Toro, i numeri della difesa: dal quarto al quartultimo posto, la parabola granata

Toro, i numeri della difesa: dal quarto al quartultimo posto, la parabola granata

Focus on / Una delle migliori difese dello scorso campionato è diventata la quartultima per goal subiti

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

Da top a flop. La metamorfosi negativa del Torino è descritta perfettamente dai numeri della difesa. I granata, che nello scorso campionato avevano nella solidità difensiva la propria arma migliore, ora “vantano” la quarta peggior difesa della Serie A. I quattro goal subiti dalla Juventus rappresentano la cima di un iceberg fatto di problemi che il Torino si porta dietro dall’inizio del campionato. I 56 goal che il Torino ha subito sono un’enormità, considerando che nello stesso momento dello scorso campionato i granata ne avevano subiti solo 28: esattamente la metà. E infatti peggio dei granata ci sono solo Lecce (70), Brescia e Genoa (58). Persino la SPAL ultima in classifica – e praticamente già retrocessa – ha subito meno goal.

CLEAN SHEET – Le prime due partite contro Parma e Udinese hanno illuso tutti. Contro i friulani il Toro ha ritrovato un clean sheet che mancava dal 12 gennaio contro il Bologna di Mihajlovic. Poi il tracollo, 10 goal subiti nelle tre partite contro Cagliari, Lazio e Juventus di cui la maggior parte frutto di disattenzioni e regali clamorosi agli avversari. Anche il dato delle reti inviolate è impietoso. Sirigu è stato il secondo portiere per clean sheet nello scorso campionato, con ben 15 partite a rete inviolata. Quest’anno sono solo 6 le sfide terminate senza subire goal e non certo per colpa del portierone sardo, uno dei pochi ad avere un rendimento altissimo. Numeri che, senza mezzi termini, sono da retrocessione ma soprattutto non riflettono il valore individuale degli interpreti. Interpreti che, meno di un anno fa, sono stati capaci di blindare la porta di Sirigu.

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. polster - 1 mese fa

    sono d’ accordo con te moretti a praticamente giocato tutto il ritorno però mercoledì sarà cruciale forza TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. oscarfc - 1 mese fa

    Va comunque detto che la difesa non è la stessa dell’anno prima.
    Manca Moretti che probabilmente grazie al mestiere ed all’esperienza acquisita nella lunga carriera che ha avuto, completava e potenziava i 2 colleghi di reparto titolari, N’Koulou ed Izzo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 1 mese fa

      Ed aggiungo che é l unico mancino vero. Oltre all assenza di moretti aggiungerei anche il campionato sottotono di rincon che a mio avviso lo scorso anno é stato uno dei migliori.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. SempreTORO - 1 mese fa

    A parte Sirigu, i responsabili dell’aver creato questa situazione sono i gicatori tutti e Pernacchio. Quei giocatori che l’anno scorso ci hanno illuso, ques’anno hanno tradito i nostri colori… la dirigenza, secondo me, ha delle colpe relative… FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 mese fa

      RELATIVE???? ahahahah. La dirigenza si è ben guardata dal sostituire petrachi quando poteva e doveva farlo visto che lo si sapeva da marzo!! Senza parlare dalla grana nkoulou lasciata lì a marcire in modo tale da spaccare lo spogliatoio, la storia dei premi….il mercato fatto l l’ultimo giorno per prendere uno fermo da un anno, mandare gia l allenatoredri miracoli al contrario DOPO aver concluso mercato di gennaio con 3 uscite e senza neppure rinforzo. E tu dici che la dirigenza ha colpe relative?? E proprio vero che non c è peggio orbo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 1 mese fa

        Mandare via l allenatore dei miracoli al contrario.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. SempreTORO - 1 mese fa

          Vero… ma in campo ci vanno i giocatori, professionisti strapagati, no Cairo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Junior - 1 mese fa

    Se non fosse stato per Sirigu ne avremmo presi anche il doppio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy