Serie A, vincono Lecce e Genoa. Torino, il distacco dalla B si riduce a 6 punti

Campionato / Il Lecce vince contro il Brescia e alimenta le speranze per la salvezza, il Genoa vince il derby della Lanterna

di Marco De Rito, @marcoderito

Il Torino pareggia contro l’Hellas Verona (QUI LA CRONACA), ma i risultati delle avversarie non sorridono ai granata che vedono riavvicinarsi la zona retrocessione a tre giornate dal termine. Adesso la distanza dal Lecce che è terzultimo è di sei punti, mentre rispetto al Genoa è di due punti. I rossoblù hanno vinto il derby contro la Sampdoria per 2-1 e sono a pari punti con l’Udinese che affronterà giovedì la Juventus. Il Lecce, invece, vince al Via del Mare contro il Brescia: 3-1 e gli uomini di Liverani sperano ancora. I lombardi sono ufficialmente retrocessi. Perde per 1-6 la Spal, prossimo avversario del Toro, contro la Roma. Pareggia l’Inter contro la Fiorentina, la Juve nello scontro con i friulani potrebbe vincere matematicamente lo scudetto.

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. scifo66 - 3 mesi fa

    Io penso che vista la situazione attuale del Toro era ampiamente prevedibile un pari contro il Verona e, di riflesso, la.vittoria del Lecce sul Brescia. Meno scontata la Vittoria del Genoa nel derby. Detto questo, dal post lockdown la squadra ha fatto sì pena come gioco ma ha finora ottenuto i risultati che servivano contro le avversarie che lottavano per lo stesso obiettivo. Parma, Udinese, Brescia, Genoa e ieri sera Hellas sono squadre contro le quali dovevamo ottenere punti e così è stato nonostante il pessimo gioco espresso. La.determinazione del Gallo che si è caricato sulle spalle tutta la squadra ci ha permesso di reagire nelle.partite da dentro o fuori. Ora dobbiamo vincere a Ferrara, non sarà facile, ma penso che se saremo determinati anche senza un gioco e con le sole motivazioni possiamo farcela. In ultimo penso che se avessimo provato a creare un gioco quest’anno, pur con gli stessi giocatori avremmo ottenuto molto di più. Il Verona di ieri sera lo ha dimostrato. Nessun giocatore sopra la media ( erano assenti Kumbulla e Amrabat i due più forti) ma sicuramente una grande organizzazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. oscarfc - 3 mesi fa

      Non è che prima del lockdown avessimo un gioco migliore, altrimenti Mazzarri sarebbe ancora la suo posto.
      Per creare il gioco servono i giocatori adatti. Puoi studiare ed applicare gli schemi migliori ma se non sei capace a fare un cross, se non riesci a fare un passaggio di 20 metri decente, se non riesci a saltare il tuo uomo almeno 2 volte su 3, non vai molto lontano

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Aussie - 3 mesi fa

    Per me non facciamo più punti. L’ultima chance era ieri, l’abbiamo ovviamente fallita come da tradizione. Il Genoa ha almeno 4 punto facili, l’udinese 3 ed il Lecce 6, potenzialmente anche 7… Guardate il calendadio fate i conti e vedrete chi scende…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. oscarfc - 3 mesi fa

      Scommetto che gli amici ti considerano un’ottimista.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Bischero - 3 mesi fa

    Chiudiamo questa stagione maledetta. Domenica ci giochiamo il campionato e non possiamo fallire.dovró ancora vedere quell abominio della coppia zaza Belotti con verdi dietro che gira a caso non sapendo dove andare? Perché ragazzi… È uno strazio vederli giocare assieme. Peggio di ferrante lucarelli e ferrante schwoch. Non si scambiano un pallone decente che sia 1.0 al quadrato. Indecente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. oscarfc - 3 mesi fa

    L’Udinese è dietro, domani gioca con la Juventus, e non credo proprio raccoglierà punti, nelle prossime giornate (37) è previsto un Udinese vs Lecce, alla prossima invece ce Inter vs Genoa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Bela Bartok - 3 mesi fa

    Ormai siamo salvi e probabilmente lo saremo matematicamente già al prossimo turno. La stagione è stata uno strazio di suo, non occorre cercare ulteriori motivi per piangerci addosso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. michelebrillada@gmail.com - 3 mesi fa

    è allucinante vedere giocare o meglio non giocare il torello zaza non giocherebbe titolare neanche in prima categoria dilettanti è assurdo poi ha fatto gol ma non vuol dire nulla è ridicolo meitè di nuovo sotto zero come all’inizio campionato rincon non capace gioco zero zero allenatore nel pallone speriamo che cairo tolga il disturbo in fretta e che venga qualcuno con idee chiare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. policano1967 - 3 mesi fa

    onestamente il rischio di perdere pure a ferrare ce.sarebbe piu vergognso per la spal se nn riesce a batterci addirittura.siamo impresentabili sia tecnicamente che fisicamente oramai.cmq speriamo di salvarci e di nn vede piu le zavorre che abbiamo e il fighetto in camicia bianca in panchina.mettine una nera almeno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. federicogranata69 - 3 mesi fa

    …e consideriamo gli scontri diretti “pessimi”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Daniele abbiamo perso l'anima - 3 mesi fa

    Premesso che molti dei nostri giocatori meriterebbero di andare in B, consideriamo anche l’Udinese a rischio retrocessione. Ovvio che con la Spal dovremo vincere. Qualsiasi altro risultato ci manderebbe davvero nei guai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy