Toro, fermare l’Atalanta di Gasperini? Mazzarri sa come si fa

Il confronto / I precedenti danno ragione al tecnico granata

di Silvio Luciani, @Silvio_Luciani

L’anticipo di sabato sera (20.45) tra Torino e Atalanta mette in gioco tre punti di fondamentale importanza per entrambe le squadre. Il Torino non è riuscito a dare continuità a Reggio Emilia ed è caduto rovinosamente contro il Sassuolo, l’Atalanta ha frenato perdendo in casa contro la SPAL. Sarà una sfida tra due tecnici molto esperti: aldilà di ciò che si possa pensare, sia Mazzarri che Gasperini danno una forte connotazione alle squadre che allenano. Se il Toro stenta nella corsa per un piazzamento in Europa League, l’Atalanta è pienamente in gara per quella che sarebbe la sua seconda qualificazione in Champions League in due anni. I confronti diretti tra i due allenatori, però, non rispecchiano l’andamento dei due club: Mazzarri sa come ingabbiare il sistema quasi perfetto di Gasp e ci riproverà anche al Grande Torino.

BILANCIO – Da quando Mazzarri è sulla panchina del Torino, il bilancio degli scontri diretti è a favore del tecnico granata: due vittorie, un pareggio e una sola sconfitta risalente alla seconda metà del 2017/2018. In quell’occasione l’Atalanta di Gasperini vinse due a uno, distruggendo le residue speranze di Europa League del Toro. Mazzarri era arrivato ad inizio girone di ritorno al posto di Mihajlovic e aveva appena iniziato la rivoluzione del 3-4-2-1. Ljajic (su assist di Edera) rispose al goal di Freuler e Gosens fissò definitivamente il punteggio sul 2-1. Il miglioramento è stato progressivo, visto che nel secondo precedente a Bergamo è arrivato uno 0-0 molto sofferto per il Toro. Nonostante l’Atalanta meritasse qualcosa in più, la difesa del Toro resse l’impatto e portò a casa un punto importante.

SUCCESSI – Poi la prima vittoria, davanti ad un Olimpico Grande Torino in festa. Un due a zero secco e senza appello firmato da Izzo e Falque: il Toro agganciò proprio l’Atalanta al sesto posto grazie ad un successo meritato. Arriviamo così all’ultimo precedente, alla sfida della seconda giornata disputata sul neutro di Parma. Forse il più scoppiettante dei confronti tra granata e nerazzurri. Prima il vantaggio del Toro, poi la doppietta di Zapata e la definitiva contro-rimonta di Berenguer e Izzo. Nonostante un pizzico di fortuna in qualche occasione, i precedenti parlano a favore di Walter Mazzarri. Il tecnico granata dovrà studiare un piano gara perfetto per fermare la macchina da goal bergamasca. Non sarebbe la prima volta.

21 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14554814 - 1 anno fa

    Diciamo che Mazza sa bene come si fa a fermare il Toro con un gioco strabiliante

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. policano1967 - 1 anno fa

    Se sapeva come fare allenava l inter e nn il toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. policano1967 - 1 anno fa

    Se sapeua come fare allenava l inter e nn il toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. LeoJunior - 1 anno fa

    Trovata la soluzione ai nostri problemi!!! Noi affittiamo Mazzarri ogni domenica ad una squadra diversa, quella che affronta l’Atalanta. Chi non pagherebbe per avere in panchina il mister che batte sicuramente Gasperini, 3 punti sicuri. Noi con gli introiti degli affitti ci prendiamo un allenatore che ci faccia giocare un calcio divertente. Ovviamente le due partite con l’Atalanta ce lo teniamo noi!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 1 anno fa

      Corriamo il rischio che non ce lo diano più indietro. Scherzi? I patemi di cuore mi verrebbero!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. leoj - 1 anno fa

    Se c’è una cosa che non si può negare è che per fermare gli avversari Mazzarri abbia nella sua carriera individuato numerosissimi schemi e soluzioni.
    Tra queste, a titolo esemplificativo e non esaustivo ci piace ricordare:

    – il furto misterioso della porta del nostro portiere pochi minuti prima dell’inizio
    – lo spargimento di mine in area con obbligo di immobilizzo per i nostri giocatori che commentano su instagram la partita
    – la condivisione , ob torto collo, della damigiana di brunello con gli attaccanti avversari
    – il compleanno di Cavani in un giorno di pioggia su un campo in pendenza
    – l’uso di maglie avversarie per limitare alla radice la possibilità di capire chi abbia vinto
    – il napalm

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 1 anno fa

      😀 ma che c’avete oggi! ahahahahahahahaha, meno male che ci siete voi, va!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. GranataDaLegare - 1 anno fa

    Ecco come farà.

    Le due squadre scendono in campo e Mazzarri si avvicina a Gasperini e……

    «Mazzarri: Tarapìa tapiòco! Prematurata la supercazzola, o scherziamo?
    Gasperini: Prego?
    Mazzarri: No, mi permetta. No, io…scusi, noi siamo in undici. Come se fosse antani anche per lei soltanto in cinque, oppure in undici anche scribàcchi confaldina? Come centrocampo, per esempio.
    Gasperini: Ma che centrocampo, mi faccia il piacere! I miei giocatori stanno in campo loro. Non si intrometta!
    Mazzarri: No, aspetti, mi porga l’indice; ecco lo alzi così…guardi, guardi, guardi. Lo vede il dito? Lo vede che stuzzica? Che prematura anche? Ma allora io le potrei dire, anche con il rispetto per l’autorità, che anche soltanto le due cose come Urbano Cairo, capisce?
    Vigile: Urbano Cairo? Basta così, vada a sedersi in panchina, prego!
    Frustalupi: No, no, no, attenzione! Noo! Pàstene soppaltate secondo la lega nazionale calcio, abbia pazienza, sennò posterdati, per cinque, anche un pochino antani in tribuna…
    Mazzarri: …senza contare che la supercazzola prematurata ha perso i contatti col tarapìa tapiòco.
    Frustalupi: …dopo…»

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. suoladicane - 1 anno fa

      ahahahahha
      mi hai rallegrato il pomeriggio, grazie

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marchese del Grillo - 1 anno fa

      😀 Grande!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. ALESSANDRO 69 - 1 anno fa

    Comunque voi continuate a insultare Mazzarri ma intanto nelle due partite della stagione passata + in quella dell’andata della stagione in corso il mago Gasperini ha raccolto la miseria di 1 punto…poi sicuramente la prossima partita ce ne rifila 4 e arrivederci ma al momento i dati di fatto sono questi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. suoladicane - 1 anno fa

      no, i fatti sono che Gasperini è arrivato in finale di coppa italia, 4^ in campionato ed ha superato i gironi di CL. Poi può giocare un calcio che piace o meno, essere un gobbo o meno, simpatico o meno, ma i risultati sono quelli. punto
      SFT

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. leoj - 1 anno fa

    Si finge morto come l’opossum, e spera che la partita venga rinviata fra qualche anno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. pinco pallino - 1 anno fa

    Dopo aver letto il titolo, cos’altro devi fare se non metterti le mani nei co….ni ?
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-14356946 - 1 anno fa

    Mazzarri lo sa……sa come si fa………6-4-0 Belotti in panchina e via!!!!!!……grande mister!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. ottobre1955 - 1 anno fa

    Si potrebbe sgonfiare le gomme del bus con il quale la Dea e Gaspa. arrivano a Torino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. prawn - 1 anno fa

    ce l’ha fatta all’andata dove loro erano appesantiti dai carichi, ma non so se ce la fara’ al ritorno, atalanta molto in forma

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Granatanero - 1 anno fa

    Si stavolta non so come finirà

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. secondome - 1 anno fa

    Ma certo che Mazzarri sa come si fa.

    Semplicemente applicando il suo modulo 8-1-1

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Conta7 - 1 anno fa

    Chi.. Mazzarri?? Quello che non ha sbagliato un anno in carriera e che noi siamo stati capaci di mettere alla gogna e strumentalizzare in ogni modo come fosse l’ultimo dilettante??
    Ma no dai, non è possibile che abbia battuto molte volte in passato quel Guru zebrato e disonesto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. eurotoro - 1 anno fa

    Dopo quest’altra sconfitta col sassuolo la mia fiducia in Mazzarri è ai minimi termini…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy