Toro, superare le emergenze anche contro la Lazio

Toro, superare le emergenze anche contro la Lazio

Verso Lazio-Torino / Solo 18 i convocati da Ventura, ma senza pubblico avversario può avere un vantaggio

di Redazione Toro News

Giornata di vigilia della partita dell’Olimpico di Roma e Ventura deve fare ancora una volta i conti con un Toro non in perfette condizioni.

PROBLEMI IN CASA TORO – Tra i convocati, solo 18, ci sono anche i Primavera Barreca e Gyasi. La loro presenza è un’ottima opportunità per questi ragazzi cresciuti nel vivaio, un premio alla grandissima stagione dei ragazzi di Longo, ma anche un piccolo sintomo del non facile momento per la prima squadra. Tanti, troppi, gli assenti. Alla squalifica di Cerci, assenza certa, si aggiungono i tanti acciacchi fisici. Farnerud, Pasquale, Larrondo, Basha, Masiello sono assenze note. La giornata di ieri ha portato allo stop anche di Rodriguez e Gomis per problemi di lieve entità, ma che comunque li faranno restare a casa.

SITUAZIONE AMBIENTALE – Recuperato all’ultimo Kurtic, il Toro dovrà puntare sulla voglia di Brasile di Immobile e di Darmian, ma potrà sfruttare una situazione ambientale quasi surreale. I tifosi della Lazio diserteranno le tribune dell’Olimpico facendo così giocare le due squadre praticamente in uno stadio vuoto. I giocatori della Lazio sono preparati a questa situazione, ma giocare in casa senza pubblico è sempre problematico, il Toro deve sfruttare questa situazione a suo favore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy