Toro-Inter, una mediana che imposta ma non dirige?

Toro-Inter, una mediana che imposta ma non dirige?

Verso Torino – Inter / Nocerino, Benassi e Gazzi si giocano una maglia, con i primi in vantaggio, in un centrocampo molto muscolare

di Roberto Maccario

Nell’esordio in campionato previsto per questa sera alle 20:45 all’Olimpico contro l’Inter di Walter Mazzarri il tecnico granata Giampiero Ventura avrà qualche problema di troppo a centrocampo.

L’incognita sarà l’assoluta assenza di un vero e proprio regista, visto lo stop per infortunio dello spagnolo Ruben Perez e quello per squalifica (dallo scorso campionato) di Giuseppe Vives.

Ventura dovrà così fare, ancora una volta, di necessità virtù, ed è pronto ad una soluzione alternativa con Nocerino in cabina di regia ad affiancare Benassi ed El Kaddouri (quest’ultimo più avanzato alle spalle delle punte).
L’ex mediano del Milan si giocherà una maglia da titolare con Alessandro Gazzi, che al momento appare però in netto svantaggio.

Il Toro dovrà quindi fare affidamento su una mediana per forza di cose più muscolare, capace di contenere e di impostare ma non di dirigere, mancando un giocatore in grado di dettare i tempi e di far girare il pallone con maestria, posizionato davanti alla difesa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy