Toro, giocatori donano 4 ventilatori polmonari. Il ringraziamento: “Storia di un dono”

Approfondimento / Un atto di generosità quello da parte di alcuni giocatori granata, che ha trovato riscontro nelle sentite parole della dottoressa

di Redazione Toro News

L’ufficio stampa del Torino ha da poco condiviso una lettera toccante. Il documento porta la firma della dottoressa Maria Luisa Panzani, medico anestesista-rianimatore degli ospedali Maria Vittoria e Amedeo di Savoia di Torino. A motivare questi sentiti ringraziamenti è stato un gesto di generosità da parte di alcuni giocatori del Torino che hanno donato 4 ventilatori polmonari; essenziali per il trattamento dei malati Covid-19 per gli ospedali in cui la dottoressa lavora.

L’Ospedale era pieno di malati di Covid-19 che avevano bisogno di una sola cosa: un ventilatore per fare CPAP o ventilazione non invasiva” si legge nella lettera intitolata “Storia di un dono”. “Ci inventavamo ogni giorno un sistema diverso e più fantasioso per poterli aiutare. Ma avevamo quasi terminato le idee e le risorse. Non ci volevo credere” racconta la Panzani. Fino all’intervento di alcuni giocatori e membri dello staff del Torino, tra cui il dottor Mozzone.

La soluzione, trovata in extremis, – si legge – è stata quella di reperire la disponibilità dei ventilatori in Israele. In tutta Europa, infatti, i ventilatori polmonari erano mai off-limits e allora il Torino, grazie all’appoggio di un’azienda israeliana, ha dato l’ok alla distribuzione dei ventilatori tramite la ditta Linde Medicale e il 16 marzo i quattro apparecchi venivano montati nella Rianimazione dell’ospedale Maria Vittoria. “Un’ora dopo – conclude emozionata la dottoressa – condividiamo l’emozione di vederli finalmente pronto all’uso in una toccante videochiamata con i giocatori del Toro. Adesso quei ventilatori li stanno usando quattro pazienti, altri li hanno usati prima di loro e altri li useranno”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. CUORE GRANATA 44 - 6 mesi fa

    Direi una bellissima notizia! Si fa riferimento ad “alcuni giocatori del Toro”forse i donatori preferiscono mantenere l’anonimato il che renderebbe ancora più significativo il gesto.Mi viene spontaneo chiedere:Cairo personalmente come ha finora contribuito ammesso che l’abbia fatto?Sempre FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy