Toro, che tegola per Lyanco: lesione del collaterale, rischia uno stop di due mesi

Toro, che tegola per Lyanco: lesione del collaterale, rischia uno stop di due mesi

Il report / Trattamento conservativo per il centrale, che rischia un lungo stop

di Redazione Toro News

Non sono buone notizie quelle che giungono dal Filadelfia, dove il Toro ha svolto oggi una doppia seduta d’allenamento. Mazzarri ha infatti ritrovato nel pomeriggio Aina, Belotti, Izzo, Lukic, Sirigu ed Ujkani. Bonifazi ha svolto un programma atletico personalizzato, mentre Bonifazi si è sottoposto a terapie.

Ma le notizie peggiori sono quelle riguardanti le condizioni di Lyanco. Il brasiliano, vittima di un brutto fallo con le nazionali, è stato infatti sottoposto ad esami strumentali che hanno evidenziato una lesione isolata al legamento collaterale mediale del ginocchio destro. Dopo un consulto dello staff granata con il dottor Misischi, è stato scelto un trattamento conservativo. I tempi di recupero, di conseguenza, si possono stimare intorno ai due mesi.

Ma la sfortuna per il Toro non finisce qui: ko anche Laxalt.

 

43 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. maxx72 - 10 mesi fa

    Poveraccio davvero, questa volta ha trovato veramente uno scarpone che gli ha disfatto la caviglia, a me non interessa se si cura in Brasile, a Cuneo o a Los Angeles, basta che torni da noi più forte di prima. Dovrebbe esserci una regola che adesso la squadra di quel pirla ci da un centrale gratis fino a che non ritorna Lyanco.
    Forza ragazzo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 10 mesi fa

      Ginocchio chiedo scusa…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Fede Granata - 10 mesi fa

    Sei veramente un ragazzo sfortunato nel gioco del calcio. Doppiamente sfortunato per aver incrociato sulla tua strada uno che ti fa un fallo così grave. Stringi i denti e fatti coraggio. Sul campo sei bravo, sei giovane ti riprenderai Speriamo sia l’ultima volta che ti succede.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Maurygranata - 10 mesi fa

    In bocca al lupo ragazzo, sicuramente sei in credito con la fortuna ma questo si sa, è un po’ una caratteristica dei granata. Ti aspettiamo più forte di prima! Forza Toro Sempre !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Madama_granata - 10 mesi fa

    1) Forse non ricordo bene, ma se non erro, Edera e Parigini erano al mare sì nel post-operatorio, ma durante le vacanze estive, quando anche tutti gli altri giocatori erano in vacanza!
    In pratica, x non perdere giorni in più, hanno fatto coincidere il periodo di concalescenza con quello delle vacanze. Hanno usato i giorni di “ferie” per la convalescenza.
    2) Vero che questa
    estate Belotti ed altri compagni si sono “accorciate” le vacanze.
    Diverso, direi, il caso di Lyanco. Rientrato dopo circa un anno di assenza, è andato a Bologna in prestito, poi in Brasile a giocare con la sua Nazionale.
    E, sempre se non erro, quando ha raggiunto i compagni, questi erano in ritiro già da alcuni giorni, e già da alcuni giorni i giornali dicevano che si aspettava il rientro del brasiliano.
    Avrebbe dovuto ancora posticipare questo arrivo??
    3) Per i sei mesi in cui, giunto in Italia, Lyanco non ha potuto gareggiare, credo che la Società Torino Calcio gli abbia pagato regolarmente lo stipendio!
    Evidentemente anche al giocatore ha fatto comodo accettare questa “pesante” clausola!
    Purtroppo in Italia solo impiegati ed operai, se e quando riescono ad ottenere qualche ora o giorno di permesso, devono accettare che siano “permessi non retribuiti”!
    Tutto ciò, non a Lyanco, ma agli strapagati calciatori in genere, non succede!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Paul67 - 10 mesi fa

    @Madama_Granata, più di una volta ho colto il tuo disappunto per il fatto che Lyanco sia andato in Brasile a curarsi per diversi mesi invece di farlo a Torino.
    Facciamo un po’ di chiarezza,
    Se Lyanco è andato a curarsi in Brasile lo ha fatto con il consenso della società Torino FC.
    Lyanco é andato a curarsi e fare riabilitazione, e nn per andare al mare e a divertirsi.
    A curarsi é andato nella sua ex società, il São Paulo fc, che oltre a conoscere molto bene il ragazzo, anche a livello medico, è una delle società di calcio più organizzate e strutturate al mondo, impianti, tecnici, medici, fisioterapisti di prim’ ordine, ho vissuto molti anni in Brasile e ti garantisco che il Torino fc in confronto al São Paulo fc é una società di dilettanti allo sbaraglio.
    Probabilmente il giocatore e la società hanno concordato che andare al São Paulo a curarsi fosse la soluzione migliore, e lo posso capire perché a Torino nn avrebbe avuto lo stesso supporto avuto nella sua ex società.
    Inoltre Lyanco era monitorato dal Torino che ha inviato qualcuno a seguirne il recupero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 10 mesi fa

      Ma infatti io non ce l’ho con lui in particolare, ma con chi gli ha permesso di fare e stare dove voleva!
      È giovane, e, anche se durante la convalescenza postava veramente foto di divertenti giornate al mare, pazienza..
      Ribadisco: è l’età, e mi può star bene!
      Avrei però voluto vedere se, nella stessa situazione, e reduci dallo lo stesso infortunio, Bonifazi, o Baselli, o De Silvestri, o Parigini, o Edera, o Millico avessero “postato” le stesse foto in Liguria o a Rimini..
      Apriti cielo! I tifosi si sarebbero scatenati con ogni tipo di invettiva!!!
      Per ciò, e proprio x non fare differenze, io penso che un giocatore infortunato, ma regolarmente pagato dalla sua Società, debba affrontare cure e riabilitazione nella città, o almeno nella Nazione, del Club di appartenenza, sotto gli occhi di medici, tecnici e tifosi.

      Per ciò che invece concerne la squadra del San Paolo, e la sua perfetta e completa organizzazione, non ne sapevo nulla: non conoscevo questa realtà, e ne prendo atto solo ora!!
      Mi domando, però: se questo è un così grande ed importante “squadrone”, come mai un giovane promettente come Lyanco ha accettato di “attraversare l’oceano” x venire a giocare nel Toro?
      E come lui gli innumerevoli giocatori sudamericani che sono approdati in Europa, e che tuttora giocano nei “Clubs” del Vecchio Continente: quelli famosi, ricchi ed importanti, ma anche quelli di seconda fascia, ed addirittura quelli di seconda categoria?
      È di oggi la notizia del possibile “rientro” in Italia di Bruno Peres x andare a giocare in B con Ventura!
      Buona serata!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata227 - 10 mesi fa

        A me sembra che mentre la squadra era già in ritiro questa estate parigini ed edera gestivano il post infortunio e il post operatorio proprio insieme al mare, e che nessuno abbia detto loro niente.
        E ribadisco che lyanco ha accettato di venire in italia 6 mesi prima del dovuto pur non potendo giocare, e questa estate è stato (insieme a belotti) quello che ha fatto meno vacanza. Quindi se con la società a suo tempo si è deciso che per mille ragioni, non da ultimo il morale visto che si tratta comunque di un 22enne che si è trasferito dall’altra parte del mondo, era meglio farlo tornare in brasile, non vedo cosa ci sia di male.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Paul67 - 10 mesi fa

        Perché i brasiliani vengono a giocare in Europa?
        Perché la massima aspirazione per un Brasiliano è vincere il mondiale con la nazionale.
        Per fare questo devono emergere nei campionati migliori, che sono quelli del vecchio continente, se vai a vedere i giocatori che fanno parte attualmente della seleção scoprirai che la maggior parte gioca in Champions League. Il São Paulo anche se é ricco ed organizzato gioca pur sempre in un campionato il cui livello è complessivamente più basso rispetto a quelli europei inoltre anche a loro le plusvalenze nn fanno schifo.
        Bruno Peres attualmente gioca nella serie B brasiliana in una squadra che nn é nemmeno tra le più ricche e famose, nn mi stupirebbe se venisse in prestito alla Salernitana.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. bertu62 - 10 mesi fa

    2417 3 Axis Mini DIY CNC Router Wood Craving Engraving Cutting Milling Desktop Engraver Machine 240x170x65mm

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. maxxvigg1968 - 10 mesi fa

    secondo me se va al bologna, gioca già qsto we ….. aha aha aha aha aha aha aha aha ah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. toro52anni - 10 mesi fa

    La fortuna sarà anche cieca ma al Toro la sfiga ci vede benissimo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. mauro69 - 10 mesi fa

    Ma la domanda è una: era proprio il caso di mandare un giocatore che per noi è un titolare a disputare un torneo insignificante come quello?
    Tanti in bocca al lupo a Lyanco, che temo rivedremo ben oltre i 2 mesi preventivati.
    Anche in casi come questo conviene vedere il bicchiere mezzo pieno: Bonifazi, che aveva già le valigie pronte, troverà più spazio per dimostrare il suo valore con noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALESSANDRO 69 - 10 mesi fa

      Mauro 69 ; purtroppo credo che la società possa fare ben poco, al massimo può cercare una mediazione con la federazione Brasiliana ma oggettivamente non è possibile non rispondere a una convocazione e la società non ha potere di veto, ma questo nessuna società ce l’ha..Purtroppo la sfiga ci vede sempre bene .

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Madama_granata - 10 mesi fa

      So che non lo può, e forse neppure lo vuole fare, ma se io fossi Bonifazi, x come sono stato trattato, farei di tutto x andarmene prima possibile!!
      Fare lo scarto, quello che deve “alzare le tende” e che serve solo x fare cassa, una volta non è gradevole, ma farlo x 2 volte di fila, dopo essersi impegnato al massimo, ed aver raccolto buoni risultati, mi pare veramente offensivo.
      Forse (spero) Bonifazi ama il Toro, ma questo allenatore si è comportato, e si comporta, troppo male, con lui e con alcuni altri “suoi” uomini!
      Dal giorno in cui scoppiò il caso Nkoulou, la nostra difesa, x me, avrebbe dovuto essere:
      Izzo – Lyanco – Bonifazi
      Con Bremer riserva. Punto.
      Con Mazzarri, non ci credo più quando mi si dice che “l’allenatore mette sempre in campo gli uomini migliori”…
      Comunque adesso sceglierà:
      Izzo- Nkoulou- Bremer, con Djidji riserva.
      Perciò il posto in squadra per Bonifazi non c’è comunque!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Simone - 10 mesi fa

    Bonifazi già stava cercando un’altra squadra dove poter giocare con continuità ed ora gli tocca rimanere.

    Spiace molto x Lyanco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Nero77 - 10 mesi fa

    Al peggio non cè mai fine

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Ciccio Graziani - 10 mesi fa

    Colpa delle nazionali!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Toro Forever - 10 mesi fa

    Lyanco è veramente sfortunato. Mi dispiace molto. Forza ragazzo. Coraggio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. fedeltoro49 - 10 mesi fa

    Fottersene della clausola compromissoria e denunciare per procurate gravi lesioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. danygranata - 10 mesi fa

    La cosa peggiore è vedere quel macellaio che gli ha fatto il fallo far finta di stare male e poi protestare per il giallo !!! E i suoi compagni attorno all’arbitro per difenderlo…..che squallidi!!!
    E adesso anche Laxalt (che poteva essere un’alternativa al nostro foltissimo centrocampo…) infortunato!!
    La coperta rimane corta,soprattutto a centrocampo….speriamo in bene.
    Ma alla fine….Forza Toro sempre e comunque!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mauro69 - 10 mesi fa

      E infatti doveva essere un rosso, altro che giallo.
      Siamo arrivati al punto che si buttano fuori giocatori per dei tocchi con la mano discutibili e non si sanzionano con l’espulsione dei falli sciagurati come quello.
      Uno schifo totale!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. BACIGALUPO1967 - 10 mesi fa

    E qualche co-tifosa lo chiamava “l”amico risanato”..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 10 mesi fa

      Speravo veramente fosse finalmente “risanato”!
      Non era un commento “acido”, era un augurio!
      Indubbiamente la sfortuna persguita questo ragazzo.
      Che lei ci creda o no, a me spiace veramente!
      Tuttavia spero che Lyanco, come qualunque altro giocatore del Toro, trascorra il periodo infortunio/convalescenza a Torino.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 10 mesi fa

        Trascorrerà la convalescenza dove deciderà il dr. Tavana in

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Maurygranata - 10 mesi fa

      Beh scusa se mi permetto ma in questo caso non si tratta di un infortunio muscolare durante un allenamento o un riscaldamento ma dovuto ad una entrata da rosso diretto e quattro schiaffoni ben assestati…
      Forza Toro Sempre!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. microbios - 10 mesi fa

    La cosa incredibile è che è stato solo ammonito!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. microbios - 10 mesi fa

    Che macellaio, meriterebbe una squalifica a vita.
    Auguri a Lyanco ed un consiglio ai medici: meglio operare subito. Gli interventi conservativi non funzionano in questi casi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Antoniogranata76 - 10 mesi fa

      Che sfiga dai Lyanco siamo tutti con te

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Garnet Bull - 10 mesi fa

    E va bhe siamo veramente sfigati…. Ma ai gobbi non capita mai?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 10 mesi fa

      Capita a tutti, solo che loro hanno tre nazionali in panchina.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 10 mesi fa

        …tre squadre nazionali, ovviamente!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Madama_granata - 10 mesi fa

          Chiellini è “fuori” da mesi, e loro non se ne sono neppure accorti!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. BACIGALUPO1967 - 10 mesi fa

            Finches non fischiano i rigori al pallavolista olandese… Non se ne axxorgeranno

            Mi piace Non mi piace
  20. Andreas - 10 mesi fa

    Pazzesco! Io non credo alla sfiga. Sembra che, citando il Manzoni, questo matrimonio non sappia da farsi. Speriamo almeno se non domani, prima o poi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. morassut.maur_9001655 - 10 mesi fa

      Per lyanco vedrete che i mesi saranno sicuramente più di 2, visti i suoi tempi di recupero lunghissimi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. filippo.burdes_10466498 - 10 mesi fa

    Perché al Bologna non si infortunava mai?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata227 - 10 mesi fa

      Hai visto l’intervento che ha subito?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. filippo.burdes_10466498 - 10 mesi fa

        No ma capisco poteva sembrare polemico il commento, ma non metto in dubbio il fatto che si faccia veramente male. È solo che è un peccato avere un difensore cosi forte sempre infortunato. Stiamo avendo una sfortuna incredibile con lui. Volevo solo dire quello

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Granata227 - 10 mesi fa

          Capito, purtroppo ci sono altri (non oggi al momento) che davvero quando si tratta di lyanco diventano polemici a prescindere, come se infortuni del genere fossero colpa sua.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Madama_granata - 10 mesi fa

            Fantasia sua, caro signore!
            E, per quanto mi riguarda, non ho mai detto che gli infortuni fossero colpa sua!
            Ripeto x l’ennesima volta: un calciatore del Toro, Lyanco o altri, pagato dal Torino Calcio, per me, visto lo stipendio che incassa, quando è infortunato deve stare a Torino x curarsi.

            Mi piace Non mi piace
          2. Granata227 - 10 mesi fa

            Mah, se è concordato con la società ed è a fin di bene per me la convalescenza la può fare anche in giappone, non vedo cosa c’entri. Tra l’altro ricordo che lyanco si è unito alla squadra (senza poter giocare per motivi di tesseramento) già 6 mesi prima del “dovuto” quando è stato acquistato dal brasile. E che quest’anno si è ridotto (come tanti, ma non tutti) le vacanze.
            Poi che io mi sbagli sugli accanimenti verso lyanco non mi sembra proprio, alcuni non gli perdonano nemmeno la tonsillite che ha avuto anni fa!

            Mi piace Non mi piace
  22. Forza Toro - 10 mesi fa

    Che sfiga maledetta. Forza Lyanco

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy