Torino-Sassuolo 1-0: Zaza porta avanti un Toro combattivo

Torino-Sassuolo 1-0: Zaza porta avanti un Toro combattivo

Al 45′ / La rete del centravanti lucano permette ai granata di arrivare all’intervallo in vantaggio

di Redazione Toro News

Torino-Sassuolo parte tra qualche rumore di sottofondo. Fuori dallo stadio e al Filadelfia nel pomeriggio sono comparsi striscioni di contestazione alla società. Deflagra poi il caso Nkoulou: il giocatore non è nemmeno in panchina per la prima di campionato, motivi di mercato dietro alla sua assenza. Mazzarri dunque sceglie Bonifazi insieme a Izzo e Bremer ed è il brasiliano a giocare al centro della difesa a tre. A centrocampo dentro Rincon e Lukic rispetto all’undici visto col Wolverhampton, rilevando i deludenti Meité e Berenguer. Davanti, confermata la coppia Zaza-Belotti. De Zerbi invece sceglie di infoltire il centrocampo: Bourabia, Locatelli e Obiang più Traore dietro a Boga e Caputo.

La contestazione dei tifosi rimane fuori dallo stadio Grande Torino, la Maratona canta al fianco dei granata che iniziano con buon piglio, cercando di fare la partita. La supremazia territoriale del Torino si concretizza presto. E’ il 14′ quando Belotti lavora un buon pallone sulla destra, la palla arriva ad Ansaldi che si esibisce nella specialità della casa: finta e cross, in mezzo all’area arriva Zaza che stacca col terzo tempo e segna il primo gol del campionato granata. Lo stadio urla sollevato il nome di Simone, ma la strada è ancora lunga: quattro minuti dopo su corner il Sassuolo sfiora il pari con Ferrari che svetta di testa ma manda di poco a lato.

Non spaventato, il Toro riprende in mano le redini della partita: altro cross di Ansaldi, ancora Zaza di testa, la palla stavolta esce di un soffio. Il Sassuolo risponde con un’accelerazione di Boga: palla tesa nell’area piccola, Caputo non ci arriva di poco. Poi Obiang avanza e calcia debolmente, Sirigu fa buona guardia. Dopo il cooling break quanto mai opportuno (circa trenta gradi a Torino) è ancora Ansaldi la spina nel fianco del Sassuolo: perfetto il tempo di inserimento, puntualissimo il cross per De Silvestri: ma stavolta il laterale romano di testa manda incredibilmente a lato. Il raddoppio è divorato. Ferrari colpisce Belotti con la gamba alta: il capitano resta a terra ma Fabbri lascia correre tra le proteste dello stadio. Sul finire del primo tempo, da corner per il Toro, nasce la più ghiotta occasione per il Sassuolo con Caputo che scappa in contropiede ma allarga troppo il sinistro una volta arrivato davanti a Sirigu, che in precedenza aveva bloccato comodamente un tentativo di Obiang da fuori. Ancora ospiti pericolosissimi nel recupero: Locatelli vede il corridoio per Boga per controlla e calcia di sinistro: palla a lato. Non c’è più tempo, a Torino termina il primo tempo tra gli applausi del pubblico: granata in vantaggio senza certo rubare alcunchè. Ma Mazzarri dovrà fare i conti con un problema fisico per Ansaldi.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy