Zaza-Soriano, così no: occasione per ribaltare le gerarchie sprecata

Zaza-Soriano, così no: occasione per ribaltare le gerarchie sprecata

Focus on / Sono un patrimonio del Torino e vanno aspettati, ma da loro ci si aspetta di più a livello di determinazione

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

Solo martedì scrivevo su Zaza e Soriano descrivendoli come le armi in più del Torino. Citando testualmente il mio articolo: “Toro, aspetta Zaza e Soriano: saranno decisivi nel momento più opportuno”. Non ho cambiato idea neanche dopo la partita di ieri, Zaza e Soriano sono due profili che possono tranquillamente essere i valori aggiunti di questa squadra. Una cosa, però, è certa: se scendono sempre in campo nel modo in cui hanno giocato ieri, saranno più un peso che un valore aggiunto. Non si parla solo di prestazione in campo, ma di atteggiamento e di volontà: i giocatori (soprattutto se del loro calibro) che rimangono fuori, devono dimostrare di meritare una maglia da titolare quando ne hanno l’occasione, devono mettere in difficoltà l’allenatore.

Toro, aspetta Zaza e Soriano: saranno decisivi nel momento più opportuno

MOMENTI – Quello di ieri poteva essere il momento più opportuno per entrambi. Soriano era chiamato a sostituire Meité e lo ha fatto con scarsi risultati, Zaza ha avuto l’intero secondo tempo per cambiare volto all’attacco del Toro, ma non ci è riuscito. Va da sé che la colpa della sconfitta non sia solo loro, visto che a tutta la squadra è mancata la cattiveria necessaria, ma da loro due ci si aspettava molto di più proprio perché nella condizione di dover ribaltare le gerarchie di Mazzarri.

CRITICHE – Se fino a ieri ci si chiedeva il motivo per cui non fossero stati impiegati quanto ci si aspettava, nel post-partita ci sono stati molti giudizi critici rispetto alla loro prestazione. È un’avventura iniziata non nel migliore dei modi per loro, arrivati allo scadere del calciomercato ed impiegati poco e con scarso rendimento. A Verona sembrava essere arrivata la svolta per Zaza, ma poi l’infortunio lo ha fermato e il rientro di ieri (5 minuti a Genova non fanno testo) non è stato positivo. Soriano ha avuto qualche chance ma il grande rendimento di Baselli e le sue condizioni non ottimali lo hanno relegato in panchina. Bilancio negativo, quindi, a tre mesi dal loro arrivo: Zaza e Soriano sono risorse del Toro, ma, se vogliono incidere non è questa la strada giusta.

 

45 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 7 mesi fa

    Soriano è oggi la pallida controfigura di quello visto con la Sampdoria qualche anno fa; quel Soriano alzerebbe notevolmente il tasso tecnico non eccelso della squadra, con questo Soriano, invece, talvolta si gioca in dieci. Zaza è un attaccante in grado di fare la sua decina di gol a campionato, ma ogni paragone con Immobile e Quagliarella suonerebbe irriguardoso e provocatorio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Riba - 7 mesi fa

    Cari fratelli granata scusatemi ma io vado contro corrente. Premetto come già scritto precedentemente che Soriano, si evince dagli allenamenti, non ha tutta questa voglia di fare fatica e se anche fosse un talento questo non lo aiuterebbe ad avere buone prestazioni. A mio avviso però di base ha degli ottimi fondamentali, negli anni precedenti ha giocato ad ottimi livelli e vestito la maglia della nazionale. Stessa cosa vale per Zaza che mi sembra tutto fuorché scarso. Purtroppo giocatori di questo livello necessitano di confrontarsi con allenatori di un livello superiore a Mazzarri, oppure con allenatori meno blasonati ma che li coinvolgano in un progetto facendo affidamento su di loro. Mazzarri che in carriera da giocatore era il signor nessuno e che da allenatore ha vinto poco e comunque molti anni fa, sta minando lo spogliatoio e perdendo la stima di molti suoi atleti. Vincono poco, non giocano o giocano male, perdono la Nazionale e si devono affidare ad uno del genere che ha paura del Parma, della Spal e del Frosinone? Purtroppo la mia analisi mi porta a pensare che attualmente Mazzarri sia il più grande problema di questa squadra. Oltre a non farli vincere per atteggiamenti e approcci tattici sbagliati, all’interno dello spogliatoio è quello che guadagna di più rispetto a tutti i giocatori compresi i nostri top player e purtroppo nelle dinamiche di una squadra queste cose contano e anche molto. Belotti molti di voi lo criticano ma ricordatevi che di palloni giocabili ne riceve davvero pochi e questa è responsabilità di chi mette in campo la squadra e non sua. Ma d’altronde un allenatore che rinuncia ad un giocatore in squadra dai piedi buoni e predilige un centrocampo di marcantoni con i piedi al contrario la dice lunga sul suo modo di interpretare il calcio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 7 mesi fa

      Allora visto che le caratteristiche di questi due si conoscevano e l allenatore già c era perché li abbiamo presi?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Riba - 7 mesi fa

        Secondo me sono stati presi per alzare il livello tecnico dellla squadra ma il limite dei nostri dirigenti non arriva a guardare oltre e non ha ancora la consapevolezza del tipo di tecnico che è stato preso. D’altronde la nostra dirigenza è composta unicamente da ex calciatori e senza nulla togliere sappiamo quali sono i limiti. Infine e concludo Cairo decide lui e necessita di contornarsi di persone con il quale il confronto non sia di pari livello. Marotta docet con il suo licenziamento, nonostante i risultati raggiunti…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. thranduil1981 - 7 mesi fa

      Hai assolutamente ragione.parole di buon senso.sono mesi che lo dico

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. toro - 7 mesi fa

      Pienamente d’accordo, Mazzarri non è un allenatore da toro, anzi lo ritengo uno scarso allenatore xché aveva l’unico che poteva cambiare il volto della squadra lo ha mandato via,l’unico che era in grado di mandare in rete Bellotti. Mi auguro che si cambi in fretta questa persona prima che faccia danni irreparabili

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Madama_granata - 7 mesi fa

    Avete tutti ragione, col senno di poi..
    Ma non possiamo dimenticare che Zaza e Soriano sono stati messi in campo “a furor di popolo granata”!
    Basta andare a leggere gli innumerevoli commenti delle scorse settimane in cui
    Zaza e Soriano erano a gran voce richiesti in campo al posto di Belotti e Baselli!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-13974210 - 7 mesi fa

    Ma siamo sicuri che soriano sia un calciatore?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Schachner - 7 mesi fa

    Propongo coppia di attacco millico Belotti e Zaza aggregato alla primavera.( In tribuna ovviamente).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. moulinsk_937 - 7 mesi fa

    A noi ieri mancava il miglior mediano. Soriano è un mediano? Dicono trequatista. Lukic lo è di più. Soriano viene da tanta tribuna, Lukic da un buon campionato in Spagna e dalla maglia di titolare con la Serbia. Chi doveva giocare? Sempre se si guarda quanto serve un giocatore e non quanto costa il suo cartellino. Zaza di partite (perlopiù spezzoni, anche lunghi) ne ha giocate tante. Ha mai convinto? Doveva per forza giocare lui? In una squadra che funziona gioca chi è meglio (in quel momento) di chi è in panca; questo è l’unico criterio sensato e gli stessi giocatori lo sanno. Se non è così, si rovina squadra e spogliatoio. Semplice, no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. moulinsk_937 - 7 mesi fa

    A noi ieri mancava il miglior mediano. Soriano è un mediano? Dicono trequatista. Lukic lo è di più. Soriano viene da tanta tribuna, Lukic da un buon campionato in Spagna e dalla maglia di titolare con la Serbia. Chi doveva giocare? Sempre se si guarda quanto serve un giocatore e non quanto costa il suo cartellino. Zaza di partite (perlopiù spezzoni, anche lunghi) ne ha giocate tante. Ha mai convinto? Doveva per forza giocare lui? In una squadra che funziona gioca chi è meglio (in quel momento) di chi è in panca; questo è l’unico criterio sensato e gli stessi giocatori lo sanno. Se non è così, si rovina squadra e spogliatoio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. robert - 7 mesi fa

    Zaza e Soriano dopo la figuraccia che hanno fatto dovranno dimenticarsi di giocare per almeno due mesi.Mi meraviglio di Mazzarri che non ha ancora capito che sono due giocatori finiti e sono venuti al Toro per svernare e prendere un po’ di grana.Ha ragione Serino quando dice che con questi giocatori del Toro non ci vuole la carota ma il bastone.Hai capito Mazzarri ?Se contro il Cagliari oltre a vincere ma non fai giocare come si deve la squadra è meglio che prepari le valigie e il panettone lo vai a prendere al Carrefour !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-13693832 - 7 mesi fa

    cara Madama granata Condivido pienamente quello che hai scritto ieri io ero uno di quelli che ha fatto i commenti peggiori in assoluto mi sono anche permesso di dire che parigini ed edera sono scarsi ammetto il mio sbaglio il vero tifoso del Toro deve sempre essere vicino alla squadra criticare Sì ma in maniera costruttiva ieri la delusione era talmente tanta che la rabbia avuto il sopravvento sulla ragione fermo restando il fatto che a mente fredda continua a sostenere che i nostri giocatori soprattutto quelli più pagati devono farsi un esame di coscienza perché non possono passare da una prestazione meravigliosa come quella contro la Sampdoria ad una come quella di ieri comunque grazie per la tua saggezza e sempre forza toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Dario61 - 7 mesi fa

    cambiamo giocatori… cambiano allenatori. ma chissà perché nella partita che da una svolta alla nostra classifica ogni anno la toppiamo sempre…cosa nn va? e non dite che il Parma e superiore a noi perché è una gran cazzata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. marcohelg_385 - 7 mesi fa

    quando non senti la fiducia(a volte in maniera plateale..) del tecnico è un problema

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. ToroSardo - 7 mesi fa

    Zaza è ridicolo. zompetta e perde tutti i palloni che gioca, Soriano non si sa cosa sia,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-13658280 - 7 mesi fa

    l Atalanta è una buona squadra ma oggi ha vinto grazie ai cross su palla inattiva di ilicic…noi pensavamo ke iago colmasse il vuoto lasciato da ljajic da questo punto di vista e invece non è in grado,non si può sempre giocare bene, certe partite dure dove si fa fatica vanno portate a casa con le palle inattive e noi mi pare ke l unico gol fatto cosi sia quello di nkolou con la spal….io nn ho parole come nn si sia pensato a questo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marcohelg_385 - 7 mesi fa

      vero pero’ non ti fermare solo ai gol guarda gli higlits avranno costruito oltre ai 4 gol una decina di occasioni clamorose….poi le palle inattive come dici tu ci vedono deficitari in maniera imbarazzante

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. moulinsk_937 - 7 mesi fa

      Quello che dici è vero. Punzioni e corner contano molto (e noi abbiamo scaricato il nostro specialista), la tecnica conta ancora (e noi abbiamo scaricato il giocatore più tecnico che avevamo a parte Jago Falque.. Andate a vedere quante volte Belotti ha segnato su suo assist). Tu citi l’Atalanta. Cosa ha in più? I soldi? No. Il vivaio (forse, ma anche il nostro non è male). Forse perchè ha un signor allenatore? Guardavo le statistiche della loro partita: hanno tirato 16 volte e l’Inter 6 (l’Inter… non il Canicattì).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Madama_granata - 7 mesi fa

    Io, personalmente, su Zaza ho qualche dubbio; per Soriano, purtroppo, non nutro grandi speranze. E, tanto per non ripetermi, vorrei vedere in campo più spesso Parigini ed anche Edera.
    Ma questi sono solo miei giudizi personali, pacatamente espressi!
    Ora, la partita di ieri è stata sbagliata, ma, ad onor del vero, sono scesi in campo dei giocatori che i tifosi da tempo invocavano a gran voce!
    È andata male. Delusione, certo, ma archiviamo, facciamo tesoro degli errori, e guardiamo avanti.
    Mi sembrano veramente esagerati e fuori luogo i commenti di alcuni compagni di tifo.
    Talune persone si rendono conto di ciò che scrivono, e ricordano i commenti di sette, solo sette giorni fa?
    La scorsa settimana Cairo era il migliore dei Presidenti, Petrachi un “volpone” nel fare acquisti giusti e mirati, Mazzarri l’allenatore della “svolta”, i giocatori dei campioni con il “vero cuore Toro”.
    Perdiamo 2-1 con il Parma, che ha già battuto Inter ed altre buone squadre, ed è il dramma!
    Cairo fa loschi giochetti con dubbi acquisti in ottica plusvalenze, Petrachi è un incapace che “compra” solo scarti, Mazzarri è un allenatore superato e fallito, i giocatori sono dei bidoni senza carattere!
    Ma siamo diventati tutti matti?
    Va bene essere umorali, farsi prendere dall’entusiasmo o dalla rabbia del momento, ma con reazioni così assurde ed estreme facciamo solo il male del Toro!
    Sarò una vecchia bacchettona, ma chi fa questi pensieri e questi commenti così ESTREMI non vuole il bene del Toro.
    Plaudire se va bene, criticare in modo costruttivo se va male, incitare a fare meglio, auspicare meno errori, non smettere mai di aver fiducia e di tifare: questo, secondo me, IL COMPORTAMENTO DEL VERO TIFOSO GRANATA!
    Se io, ed i tanti tifosi vecchietti come me, ad ogni sconfitta (e non mi riferisco a partite perse, purtroppo, ma a cose ben più gravi!) ci fossimo lasciati andare allo scoramento, o, peggio al DISAMORE, probabilmente oggi la nostra squadra non esisterebbe neppure più!
    ANIMO, GIOVANI, CONTINUATE A TIFARE TORO E A LOTTARE TUTTI, MA SOLO PER IL BENE DELLA NOSTRA SQUADRA!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. giors - 7 mesi fa

    Ero un sostenitore di Soriano perché me lo ricordavo nella Samp. Questo però è l’ombra di un giocatore. Meglio non riscattarlo. Zaza deve giocare di più con Belotti per trovare gli automatismi in attacco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. giors - 7 mesi fa

    Tutti gli anti Gasperini dovrebbero ricredersi perché l’Atalanta con giocatori inferiori ai nostri applica un gioco fantastico.
    4-1 all’ Inter noi ce lo sogniamo. E il gioco che non va non i giocatori. Ma come fa Mazzarri a dichiarare che non ha motivati la squadra abbastanza? Ma come fa Belotti a dire che non si sono impegnati abbastanza.
    Gli unici che si impegnano sempre sono i tifosi, io lo faccio da 65 anni e ho avuto l’onore di aver visto una partita del grande Toro. Ultimo Toro decente e stato quello di Mondinico.
    Buona domenica a tutti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. user-13719128 - 7 mesi fa

    lasciare andare via Ljajic e sostituirlo con Soriano è stata una grande cazzata , che probabilmente farà la differenza in chiave europea. Ieri Mazzarri ha detto che si aspettava un secondo tempo come con l’Inter, ma non si ricorda che in quel caso è entrato Ljajic che faceva la differenza!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. lello - 7 mesi fa

    Forza Soriano Forza Zaza, non mollate ci sarà tempo per riscattarsi, ne avete le capacità, (vedi Belotti, Baselli, Rincon tanti giorni criticati e poi esplosi)
    Tutto il Toro deve e può riscattarsi.
    Rimaniamo uniti non sarà un’annata come le altre, abbiamo tanti bravi giocatori, anche se ieri siamo ripiombati sui nostri incubi di partite non giocate.
    Dimenticare e pensare al Cagliari.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. user-13658280 - 7 mesi fa

    e meno male ke el sharawy sarebbe stato un regalo ke rischiavamo di nn aprire secondo cairo..e caro iago falque io ti voglio bene ma quando ti limitano cosi cerca di usare un po anke il destro x sorprendere l avversario

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. iugen - 7 mesi fa

    Molto meglio Ljajic di entrambi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kieft - 7 mesi fa

      Tecnicamente un altro pianeta … poi a me zaza piace ma avendo belotti ……come vice belotti potevano prendere piontek….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Ospunda - 8 mesi fa

    Ero molto scettico all’inizio, soprattutto su Soriano. Resto scettico, però sono stati utilizzati poco e non è facile farsi trovare pronti con pochi minuti sulle gambe.
    D’altra parte, bisogna considerare che riscattarli comporterebbe un esborso di più di 25 milioni, non poco, dovrebbero convincere pienamente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. user-14036712 - 8 mesi fa

    A differenza dei pagliacci col fischietto, i “problemi” Zaza e Soriano, con queste prestazioni, sono perlomeno risolvibili:l’attaccante in panca e solamente le squadre piu’ forti hanno come riserva un centravanti così forte potenzialmente, e Soriano anche, almeno con la possibilità di rispedirlo al mittente a giugno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. steacs - 8 mesi fa

    Erano entrambi fuori dai piani delle loro squadre, come ho detto quando sono stati comprati, specialmente Soriano, uno che non si allenava spesso in tribuna.

    Informazioni note qua in Spagna e che di sicuro sapevano anche Petrachi e Cairo, quindi come sempre c’é del dolo.

    Soriano non serve a nulla, venduto come un regista che non è (ma tutti ad attaccarmi su questo punto).
    Zaza è forte non si discute ma essendo il doppione di Belotti non puó giocare insieme, quindi o si prepara la vendita del Gallo o come al solito non si capisce cosa ci sia dietro.

    Per il resto solito centrocampo imbarazzante da 10 anni a sta parte… quindi zero illusioni, altro anno buttato dell’era Cairo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Pedro - 8 mesi fa

    Si dovrebbe vergognare quello che li ha fatti arrivare, ma sappiamo che non lo farà tanto a lui va benissimo così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. sylber68 - 8 mesi fa

    Sto vedendo l’Atalanta, questa è una squadra con i coglioni!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. user-13658280 - 8 mesi fa

    va bene tutto pero il disastro è stato fatto nel primo tempo, zaza avrà fatto poco ma nn meno di altri ke hanno avuto 95 minuti di tempo x essere pericolosi, sto giocatore lo si sta crocifiggendo senza ke abbia giocato una partita nel suo vero ruolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. GlennGould - 8 mesi fa

    È chiaro che, ad oggi, gli arrivi di Zaza e Soriano sembrano due arrivi flop. La speranza e che a maggio si possa dire diversamente. L’amarezza per la loro prestazione, ed in generale per la partita di ieri, è tanta, e la sosta non ci voleva.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Kieft - 8 mesi fa

    Adesso si può dire che è la peggior campagna acquisto degli ultimi 10 anni….con uno dei peggiori allenatori arrivati a Torino…..sopravvalutato perché ha vinto una coppa Italia con cavani Lavezzi e hamsik

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kieft - 8 mesi fa

      La vincevo anch io con quei giocatori

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. GlennGould - 8 mesi fa

      No. Sei tu che lo dici, non è che si può dire. Di certo si può prendere atto di come alcuni tifosi, dopo ogni sconfitta, sentenziano con giudizi catastrofici e definitivi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. iugen - 7 mesi fa

      Eppure dopo questi due acquisti la maggior parte dei tifosi qua sul forum era contenta, mentre contestava gli acquisti di Aina, Meité e Izzo (così come aveva contestato Nkoulou e Sirigu l’anno prima). A riprova che Petrachi è bravo a scovare giocatori sottovalutati, ma quando deve spendere soldi per il salto di qualità cicca sempre, vedi Niang (e che i tifosi di calciomercato ci capiscono poco).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Kieft - 7 mesi fa

        Niang è di mihalovic e ola aina di Conte….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Leo - 8 mesi fa

    Pagano colpe non loro, non dovevano essere acquistati ne’ Zaza ne’ Soriano. Il primo – l’ho scritto cento volte – è una copia di Belotti acquistata nella speranza di vedere il Gallo al più presto. Molto più utile sarebbe risultato inserire a gara in corso uno come Ljiajic !!! Il secondo è l’ennesimo giocatore ”fisico” in una squadra di “fisici”. Chiedo a Mazzarri: mister, sinceramente, lei in squadra uno come Maradona lo avrebbe voluto? O lo avrebbe scartato perché alto 1.60 ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kieft - 8 mesi fa

      Ljiaic era assieme a iago il più tecnico e sarebbe stato un titolare al posto di soriano per qualsiasi allenatore con due neuroni funzionanti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Hagakure - 8 mesi fa

    Fuori dai coglioni, in tribuna e spazio ai Giovani

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Scott - 8 mesi fa

    Soriano sulla fascia, umilmente, penso sia il sale nel caffè. Zaza che non riceve un pallone pulito, umilmente, penso sia un manico senza la sciabola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. user-13965096 - 8 mesi fa

    in soriano ci speravo molto. visto allo stadio contro la spal …. deludente, ieri peggio ancora…. potrebbe fare la differenza invece…. peccato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Conta7 - 8 mesi fa

    Semplicemente imbarazzanti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy