Mazzarri pre Torino-Empoli: “Sirigu o Ichazo? Bravi entrambi. Non voglio frenesia”

Mazzarri pre Torino-Empoli: “Sirigu o Ichazo? Bravi entrambi. Non voglio frenesia”

Verso il match / Il tecnico presenta così il match di Santo Stefano contro i toscani

di Redazione Toro News

Natale di lavoro per il Torino: domani ci sono in palio tre punti importanti nel Boxing Day contro l’Empoli di Iachini (ore 18, stadio Olimpico Grande Torino). Così il tecnico granata presenta la sfida ai microfoni di Torino Channel.

Colgo l’occasione per fare i miei migliori auguri a tutti i tifosi e a tutti coloro che vogliono bene al Toro. Spero che il 2019 possa essere pieno di soddisfazioni: ce lo meritiamo per come lavoriamo e per come siamo uniti”, la premessa del tecnico.

Poi, sulla partita di domani: “In questo campionato le insidie sono sempre dietro l’angolo. In casa spesso per la voglia di strafare abbiamo sbagliato. Noi dovremo usare soprattutto la testa: per fare bene non dobbiamo strafare, non dobbiamo concedere contropiedi. Loro hanno un tecnico come Iachini molto bravo e pragmatico. Dobbiamo pensare a tutto. E chiedo se possibile che fino al 95° i nostri tifosi, al di là dell’andamento della gara, ci diano una mano importante, ne abbiamo bisogno”.

LEGGI: Le parole di Iachini prepartita: “Serve una gara perfetta”

Ancora il tecnico: “Iachini lo stimo, fa giocare bene la squadra, sono aggressivi, ci credono. Noi spesso in casa per la voglia di spaccare tutto abbiamo combinato dei pasticci. Questa volta assolutamente non dobbiamo farlo”. 

Sirigu ci sarà? “Oggi prova, vediamo, ma comunque Ichazo col Sassuolo ha fatto molto bene. Abbiamo due portieri che danno garanzie. E poi deve essere la squadra a concedere poco in modo che il portiere sia poco impegnato. Lo sto ripetendo ai giocatori: dobbiamo stare bene in campo, creare ma senza frenesia, perchè ad esempio contro il Parma abbiamo concesso contropiedi che poi ci hanno penalizzati”.

 

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. robert - 3 mesi fa

    Mazzarri, lascia perdere la frenesia e i discorsi a vanvera.Se pareggi o perdi contro l’Empoli prepara le valigie anche se il panettone ormai lo hai mangiato.Non riesci a vincere una partita come si deve e i tifosi non ne possono più.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. rossodisera - 3 mesi fa

    A mio modo di vedere manca un gradino per poter avere un’identità precisa, voluta dall’allenatore e che a noi dia soddisfazione. Sono i calciatori che fanno la differenza è se continuano uniti a farlo sarà naturale il risultato. Continuate così perché un altro percorso non è possibile farlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Granat....iere di Sardegna - 3 mesi fa

    Magari ci fosse frenesia, inteso come gioco frizzante e veloce soprattutto davanti…però mi accontenterei lo stesso se arrivasse la vittoria, ormai mi sono rassegnato al modulo bradipo applicato dal mister, al quale faccio comunque gli auguri di buon Natale. Professionalità e applicazione non sono in discussione. Se i punti fatti fossero direttamente proporzionali all impegno profuso dal mister saremmo molto più avanti in classifica…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. granatadellabassa - 3 mesi fa

    Auguro a tutti i forumisti un buon Natale ma soprattutto un buon Santo Stefano!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Conta7 - 3 mesi fa

    Innanzitutto Auguroni di un sereno Natale a tutti i cuori Toro!

    Vero. In casa abbiamo a volte dato la sensazione di essere meno solidi che in trasferta, probabilmente per la voglia di prendere in mano la partita in un modo troppo frenetico, rischiando qualche ripartenza di troppo (vd Parma) e commettendo qualche ingenuità eccessiva (vd primo gol con Napoli e Fiorentina), sinonimo di tensione di qualche giocatore.
    Abbiamo dimostrato che con l’equilibrio tattico e con un certo modo di stare in campo sappiamo essere molto pericolosi ed efficaci, per cui condivido la linea del Mister.
    Su Sirigu condivido, se è al 100% bene, altrimenti non rischierei ricadute.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. BIRILLO - 3 mesi fa

    Se la frenesia è mancanza di attenzione e focus sulla ricerca del risultato allora bene, niente frenesia. Ma se la troppa attenzione diventa difensivismo estremo senza la necessaria spinta alla vittoria, allora non va bene.
    Mazzarri che te ne fai di una squadra che persevera nella ricerca di non prendere goal, e poi purtroppo li prende e ne fa comunque pochi ? Tu chiamala se vuoi frenesia ma anzi ora dovresti slegare un pò la squadra e farla esprimere con più coraggio e ricerca del risultato. Chiamalo pathos o come vuoi. Ci vuole coraggio, è necessario ! Frenesia…ma per favore..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. prawn - 3 mesi fa

    Spaccare tutto in casa?
    Mai visto.
    Cmq buon natale eh caro Mazzarri, cerca di far giocare questa squadra, che la pazienza è finita qualche anno fa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. GlennGould - 3 mesi fa

    Mister, noi vuoi frenesia?
    Neanche noi. Vogliamo e pretendiamo 3 punti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy