Toro, all’andata contro l’Inter Bellomo regalò il pari

Verso Inter – Torino / A ottobre una partita spettacolare finì 3-3

di Redazione Toro News

Una partita difficile da dimenticare, quella in casa contro l’Inter il 20 ottobre 2013. Tra colpi di scena ed emozioni a non finire la partita si concluse 3-3 e il Toro portò a casa un buon punto, contro un’Inter che non era ancora quella svuotata e tremebonda dell’inverno ma che stava inanellando una serie di buoni risultati.

Al 6′ subito un episodio chiave: Handanovic stende Cerci in area, per l’arbitro Doveri è rigore ed espulsione del portiere sloveno. Il numero 11 granata però sbaglia dal dischetto e allora per portarsi in vantaggio il Toro deve aspettare il 21′ con la prima rete di Farnerud nel Toro. Poco prima dell’intervallo, la doccia gelata: Guarin mette dentro in area con una rovesciata sugli sviluppi di una palla inattiva. Le gambe dei granata però non tremano: al 53′ il Toro torna in vantaggio con la seconda rete granata di Ciro Immobile. Neanche il tempo di esultare, però, che Palacio mette dentro sfruttando un banale errore di Padelli. Al 71′ arriva addirittura il vantaggio nerazzurro con un’altra rete del Trenza. Al 90′, infine, l’ultimo colpo di scena: Nicola Bellomo tira fuori dal cilindro una punizione da posizione defilata che scavalca Carrizo e si infila all’incrocio.

Per giorni e giorni seguirono le discussioni su come si dovesse interpretare quel match: un punto guadagnato giunto in extremis contro una squadra più forte o una grande occasione persa vista la superiorità numerica dei granata per tutta la partita? L’unica cosa certa è che per il Toro fu un risultato utile che interruppe l’umiliante striscia di nove vittorie consecutive nerazzurre sul campo dei granata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy