Toro e Nazionale: Izzo il 75° granata in azzurro, Sirigu il 5° capitano. Ecco i numeri

Toro e Nazionale: Izzo il 75° granata in azzurro, Sirigu il 5° capitano. Ecco i numeri

Approfondimento / Il portiere sardo eguaglia Belotti nella classifica dei giocatori attualmente nel Toro con più presenze in azzurro

di Redazione Toro News

LE PRESENZE IN NAZIONALE

Belotti, in una delle sue ultime apparizioni con la maglia azzurra
Belotti, in una delle sue ultime apparizioni con la maglia azzurra

Nella rosa attuale del Torino (stagione 2018/2019), Izzo è il 7° giocatore del Torino ad aver vestito almeno una volta la maglia azzurra dell’Italia. Per Salvatore Sirigu quella contro il Liechtenstein è stata la ventesima presenza personale: eguagliato Belotti in cima alla classifica.

1 – Salvatore Sirigu, 20 presenze
1 – Andrea Belotti, 20 presenze e 5 gol
3 – Simone Zaza, 18 presenze e 2 gol
4 – Lorenzo De Silvestri, 6 presenze
5 – Emiliano Moretti, 2 presenze
6 – Daniele Baselli, 1 presenza
7 – Armando Izzo, 1 presenza

CONTINUA A LEGGERE

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. granatadellabassa - 7 mesi fa

    Sì però c’è il brutto vizio di bocciare inesorabilmente i giocatori, soprattutto se sono ex gobbi. L’anno scorso ci hanno triturato i maroni con il “pacco ” Rincon che quest’anno è un idolo. Poi ci sono stati i casi Soriano e Zaza. Non si riesce a capire che a volte ci sono difficoltà di inserimento per i più disparati motivi o semplicemente delle stagioni no. Se Zaza è arrivato in Nazionale, ci sarà un perché. E visto che ha meno di 30 anni, è ragionevole pensare che possa tornare a quei livelli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. granatadellabassa - 7 mesi fa

    @iard68
    Sì, mandiamo via anche Zaza. Così altrove si mette a far gol a raffica e poi ci ritroviamo a fare gli stessi ragionamenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iard68 - 7 mesi fa

      Io a Zaza che comincia a segnare a raffica credo poco. Però non si può mai dire… Che Quagliarella facesse tanti gol e anche da noi (magari un po’ meno di adesso… e forse non era tutta colpa sua?), invece è sempre stata una certezza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. iard68 - 7 mesi fa

    E poteva esserci ancora il grande Quaglia se qualche “piffero” ipersensibile alle czte non avesse messo il broncio e non avesse cominciato a rompergli i maroni. Quei “pifferi” si meritano Zaza…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy