Toro, più possesso e più tiri in porta dei Wolves: col Sassuolo si può ripartire da qui

Statistiche / Nella gara di andata i granata hanno mantenuto per più tempo il possesso palla e tirato di più in porta

di Andrea Marchello, @AndreaMarchell0

La gara di andata dei playoff di Europa League tra Torino e Wolverhampton ha visto i granata perdere per 3-2. Nonostante il risultato amaro, però, la squadra di Mazzarri ha terminato i 90′ con maggior possesso palla e più tiri nello specchio, due indicatori importanti che potrebbero fungere da base di partenza per preparare la gara di ritorno. Non si può che preparare la partita contro il Sassuolo ripartendo dalle cose positive, e così deve fare il Torino, nonostante la serata di giovedì sia stata senza dubbio non felice.

STATISTICHE – Così come rilevato dall’UEFA nella pagina riepilogativa del match dell’Olimpico Grande Torino, gli uomini di Mazzarri hanno tirato 15 volte, 5 delle quali centrando lo specchio della porta, contro i 3 tiri in porta degli inglesi sui 7 totali. I granata hanno quindi tirato il doppio degli avversari, pur segnando di meno. Altro dato interessante riguarda il possesso palla, sbilanciato a favore del Toro con oltre il 60% di possesso.

COSTRUIRE – Questi elementi portano a pensare che la gara di ritorno verrà impostata sul massimo sfruttamento e capitalizzazione di ciò. Maggiori tiri sono spesso conseguenza di maggior possesso palla, ma quello che il Torino dovrà per forza riuscire a fare sarà far sì che il possesso palla non sia sterile, trovando il modo di mettere Belotti davanti al portiere avversario. Altro dato interessante riguarda i corner, che per i granata sono stati 4 (1 solo quello battuto dagli inglesi): queste situazioni devono essere sfruttate dal Toro, che ha le qualità per pungere su calcio piazzato.

 

13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. uiltucs.pesar_12159015 - 1 anno fa

    Ovviamente era FVCG: benedetto correttore!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. uiltucs.pesar_12159015 - 1 anno fa

    Io l’ho scritto immediatamente finita la partita (e viste le statistiche) che il panorama era meno scuro del previsto. Ovviamente il risultato finale pesa come un macigno ma confido che noi, peggio di giovedì, non possiamo giocare, quindi… CV CV!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. mirafiori64 - 1 anno fa

    come ho giA scritto, sono piu forti di noi a centrocampo e li abbiamo affrontati nel momento peggiore, loro con gia due partite di campionato nelle gambe e noi invece con alcuni giocatori chiave ancora indietro, nonostante tutto fino al gol la partita è stata equilibrata anzi avevamo fatto piu noi che loro. Hanno avuto la fortuna di passare per primi in vantaggio così hanno potuto giocare come piace a loro, mi sarebbe piaciuto vedere noi in vantaggio.
    ribaltare il risultato dipenderà piu da loro che da noi, se ci affrontano con il piglio di chi pensa che ha gia passato il turno e la fortuna ci assiste gli possiamo fare un brutto scherzo, se invece come credo ci affronteranno tatticamente come a torino per noi la vedo durissima. Sono d’accordo con @paul67 che scrive di voltare il piu presto possibile questa pagine di europa league, dobbiamo tutti quanti, giocatori e tifosi, cancellare e compattarci, non ci possiamo permettere contestazioni o ambienti malsani.
    Cairo piu in alto di cosi, non puo e non vuole portarci, ormai è chiaro, lo ha capito e tra le righe lo ha anche detto, io credo che la sua gestione sia arrivata al capolinea e ne è cosciente anche lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Paul67 - 1 anno fa

    Prima di gira pagina sulla partita con il Wolves è meglio é. Spero ci sia una reazione domenica contro i piastrellisti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. tafazzi - 1 anno fa

    Bene un po’ di ottimismo. La differenza principale l’ha fatta la condizione fisica, che consente di fare le cose con più lucidità. Io voglio crederci, dovessimo andare in vantaggio all’intervallo si riaprono i giochi.
    Soprattutto voglio credere nella squadra, con un paio di rinforzi possiamo fare un bel campionato, di sicuro non abdico prima di iniziare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. DARIOGRANATA - 1 anno fa

    il possesso palla senza segnare serve a poco, i Wolwes lasciano giocare ma sono rapidissimi ed efficaci nelle ripartenze
    e noi con Bremer, un Ansaldi e un De sivestri non al massimo, Baselli e Meitè che spariscono a momenti dal campo, ci siamo fatti bucare come polli
    e da loro sarà lo stesso film, con loro cui basta un apri e noi che attaccheremo per ecuperare, rischiamo bi nuovo di farci bucare in contropiede

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. loik55 - 1 anno fa

    Certo nel calcio tutto è possibile, anche un impresa come questa, loro favoriti e fortini, che possono fare il loro gioco tipico, noi un pò timorosi e dobbiamo fare la partita cosa che non ci riesce bene… Però se si arriva tranquilli ovvero con meno pressione dell’andata si parte cazzuti e si trova un’incornata, un’autogol allora si fa interessante…dimenticavo ci servirebbe anche un allenatore che sapesse mettere in campo la miglior squadra per l’occasione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. FORZA TORO - 1 anno fa

    i dati statistici non dicono tutto purtroppo,certo a volte siamo passati in vantaggio anche giocando peggio e magari poteva cambiare,gli episodi a volte ti sono favorevoli altre no

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Mimmo75 - 1 anno fa

    Lo scrissi dopo la gara di giovedì e oggi ne sono ancor più convinto: il risultato dell’andata li rende nettamente favoriti ma ribaltare tutto non è impossibile e neanche improbabile. La forma fisica migliore ha fatto la differenza, un autogol e un regalo (terzo gol) hanno reso più evidente (nel risultato) di quel che è la reale differenza tra noi e loro. Gli abbiam fatto due gol, abbiam colpito una traversa. Andremo li con una forma migliore e con l’esperienza dell’andata. Basterà un po più d’attenzione e un bel po di sfiga in meno (beccare i Wolves, arrivarci senza Iago, colpire una traversa e farsi un autogol è davvero tanta ma tanta roba!). Certo, se Cairo avesse contribuito a dare più scelte e qualità al mister, per tempo, forse ora le cose sarebbero meno nere di quel che sono e avremmo qualche freccia in più da tirare e quindi maggiori possibilità di centrare il bersaglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 1 anno fa

      per passare deve filare tutto più che liscio,oltre a fare una grande partita,fisicamente poi non credo saremo a mille giocando anche domani,spero che almeno facciano un’ottima partita

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. GlennGould - 1 anno fa

      Anch’io, e lho tranquillamente affermato anche qui, ritengo che la qualificazione non sia impossibile. Ce la possiamo giocare. All’andata a loro è andato letteralmente tutto bene. Non sono più forti di noi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Tor zone - 1 anno fa

    Io ricordo che la stagione scorsa di questi tempi potevamo passare mezz’ora di gioco senza entrare in area di rigore avversaria.
    E non eravamo contro squadre di premier!
    Oggi siamo più forti
    Certo,riuscissimo ad avere un giocatore che salta l’uomo…
    Giocheremmo per lottare anche un quarto posto.
    Io la vedo così
    Non dispero neanche il miracolo di ribaltare il ritorno, Aina su Traore e Ansaldi interno.
    352 fino all’ultimo respiro.
    Forza toro sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 1 anno fa

      anch’io sono dell’idea Aina in fascia e Ansaldi a centrocampo,anche non dovesse giocare Traore

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy