Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

Nazionali

Toro, è tutto un altro Aina e i fischi sono un ricordo. Oggi Ola con la Nigeria

LONDON, ENGLAND - JUNE 02: 26 Ola Aina of Nigeria warms up before the International Friendly match between England and Nigeria at Wembley Stadium on June 2, 2018 in London, England. (Photo by Catherine Ivill/Getty Images)

L'esterno granata oggi alle 18 sarà in campo nel match valido per le qualificazioni ai prossimi Mondiali in Qatar

Luca Sardo

Il primo giocatore del Torino a scendere in campo con la propria Nazionale è Ola Aina. L'esterno granata scenderà in campo quest'oggi alle ore 18.00 al Teslim Balogun Stadium di Lagos con la sua Nigeria che sarà impegnata nel match casalingo valido per le qualificazioni ai prossimi Mondiali in Qatar contro la Repubblica Centrafricana. L'esterno granata - dopo l'ottimo avvio di campionato con la maglia granata - spera in un posto da titolare anche con le Super Eagles del CT Rohr.

LA CLASSIFICA - La classifica del Gruppo C vede al momento proprio la Nigeria in testa al girone a punteggio pieno (6 punti conquistati in 2 partite). Alle spalle della nazionale di Aina c'è la Liberia, già sconfitta dai ragazzi di Rohr alla rima giornata del girone. Per accedere alla fase successiva la Nigeria dovrà arrivare prima nel gruppo.

 TURIN, ITALY - SEPTEMBER 23: Adam Marusic of SS Lazio compete for the ball with Ola Aina of Torino FC during the Serie A match between Torino FC v SS Lazio at Stadio Olimpico di Torino on September 23, 2021 in Turin, Italy. (Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images)

CONTINUITA' - Ola Aina con la Nigeria è alla ricerca di continuità. L'esterno granata tornato dal prestito al Fulham - con l'arrivo di Ivan Juric - si è rilanciato ed è tra le note positive di questo Torino. Quello visto fino ad ora con la maglia granata sembra un lontano parente del giocatore che indusse il Torino a cederlo concedendo il diritto di riscatto nell'estate del 2020 e anche i tifosi, che lo prendevano di mira a inizio stagione spingendo Ola a un tweet un po' risentito, si stanno accorgendo dei miglioramenti del giocatore: l'effetto Juric si sta facendo sentire. "Ola mi piace, dal punto di vista fisico è sopra la media e poi ha la capacità di risolvere situazioni delicate facendolo sembrare una cosa semplice", aveva detto di lui il tecnico. Tanta corsa e fisicità: sono queste le armi che hanno convinto il tecnico croato a puntare e dare fiducia ad Ola Aina, che ha raccolto 382 minuti in campo in 6 partite (ha saltato Venezia-Torino per motivi personali). L'esterno granata - dopo essersi rilanciato con la maglia del Torino - ora dovrà trovare continuità anche con la Nazionale nigeriana, a partire dal match di questo pomeriggio.

 

tutte le notizie di