Zaza, dal Chievo al Chievo: un’altra chance nel momento migliore del Toro?

Zaza, dal Chievo al Chievo: un’altra chance nel momento migliore del Toro?

Focus on / Un girone fa la prima rete in granata di Zaza, che regalò 3 punti al Toro, adesso la possibilità di ripetersi

di Redazione ToroNews

Non è ancora finita la stagione per Zaza e il momento d’oro del Toro rappresenta la miglior medicina per valorizzare il giocatore da cui ci si aspettava di più. Le recenti panchine hanno fatto bene a Iago, d’altronde, perché non potrebbero avere lo stesso effetto su Zaza? Mazzarri ha anche dimostrato di essere molto bravo a gestire le forze dei suoi ragazzi, facendoli rifiatare e giocare sempre nei momenti migliori.

PRECEDENTI – Se poi si considera la tendenza del tecnico di San Vincenzo a schierare Zaza e Belotti insieme con Iago ad agire alle loro spalle contro le squadre più difensive, ecco che viene scontato ipotizzare la volontà di provare a rilanciare dal 1′ l’attaccante ex Valencia. L’ultima volta che scese in campo nell’undici iniziale fu la trasferta a Ferrara contro la SPAL e la prestazione fu decisamente deludente. Poi la squalifica e le esclusioni per scelta tecnica contro Napoli e Atalanta.

IL CHIEVO – Il Chievo quindi potrebbe essere il miglior trampolino di lancio per il centravanti lucano. Non solo perché i granata stanno attraversando un ottimo periodo e l’ottimismo dilagante potrebbe contagiare lo stesso Zaza, ma anche perché la prima (e unica sin qui) rete in granata fu proprio contro i clivensi e arrivò dopo una prestazione veramente convincente. Quel gol, arrivato allo scadere, regalò i 3 punti al Toro ed evitò alla squadra di Mazzarri di dover tornare a casa tra mille rimpianti. Chissà che rivedere i gialloblù non sia d’ispirazione per Zaza.

18 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tor zone - 6 mesi fa

    Scommetto che conferma gli 11 di domenica scorsa e nel caso credo faccia bene.
    Compreso Rincon. Semmai Ansaldi al posto di Desilvestri.
    Zaza dentro più tardi in ogni caso almeno mezz’ora.
    Spero tanto per far rifiatare il gallo.
    Forza toro sempre!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. drino-san - 6 mesi fa

    Dovrebbe metterlo e dare un turno di riposo a Belotti. Insieme si pestano solo i piedi a vicenda.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. iugen - 6 mesi fa

    Continuo a ritenere Zaza e Belotti poco compatibili. Ancora meno con anche Falque in campo, che da trequartista fatica

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. alrom4_8385196 - 6 mesi fa

    Zaza ha già avuto tante occasioni sia partendo dalla panchina che dall’inizio e le ha fallite tutte . Se Mazzarri cambia la formazione che ha convinto nelle ultime gare solo per ridare una nuova possibilità a costui o non capisce nulla oppure è un masochista .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ProfondoGranata - 6 mesi fa

    Zaza non è un giocatore da poco. Se tutti i nostri attaccanti sono diventati un pò sterili ci sarà pure un fattor comune che esuli dalle loro abilità/capacità, no?
    A voler essere generosi si tratta forse del necessario rodaggio tra modulo/schemi-allnatore-giocatore?
    In ogni caso Zaza è una risorsa del Toro e non potrà mai rendersi utile o prezioso stando sempre in panchina…
    Giusto farlo giocare nelle partite ove piccoli esperimenti non ne compromettono le possibilità di successo.
    Io ritengo giusto ed opportuno dargli fiducia e verificare sul campo come risponde.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. LeoJunior - 6 mesi fa

    mettere più attaccanti non vuol dire essere più pericolosi se non c’è uno schema che supporti. Meglio tenere il modulo rodato cambiado atteggiamento. I centrocampisti devono inserirsi con più coraggio e riempire di più l’area. Spostare la palla velocemente e muovere la difesa. Rischiare di più nell’uno contro uno e saltare l’uomo. Piuttosto io metterei Iago a sx ogni tanto, per tentare qualche cross.
    La testa conta. Devono entrare in campo pensando che non c’è che UN risultato possibile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Carlin - 6 mesi fa

    L’unica cosa che mi piace di Mazzarri,è che non fà giocare Zaza,se lo mette in squadra, non mi rimane piu’ niente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. granatadellabassa - 6 mesi fa

    Domenica mi aspetto tre uomini offensivi: o i due spagnoli a supporto di Belotti, o Zaza-Belotti supportati da Iago Falque.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. grulp_420 - 6 mesi fa

    Sirigu, Aina, Izzo,N’Koulou,Djidji, Ansaldi,
    Meite,Baselli, Falque, Zaza, Belotti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SiculoGranataSempre - 6 mesi fa

      D’accordo ma sarebbe meglio Rincon Baselli o Rincon Meité.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. grulp_420 - 6 mesi fa

        Devi segnare, meglio due centrocampisti che creino gioco.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. SiculoGranataSempre - 6 mesi fa

    Il modulo (l’unico) di WM con 3 difensori è uno schema difensivo per sua natura e concezione. Con tre centrali e due esterni obbligatori hai già 5 posizioni obbligate. Ne restano 5. Dunque non si può fare un tridente d’attacco con due attaccanti esterni ed un centravanti altrimenti in mediana ti restano solo 2 pedine che devono fare da mediano e regista. Quindi poca densità a centrocampo sia in fase di difesa che di attacco. Certo se poi a centrocampo hai Allan e Modric, magari ti bastano pure, ma in generale non si fa spesso. In pratica con la difesa a tre il massimo che si può fare è un 3412 con trequartista che ha compito spesso anche di marcare. Ma noi non abbiamo (più) un trequartista e comunque Wm non lo comprende nel suo calcio. Discorso opposto per il modulo con 4 difensori. Modulo che si può regolare quanto si vuole offensivamente (4213 o 4231 per es) ma può dare problemi di copertura. Io mi sono rassegnato al fatto di poter vedere un 433 semplice e ordinato con WM e, come me, moltissimi lo hanno auspicato in passato. Quindi a tutti quelli che come ho fatto io in passato chiedono moduli 4xxx, lasciate ogni speranza!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user-14010470 - 6 mesi fa

    Do ragione a Privilegio g sul fatto che Falque è troppo egoista nei confronti di Belotti che ha bisogno dell’aiuto dei compagni visto che lui si sbatte x tutti,domenica Yago ha avuto due da dargli invece a voluto calciare,è invece di toccare la palla 100 volte facesse qualche cross.Roby

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. PrivilegioGranata - 6 mesi fa

    3-4-3 con Falque e Berenguer a rifornire il Gallo.

    E se lo stronzone di Falque si azzarda a non servire Belotti quando questo è piazzato meglio, torna in panca a meditare e schieriamo Parigini o Baselli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. anpav - 6 mesi fa

      Trovo semplicemente “stupido” definire in tal modo un nostro giocatore.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. oliberto - 6 mesi fa

    Abbiamo 3 partite da vincere e non per fare esperimenti o per valorizzare Zaza Stia in panchina

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. CUORE GRANATA 44 - 6 mesi fa

    Ma siamo così certi che WM parta dall’inizio con due punte e Iago alle spalle? A rigor di logica dovrebbe essere così magari optando per un 4312..Certo se non arriveranno i 3 punti! FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. anpav - 6 mesi fa

    Zaza parta dalla panchina. Non da titolare. E si conquisti con il gioco e con la garra il posto da titolare. Alcune occasioni, solo per il nome che porta e per i soldi spesi, gli sono già state concesse. Le ha quasi invariabilmente fallite. Ora, le prossime, se le vada a conquistare! Se le vada a meritare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy