Toro-Chievo, l’ex non è solo Corini

Toro-Chievo, l’ex non è solo Corini

Verso Torino – Chievo / Sfida che sa di passato anche per Lazarevic, Pellissier e Brighi

di Redazione Toro News

Domenica sarà un incrocio con il passato per parecchi giocatori. Oltre al tecnico Eugenio Corini sono due i giocatori che sono passati per Torino: Pellissier e Lazarevic.

CORINI – Eugenio Corini con il granata ha un rapporto particolare. L’attuale tecnico del Chievo infatti qui a Torino ha chiuso la sua carriera da giocatore. Arrivato nell’estate del 2007 dal Palermo il “Genio” ha collezionato 32 presenze e un gol. Disputa anche la stagione successiva, la sua ultima, caratterizzata però da alcuni problemi fisici. Il suo rapporto con la società è rimasto ì ottimo e non a caso si era fatto proprio il suo nome in ottica del dopo Ventura.

PELLISSIER – L’attaccante valdostano nel Toro ci è cresciuto. Oltre alle giovanili infatti il capitano clivense con la maglia granata ha fatto anche il suo esordio nel calcio che conta (il 9 maggio del 1997 in occasione della sconfitta contro la Salernitana). Un’esperienza brevissima quella con la prima squadra che è terminata nel 98′ quando l’attaccante andò al Varese. La sua carriera è stato un lento crescendo fino al Chievo dove Pellissier ne è diventato il simbolo, nonchè il capitano. 

LAZAREVIC – Esperienza più sostanziosa invece per Dejan Lazarevic. Lo sloveno arriva sotto la Mole nell’estate del 2010 in prestito dal Genoa. Lerda lo fa esordire nella seconda giornata contro il Cittadella. L’esterno destro  si comporta bene e diventa titolare di quella squadra ottenendo addirittura la convocazione nella rispettiva nazionale Under 21 e candidandosi come uno dei più promettenti giocatori della serie cadetta. La sua avventura con la casacca granata terminò però al termine di quel campionato quando andò al Padova. Dopo l’esperienza al Modena in estate arriva al Chievo. Il ragazzo è maturato molto come dimostra il gol decisivo in occasione del derby.

Chi invece è un ex al contrario è Matteo Brighi che dal 2004 al 2007 ha militato nel Chievo. Legato alla società di Campedelli ma in altro modo è invece Nicola Bellomo che con i gialloblu è in comproprietà.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy