Toro, parla Cairo: “Millico? Ha un gran potenziale, prenda esempio da Moretti”

Toro, parla Cairo: “Millico? Ha un gran potenziale, prenda esempio da Moretti”

Le parole / Il presidente granata è intervenuto ai microfoni di Radio 24

di Redazione Toro News

Urbano Cairo ha parlato ai microfoni di Radio 24 ed è tornato a parlare della vittoria di ieri: “Bella partita, bel Toro contro l’Atalanta. Mi sono piaciute soprattutto l’intensità e l’aggressività in campo, abbiamo battuto l’Atalanta su quello che di solito è il campo delle squadre di Gasperini. Belotti non fa gol come ci aveva abituato, è anche sfortunato ma sta giocando bene e da capitano, lottando. Quando ricomincia a farne ne farà tanti, è solo questione di tempo.

Il focus si sposta dunque sulle prossime partite: “Le prossime tre? Ogni partita va giocata, quelle sulla carta più facili sono invece le più difficili. Abbiamo fatto undici punti in queste ultime cinque, dobbiamo fare allo stesso modo nelle partite che apparentemente sono più facili, altrimenti buttiamo via quanto di buono abbiamo fatto. Sono tutte partite difficili che si devono giocare con la stessa determinazione delle ultime gare. Belotti in Nazionale? Mancini è un ottimo CT, quando sarà il momento lo convocherà e lo farà giocare. Sirigu? Non male, siamo a cinque partite senza subire gol quindi siamo contentissimi.

Toro, parla Cairo: “Millico? Ha un gran potenziale, prenda esempio da Moretti”

Si passa dunque ad un accenno alla sconfitta della Juve in Champions: “Juve sconfitta a Madrid? Non ho visto la partita ma si sapeva che l’Atletico è una squadra molto forte ma è ancora tutto aperto perché c’è anche il ritorno. Strategie di mercato? Io guardo con attenzione anche a chi fa cose diverse da me per imparare, un po’ do debito può sempre servire quindi devo imparare. Millico? Mi ha fatto piacere vederlo esordire. Seguo con attenzione il settore giovanile, ha fatto gol bellissimi ed ha un gran potenziale come altri giovani della Primavera. Deve rimanere umile e imparare da chi ha esperienza, come Moretti che deve essere il grande esempio come Sirigu e De Silvestri”.  

16 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. schmat - 8 mesi fa

    Quelli che trovano ogni momento per insultare Cairo ormai mi fanno ridere. E sento di stare fra la maggioranza, visto che prendono magari un +1 e solitamente un -70 ad ogni commento. Non è un presidente fenomenale, non è uno che ci ha fatto vincere uno scudo, ma è uno che ci ha traghettato a suo modo dal fondo della B alla top 10 della A. Questo a me sta bene, e merita gratitudine, il resto sono chiacchiere. Ha imparato e sta imparando anche lui, e come imprenditore è una persona molto cauta anche nei suoi affari. Il modo in cui gestisce il Toro è lo stesso in cui gestisce le sue aziende. Cosa hanno in comune queste due realtà? Entrambe virtuose, perché ci sa fare. Chiaro, anch’io vorrei essere nei primi 4 e andare in Champions, vincere una coppa italia o uno scudo, ma Cairo sa che non può sperperare capitali qua e là per vincerne uno e poi scoppiare tornando in B. È una costruzione lenta, ma è solida.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iard68 - 8 mesi fa

      Concordo. Molti errori, sopratutto all’inizio, e pochissimi passi più lunghi della gamba (alla voce spese), ma è solido, affidabile e, soprattutto, è uno che impara la lezione. Stiamo crescendo lentamente ed è un merito suo. Negli ultimi anni ha sbagliato pochissimo, salvo la scelta degli allenatori (so che non siamo tutti d’accordo, ma questa è la mia opinione!). Speriamo che indovini il prossimo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. grido - 8 mesi fa

    abbiamo trovato il nuovo magnate che comprerà il Toro il sottostante Immer fenomeno ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Immer - 8 mesi fa

      Sei furbo servo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-14036712 - 8 mesi fa

    Cosa significa fare un po’ di debito? Il Presidente fa intendere che a giugno ingaggera’ un esterno difensivo ed il centrocampista incursore per rinforzare una rosa come questa attuale, gia’ forte. Senza dimenticare gli eventuali riscatti dei cartellini di Aina e Djidji, parzialmente finanziati dalla partenza di Berenguer. Da valutare ma c’è tempo, la posizione di Zaza. Ai posteri…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-13963758 - 8 mesi fa

    Mancini è un poveraccio incompetente, servo delle strisciate. convocare inglese lasagna e balotelli è sintomo della mrd che è.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iard68 - 8 mesi fa

      Il tuo livore nei confonti del mancio è quanto meno discutibile. Ognuno ha le sue opinioni e le sue certezze, ma definirlo poveraccio e incompetente sembra proprio un tantino “da incompetenti”… E poi vorrei che mi indicassi un ct NON servo delle strisciate negli ultimi 50 anni (la mia età)… Mancini ha convocato giovani di tutte le squadre, non solo i brighi, palladino, gabbiadini (ai tempi), zaza, per dirne qualcuno che mi viene in mente subito… Belotti? In nazionale serve uno che la butti dentro e, in questo period, quello non sembra il fondamentale migliore del gallo… (lunga vita al gallo!!)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. skrunk - 8 mesi fa

        Anch’io penso che sia esagerato il livore nei confronti di Mancini, è stato un grande attaccante, adesso anche lui deve farsi un po’ di gavetta per diventare un grande ct, in tanti hanno fallito nel compito… alle volte fa delle scelte discutibili, vedi Balotelli e altri che non porterei mai in Nazionale… però è giovane e può imparare da certi errori… spero ch3e faccia entrare nella testa di Chiesa alcuni concetti fondamentali del gioco del calcio, cioè che si gioca con i compagni di squadra, cosa che non sembra avere chiara, al momento, visto che cerca di saltare l’uomo e tirare in porta da qualunque posizione… l’altra è imparare ad avere un po’ di rispetto per se stesso e gli avversari ed evitare di tuffarsi ogni volta che lo toccano, in area avversaria o meno…
        Comunque non capisco cosa c’entri tutto questo con la grande promessa del Toro Millico e la grande bandiera Moretti…?!?
        Millico spero rimanga al Toro e facciauna grande carriera e Moretti, grande calciatore e uomo, spero diventi al più presto parte integrante della società…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Bischero - 8 mesi fa

    Cosa intende dire u. C. Quando parla e dice un po’ di debito può sempre servire quindi devo imparare?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Immer - 8 mesi fa

    O almeno dillo a baci lui se si che vale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Immer - 8 mesi fa

    Caro potresti dirci quando te ne andrai? Il resto è fuffa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lighthouse - 8 mesi fa

      Appena gli presenti uno interessato a comprare il Toro…. altrimenti le tue parole si che sono fuffa!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. schmat - 8 mesi fa

      Dai che torna Vidulich! Ma fatemi il favore. Non sarà un presidente spettacolare ma siamo stabilmente nella Top 10 da un po’ e siamo usciti da un periodo molto, molto brutto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Immer - 8 mesi fa

    Smettila trapias

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. apuano - 8 mesi fa

    Uno come il gallo e’ un valore aggiunto negli undici.se non segna e’ anche a causa del tipo di gioco della squadra.Le sue non convocazioni sono scelte personali del CT che non condivido.Sirigu Izzo e Belotti meritano di essere titolari in naziolale.Guardando la classifica odierna e ripensando a certe partite.penso che meritavamo almeno 4 punti in piu’ per non esagerare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. schmat - 8 mesi fa

      Anche solo i due col Sassuolo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy