Toro, parla Sullo: “Ci vuole “cazzimma” per ottenere i risultati”

Toro, parla Sullo: “Ci vuole “cazzimma” per ottenere i risultati”

Ritiro estivo / Il vice allenatore del Torino: “Ventura è un gran lavoratore, un passione, ed ha ancora l’entusiasmo nonostante anni di calcio alle spalle”

di Redazione Toro News

Ha parlato ai microfoni della carta stampata, tra cui Tuttosport, da Riscone di Brunico, Salvatore Sullo, 42 anni, da sei stagioni vice allenatore di Giampiero Ventura, collaboratore ed “ombra” fidata del tecnico del Torino, che ha, ovviamente, accompagnato lungo tutto l’arco dell’avventura granata. “Tra me e Giampiero c’è una buona intesa, anche se non si può dire proprio che ci si capisca solo con uno sguardo. Attraverso il confronto, siamo sempre arrivati ad un punto d’incontro: non abbiamo mai avuto screzi o incomprensioni. Ventura è un gran lavoratore, un passionale: ha ancora tantissimo entusiasmo, e freschezza di idee, nonostante anni di calcio alle spalle”.

Il vice-allenatore granata ha poi parlato dell’attesissimo esordio in Europa League: “Sicuramente c’è adrenalina per l’esordio in una gara ufficiale. Contro il Rubin Kazan, abbiamo avuto le rispetto che aspettavamo, ma c’è ancora tanto da lavorare, anche se essere perfetti il 24 luglio sarebbe stato un guaio. Lavoriamo ormai dal primo luglio ed in questi pochi giorni che ci separano dalla partita seguiremo i ritmi della settimana tipo”.

Uno sguardo, infine, alla stagione che verrà: “Il messaggio dell’anno scorso è stato chiaro: i risultati si ottengono attraverso lavoro e unità di intenti. Vogliamo proseguire attraverso questa strada. Per raggiungere l’obiettivo ci vuole “cazzimma”, cioè, in dialetto napoletano, rabbia e cattiveria…”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy