Toro, a San Siro il riscatto di Bremer: polpaccio permettendo può tornare titolare

Focus on / La doppietta di San Siro una conferma: anche in zona gol il brasiliano può dire la sua

di Alberto Giulini, @albigiulini

Due gol a San Siro per lanciare un messaggio: per una maglia da titolare in difesa Bremer c’è. Perché se Izzo e Nkoulou sono sempre stati due intoccabili per Mazzarri, sul centrosinistra il tecnico non è ancora riuscito a trovare un vero e proprio titolare.

IL TITOLARE? – Da Bonifazi a Djidji, passando per Lyanco e Bremer: Mazzarri ha provato tutti sul centrosinistra, senza trovare mai un giocatore cui affidare definitivamente i gradi da titolare. L’anno scorso Djidji aveva ben impressionato, ma dopo l’operazione al menisco non è ancora riuscito a tornare ai livelli di una stagione fa. E dopo il ritiro della garanzia Moretti, tutti hanno avuto la propria occasione. Anche (e soprattutto) Bremer, che in questa stagione ha già collezionato diciannove presenze tra campionato, Coppa Italia e preliminari di Europa League.

IL RITORNO – In diverse occasioni il brasiliano sembrava essersi imposto come titolare sul centrosinistra. Rilanciato da titolare al centro della difesa nel derby complice la squalifica di Nkoulou, Bremer aveva ben impressionato, meritando la successiva conferma nel terzetto difensivo. Ma il trentasei granata, pur autore di diverse prove convincenti, ha commesso qualche ingenuità di troppo. Se il fallo di mano da rigore a Verona era evitabile ma comunque severo, l’espulsione contro la Spal è stata una grave ingenuità. Un episodio che ha compromesso una gara (peraltro simile a quello avvenuto nella gara in casa del Parma) e che ha fatto perdere spazio a Bremer, che da quella gara del ventuno dicembre non ha più trovato spazio da titolare in campionato.

FIUTO DEL GOL – Ma la gara di san Siro ha segnato il riscatto di Bremer. Il brasiliano ha sfoderato un’ottima prova, dimostrandosi anche molto abile sotto porta. Con la doppietta (per certi versi clamorosa, sicuramente inaspettata) di San Siro il centrale ha dato prova di essere abile anche sotto porta, dimostrando che il gol segnato a Genova non era solo un episodio isolato. Ora, in vista della trasferta di Lecce, Bremer torna in pole per una maglia sul centrosinistra: il problema al polpaccio accusato a San Siro non sembra grave. Starà a lui dare continuità agli sprazzi da grande difensore abbandonando una volta per tutte le evitabili ingenuità.

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Gianluca - 1 anno fa

    NK è un mezzo disastro, altro che il miglior centrale. Lui fa bene l’85% delle volte, ma sbaglia in modo grave il resto. Sul decisivo 3-2 mi viene da piangere a riguardare cosa combina. Bremer ha potenziale e lo si è visto già dall’amichevole di Liverpool, poi va sgrezzato. Il gol dell’1-1 è stato favoloso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. aledranata81 - 1 anno fa

    Chissà quando succederà che i nostri “giocatori” riusciranno a fare tre partite di fila senza infortuni??
    Eccezion fatta per Gallo e Salvatore…per fortuna aggiungerei

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. FORZA TORO - 1 anno fa

    quando gli avversari fanno gol è inevitabile che i difensori sbaglino

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. FuriaGRANATA - 1 anno fa

    Il corteo/ CAIRO VATTENE per quando è stato organizzato?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 1 anno fa

      Ahahah Ahahah proprio in tema con l’articolo…ps per favore Cairo vendi il TORO! Così sono in tema anch’io…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. torole - 1 anno fa

      Dovreste prima farne uno “qualcuno con soldi e appassionato di calcio vuol comprare il toro?” E poi eventualmente quello che dici tu. Lo vedo più logico.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. abatta68 - 1 anno fa

    Bremer ha fatto due goal bellissimi, oltre a saper fare gli inserimenti in avanti molto bene. Purtroppo la fase difensiva non è certo quella di izzo, e tanto meno quella di nkoulou, il più forte centrale che abbiamo avuto da quando tifo toro. Anche contro il Milan bremer ha fatto un liscio in area piccola che é costato il goal del milan, poi annullato per un mani. Bremer deve maturare, è giovane, speriamo che questo avvenga presto, così come spero in lyanco. Ho paura che, dopo bonifazi, a giugno verrà ceduto nkoulou e per noi sarà una bella mazzata, con il rischio di tornare ad avere la difesa di mhjailovic!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. aledranata81 - 1 anno fa

      Non mi sembra di vedere una difesa attuale invalicabile…35 gol subiti in 21 partite

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. maxx72 - 1 anno fa

    Bravo Bremer, fagliela vedere a quei viziatoni di Izzo e Nkoulou. Martedì hai fatto una doppietta splendida. Bravo bravo bravo bravo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy