Covid-19, gli aggiornamenti del 12 marzo / Interviene anche Mattarella

Diretta TN / Gli aggiornamenti di giornata, dallo sport e non solo, sulla più grave emergenza sanitaria del nostro Paese

di Redazione Toro News

Di seguito i principali aggiornamenti di mercoledì 12 marzo, seconda giornata dell’Italia zona protetta, sulla situazione del Covid-19 in Italia e all’estero, relativi al mondo dello sport e non solo.

21.00 – Arrivano anche le parole di Mattarella, affidate ad una nota condivisa dal Quirinale

19.30 – Andrà avanti a porte aperte la Premier League. La decisione arriva do Boris Johnson, che ha così spiegato: “Vietare i principali eventi finora avrebbe avuto un impatto limitato, alla luce dell’evidenza scientifica. Ma la situazione potrebbe cambiare presto”.

18.10 – Arriva il consueto bollettino della Protezione Civile: dall’inizio dell’epidemia 15.113 persone hanno contratto il virus, 2.651 in più di ieri. Il numero dei deceduti è salito a 1.016 (289 in più di ieri), quello dei guariti a 1.258 (+213). I pazienti ricoverati con sintomi sono 6.650 (di cui 1153 in terapia intensiva), 5.036 sono invece in isolamento fiduciario.

17.01 – Altro stop nel mondo del calcio: negli Stati Uniti si ferma l’MLS

16.13 – Si ferma anche l’Eredivise: decisione presa dal governo olandese

15.18 – Manolo Gabbiadini è il secondo calciatore di Serie A positivo al coronavirus

14.25 – Con un comunicato ufficiale, la Uefa ha comunicato di aver indetto una videoconferenza il 17 marzo per decidere come procedere di fronte alla diffusione del Coronavirus.

14. 35 – Al vaglio della Uefa la possibilità di sospendere le competizioni internazionali: a dirlo è Luis Rubiales, presidente della Federcalcio spagnola.

14.26 – Arrivano parole di conferma da Nyon: la Uefa, al momento, non starebbe prendendo in considerazione l’ipotesi di spostare Euro 2020

13.55 – Il ministero della salute spagnolo ha aggiornato i dati riguardanti l’emergenza sanitaria: le vittime sono salite a 84, erano 47 fino a ieri.

13.15 – Basket, Covid-19 ferma anche Eurolega ed Eurocup.

13.19 – Come riportato da Il Sole 24 Ore, la Slovenia sarebbe pronta a chiudere gli ingressi ai tir provenienti dall’Italia.

13.09 – Olimpiadi, come riporta Ansa, è stata accesa a in Grecia la fiaccola di Tokyo 2020: la staffetta in Grecia durerà una settimana, prima che la torcia venga consegnata agli organizzatori dei Giochi il 19 marzo.

13.00 – Il Sole 24 Ore riporta alcune dichiarazioni di Mike Pence, vicepresidente degli Stati Uniti, che riguardo alla situazione Covid-19 negli USa ha detto: “Attesi migliaia di casi”.

12.55 – F1, un positivo all’interno del team McLaren. Lo comunica SkySport che annuncia anche il ritiro della squadra dal Gp di Australia (tappa inaugurale della stagione) e la quarantena preventiva dei vari membri.

12.40 – Come riporta il Sole 24 Ore, lIran ha chiesto l’accesso immediato all’assistenza finanziaria del Fondo monetario internazionale, per la prima volta dal 1962, per combattere l’epidemia del Coronavirus.

12.08 – Spagna, LaLiga sospesa e si ferma anche la Segunda Division.

12.06 – Twitter ha disposto che tutti i dipendenti in tutto il mondo lavorino da casa, dopo la diffusione pandemica del Coronavirus.

12.01 – Anche il Real Madrid verrà sottoposto a quarantena. Un giocatore di basket della società madrilena (che solo 9 giorni fa aveva giocato contro l’Armani Milano) è risultato positivo al Covid-19: tutto il centro sportivo di Valdebebas, dove si allena solitamente anche la formazione di Zidane, è stato messo in isolamento.

11.43 – Spagna, il vicepremier Iglesias in quarantena.

11.33 – L’Inter ed il gruppo Suning donano 300.000 mascherine alla Protezione Civile.

11.15 – La Roma annulla le sedute di allenamento sino al 16 marzo.

10.48 – Anche in Premier si va verso le porte chiuse, è il Times a comunicarlo.

10.38 – Il Corriere della sera riporta alcune dichiarazioni del  Presidente della regione Piemonte Alberto Cirio: “La normalità è non uscire di casa. Non bisogna chiedersi se si può uscire, non si può uscire, l’eccezione è uscire di casa per andare a lavorare, a fare la spesa o per emergenza”.

10.35 – Spagna, per Madrid possibile chiusura sul modello “zona rossa”.

10.20 – In Cina superato il picco dell’epidemia: numero di nuovi contagi ai minimi.

10.15 – Ministro Spadafora a La Gazzetta dello Sport: “Già sabato avevamo considerato la possibilità di sospendere la Serie A”

10.10 – Trump blocca per 30 giorni i viaggi in USA dall’Europa. Consentiti gli spostamenti da e per il Regno Unito.

9.52 – La positività di Rugani al Covid-19 blocca Ronaldo in Portogallo fino al termine della quarantena.

9.45 – Il coronavirus colpisce anche i mercati: crolla Piazza Affari. Spread sopra i 200 punti.

9.31 – Basket, Gobert (giocatore degli Utah Jazz) positivo: tutta l’NBA sospesa. Anche Gallinari in quarantena.

9.30 – Apriamo la giornata ricordando quanto emerso ieri in tarda serata: Daniele Rugani è il primo giocatore di Serie A positivo a Covid-19. Per il momento, il difensore bianconero è asintomatico e via social ha provveduto a rassicurare tutti riguardo alle sue condizioni di salute. Juventus e Inter saranno sottoposte a quarantena. Nel frattempo tra gli altri club, anche il Torino  ha ritenuto opportuno sospendere le proprie attività a data da destinarsi.

Bentrovati amici di Toro News, dato l’inasprirsi dell’emergenza sanitaria legata al coronavirus, nella serata di ieri, il Premier Conte ha predisposto il blocco per tutte le attività commerciali, ad eccezione dei servizi sanitari, di approvvigionamento e di produzione. Queste le parole del Presidente del Consiglio: “Stop anche a parrucchieri, centri estetici, servizi di mensa, ristoranti, bar. Le fabbriche resteranno aperte, ma solo con misure di sicurezza. Aperti anche benzinai, edicole, tabacchi, lavanderie, servizi bancari, assicurativi, postali. L’effetto del nuovo sforzo si vedrà tra 14 giorni”.

Consentiti i movimenti solo per lavoro, necessità o motivi di salute. Per quanto riguarda lo sport, fermate tutte la manifestazioni sportive di ogni ordine e grado.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. GlennGould - 7 mesi fa

    Questa è l’occasione per comprendere quanto ormai il calcio faccia schifo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy