Torino, Zaza a rischio per la trasferta di Parma contro l’Atalanta

Break news / L’attaccante lucano, uscito anzitempo per un colpo al ginocchio, potrebbe perdere il match contro l’Atalanta

di Redazione Toro News

Neanche la sorte sorride al Torino, che non solo è uscito sconfitto dal Molineux, ma rischia di perdere Simone Zaza per la trasferta a Parma contro l’Atalanta. L’attaccante lucano è uscito anzitempo contro i Wolves per una botta al ginocchio. Ancora non si sanno i tempi di recupero, ma le sensazioni non sono positive. Lo stesso tecnico Mazzarri in conferenza stampo ha confermato che non sa se il ragazzo potrà esserci contro gli orobici: “Si è fatto male e non so se è recuperabile tra due giorni. Ha preso una botta al ginocchio e volevo provare a tenerlo in campo per dare fiducia alla squadra, ma probabilmente avrei dovuto toglierlo anche qualche minuto prima“.

Wolverhampton-Torino 2-1, Mazzarri: “Siamo stati superiori, usciamo a testa altissima”

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14380044 - 1 anno fa

    Millico è da tenere, se vuoi giocare con due punte come fai senza attaccanti? Senza parole

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PaCo68 - 1 anno fa

      Chiunque arrivi (che comunque non sarà Messi), che rimangano o meno, Domenica farei giocare sia Millico che Rauti almeno un tempo ciascuno. Emergenza per emergenza almeno fanno esperienza e sappiamo che loro per la maglia e per dimostrare di poter restare daranno l’anima. Non si può pretendere di avere giovani maturi se si tengono nella culla fino a 25 anni. Il campionato italiano è sicuramente più difficile di altri, ma oggi, una squadra che non ha dietro un Paperone e non fattura quanto i cugini nemici, non può pensare di crescere se non punta sul proprio settore giovanile. Poi andando in Europa e sfornando talenti (possibilmente tenendo i migliori) anche il fatturato salirà, sia per diritti di partecipazione alle competizioni che per migliori introiti dal merchandising. … Poi se arrivasse addirittura un “nuovo Fila” all’inglese con i tifosi che soffiano sul collo dei nemici … ancora meglio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy