema principale è la condizione fisica che non c’è, bastava guardare stasera come il Verona ha messo sotto le merde. Non si riesce a capire perché con una preparazione estiva fatta per i preliminari di E.L. a dicembre non si sia fatta un’altra preparazione per arrivare a fine campionato.
    La vedo dura, tutti ci mettono sotto, la serie B è un pericolo concreto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Granatissimo1973 - 9 mesi fa

    E Millico…ditemi un po’…stasera ha giocato Millico il Messi granata?
    Mazzarri cattivaccio lo teneva in panchina perche’ non capiva nulla di calcio, ma Longo come mai non lo ha fatto giocare?

    E Edera? non quella dei muri, dico il giocatore, il fortissimo canterano che solo l’ottusita’ di superciuk Mazzarri poteva relegare alla panchina..come mai stasera non ha giocato?

    Io mi aspettavo di demolire la Samp solo con Millico ed Edera e Longo neanche li fa giocare.

    Gli espositori di striscioni non hanno nulla da dire a riguardo?
    Vediamo come sara’ il clima al Fila in settimana…la scorsa settimana ho letto cronache da istituto luce, con Tuttosport a rincuorarci su Longo che “in una settimana ha cambiato faccia al Toro”..e sti cazzi…manco Dio che almeno al settimo giorno si era riposato.

    Troppo presto ok…diamo tempo al ragazzo in panchina…almeno fino all’Udinese.

    Dopo l’Udinese pero’ i ragazzi li rimandiamo a giocare in cortile e sulla panchina mettiamo uno con le palle per salvare la baracca prima che affondi del tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. fabrizio - 9 mesi fa

    intanto il verona e’ in piena corsa per la EL… IL VERONA!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. byfolko - 9 mesi fa

      E quanto corrono , aggiungerei !!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. marione - 9 mesi fa

      Ma noi eravamo da champions giusto?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. byfolko - 9 mesi fa

        Certo, poi con l’arrivo di Longo ed il ”rinnovamento” praticamente l’abbiamo già vinta.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. jjc65 - 9 mesi fa

    Altra batosta…che calvario!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. abatta68 - 9 mesi fa

    Ragazzi teniamoci forte perché da qui a maggio é lunga… stasera davvero speravo con uno 0-0 che interrompesse il ciclo di negatività, tra l altro con una diretta avversaria. Non è stato cosi e non sara cosi nemmeno nelle prossime partite. Siamo tornati al 1988… cairo ha inventato la macchina del tempo! Complimenti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Granatissimo1973 - 9 mesi fa

    Eh già…cosa hanno fatto al gallo…non è tranquillo…chissà come mai in fondo è normale che da ottobre il tuo pubblico ti fischi e ti mandi a cacare anche se ti impegni e magari vinci.

    E si che proprio il gallo e sirigu si erano esposti chiedendo sostegno, affetto ai tifosi.

    Ma figurati…bisognava cacciare in tutti i modi l’uomo nero Mazzarri, anche a rischio di sfasciare tutto.

    Bene….missione compiuta, il gallo potete iniziare a salutarlo credo non veda l’ora di lasciare un ambiente del genere.

    E come lui buona parte dei.giocatori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Patatrack - 9 mesi fa

      “Ma figurati…bisognava cacciare in tutti i modi l’uomo nero Mazzarri, anche a rischio di sfasciare tutto”.

      Era già tutto sfasciato almeno da un paio di mesi.

      Ma il mandrogno editore non voleva spendere due ingaggi e non vedeva l’ora di sfoltire la rosa, come il suo aziendlista Mazzarri gli aveva chiesto, nonchè tagliare gli ingaggi più pesanti e monetizzare sull’unico giocatore appetibile.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. marione - 9 mesi fa

      Se restava superciuk rimaneva il Gallo. Anche Nkolou voleva rimanere a tutti i costi, ora andrà via perchè c’è Longo. Ma cosa siete? Compari in Alcolisti Anonimi?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Ciccio Graziani - 9 mesi fa

    Hanno sostituito Mazzarri con uno che ha fatto 3 mesi di Serie A. E anche male..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. byfolko - 9 mesi fa

      SSSSSSTTT….non puoi scriverlo, Longo è il Vate perchè ha fatto la trafila, capisci? Ha aperto le porte del Filadelfia. Ha anche detto qualcosa sul ”senso di appartenenza” e sui ”valori granata”, quindi deve per forza essere un genio del calcio. Come ti permetti?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fabrizio - 9 mesi fa

        :-0

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. abatta68 - 9 mesi fa

      Il problema non è l allenatore! Ma come fate a non averlo ancora capito?!? Ma davvero credete che il nulla di questi 15 anni sia causato da tutti gli allenatori che sono passati da qui?!? Svegliatevi per favore, confido da sempre nell intelligenza dei tifosi granata, non deludetemi!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. marione - 9 mesi fa

        E ti fidi molto male.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. fabrizio - 9 mesi fa

      psst psst.
      Sembra che l’allenatore scarso, quello che ha mandato a cagare cairo, sia ad un punto dal 6 posto quello buono per la EL…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Pikoz - 9 mesi fa

    Non abbiamo giocato una buona partita, anche se ho avuto almeno la sensazione che i ragazzi raddoppiassero sul portatore, cercavano di chiudere gli spazi e ripartire, ancora troppo lenti e macchinosi ma almeno con l’intenzione di farlo. Certo i piedi sono quelli che sono..
    Teniamoci buono il gol di Verdi (tiro sbagliato, ha provato a calciare di potenza sfiorando il pallone con l’interno)
    La punizione di Ramirez gliela farei tirare altre 100 volte per vedere quante volte riesce a rifare un goal così..
    Dormita totale e distrazione generale sul cambio all’ingresso di Ansaldi (colpa dei giocatori senza attenuanti)
    Il rigore, se il fallo è iniziato fuori area, (la trattenuta inizia fuori) è una punizione e non rigore, sbaglio?
    Poi ognuno può vederla come vuole, io nn sono contento ma un minimo di “reazione” l’ho vista..
    Longo va sostenuto, ha un lavoro pesantissimo da fare nella testa dei giocatori, del quale si vede già qualcosa.
    Ola Aina quando l’avete visto riuscire a portare palla, saltare due uomini e scodellare un assist a Berenguer che era in fuorigioco millimetrico??
    Una squadra di calcio si può paragonare ad una muta di cani da slitta..ci dev’essere il capo branco (giocatore di grande forza e personalità) riconosciuto e che a sua volta ha totale fiducia e riconosce nel pilota (Longo”quello che guida la slitta”) le qualità di leader al quale affidarsi totalmente.
    Se questo non avviene, sono cazzi… basta poco per rompere l’equilibrio e perdersi tra i ghiacci..
    Bracciamozze è quello che “finanzia”la spedizione, ha messo a disposizione una slitta di seconda mano, i cani, alcuni troppo giovani, alcuni vecchi e qualcuno zoppo..
    Ma se anche contro lo stesso “finanziatore” contro ogni pronostico, contro il freddo, il vento, la neve e la fame c’è unità di intenti.. si può arrivare al Polo… Anzi al TORO!!!
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. fabrizio - 9 mesi fa

    Amiat!! togli il rifiuto urbano da torino! per pieta’!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Fede Granata - 9 mesi fa

    Mi piacerebbe sapere cosa hanno fatto al Gallo..Non è tranquillo. E Izzo chi e’?? Cosa succede a tutti??? Son distrutti fisicamente ma soprattutto psicologicamente. Povero Toro cosa ti hanno fatto!!!! Forza Moreno è dura ma ce la farai. Tu non centri nulla. Anzi x noi tu con Antonino e Moretti siete i nostri incoraggiamenti la nostra speranza. Ormai Cairo non capisce più niente, insieme ai suoi aiutanti.. Si è dato la zappa sui piedi da solo come si dice. Con i suoi ritardi le sue mancanze, la sua incompetenza. Poi non è Cairo che va in campo per carità. Ma è giunto il momento di chiarire molto bene nello spogliatoio. Forza Moreno è dura ma ci riuscirai. È tutto molto strano e misterioso. Ma sempre forza Moreno è forza Toro! !!!ormai il nostro obiettivo è restare in serie A

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pikoz - 9 mesi fa

      Buonasera Fede Granata, secondo me hai centrato il punto, è una questione mentale, molto profonda, in campo vanno ragazzi (per quanto strapagati, ma questo è il mondo del calcio, se ne facessimo parte anche noi, in qualsiasi ruolo,saremmo strapagati come tutti gli altri) giovani, tra i venti e i trent’anni (i senatori quelli con più esperienza..pensa un po’) per la maggior parte fragili o superficiali (come la maggior parte dei ragazzi, come eravamo noi a vent’anni) gli chiediamo di rappresentarci di rappresentare i nostri valori e di adempiere alle nostre aspettative.
      Perché hanno l’onore di portare addosso la nostra maglia.
      Ma sono in una situazione difficile, senza una guida a livello societario, con una guida tecnica nuova che ancora devono conoscere ma che sanno nn avere la piena e totale fiducia della proprietà (il contratto parla da se), dopo due anni di gestione tecnica che si potrebbe paragonare al vivere in casa con i nonni che ti dicono di tornare a casa alle 22,30 perché hanno paura dei brutti incontri che si fanno per strada la notte..
      Ora la palla passa a quei giocatori d’esperienza, di tenuta psicologia e di forza come Sirigu, De Silvestri, Rincon..(forse il Gallo anche se più in campo che nello spogliatoio) che devono per primi avere fiducia e (af)fidarsi totalmente a Longo azzerando fino a giugno i problemi con Cairo, (a contestarlo ci pensiamo noi)
      Se questo nn avviene, sarà veramente dura, molto dura restare in A…
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. byfolko - 9 mesi fa

    Grazie terzultima per essere ancora cosi’ lontana. Talmente lontana che persino questo torello da avanspettacolo probabilmente riuscirà a salvarsi. Mancano 15 giornate, 45 punti in palio, secondo me ne basteranno una decina. In fondo basterebbero 0.666 punti a partita, persino questi qua potrebbero farcela.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

      E meno male, direi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Ciccio Graziani - 9 mesi fa

    Le squadre di Longo escono alla distanza?? E quali sono queste squadre se deve iniziare a fare l allenatore?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. LucioR - 9 mesi fa

    Grazie Cairo, di sicuro sarai ricordato per molto tempo dai tifosi del Toro, era difficile fare peggio di alcuni presidenti del passato ma sei riuscito a far rimpiangere dei farabutti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Granatissimo1973 - 9 mesi fa

    Questa squadra aveva fatto 27 punti in 19 partite, giocando quasi tutti il girone di andata fuori casa.

    Dopo Bologna neanche un mese fa nemmeno il re dei pessimisti avrebbev scritto che l’obiettivo era salvarsi.

    Si è voluto sfasciare tutto e non si è avuto pace finché la squadra non è andata in tilt sbroccando di testa con atalanta e Lecce.

    A quel punto cacciare Mazzarri era inevitabile.

    Cairo debole come sempre ha ceduto alla piazza mettendo l’allenatore voluto dai tifosi in panchina.

    Ma essere tifosi è una cosa, allenare è un’altra cosa.

    Questa è una squadra normale, solo uno con le palle come Mazzarri poteva farci 63 punti.

    Cmq continuate a sognare, dopo l’udinese forse qyalcun altro aprirà gli okki.

    E speriamo che a quel punto Cairo abbia il telefono di Ballardini, perché qui la nave affonda…altro che fila aperto e sole che splende, io vedo ma dei bei nuvoloni parecchio scuri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Patatrack - 9 mesi fa

      Chi ha fatto la preparazione fisica, mentale e psicologica di questa squadra ?

      Chi ha scelto certi giocatori e impostato un gioco e una tatti ca penosi e vergognosi ?

      Longo o Mazzarri ?

      Imbecille.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. mauro69 - 9 mesi fa

        Infatti la sconfitta di oggi è da imputare a Mazzarri, così come la prossima e quella dopo.
        Avanti così, continuiamo a fornire alibi a questi giocatori senza palle.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Patatrack - 9 mesi fa

          Quello che ho detto e ribadito più volte è che gente come Falque, Parigini e Bonifazi non andavano ceduti, ed inoltre è ora che certi giocatori facciano tribuma costante e giovani come Edera, Millico e Adopo facciano il loro ingresso in squadra.

          Se proprio siamo destinati a scendere di categoria, io giocatori mercenari come Izzo, giocatori a fine corsa come De Silvestri e Rincon, nonchè bidoni assortiti come Aina, Djidji, Meitè e Bremer (forse) li voglio fuori e voglio dentro giocatori affamati e pronti a giocarsi il tutto per tutto.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. TOROPERDUTO - 9 mesi fa

      A parte che di serie b io e altri parlammo già nel girone di andata, questa squadra a questo punto l ha allenata mazzarri e se non corre fino a prova contraria é colpa sua, quando la affideranno a me se non correrà sarà colpa mia, funziona così fattene una ragione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. miele - 9 mesi fa

    Sinceramente, speravo almeno in un punticino che interrompesse la serie terribile di sconfitte, tutte maturate contro squadre abbordabili, Atalanta esclusa. Purtroppo anche oggi abbiamo perso e le prossime partite non lasciano spazio a grandi illusioni. Longo, poveraccio, avrebbe avuto bisogno di un po’ più di tempo per cercare di rimediare ai guasti prodotti da Mazzarri, ma con l’organico che gli ha confezionato il volpone del Monferrato sarà comunque un’impresa venirne fuori e questo sarebbe valso per qualsiasi altro allenatore. Dobbiamo aspettarci un futuro tribolato e molto sgradevole e sappiamo bene a chi addebitare il tutto. Cominciamo pure a tifare “contro” le ultime della classifica, anche se è la cosa peggiore per uno sportivo. Altro non si può fare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Fede Granata - 9 mesi fa

    Mi piacerebbe sapere cosa hanno fatto al Gallo..Non ha più voglia di stare con noi..?? Cosa succede a tutti??? Son distrutti fisicamente ma soprattutto psicologicamente. Povero Toro cosa ti hanno fatto!!!! Forza Moreno è dura ma ce la farai. Tu non centri nulla. Anzi x noi tu con Antonino e Moretti siete i nostri incoraggiamenti la nostra speranza. Ormai Cairo non capisce più niente. Si è dato la zappa sui piedi da solo come si dice. Con i suoi ritardi le sue mancanze, la sua incompetenza. Poi non è Cairo che va in campo per carità. Ma è giunto il momento di chiarire molto bene nello spogliatoio. Forza Moreno è dura ma ci riuscirai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. mirafiori64 - 9 mesi fa

    questa è stata una partita importante, da domani questa squadra ha un obiettivo, la permanenza in A, TUTTI SI DEVONO CALARE IN QUESTO RUOLO, societa, allenatore giocatori e tifosi. Nessuna contestazione, nessun fischio, dobbiamo essere compatti tutti, la serie b è una possibilità molto concreta, la squadra viata oggi e nel marasma piu completo, venirne fuori non è facile, tappiamoci il naso e stiamo uniti e sosteniamo la squadra. Domani iniaziamo a gurdare i isultati delle squadre dirette, brescia, spal, genoa, lecce, ce la giochiamo con queste, abbiamo qualche punto in piu, cerchiamo di sfruttarlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. byfolko - 9 mesi fa

    Non sono potuto andare allo stadio a causa di un imprevisto, in ogni caso chiedo a chi ci è stato: Come si è comportata la curva? Sosteneva o fischiava/contestava? Un inizio di incoraggiamento e poi fischi dopo i 2 gol subiti o sostegno costante? Chiedo senza malizia, cosa penso di questo torello targato Cairo l’ho scritto più volte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mirafiori64 - 9 mesi fa

      la cura ha sostenuto la squadra dino al 1-2 poi è calato il gelo, qualche coro contro cairo al 90esimo, tutto qui, ma meglio cosi, tappiamoci il naso e sosteniamo la squadra.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. byfolko - 9 mesi fa

        Grazie 🙂

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. maxxx - 9 mesi fa

    Solitamente le squadre di Longo escono alla distanza quindi resto positivo. La squadra ha bisogno di incoraggiamenti e non più di processi. Solo a giugno tireremo le somme. Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mirafiori64 - 9 mesi fa

      ma quali squadre li Longo…ha allenato due squadre nei prof, è il frosinone non mi ricordo che sia uscito alla distanza

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. byfolko - 9 mesi fa

        Per essere uscito…è uscito. Dalla serie A dico…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. policano1967 - 9 mesi fa

    Nn e colpa di longo.cairo ha giocato di testa prendendolo.poki soldi e tifosi dalla sua parte.longo ha entusiasmo ma questo nn fara di meite un giocatore e nn e l unico.verdi nn e male ma nn e quello ke serviva.troppa gente incapace in societa purtroppo e i nodi stanno venendo fuori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Antoniogranata76 - 9 mesi fa

    Sarà durissima, Cairo ha superato il limite della mia sopportazione,ma io non mollo FORZA TORO,dopo una partita non ho voglia di cominciare a sparare addosso a Longo, certo se si vinceva era meglio, certo, ci fanno gol con facilità, io comunque non mollo e ripeto FORZA TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. jimmy - 9 mesi fa

    CAIRO VATTENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. pupi - 9 mesi fa

    Purtroppo aveva ragione Agroppi quando una decina di giorni fa in una intervista radiofonica faceva notare la pochezza tecnica di questa squadra e che Mazzarri avesse colpe che non potevano giustificare uno 0 a 7 in casa. Per perdere con 7 goal in casa non bastano gli errori di un allenatore, serve tanto altro ancora, a cominciare dall’avere un presidente completamente negato in questo campo e di giocatori in generale mediocri tecnicamente e caratterialmente. Detto questo ora si evince palesemente quanto, a dispetto di stupide cene, almeno metà squadra avesse il proposito di emigrare verso altri lidi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 9 mesi fa

      infatti. non ci vule un genio a capire che e’ una sqaudra di bidoni (a parte 2-3 giocatori). E non li ha voluti mazzarri..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. lucabenzoni7_8317634 - 9 mesi fa

    Ragazzi tranquilli perché non succederà nulla di grave e arriveremo in 10/11a posizione e prossimo anno rifonderemo con DiFra …… però mi vorrei ripetere dicendo che questa rosa con qualsiasi allenatore è fatta per il 3-5-2 e nient’altro ……… quindi si spera già dalla prossima di ripartire senza mr25mln (sta tutto qui il peccato originale) e senza quelli che non hanno più voglia di TORO e quindi spererei in : Sirigu Lyanco Bremer Nkoulou (in assenza di un altro perché veramente penoso) Aina Ansaldi Lukic Rincon Meitè Zaza Gallo ….. FT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. drino-san - 9 mesi fa

    Longo ha fatto bene a schierare la squadra di Mazzari perché con due allenamenti non avrebbe potuto incidere. Sono sicuro che dalla prossima si cambia questo schema sciagurato: Giochiamo senza centrocampo. E poi speriamo di non vedere più de silvestri perché giochiamo sempre con un uomo in meno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

      Togliti dalla testa che sia un problema di schemi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. ToroNelCuore - 9 mesi fa

    Sparare su Longo dopo una partita, a pochi giorni dall’essere nominato mister, mi sembra illogico. La squadra quelle era e quelle rimane e oggi sembrava di veder giocare la stessa squadra di Mazzarri. Per cambiare ci vorrà tempo: tempo che spero sia suffficiente a cambiare qualcosa e a farci salvare, perché questo deve essere l’obbiettivo della squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Il Giaguaro - 9 mesi fa

    Premesso che l’espulsione su Izzo ci sta tutta, non è rigore perchè il fallo comincia fuori area, ma Valeri è un arbitro di fango (come ha scritto qualcun altro) e che avremmo perso comunque… La squadra non ha 90 minuti nelle gambe! Le immagini dei visi di Lollo già nel primo tempo (ormai un ex calciatore, gli voglio bene ma è un ex), Aina qualche minuto prima della sostituzione, nei primi piani della Tv erano impietose…. Nel calcio moderno se non prendi una seconda palla che sia una le partite le perdi TUTTE; e la nostra condizione purtroppo è quella di chi non ne prende una! Da qui in poi tutto il resto è pura agonia in campo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

      Infatti lo ha detto anche Longo a Sky. Fisicamente questa squadra sta completamente a terra.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Granatissimo1973 - 9 mesi fa

    Dopo l’ingaggio di longo i bookmakers hanno dimezzato le vincite per chi scommette sulla retrocessione del Toro…mi aspetto a breve che la maratona appenda lo striscione bookmaker vattene!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Patatrack - 9 mesi fa

      Finito ?

      Livorno ti aspetta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Granatissimo1973 - 9 mesi fa

    La Sampdoria ha un allenatore, noi no.

    Con Longo si va in b

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Patatrack - 9 mesi fa

      La Sampdoria ha sterzato quando è stato il momento e a gennaio è intervenuta pesantemente sul mercato: il mandrogno taccagno editore, oltre ad avere sterzato troppo tardi, ha venduto chi poteva ancora essere utile alla causa per tagliare gli ingaggi.

      Questa è la differenza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Guevara2019 - 9 mesi fa

      Poteva arrivare anche Guardiola,con il logoramento del non gioco di WM,e insisto senza aver comprato nessuno a centrocampo a gennaio,anzi ha venduto,la serie B potrebbe essere probabile.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Valentino Mazzola - 9 mesi fa

    Buonasera a tutti e a tutti gli pseudo tifosi del Toro che contestano ferocemente i nostri giocatori che, seppur sconfortati (gli pseudo tifosi) dalle continue sconfitte della Nostra squadra, dei nostri giocatori, non sono veri Tifosi del Toro !!!. Non siete tifosi del Toro se sparate merda continuamente ai giocatori. E’ così che tifate Toro?…Anzichè sostenere, comprendere, tifare, siete solo in continua polemica da delirio. Cazzo, cosi non va bene !!!.Tifosi da Bar, vi tirate la sfiga da soli!!!. Cairo è quel che sappiamo braccino monco, Mazzarri ha lasciato le macerie. Ora abbiamo Longo che non puo’ fare Mago Merlino ma puo’ fare tanto. Continuate a dire: sarà dura da qui alla fine !.. Cazzo ma avete tutti LO STESSO virus?… State chiamando TUTTI la serie B ????!!!… Nooooooo Nooooooo Noooooooooo…. Cosi non va bene !!. Calma e sangue freddo. I ragazzi hanno bisogno di avere vicino I veri tifosi DEL TORO e non dei fenomeni da tastiera !!!. Fanculo a tutti !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Valentino Mazzola - 9 mesi fa

    A tutti gli pseudo tifosi che contestano ferocemente i nostri giocatori che se pur sconfortati (gli pseudo tifosi), dalle continue sconfitte della Nostra squadra, dei nostri giocatori, non sono veri Tifosi del Toro !!!. Non siete tifosi del Toro se sparate merda continuamente ai giocatori. E’ così che tifate Toro?…Anzichè sostenere, comprendere, tifare, siete solo in continua polemica da delirio. Cazzo, cosi non va bene !!!.Tifosi da Bar, vi tirate la sfiga da soli!!!. Cairo è quel che sappiamo braccino monco, Mazzarri ha lasciato le macerie. Ora abbiamo Longo che non puo’ fare Mago Merlino ma puo’ fare tanto. Continuate a dire: sarà dura da qui alla fine !.. Cazzo ma avete tutti LO STESSO virus?… State chiamando TUTTI la serie B ????!!!… Nooooooo Nooooooo Noooooooooo…. Cosi non va bene !!. Calma e sangue freddo. I ragazzi hanno bisogno di avere vicino I veri tifosi DEL TORO e non dei fenomeni da tastiera !!!. Fanculo a tutti !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 9 mesi fa

      No sei tu che sbagli, prima di parla di serie b e prima I giocatori prendono coscienza del reale rischio, finché come fatto fino ad oggi si guardano i punti che separano dall Europa league si ignora il problema

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Patatrack - 9 mesi fa

    Sostegno incondizionato a Moreno.

    Contestazine feroce, continua, determinata, unita, al mandrogno editore, causa prima di tutti i nostri mali.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Mario66 - 9 mesi fa

    Alcuni giocatori mi pare che dovrebbero prendersi una pausa di riflessione perché con le loro capacità mi sembrano veramente distratti. Parlo di N’Koulou e Izzo. Su Ola non mi pronuncio più di così non rende.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Granataforever - 9 mesi fa

    La dietro c’è da passare al più presto a 4…..
    Se non vogliamo sempre delle imbarcate….
    FoRzA ToRo Sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

    Non pensavo che sarei mai arrivato a scrivere una cosa del genere, ma credo che col rientro di Baselli, la prossima settimana, cambieranno un po’ di cose. E sarà messo meglio anche Ansaldi, così possiamo rimettere a nanna Lollo che non ne imbrocca più una nemmeno a pagamento. Io sono fiducioso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Mario66 - 9 mesi fa

    Purtroppo la società non c’è questo sappiamo. Il burattinaio non ha alibi ma Moreno non va perso perché ha dimostrato di voler veramente bene al nostro TORO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Granatissimo1973 - 9 mesi fa

    Grande Moreno…come scriveva stamattina Tuttosport?
    Baila Moreno!

    Ma perché non ha fatto entrare Asta nel secondo tempo? Con @asta si vinceva.

    Cmq ho letto che ha contattato Vives, bene, un regista ci vuole.

    Ah dimenticavo…Mazzarri vattene maledetto superciuk!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Patatrack - 9 mesi fa

      Se hai finito puoi tornare a Livorno, in bocciofila e fare una partita a bocce con il tuo idolo distruggi giocatori.

      E se ti porti dietro anche Cairo ci fai un doppio favore.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. marione - 9 mesi fa

        ma anche buttarsi giù dagli scogli.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. giacki - 9 mesi fa

    Grazie CAIRO per l’ennesima serata felice…ho l’influenza…quella passa …il problema è che lei rimane..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Piombo - 9 mesi fa

      In campo non va Cairo Mazzarri o Longo. Sono quelle zappe coi piedi quadrati che non ne hanno. Altro che stipendi da milioni. In fabbrica a fare il primo turno devono andare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

        E le zappe con i piedi quadrati, come li chiami, come ci sono arrivati al Torino? In pellegrinaggio facendo la via Francigena?!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Piombo - 9 mesi fa

          Sono gli stessi che applaudivi lo scorso anno niente di meno

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

            E questo cosa c’entra con quello che hai scritto e con la mia risposta?!

            Mi piace Non mi piace
  40. Guevara2019 - 9 mesi fa

    Se non avessimo un presidente alla canna del gas con i suoi problemi finanziari, a gennaio avremmo potuto comprare qualche giocatore a centrocampo per cercare di salvarci, mi dispiace per Longo avrà con tutta probabilità una brutta esperienza, con gli zombie diventati dopo mesi di non gioco, non c’è niente da fare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. Dan - 9 mesi fa

    A me sembra di essere tornato indietro ai tempi di Sergio Rossi. Tante ma tante colpe a noi stessi come tifosi. Invece di goderci il record dell’anno scorso, alle prime difficoltà abbiamo contestato come somari e spaccato la squadra. Questo è il risultato per una tifoseria da Lega Pro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Héctor Belascoarán - 9 mesi fa

      Ma piantala anche tu…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Patatrack - 9 mesi fa

      Allora vai a tifare per la squadra di Venaria, somaro zebrato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Dan - 9 mesi fa

        A tifare per quelli li possono andare giusto le fighette ritardate che hanno devastato la squadra.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Patatrack - 9 mesi fa

          Cairo è già un servo degli zebrati, poi se parliamo di alcuni giocatori, a partire da Izzo, Aina, Zaza, ecc, allora posso anche darti ragione.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. marione - 9 mesi fa

      Certo la colpa è dei tifosi. Quelli che dicwvano che andava in Champions… la cairese….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Dan - 9 mesi fa

        No dei gobbi nell’anima capaci solo a contestare alle prime difficoltà. E a creare il casino che ci ha portati qui.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Patatrack - 9 mesi fa

          Per il casino e la distruzione di una società rivolgiti direttamente a Cairo e alla sua fantasmagorica campagna acquisti.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. fabrizio - 9 mesi fa

      giocate a verona questa sera….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. VOIGTBEER - 9 mesi fa

    La maggior parte dei “tifosi” di questo forum sono “bot” della gobba. Non potrebbero altrimenti scrivere certe cose sul Torino. Al di là della proprietà. al di là dei giocatori. Leggo davvero pochissimi che riconosco come tifosi del Toro, non potrebbero volere così male alla squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. pinco pallino - 9 mesi fa

    ci vorrà il pallottoliere da qui a fine campionato
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. mp63 - 9 mesi fa

    Che la squadra sia alla frutta è un dato di fatto ma che gli arbitri che assegnano al Torino siano sempre indisponenti e senza rispetto è lampante.
    Su Belotti hanno fatto una marea di falli ma non ha fatto nulla ( ammonito il centrale a fine partita per avvisarlo ). Quando Berenguer ha segnato ( azione uguale a quella di Quagliarella sul loro gol ) lo ha subito ammonito. Sul rigore è non è neanche andato a rivederlo al var, non che magari non fosse rigore, ma per rispetto di una squadra che è parte della storia del calcio italiano.
    Lui non è nulla.
    Forza Moreno. Il cuore granata è abituato a soffrire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. Mimmo75 - 9 mesi fa

    Valeri si conferma un pezzo di fango e a Moreno non si poteva certo chiedere di raddrizzare una situazione drammatica in 4 giorni. Però è preoccupante prendere atto come il cambio in panchina che solitamente porta con se una reazione non abbia sortito nei giocatori nulla di tutto ciò, neanche al cospetto di uno stadio pieno pronto a perdonare e ridare fiducia. Un po più pimpanti nel primo tempo e poi il solito abbandono dopo aver subito il gol avversario. Nessuna reazione, neanche dopo lo svantaggio, niente! Chiappe strette e sostegno a Moreno fino in fondo e poi rifondazione profonda di questa squadra di mercenari, eccetto i soliti noti che danno sempre tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 9 mesi fa

      Sempre impeccabile mimmo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

      Io ho la netta impressione che non sappiano proprio cosa fare con il pallone, non hanno un’idea di gioco, e questo lo sappiamo bene, sono sfiduciati e non credono più nei propri mezzi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. ghiry7 - 9 mesi fa

    Squadra terribile, povera tecnicamente e molle psicologicamente, non migliorata ad agosto e se possibile peggiorata nel mercato di riparazione (grave la colpa di Cairo e Mazzarri in tutto ció). Una squadra dove solo 4 elementi son degni della serie A è destinata a lottare per rimanerci, neanche con un Klopp o un Guardiola credo sarebbe diverso.
    Povero Longo dove ti sei impantanato, ormai speriamo solo in te per fare sti maledetti 13 punti.
    Che Dio ci aiuti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Leo - 9 mesi fa

      Eh no, mi spiace, è esattamente il contrario, con Klopp o Guardiola NON sarebbe stato lo stesso. In situazioni drammatiche come queste un allenatore di esperienza ed un DIRETTORE SPORTIVO degno di questo nome fanno la differenza. L’ho già scritto in altri post e non mi va di ripeterlo come un mantra, ma se SIMONE INZAGHI alla Lazio ha potuto prendere le redini della squadra, nonostante l’inesperienza, è perché alle spalle aveva IGLE TARE. Il peccato originale di questa squadra è stato quello di non avere sostituito PETRACHI e di avere, come al solito, optato per il risparmio ad ogni costo. Cosa possono fare adesso BAVA e LONGO se in tutta la loro vita non hanno MAI gestito una situazione del genere?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ghiry7 - 9 mesi fa

        Io parlavo della situazione attuale di Moreno, costretto a lavorare con pochissimi giocatori di qualitá che non riescono a tenere un pallone, che arrivano sempre dopo sulle seconde palle, che sbagliano passaggi facili di metri, non centimetri.
        E se la frutta è scadente per non dire marcia, anche il cuoco Klopp farebbe una marmellata di merda.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

    E’ dura, ma ci vuole fiducia. Dobbiamo restare uniti o sarà il peggio. Un giorno il nostro male, il male assoluto del Toro, prenderà la decisione di vendere e ci libererà. Fino ad allora non molliamo, non inveiamo contro chiunque e sosteniamo Longo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. Venturin - 9 mesi fa

    Mi dispiace ma Longo mi ha deluso perché non cambiato uomini, schema e, pertanto, neanche il risultato. Doveva cambiare qualcosa, anche in corso, tipo metterebla difesa a 4 per tenere basso l’inutile DeSilvestri, mettere un centrocampista in più e far giocare Millico anche al posto di Verdi (anche se ha segnato è il solito impedito). Oppure, sull’ 1-0, avere le palle per togliere un Belotti in giornata no e che regalava contropiedi. Un attacco tutto di piccoletti a quel punto avrebbe potuto essere fatale. Niente, niente e ancora niente. Proprio come con Mazzarri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 9 mesi fa

      3-4 giorni dai.. un po’ troppo poco.

      Ha fatto giocare il gallo piu’ centrale e ha lasciato verdi libero di spaziare.

      Io speravo in un entrata di edera e millico ma i due goals presi in 8 minuti hanno azzerrato i cambi a quel punto (e poi l’espulsione)

      Non poteva fare miracoli, dubito che anche guardiola avrebbe fatto miracoli.

      Per lo meno c’era gente allo stadio, ripartiamo da quello

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

      Oggi, dopo solo 4 giorni, non poteva fare altrimenti ne grandi stravolgimenti. Diamogli tempo. Certo non è l’inizio che speravamo, poteva anche dirci bene, Ma noi dobbiamo soffrire, si sa. Teniamo duro e ce la faremo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Héctor Belascoarán - 9 mesi fa

      Mi aspetto nelle prossime uscite qualche cambiamento tattico. Oggi ha giocato il Toro di Mazzarri: stessi uomini, stesso assetto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

        Stessa testa, purtroppo, ed io almeno in quella speravo di vedere già qualche cambiamento. Invece…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. prawn - 9 mesi fa

    La prima ora e’ stata, considerando tutto (ovvero le ultime partite), un successo e si deve ripartire da li.

    Ansaldi titolare sarebbe tanta roba, e pure Baselli.

    Lollo mi e’ sembrato rinvigorito e ha giocato forse la sua migliore partita quest’anno, ma non basta, troppa imprecisione.

    Il gallo mi e’ sembrato imbolsito, con WM giocava fuori dall’area, ora e’ piantato li e non gli arrivano i palloni.

    Verdi ha scambiato bene con De Silvestri e si e’ sbloccato, ci serve la sua classe come il pane, non vara’ 25M (questo e’ sicuro) ma non ne abbiamo uno cosi’.

    Mi ha stupito il cambio con Meite, speravo molto di vedere Millico ed Edera a salvare la baracca.

    Arbitro scandaloso e chiaro, una volta preso goal hanno perso la testa, sono tornati gli incubi e i fantasimi degli ormai 20 goals subiti in una manciata di partite.

    Lo scandalo e’ stato veramente il calcio mercato, andava preso qualcuno, anche solo per far numero, sulle fascie e al centro.

    Non ci resta che tifare, sperare tutto in longo, stiamo ufficialmente lottando per la salvezza, sarebbe ora che tutti (tipo Aina che perde palla e non va a rincorrerla) se ne rendessero conto.

    Poi in estate chi non tifa toro che si levi dai coglioni, ma fate sti cazzo di 10-20 punti che mancano alla salvezza, non scherziamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. Paul67 - 9 mesi fa

    Via Mazzarri, dentro Longo, entusiasmo alle stelle, solito risultato, questa è la cairesefc signore e signori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. Renato - 9 mesi fa

    Mai come in questi casi odio avere ragione. Ho più volte scritto che se pure fosse venuto Gesù a fare l’allenatore del Torino non cambiava nulla. Anche sull’1 a 0 del tutto casuale, ricordava la partita contro il Bologna. Per un attimo mi sono illuso di una vittoria fortunosa, invece niente. Questa è la squadra, questi gli uomini ed ora occhio alla retrocessione, perché francamente in serie A non vedo una squadra come la nostra in questo momento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 9 mesi fa

      Magari sono stato offuscato dalla gioia del cambio di allenatore ma a me il gioco pareva un po’ piu’ arioso.

      Lo stadio non fischiava.

      Qualcosa e’ migliorato oggi, ma non e’ bastato, e’ durato un’ora.

      Vediamo la prossima, ma concordo che sara’ molto dura e lottiamo ufficialmente per non scendere in zone calde

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. Héctor Belascoarán - 9 mesi fa

    Abbiamo una rosa con 16/17 giocatori con esperienza di categoria, di cui almeno 3 (Aina, Meitè e Izzo) non ci stanno con la testa, squalifiche e un paio di infortuni per volta (come è normale), onestamente non so dove vogliamo andare.

    Sicuramente è scesa in campo ancora la squadra di Mazzarri, negli uomini e nell’assetto tattico. Longo dovrà cambiare qualcosa, se non molto, se vorrà svegliare questa squadra.

    Spal e Brescia sono per me “irraggiungibili” ma il Genoa è alla nostra portata, per cui occhio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. Bischero - 9 mesi fa

    Adesso gridiamo longo vattene? Fratelli… Dobbiamo crescere come tifoseria. Dobbiamo dare le colpe a chi le merita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Renato - 9 mesi fa

      Facile sparare su Mazzarri, ma in campo scendono i giocatori.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

      Giustissimo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Bischero - 9 mesi fa

      I 2 imbecilli che hanno messo il meno hanno bisogno di un tso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bischero - 9 mesi fa

        Ammazza quanti imbecilli… 🙂 dovreste farvi curare.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy