Fatti ed interpretazioni

Editoriale / Senza le idee chiare sull’allenatore del futuro la società ha deciso di non programmare nè investire

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Ci sono i fatti e ci sono le interpretazioni. I fatti parlano di un mercato di gennaio senza acquisti. La squadra non è stata rinforzata (ma nemmeno indebolita, se si considera che a partire sono stati giocatori utilizzati poco o nulla in questa stagione); e ad una piazza in subbuglio non è stato dato un segnale di voler fare qualcosa per raddrizzare una stagione che rischia di scivolare nell’anonimato per una mix di errori commessi, di circostanze sfavorevoli e di imprevisti. La squadra, così come è ora, per confermare le ambizioni estive dovrebbe centrare una rimonta anche più entusiasmante di quella di un anno fa, ritrovando quella compattezza e quella continuità che fin qui sono state delle chimere. Anche perchè ci sono almeno sette squadre con valori sulla carta superiori, e altre concorrenti della media classifica che in questo mercato si sono rinforzate.

Poi ci sono le interpretazioni dei fatti. Perchè questo immobilismo quando c’era la possibilità di fare qualcosa per riportare entusiasmo e aria nuova? Le premesse sono due: nella gestione Cairo non ci sono mai stati veri investimenti nel mercato di gennaio, e l’allenatore in panchina ha sempre detto di preferire una rosa corta. In effetti, per una sola competizione 22-23 giocatori possono anche bastare, incrociando le dita per la salute di tutti loro (soprattutto per gli esterni e i centrocampisti…). Tuttavia, l’impressione è che si sia scelto di non operare in entrata anche e soprattutto perchè non ci sono certezze sull’allenatore del futuro. Meglio evitare, ragionando così, di fare investimenti di cui ci si può pentire in breve tempo (estremizzando il discorso si può fare l’esempio di Niang, comprato per Mihajlovic e poi silurato da Mazzarri, a prescindere dal fatto che per miracolo i soldi sono stati poi recuperati).

Mazzarri terminerà la stagione (salvo altri crolli della squadra che non si augura nessuno) e poi si ripartirà da capo con un nuovo ciclo e con le relative indicazioni tecniche. Nel frattempo, l’allenatore toscano gestirà una squadra ridotta all’osso. I vantaggi sono relativi al fatto che non ci saranno giocatori scontenti perchè poco utilizzati e al fatto che i giovani granata (Millico, Edera, Singo, forse Adopo) saranno messi alla prova come giusto che sia, il che dovrebbe far piacere alla piazza. Questo lo stato dell’arte, da qui sino a giugno, in attesa di spiegazioni della società e nella speranza collettiva che la stagione possa terminare nel modo migliore possibile.

155 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ddavide69 - 9 mesi fa

    Sì, aspettiamo sempre l anno prossimo, così si va lontano, ma andate a cagare!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Toro Forever - 9 mesi fa

    I fatti sono fatti. E continuano a “farsi”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Toro71 - 9 mesi fa

    Buongiorno a tutti. Sono contento per quel tifoso della Roma che entra in questo forum granata e ci insulta pesantemente: ieri è stata una giornata fantastica la squadra Primavera ha perso in casa 1-2 proprio col Toro e ieri sera la Roma ha perso 4-2 a Sassuolo. Toronews dovrebbe bannarti pseudo-tifoso romanista.
    Forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. r.ponzon_13686323 - 9 mesi fa

    Credevo di essere stato chiaro. Non desidero che tal Madama mi importuni più. A differenza di quasi tutti voi io non uso nickname; questo comporta che a differenza vostra io non insulti nessuno. Invito pertanto tal Mafama a continuare la sua personale protesta contro Mazzarri all’occorrenza andando a cena cion Parigini o Bonifazi ma evitando di nominarmi. Grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 9 mesi fa

      ma non dovevi procedere per vie legali? Chiamare la postale? La procura della Repubblica?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Synesthesy - 9 mesi fa

      la prima regola è sempre: non dare da mangiare ai troll!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. renatoponzzo - 9 mesi fa

    l’allenatore della primavera potrebbe sostituire il mazza e portare i migliori nella prima squadra…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. lucapecc_908 - 9 mesi fa

    Vediamo di fare prima possibile i 12 punti che ci mancano per essere salvi, perchè, come si suol dire, di solito quando piove è facile che diluvi. Una volta raggiunta la salvezza, spero si cerchi un allenatore adatto e motivato e che si possa iniziare un nuovo ciclo.
    Mi sbaglierò ma mi viene da sorridere quando leggo di fuggi fuggi generale perchè a me sembra (e lo dimostrano Zaza, Iago e anche Laxalt costretto dal contratto col Milan)che da qui non se ne voglia andare nessuno…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Daniele abbiamo perso l'anima - 9 mesi fa

    Bertu: ti rispondo da quassù che mi viene più semplice: purtroppo esonerare oggi Mazzarri dal punto di vista della classifica non servirebbe a nulla. Concordo con te. Da questo punto di vista è troppo tardi e non vedo in giro maghi disposti per di più ad accettare il Torino (problemi loro )
    Infatti andava esonerato prima. Ma a parte questo, forse oggi esonerare Mazzarri e prendere Longo servirebbe a calmare la piazza e a far tornare i tifosi allo stadio. Ormai con WM il filo si è spezzato e a mio parere, visto che la società sembra infischiarsene, ci vorrebbe un mister vicino ai nostri colori e cuori per riavvicinarci alla squadra e fare in modo che la squadra si avvicini a noi “. C’è una freddezza da ambo le parti che fa davvero male e si rischia davvero grosso o comunque che il prossimo anno ci sia un fuggi fuggi generale “.
    Quindi, non mi limiterò a sbraitare Cairo Vattene o Mazzarri levati dalle palle ..ma se per il primo non dipende purtroppo da noi, per il secondo dovremmo invece insistere per le ragioni che ti ho spiegato : Alzare il morale della truppa granata. Mai così basso dai tempi del terzo anno di fila in serie B

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Simone - 9 mesi fa

    Ma l’utente rogerfederer che fine ha fatto?
    Oggi non c’è la fa a difendere il fido Sartori?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rogerfederer - 9 mesi fa

      Mi inchino alla tua sapienza….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 9 mesi fa

        Ero in pensiero, troppi da contrastare.
        Succede

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. rogerfederer - 9 mesi fa

          Fortunatamente per me io nella vita non faccio la capra ( leone sarebbe troppo per te) da tastiera come fai tu…sei un poveraccio e non perderó altro tempo perchè a discutere con gli idioti si viene trascinati sul loro terreno e ti battono con l esperienza…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Simone - 9 mesi fa

            Io non ti ho MAI cagato di pezza (come si dice a Roma)
            Sei te che a ogni mio post contro Sartori grugnivi.
            Buon tennis

            Mi piace Non mi piace
  9. gio - 9 mesi fa

    buona sera ancora una volta il nostro presidente e tutta la dirigenza ha dimostrato il disinteresse e il menefreghismo per questi colori gloriosi e l’arroganza e la maleducazione nei riguardi di tutti i tifosi condivido la scelta di non prendere giocatori inutili scarsi qualitativamente tanto per far numero ma almeno quelli di cui hai bisogno PRENDILI mi riferisco a quel centrocampo inesistente di cui lo stesso Comi e questo oggetto del mistero che è il nostro DS Bava aveva denunziato le lacune detto questo mio pensiero credo ancora una volta che mai come oggi mi sento tanto amareggiato e sfiduciato da questi personaggi daltronde i fatti sono li da vedere GRAZIE ancora per distruggere il nostro sogno di tifosi comunque sempre forza toro e nessuno mai ci togliera il privilegio di esse VECCHI CUORI GRANATA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. pinco pallino - 9 mesi fa

    Bèh tutto il popolo granata non vede l’ora di ammirare MIllico in serie A.
    Il Pres è bassino, piccoletto, ma ha una testa incrediBile con un software in continuo update. In un mondo (il suo), pieno di squali e piraña, mi sembra che si sia fatto rispettare.Sembra che dovunque è andato ha fatto bene. Nel TORO, mi ha dato l’impressione che credeva di aver chiuso il cerchio e di avere in mano una squadra forte, con un ottimo comandante e che avrebbe regalato tante soddisfazioni (economiche).
    Ed invece.
    Qualcosa farà. Lui se decidesse dedicarsi alla pallacanestro, alla pallavolo a qualsiasi sport adesso verrebbe acclamato e portato in trionfo a spalla come nella processione della Madonna di Casaluce, quanto è bella e quanto luce.
    Cmq, io non sono obbiettivo, lo ammetto, faccio schifo.
    Tiferei TORO,anche con Renato Vallanzasca presidente
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Moltrasio - 9 mesi fa

    Per tentare di giustificare l’operato di Urbano Cairo manca solo più un commento di un suo sostenitore che dica che il problema siamo noi tifosi, sopratutto noi tifosi del vecchio TORO, quello che vinceva qualcosa ogni tanto, quello che ci metteva garra in campo e non aveva paura.
    Magari hanno ragione i sostenitori di Cairo: deve essere senz’altro un problema di comunicazione tra noi e il presidente, noi tifosi anziani ne soffriamo parecchio, siamo anziani, la memoria ci funziona ancora, ma la comunicazione no. Abbiamo ripetuto mille volte CAIRO VENDI CAIRO VENDI CAIRO VENDI e lui ci ha accontentato: ha ceduto Bonifazi, Iago Falque, Parigini.
    Avrebbe venduto anche di più, ma Zaza era troppo affezionato al suo parrucchiere di Torino per abbandonarlo così.
    Hanno ragione i sostenitori di Cairo: con il coronavirus così diffuso, se avessimo comprato nuovi giocatori c’era il rischio di infettare anche gli altri. Tranne Mazzarri, lui non si fa influenzare da nessuno, nemmeno dal buon senso.
    Quindi il vero problema del Torino FC siamo noi vecchi tifosi, buoni solo per il prepensionamento o per gli esperimenti sociali, perché una volta si diceva “ho molte primavere sulle spalle”, dopo Torino-Inter pure la primavera è non più la stessa. Non ci sono più le mezze stagioni, rimane solo una maratona a metà prezzo.
    E pensare che in Primavera io ci andavo con mio figlio piccolo. Lui incitava i suoi miti: il Gallo, Iago Falque e Sirigu, ma non era seduto al posto assegnato pertanto era un criminale. Avevo un criminale in casa e non lo sapevo. Ci faranno una puntata di “Torbidi Delitti” su Dmax.
    E sì, sono proprio un vecchio tifoso, ho visto uno scudetto, una coppa Italia, qualche secondo posto qua e là, molte partite da tenere nel cuore per sempre e una finale di coppa Uefa.
    Racconterò ai miei nipoti, semmai ne avrò, che ho pianto alla fine della semifinale Uefa tra Torino-Real Madrid e non avevo più voce al terzo gol di Torrisi nel derby del 3 a 2. Racconterò che ero solo un semplice tifoso e non mi interessavo di budget finanziario, non mi importava chi fosse il presidente, ma mi importava godere ogni tanto. Si può dire “godere” o per un vecchio è una forma di devianza senile?
    Ho visto anche cose brutte: ho visto Romero rappresentare il Toro, ma poi ho capito che lo faceva perchè il suo presidente non era capace di parlare bene l’italiano, Romero era il suo badante e non lo abbiamo capito. Quando sarò troppo vecchio e avrò bisogno di un badante, ne voglio uno che non assomigli a Romero, non ne apprezzo lo stile di guida e di vita.
    Ho visto anche una serie di sciacalli intorno al Torino e il Toro precipitare sempre di più.
    Noi vecchi siamo diffidenti, si sa, ma poi apriamo le porte a quelli che ci dicono di essere tecnici del gas e ci facciamo svaligiare la casa. Così abbiamo lasciato entrare Urbano Cairo.
    Ecco fratelli granata, mi rivolgo a voi che avete il TORO nel cuore e non i bilanci, noi ragioniamo da tifosi, ragioniamo con il cuore, ci piace sognare, ci piace quando un giocatore fa due partite buone di fila (Dialogo: “abbiamo comprato Meité”, “e chi cavolo é Meité?” dice il vecchio, “un prospetto interessante, viene dal Monaco”, gioca bene due partite e poi….. era un prospetto interessante, sicuramente più di Falco, ma un conto è venire dal Monaco, con l’accento sulla o, un altro è venire dal Lecce).
    Ecco autentici fratelli granata, il problema siamo noi, ecco perchè Mazzarri vuole parlare solo con noi, forse a forza di testate ci vuole convincere di essere come gli altri, quelli che “se non c’era Cairo c’era solo il deserto”.
    Gesù ci rimase 40 giorni nel deserto, ma al suo ritorno fece imprese di cui si parla ancora oggi. Ma lui era Gesù e dall’Egitto era già scappato una volta.
    Cairo, che di egiziano ha solo il nome, non è stato il nostro salvatore (calcisticamente parlando), ma ci ha condannato a 15 anni di deserto.
    Ecco fratelli, il problema siamo noi.
    Ecco perché smetto qui di scrivere post deliranti come questo, 15 anni di deserto mi hanno fatto perdere la ragione.
    Scusate il delirio.

    PS: Vecchi, bevete Tavernello e il Toro sarà più bello!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Mario66 - 9 mesi fa

    Caro bertu62 non sono d’accordo quando dici che Cairo ha le sue colpe ma non sono tutte sue.
    In realtà sono tutte sue.

    Infatti sua è la colpa di non aver dato un’organizzazione adeguata alla società in 15 anni.
    Sua è la colpa del caso Petrachi perché sapeva già da gennaio dello scorso anno che se ne voleva andare sua la colpa di aver scelto Mazzarri ma soprattutto averlo tenuto dopo tutto quello che ha combinato sua è la colpa di quanto è successo nella curva primavera perchè poteva opporsi sua è la colpa dei cancelli chiusi al Filadelfia perché a prescindere da tutto e tutti comanda lui sua è la colpa del mercato di questa estate e del caso N’Koulou sua è la colpa delle lungaggini del Robaldo perché suo è il silenzio verso coloro che ne frenano la realizzazione…. basta mi fermo qui perché diversamente dovrei scrivere un libro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bertu62 - 9 mesi fa

      Il Tuo risentimento è evidente quando fai risalire le colpe di tutto a Cairo senza riconoscere altri fatti…Meno male che Ti sei fermato altrimenti avresti scritto che le colpe di Cairo arrivano fino all’assassinio di JFK!
      Però capisco che può essere un buon “viatico” per le amarezze della Tua vita….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Immer - 9 mesi fa

        Certo riconoscere Cairo come uomo senza colpe riguardo il Torino calcio mi sembra un po strano. E poi insultate un tifoso dicendo che ha una vita amara solo perche non dice e non pensa come te mi pare anche qui un po strano.poi tu avrai la verità in tasca……

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. bertu62 - 9 mesi fa

          No no, lo strano sei tu che non capisci quello che leggi o forse, a pensarci bene, forse non sei (strano..), sei sono accecato dalle scintille delle torce accese 🙂 .. Fatti un favore: spegnile e rileggi con attenzione, questa volta….

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Pedro - 9 mesi fa

            Fatti furbo.

            Mi piace Non mi piace
  13. Ospunda - 9 mesi fa

    Aggiungo: mi risulta che Laxalt fosse in prestito oneroso. In questi casi, di solito, o è impossibile il richiamo del giocatore da parte della società proprietaria del cartellino, o quest’ultima deve pagare un indennizzo.
    Sbaglio?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bertu62 - 9 mesi fa

      Sì sbagli dato che non era prestito oneroso ma solo con diritto di riscatto, non ti lasciare confondere da quelli che urlano ed hanno i forconi in mano: il fatto è che il Toro pagava parte dell’ingaggio (il Milan è famoso per pagare tanto…) e l’averglielo restituito fa sì che “si risparmi” solo quei soldi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. lucabenzoni7_8317634 - 9 mesi fa

    Notizia sottobanco : finiti i soldi …. è l’ora della svolta …. si vince a Lecce e lui vende sikuro ……. FT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Solo.La.Maglia - 9 mesi fa

    E se invece smettessimo di boicottare tutti gli sponsor della cairese e regalare al mandrogno un bellissimo stadio VUOTO e Contestare la società pesantemente fuori lo Stadio? Magari lo invogliamo in maniera piu efficace che il solo semplice insulto sul web. Bracciamozze Vi ricordo che parla la sola lingua del denaro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 9 mesi fa

      Vero, ma non è fattibile. La gente allo stadio continuerà ad andarci. Certo che qualche migliaio di mail ai vari sponsor con frasi adeguate l’effetto lo fanno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Ospunda - 9 mesi fa

    Se avessero potuto, avrebbero dato via anche Zaza e non sarebbe rimasto nemmeno l’osso della rosa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. bertu62 - 9 mesi fa

    Certo che se si va dietro alla “logica” (ammesso che ce ne sia…) dei cairovattene allora articoli che possono spiegare il perché di determinate scelte è chiaro che vengano visti come “falsi e tendenziosi”….
    Per coloro (pochi, ma ci sono…) che invece usano ancora la testa e che non si accontentano di imbracciare forconi e torce dando la caccia al “mostro di Masio” vediamo allora di fare qualche ragionamento:
    A) Innanzitutto, Cairo: Cairo, cioè la Società TORINO FC, ha in ballo la causa con il fondo d’investimenti Americano e la cui sentenza dovrebbe arrivare a giorni ed in più c’è la questione (forse) della “manleva” di RCS con il resto dei soci, quindi diciamo che “potrebbe” avere dei grattacapi ben più grossi del calciomercato di Gennaio…
    B) Dopodichè c’è ancora Cairo e la “questione esperimento Curva Primavera” ed i relativi procedimenti intentanti nei suoi confronti o meglio nei confronti della Società TORINO FC, altra “grana” che (forse) lo sta disturbando a livello di “sonni tranquilli” …
    C) Poi c’è la questione allenatore: credo che anche per Lui Mazzarri sia giunto al capolinea, tanto è vero che ANCHE il Suo contratto (che scade a Giugno di quest’anno..) non è stato rinnovato (come quelli di alcuni giocatori..) e difficilmente avverrà in futuro, troppa “pressione” dai tifosi soprattutto dopo la sconfitta per 7-0 in casa NEANCHE PER MANO DI UNA BIG ma di una squadra che fino a 5 anni fa arrivò 17° ad un passo dalla retrocessione…
    D) Poi c’è stata la “questione Petrachi” e Pantaleo Longo, con tutti gli strascichi che si sono portati dietro (fino alla pronuncia della FIGC che sà molto di “Ponzio Pilato” dato che “se n’è lavata le mani”…): restare senza DS proprio nel momento più importante (preliminari di EL da vincere per accedere ai gironi e pianificazione del prossimo campionato/coppe..) è stata una bella botta a mio parere, forse molto più “tosta” di quanto non si creda…
    E) Infine ma non meno importante c’è la questione del rendimento dei giocatori: è sotto gli occhi di tutti (quelli che non hanno il fuoco delle torce accese che da Loro fastidio, è chiaro…) che “alcuni” giocatori hanno reso meno non solo dell’anno prima ma anche del Loro potenziale, uno su tutti Nicolas N’Koulou, ma anche lo stesso Izzo a ben vedere (ed ecco che la difesa “quasi” imperforabile di qualche mese fa ha preso finora 35gol sui 37 TOTALI dello scorso campionato…), anche Meitè, anche Zaza, anche Aina….E se a questo si aggiunge il mancato apporto di Verdi (costa quello che tutti sappiamo…), gli infortuni (2) di Iago che di fatto l’hanno tenuto lontano dal campo fin dai preliminari, quello di Lyanco (con la Sua Nazionale), e quelli di Baselli e Ansaldi, il lento recupero di Edera e l’indisponenza conclamata di Parigini ecco che allora si spiega (forse) l’altalena di risultati finora ottenuti dalla squadra….Un solo elemento di cui sopra da solo non sarebbe bastato a gettarci in questa situazione ma TUTTI insieme sì, ed è quello che (credo) volessero dire quanti hanno scritto in queste settimane, a partire dagli articolisti per finire a quelli che come me scrivono post: attenzione però che scrivere queste cose non vuol dire giustificarne altre, soprattutto da parte del Presidente: Cairo ha LE SUE COLPE, sia ben chiaro! Però quello che personalmente non condivido è la generalizzazione, la caccia al mostro, il cieco odio da tastiera: inutile generalizzare dicendo che “i giovani del vivaio sono più bravi”, non è vero, alcuni “ex” addirittura non giocano neppure in C, figuriamoci quanto son forti…Inutile dare tutte le colpe a Cairo trasformandolo in un mostro: ha le SUE colpe ma non è l’unico, né sul Filadelfia né sul Robaldo né sullo stadio Comunale né sulla “gestione” dei giocatori, così come anche Mazzarri ha le SUE colpe, ma non TUTTE, esattamente come i giocatori stessi (sono poi Loro a scendere in campo ed ha sbagliare gli stop o i passaggi di 3 metri….)…
    FV♥G!!! SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele abbiamo perso l'anima - 9 mesi fa

      Bertu, posso condividere quando dici di non trascendere nell’odio violento (sia fisico che verbale ) ma sul resto alla fine la pensi come quasi tutti noi.
      Se Cairo ha le sue colpe e i suoi pensieri sono rivolti altrove a noi di questo, in quanto semplici tifosi, non importa molto. E non dimenticare che con questo presidente in 15 anni di soddisfazioni ce ne siamo tolte proprio poche… Qui non si sta chiedendo il cambio di società per una annata storta..ma per l’ennesima annata storta.
      E ad ogni modo dopo aver preso 11 gol in 2 partite ci si attendeva almeno L’ esonero di Mazzarri o un rinforzo della squadra. Non è avvenuto nulla di tutto ciò. Cosa vuoi che pensino i tifosi ? Come devono reagire ? Qui si rischia davvero il tracollo e la permanenza in serie A. L’atmosfera è troppo guastata e la responsabilità maggiore di tutto questo ce l’ha la società. Non i tifosi. Nemmeno i peggiori di noi hanno colpe in ciò che sta succedendo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bertu62 - 9 mesi fa

        @Daniele, E’ EVIDENTE che Cairo ha le Sue colpe, e sono anche tante!
        Però adesso Tu (che mi sembri essere fra i più “lucidi” che scrivono qui…) devi dirmi in tutta onestà se veramente credi che esonerare Mazzarri, in questo momento, SICURAMENTE comporterebbe dei vantaggi. Esonerarlo per poi prendere CHI? Chi avrebbe o potrebbe VERAMENTE il potere per ridarci i punti persi con il Verona, il Lecce la Samp il Parma il Genoa, per citare quelli SICURAMENTE PERSI (Inter e lazio ci stavano, così come contro i Gobbi, lo sappiamo bene come DEVE finire con Loro, sempre e comunque…)? Oppure prendere dei giocatori CHI? Lascia stare i “qualunquisti”, quelli che gridano solo CAIRO VATTENE/CAIRO VENDI e che sono inc**ti perché ANCHE UNO QUALSIASI SAREBBE ANDATO BENE, basta che si fosse comprato (ma tanto in realtà neanche così sarebbe andata bene, CAIRO VATTENE sarebbe stato comunque A PRESCINDERE il Loro slogan…), a costoro non riesce di vedere neanche che Falque è stato fuori-gioco per 6 mesi per 2 infortuni, non riesce di vedere neanche che Parigini era contro la Società da tempo (basta vedere i Social…) e che comunque il Genoa lo ha mandato alla Cremonese, in serie B, per vedere SE è ancora capace di giocare a pallone!
        L’obiettività caro fratello granata non è di queste persone: ripeto, posso capire che siano stufe di avere per 15anni un presidente che non ha portato a nessun risultato sportivo di rilievo, e va bene, ma Tu dimmi CHI oltre ai “soliti noti” ha vinto qualcosa! Cambiare? Ci stà, per carità, ma per me NON CI STA’ questo “tiro al piccione” facendo passare “il piccione” come se fosse “un diavolo”…Certo, non è neppure “una colomba” ma non è che PRIMA avessimo poi chissà quale “percorso vincente”: l’ultimo trofeo vinto è la Coppa Italia nel ’93, il millennio scorso, quando il calcio ERA ancora uno sport e chi vinceva poteva essere anche una squadra come il Vicenza (vincitore Coppa Italia nel ’97…)…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. SubComandante - 9 mesi fa

      Scrivi scrivi bertuccia siete voi fucsia i primi responsabili della rovina del Toro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. marione - 9 mesi fa

      La logica è che se dopo 15 anni non hai mai vinto nulla e solo raccontato balle, solo dei perfetti sprovveduti ti possono ancora credere. Bava poi è una fede, bisogna credergli senza averlo mai visto, come lo Spirito Santo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. granatacn - 9 mesi fa

      Io mi auguro che tu sia alle dipendenze del presidente, perchè se dopo 15 anni c’è tanta gente che la pensa come te allora ci meritiamo tutto questo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. BogaBoga - 9 mesi fa

      Signore e signori ecco a voi bertuccia62!!!
      Era andato in letargo, nonostante le bertucce notoriamente non lo facciano, causa indifendibilitá delle sue tesi.
      Ora rialza la testa, anche se nessuno ne capisce le ragioni, e torna a tormentarci con i suoi pipponi chilometrici e le sue MAIUSCOLE.
      Ci sei mancato tanto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. robert - 9 mesi fa

    Ormai e’evidente, il mandrogno vuole togliere baracca e burattini a Giugno dopo aver intascato un po’di grana con la vendita dei giocatori.Speriamo sia la volta buona…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 9 mesi fa

      possibile che voglia lasciare,sull’intascarsi grana dalle vendite,credo non potrebbe farlo in modo lecito

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granat....iere di Sardegna - 9 mesi fa

        Difatti è una cazzata. Perlomeno non in modo diretto. Diciamo invece che una società con i conti a posto tendenzialmente costa di più dunque, se è riuscito a sistemarli con le operazioni in uscita di gennaio, potrà sperare di lucrare qualcosa di più nel prezzo di cessione, ammesso che voglia vendere e ammesso che ci sia chi vuol comprare al prezzo a cui lui ha deciso di vendere.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Daniele abbiamo perso l'anima - 9 mesi fa

    E non una parola da parte della società.
    Con Mazzarri che rifiuta pure la conferenza stampa.
    Ditemi voi se non c’è sotto qualcosa.
    Domenica prossima contro la Samp si giocherà a porte chiuse ?
    Dovremmo lasciare lo stadio vuoto finché non si leva dalle palle.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. NEss - 9 mesi fa

      Beh, qualsiasi cosa dicono ricevono insulti. Capisco che possano preferire tacere.

      Per il resto c’e’ probabilmente sotto qualcosa. Strani accadimenti e dichiarazioni da Nkoulu in poi.
      A tratti mi ha ricordato l’andata di Colantuono, pre-“peones”

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

        Non qualsiasi cosa, ma le cose che dicono. E se provassero a parlare, per una volta, dicendo la verità e raccontando come stanno le cose? E se provassero, per una volta, a farci capire cosa accade e che intenzioni e progetti hanno? E se provassero, per una volta, ad essere il Toro e tenere in considerazione il suo cuore pulsante? Cioè quei poveri fessi che vanno allo stadio, che comprano i giornali, che fanno gli abbonamenti a Sky, che comprano i salamini Beretta e le Suzuki, la tutta della Joma per il figlio???!!!
        Che dici?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

      Andranno a giocare ad Alessandria, tanto il campo lo conoscono già.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Daniele abbiamo perso l'anima - 9 mesi fa

      Concordo con il Marchese.
      Sarebbe meglio dialogare con i tifosi. E resto sempre basito su quanto poco e male Cairo abbia fatto nella comunicazione con i tifosi …lui che dovrebbe essere un maestro in questo ! A volte mi viene da credere che la sua fortuna imprenditoriali abbia origini diverse e oscure anziché per merito di certe sue presunte capacità di promotore… che al Toro non ha mai evidenziato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Grantoro - 9 mesi fa

    È un fatto che questa società non ha progetti a lungo termine. Va bene così, anche se perdiamo 7 a 0 con l’Atalanta e perdiamo anche malamente con le squadre che lottano per non retrocedere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. dattero - 9 mesi fa

    Sartori,son indignato lei fa propaganda bieca non giornalismo. Lei sta difendendo il distruttore del Torino. Rammento che la ruota potrebbe girare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Mario66 - 9 mesi fa

    Io direi che sarebbe ora caro Sartori di fare un un’articolo vero. È ormai evidente la smobilitazione generale. Cairo ha i suoi bei problemi ma il TORO è un bene comune e non solo del burattinaio. È questo è vero a prescindere di chi paga il conto (ammesso poi che qualcuno lo abbia mai pagato). Quindi basta con questa sporca strategia vigliacca e ipocrita di chi dietro bugie e falsità ha sempre cercato un suo personale tornaconto spacciandolo per ambiziosi progetti sportivi.
    Basta con chi nascondendosi dietro un dito sta facendo morire una squadra che è patrimonio del calcio mondiale.
    VERGOGNATEVI TUTTI VOI BURATTINI AL SOLDO DEL BURATTINAIO AVIDO. VERGOGNATEVI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Rimbaud - 9 mesi fa

    Siamo passati dalla vendita dei gioielli che pure era accettabile in un’ottica di autofinanziamento e crescita , alla svendita dei gioielli scambiati per bigiotteria luccicante

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. vecchiamaniera - 9 mesi fa

    Cari amici granata,saro’un ingenuo sentimentalista,ma ho appena seguito la partita della Primavera e ho visto dei ragazzotti con la maglia del Toro addosso che pur nella loro modestia tecnica ,hanno lottato su ogni pallone col coltello tra i denti e un allenatore che con pochi acorgimenti tattici schiera decentemente una squadra,riuscendo ad ottenere una vittoria in trasfetrta contro una squadra sicuramente piu’attrezzata.Mi sono emozionato per tutto cio’…e’tanto chiedere di avere e vedere una cosa del genere???CAIRO MALEDETTO VATTENE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Mario66 - 9 mesi fa

    Caro Sartori purtroppo rientri nella cerchia del burattinaio e non sei più credibile. Tutte balle. La verità è una sola: smobilitazione generale che si completerà a giugno con Sirigu e Belotti. Vergognatevi calpestare in questo modo la storia del Toro e i sentimenti di migliaia di persone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Ardi2 - 9 mesi fa

    Nemmeno indebolita…… ma se dietro il Gallo ci sono solo verdi e berenguer, se come terzini ci sono solo de silvestri che cammina, aina che azzecca una partita su dieci e ansaldi che è spesso rotto e spesso usato a centrocampo perché anche li siamo contati. Bonifazi, non giocava per colpa di mazzarri, ma sicuramente meglio di djidji. Capisco la redazione sia pagata da cairo, ma un minimo di deontologia professionale…zero

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Rimbaud - 9 mesi fa

    Aggiungo che Bava da quando è qui non ha fatto uno che sia un acquisto. Che mi sembra persino lesivo della sua dignità e della dignità del ruolo. Ha rimesso in piedi la rete di osservatori? Vedremo nei prossimi anni se ci saranno risultati, perchè per ora ha solo fatto sperperare 25 milioni per Verdi, un ds serio si sarebbe opposto e soprattutto due parole le direbbe, questo parla meno di petrachi che pure era sempre presente con la squadra, questo viaggia con il jamming totale di ogni forma di comunicazione, altro che fari spenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. SIMOLINCE - 9 mesi fa

    Satori, leggo critiche su di te, cosa aspetti a cancellare tutti i commenti come hai fatto con i miei, riguardanti i tuoi errori (lapsus alla petrachi) del precedente articolo di Karamoko??

    Pagliaccio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SIMOLINCE - 9 mesi fa

      Sartori non vale mettere,-1. Ti conviene bannarci tutti hahaha.

      Non credere di farmi dispiacere, per leggere fake news o lecchinate, e trovarsi commenti cancellati tutte le volte, oppure ancora non riuscire a postare perché scrive not comunity id, tanto vale andare su toro punto it…. Sperando di non rivederti lì. non mi cambia nulla.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. FORZA TORO - 9 mesi fa

        pensa che cervello che hai,non hai ancora capito adesso che non è una questione di censura,io per mettere i commenti alla partita ho dovuto faticare un’ora,e poi pretendete di avere credibilità

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. FuriaGRANATA - 9 mesi fa

    Per chi sostiene il presiniente Pensate a giugno belotti sirigu izzo nkoulou
    CAIRO VATTENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 9 mesi fa

      è tre anni che dite che Belotti sarà venduto,primo o poi indovinerete

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Rimbaud - 9 mesi fa

        me lo auguro per lui che non passi tutta la carriera in questa squadra mediocre

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. FORZA TORO - 9 mesi fa

          commento da frustrato,contento tu

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Rimbaud - 9 mesi fa

            se a te fa piacere vedere il Toro in questo stato contento tu. Si sono frustrato ogni volta che penso a come trattano il Toro e dovresti esserlo pure tu

            Mi piace Non mi piace
          2. FORZA TORO - 9 mesi fa

            ti rispondo qui,sono certamente dispiaciuto,ma se alla mia età dovessi sentirmi frustrato,farei prima a spararmi

            Mi piace Non mi piace
  30. Rimbaud - 9 mesi fa

    I fatti dicono che siamo una squadra costruita senza raziocinio alcuno. Ventura predicava sempre due giocatori per ruolo uno giovane uno esperto. Noi da due anni a questa parte abbiamo solo buttato soldi troppi davanti con zaza belotti falque parigini edera berenguer millico verdi abbiamo venduto l’unico buono che avevamo (Ljajic) perchè si doveva giocare a due punte, per poi tornare ai due trequartisti. Assurdo. A centrocampo Rincon Baselli Meite Lukic, Meitè non è all’altezza e comunque tra squalifiche infortuni e altro anche qui uno in più sarebbe servito.Sulle fasce la situazione è diventata drammatica con i soli de silvestri aina e ansaldi che è il migliore che abbiamo, ma è anche fragile. Difesa e portiere gli unici reparti in cui siamo a posto. Gestione dilentatistica della rosa davvero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Rimbaud - 9 mesi fa

    bastava un kurtic a 3,5 milioni per almeno chiudere in modo dignitoso la stagione.
    Rafforzavi il centrocampo e avevi una soluzione di emergenza per la fascia.
    Tra l’altro ragazzo che ha già fatto bene da noi e affezionato alla piazza.
    Laxalt andava tenuto fino a fine stagione, magari si ambientava e avrebbe fatto meglio.
    Ora siamo davvero contanti sulle fasce
    Vergognatevi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Rimbaud - 9 mesi fa

    Cazzate, bastava un kurtic a 3,5 milioni per almeno chiudere in modo dignitoso la stagione.
    Rafforzavi il centrocampo e avevi una soluzione di emergenza per la fascia.
    Tra l’altro ragazzo che ha già fatto bene da noi e affezionato alla piazza.
    Vergognatevi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. AUGUSTO - 9 mesi fa

    – ‘La squadra non è stata rinforzata (ma nemmeno indebolita, se si considera che a partire sono stati giocatori utilizzati poco o nulla in questa stagione)’.
    A me sembrava che Laxalt stesse diventando un tuttofare non del tutto inutile, per quanto forse non si trattasse di un fenomeno.
    Bonifazi ha fatto bene alla Spal in B e in A. Comunque meglio di Djidji.
    Fra gli altri centrali tutti sappiamo che uno è sempre rotto, l’altro a Torino non ci vuole stare e non vede l’ora di andarsene e Bremer, per essere benevoli, alterna buone prestazioni a gravi deficienze.
    Iago è (era) l’unica ala (uso termini antiquati) buona che avevamo. Se ha passato le visite con il Genoa vuol dire che è (sarebbe stato) pronto per giocare.
    Non possiamo dire che la squadra non si sia indebolita.
    – ‘l’allenatore in panchina ha sempre detto di preferire una rosa corta’..per poi lamentarsi delle assenze. Ma per piacere, dai.
    – ‘Mazzarri terminerà la stagione (salvo altri crolli della squadra che non si augura nessuno)’
    I crolli, belli pesanti, ci sono stati e si sono ripetuti nel girone di andata. Non si vede perchè non dovrebbero più verificarsi.
    – ‘Nella speranza che la stagione possa terminare nel modo migliore possibile’
    Sperare non costa nulla, ma non salvi o migliori un’azienda (anche il Toro lo è), sperando. Devi operare.
    Tutto questo nel silenzio assordante di una dirigenza che non so neanche più come qualificare.
    Condivido ben poco di questo articolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. CairoGameOver - 9 mesi fa

    Sartori ma non ti fa male la testa a stare chino tutto il giorno?
    Qua a tn analizzate i fatti solo quando vi fa comodo.
    Tipo con Mihajlovic non siete mai e poi mai stati obiettivi.
    I fatti veri sono che da 15 anni non concludiamo una beata m.a, e 0 soddisfazioni

    Siamo stanchi di te, di cairo e di tutti. Ora basta.
    Stadio vuoto e contestazione ad oltranza
    CAIRO VATTENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. ALEgranataALE - 9 mesi fa

    Sartori occhio a non criticare troppo che ti salta lo stipendio a fine mese . La vostra informazione, sempre faziosa sta diventando ridicola . Voi non volete bene al toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. prawn - 9 mesi fa

    Secondo quanto riportato da Tuttosport Inter e Torino nella giornata di ieri avevano trovato l’accordo per il passaggio in prestito di Simone Zaza all’Inter. È stato il giocatore a opporsi perché non voleva un trasferimento temporaneo ma una garanzia sul proprio futuro.

    Zaza lo sa che l’anno prossimo il Gallo se ne va e lui ci può riportare in serie A a suon di goals in serie b

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 9 mesi fa

      Non nominare la serie B grazie.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Fabry - 9 mesi fa

    Vado controcorrente sono totalmente d’accordo con Sartori,è una stagione che finirà con Mazzarri nell’anonimato,si è preferito tenere la rosa corta come vuole l’allenatore e forse vedremo qualche giovane del vivaio.In estate sono convinto che si cambierà forse anche il modulo lo spero,e quindi si è preferito finire così,spero a questo punto in una salvezza tranquilla poi in estate si capirà la proprietà che intenzioni ha questa è una squadra che va rifondata spero che rimangano Bellotti e Sirigu.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

      In ogni caso noi tifosi restiamo l’ultima ruota del carro, delusi, traditi e senza che nessuno ci degni di dirci qualcosa. Dobbiamo supporre, ipotizzare, subire ogni cosa, sia dal punto di vista sportivo che gestionale. Paghiamo e non contiamo nulla.
      SOCIETA’ INDEGNA! CAIRO VENDI IL TORO E LIBERACI DAL MALE!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Aca Toro - 9 mesi fa

        Amen

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Jason James Sigurdvinsson - 9 mesi fa

    Il nulla mercatale lascia intendere che in Societá vi sono ben grossi problemi. Il Comandante Supremo sará costretto a breve a mettere le carte in tavola. Ed a quel punto sapremo quale futuro attenderá l ‘Urbanina FC..Il re sará nudo..Perché questo gruppo storno che attualmente girovaga sotto il nome di Torino FC , indossando maglie che non gli sono proprie, di un sacro colore che non sono in grado di rappresentare , tranne pochissime eccelse eccezzioni, ( Gallo e san Sirigu ) tutto é meno che il nostro TORO ! Sempre Forza Vecchio ( e maltrattato ) Cuore Granata !!! Buon Weekend, nonostante tutto, a tutti gli Amici di Fede !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Gud_74 - 9 mesi fa

    Personalmente dietro a questo non mercato in entrata prevedo un cambio di modulo/gerarchie

    vedremo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. r.ponzon_13686323 - 9 mesi fa

    Parigini girato alla Cremonese….
    Ma di che stiamo parlando

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 9 mesi fa

      Nicola cerbero ed incompetente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. r.ponzon_13686323 - 9 mesi fa

        Infatti, non esiste allenatore che comprenda il suo valore… che strano

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. maxx72 - 9 mesi fa

        Pure Nicola cerbero? Ma non era invocato a gran voce?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BACIGALUPO1967 - 9 mesi fa

          Nicola lo ha messo ai domiciliari a Cremona cattivone, insensibile, incompetente.
          Attendo una storia indignata su istagram della limonatrice dubeiana che non ama la nebbia lombarda

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. user-13797744 - 9 mesi fa

    Oggi conteremo i Ferrauto- boy in difesa di Urbanetto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. gielle_61 - 9 mesi fa

    Sartori è un genio. “Non ci sono idee chiare sull’allenato del futuro…” Ma guarda un po’ non ce ne eravamo accorti per niente…! qui non ci sono IDEE E PROGETTI sul futuro… con Cairo NON C’E FUTURO…! e con queste chiacchiere da Bar Sport vorrebbero tenere a bada il malcontento della tifoseria…?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. Karmagranata - 9 mesi fa

    È incredibile, è semplicemente incredibile! Articoli come questo, e peggio ancora commenti come taluni sotto riportati sono la prova provata della sfrontata e miserabile difesa a oltranza di un deplorevole uomo laido e falso che sta facendo del Toro carne da macello. Dovreste solo vergognarvi. SSFT!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. fabrizio - 9 mesi fa

    siete veramente ridicoli: “la societa’ ha deciso di non programmare niente..”
    ma se e’ da 15 anni che l’incompetente al comando non programma mai nulla. smettetela almeno di scrivere baggianate

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. valex - 9 mesi fa

    Ma chi l’ha scritto questo pezzo, l’avvocato di braccino? Volete farci credere che si sia operato al meglio, che queste operazioni sono state fatte nell’interesse generale e che la squadra non ne risentirà? Ci prendete per fessi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. Granata69 - 9 mesi fa

    Alla fine è come vogliono molti, io tra quelli viste i “titolari”, giocheranno i giovani,anche se per una mera questione numerica. Adopo, Millico e Singo sicuramente, Edera se non cambia approccio alla partita meglio che stia in tribuna. Indifendibile.
    Singo ,dopo la cessione di Laxalt, è il primo sostituto. Adopo pure perché l’esperimento Lyanco a centrocampo, con le due incudini che si ritrova al posto dei piedi, fallirà miseramente.
    E Millico pure, perché per fare le scarpe ad un Edera cosi indisponente basta poco. Però Millico deve essere più egoista, non può accontentarsi di fare il crossetto, gli voglio vedere la sfrontatezza di Lentini o Carbone, perché le qualità le ha.
    E così , lanciando un po’ di giovani , si calma un po’ la piazza. Ma ripeto, sarà solo a causa di infortuni o squalifiche, perché con la rosa così risicata non ci saranno alternative. Gia stasera saremo senza Lukic e Izzo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata69 - 9 mesi fa

      Parole che ho scritto prima della pubblicazione dell’articolo,ma che questo software ridicolo non mi ha fatto pubblicare se non dopo 200 tentativi.
      PS. Sono Granata69, quello vero, quello che non insulta per capirci.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Jason James Sigurdvinsson - 9 mesi fa

        Il mio commento é stato pubblicato dopo soli 4 tentativi..Forse che il software di TN risenta dell ‘atmosfera negativa in seno alla Societá ? Comunque se quest ‘anno sará salvezza sicura, si sará raggiunto giá un ottimo risultato.Visto quali raffinati ed esperti pedatori il Comandante Supremo ritiene di mantenere in prima squadra.. Da parte nostra sará richiesta tanta, tantissima pazienza ..Ed ancor ‘piú sofferenza..Auguri..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Granata - 9 mesi fa

        @Granata69 hai un problema di pulizia dei cookies del tuo browser. Se la effettui e poi riavvii vedrai che risolverai sia problemi di login che di pubblicazione post. Prova

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Granata69 - 9 mesi fa

          Non saprei , uso il tablet, peraltro nuovo di pochi mesi, stessi problemi che avevo con il vecchio, entrambi Samsung. Menomale che mi salvo negli appunti gli scritti o dovrei riscrivere sempre tutto.
          Ho pensato anch’io che è proprio un software adatto alla nostra società, ahahahah

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Granata - 9 mesi fa

            Prova a seguire la semplice procedura che ti ho descritto. La qualità del software utilizzato è vergognosa.

            Mi piace Non mi piace
  47. RFgranata - 9 mesi fa

    Lo doveva mandare via prima così poteva fare qualcosa a questo punto ci sono 2 cose che possono succedere, mette in vendita la società oppure rilancia creando una struttura societaria degna di questo nome avendo già contattato il nuovo allenatore e sta pianificando il futuro. Personalmente alla seconda ipotesi non credo dopo 15 anni comunque FVCG ( quello vero)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. BACIGALUPO1967 - 9 mesi fa

    Il dado è tratto.
    Cairo ha iniziato le dismissioni.
    Con il “mercato” estivo e quello invernale ha ridotto le spese fisse. Ha rinunciato ad un DS non ha acquistato nessuno (Verdi a parte, il cui acquisto a 25 milioni è avvolto nel mistero), a gennaio ha venduto Bonifazi e Parigini, prestato Jago e ridato Laxalt al Milan.
    In questo modo ha ridotto il monte ingaggi e risparmiato sul prestito di Laxalt.
    Nonostante un 0/7 non ha cambiato allenatore semplicemente perché non vuole pagare 2 stipendi.
    Questa squadra dovrà fare 12/13 punti per salvarsi Secondo me sarà complicato, non per la qualità dei singoli ma perché tutti come noi sentono aria di disimpegno e magari inconsciamente per alcuni e scientemente per altri la gamba la tireranno un po’ indietro per preservare i contratti chebi loro procuratori o stanno cercando o avranno già in mano.
    Amaramente sarò presente contro la Sampdoria.
    Fvcg

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Héctor Belascoarán - 9 mesi fa

      Allora, anche da un punto di vista sportivo, prepariamoci al peggio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. fabrizio - 9 mesi fa

      anche la qualita’ dai….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Athletic - 9 mesi fa

      Siete tutti convinti che Cairo voglia mollare, ma secondo me non è così. Dal suo punto di vista si tratta semplicemente di una stagione storta, nulla più. L’acquisto di Verdi non è avvolto nel mistero, è stato semplicemente una grossa cantonata ed è per questo che Cairo ha fatto questo mercato, ovvero ha fatto quello che sa fare. Vende qualche giocatore, Bonifazi e forse Iago, taglia qualche stipendio, Laxalt, e recupera così la perdita di valore di Verdi. A fine stagione riparte con un nuovo allenatore e forse con la speranza che Bava gli peschi qualche giovane interessante. Posso sbagliare ovviamente, ma io credo che le cose stiano così. E non penso nemmeno che sia preoccupato più di tanto per la vicenda Blackstone, la causa intentata a New York e non quì in Italia, le due cause, una a rcs e l’altra personalmente a lui, mi sembrano una mossa più per spaventare e fare la voce grossa che altro, anche in questo caso posso sbagliare, ma credo che ne uscirà senza grossi problemi. Anche perchè, antipatie nei confronti di Cairo a parte, Blackstone non è che la stesse facendo proprio pulita, guardando le cifre e la tempistica, la speculazione che voleva fare è abbastanza evidente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. NEss - 9 mesi fa

        Il problema non e’ Blackstone, e’ chi ha venduto.
        Vendi un palazzo a 120M e paghi 10M all’anno di affitto a chi lo ha acquistato. Il palazzo viene rivenduto al doppio dopo soli 5 anni. Manovra molto limpida.

        Di solito quando accadono queste cose c’e’ qualcuno che ci guadagna molto. In parte gli intermediari che prendono una commissione sulla vendita, per cui meglio vendere male che non vendere. Gli altri di solito sono CEO o affini, che preferiscono i soldi personali al bene comune. Chi ci rimette sono sempre azienda e dipendenti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

      Per me è arrivato già da tempo il momento di farci sentire e vibrare il nostro dissenso. Disertare lo stadio, disertare le partite alla tv, disertare gli sponsor, programmare una nuova marcia dell’orgoglio granata, creare sit in di protesta davanti al fortino Filadelfia, ex casa del Toro. La misura è colma!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. Athletic - 9 mesi fa

    A me non sembra che sia un articolo in difesa di Cairo, ha semplicemente inquadrato la situazione, e secondo me lo ha fatto in modo corretto. Non c’è scritto che sia stato giusto non comprare nessuno o che sia giusto non esonerare Mazzarri. È logico che questa situazione non ci piace, ma l’interpretazione di quello che e successo in questo mercato è secondo me ben descritta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. FORZA TORO - 9 mesi fa

    quella che ipotizza Sartori è l’unica strategia,piaccia o meno, che darebbe un senso al mercato,che sia veramente così lo scopriremo ed è per questo che più che deluso,visto che non sono rimasto sorpreso,sono curioso del divenire

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. Granat....iere di Sardegna - 9 mesi fa

    Ma come? Tra le “peripezie” che hanno condizionato la stagione c’erano le assenze di Falque e anche di Bonifazi ed ora si dice che non hanno indebolito la squadra? Ma allora di cosa parlava il nostro mister? Quali altre “gravi peripezie” hanno condizionato l’andamento della squadra? Ah già dimenticavo: il caso N’Koulu, devastante, una di quelle sfighe cosmiche che fa buttare alle ortiche l’intera stagione. I fatti sono semplicemente che dopo aver fatto campagne faraoniche per i nostri parametri e per accontentare le esigenze del nostro ineffabile ora il presidente ha tirato i remi in barca ma non certo per poi allargare i cordoni della borsa col mister che verrà, semplicemente per aggiustare il bilancio che ha chiuso il 2018 in perdita e chiuderà probabilmente anche il 2019. Nessun nobile intento ma solo fredda logica contabile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Héctor Belascoarán - 9 mesi fa

      Più una logica CONTABALE che contabile…

      Approvo la disamina, naturalmente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granat....iere di Sardegna - 9 mesi fa

        Contabale è bellissimo ah ah ah ah

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxx72 - 9 mesi fa

          CUNTABALE in piemontese.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Héctor Belascoarán - 9 mesi fa

            Certo

            In piemontese si legge CUNTABALE… ma si scrive con la “O”. 😉

            Mi piace Non mi piace
          2. maxx72 - 9 mesi fa

            Ops…

            Mi piace Non mi piace
  52. Torosempre - 9 mesi fa

    Boh, onestamente il credo di Mazzarri è: rosa corta, tutti coinvolti, giovani da lanciare, nessun musone. In più credo che ci siano dubbi sul modulo, con prove mascherate di difesa a 4.
    La rosa non è male, il modo di giocare invece sembra “eccessivo” o eccessivamente insensato.
    Incrociamo le dita e affidiamoci all’umidità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 9 mesi fa

      Ma quando mai ha lanciato i giovani in passato!!!!

      Balle!!!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. BACIGALUPO1967 - 9 mesi fa

    L’articolo si potrebbe intitolare “fatti e misfatti” sottotitolo.. “fatti pochi misfatti molti”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  54. Aca Toro - 9 mesi fa

    “Squadra difficilmente migliorabile “ cit. sarà per questo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  55. sergiovatta70 - 9 mesi fa

    Secondo Sartori i fatti sono che la squadra non si è indebolita perché la cessione di un Iago di un Bonifazi e la rinuncia a Laxalt non sarebbero rilevanti. Ora non voglio entrare nel merito della valutazione tecnica di questi giocatori ma siccome ricordo bene i frequenti piagnistei di “un grande punto” (lo chiamo così per non dimenticare tutti coloro i quali hanno incensato l’attuale mister come guru delle tattiche per quasi 2 anni) per le assenze, basti ricordare la recente gara di C. Italia, mi chiedo cosa potrà succedere da qui a fine stagione. Sartori parla di una rosa di 22/23 giocatori ma sarebbe più corretto cpnsiderarla di 19 perché non si capisce per quale motivo i vari Singo Edera Adopo che in sei mesi avranno giocato si e no tutti insieme una mezz’ora, ora dovrebbero essere considerati possibili sostituti… quindi caro Sartori affidiamoci al buon Dio e speriamo che ai nostri non venga nemmeno un raffreddore altrimenti ne vedremo e sentiremo delle belle, tipo un allenatore che dice che Millico avrebbe avuto bisogno di giocare di più, come se fossimo stati noi a farlo marcire in panca.
    Comunque limmobilismo sul mercato non può essere giustificato dall’incertezza sul futuro allenatore, anche perché allora Bonifazi e Iago, invisi all’attuale, li dai in prestito secco. E mi auguro che si muovano a scegliere il prossimo allenatore, sempre che davvero non abbiano rinnovato quello di “un grande punto”… Che Dio ci protegga

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  56. Mimmo75 - 9 mesi fa

    Mazzarri zittira’ tutti, ancora una volta, portandoci in Europa. E poi se ne andrà sbattendo la porta a questa società e a molti “tifosi”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele abbiamo perso l'anima - 9 mesi fa

      @mimmo: Secondo me tu hai qualche problema nella testa e vuoi per forza attirare l’attenzione con le tue provocazioni grottesche; o in alternativa, hai una relazione fatta di solo sesso passivo con il “grande” WM.
      Non si spiega diversamente.

      Senza offesa. Così, per riderci sopra una volta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. sergiovatta70 - 9 mesi fa

      Ah ah ah, eccolo qui il nostro irriducibile amante Mazzarriano. Si vede che lo conosce personalmente e quindi ne apprezza delle qualità che a noi non è dato sapere….
      La sbattesse adesso la porta! Se non ci fa andare in B con una rosa che ad inizio stagione era riconosciuta da tutti gli esperti tra le prome sette sarà già tanto. Un grande risultato per un allenatore tra i 5/6 meglio pagati in A.
      E col Milan ci ha pure tirato la sfiga di prendere un gol al 91′ dopo il solito idiotico cambio al 90′ del povero Millico. La sorte ha voluto concedergli la possibilità di giocare mezz’ora, possibilità che “un grande punto” non gli ha mai concesso. Per carità….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

      Ho completamente smesso di ritenerti una persona equilibrata ed obbiettiva, per non dire altro. Quello che scrivi, ormai, è un delirio che rasenta la follia. Delusione!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 9 mesi fa

        Mimmo sta a Mazzarri come madama@ sta a Parigini.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Granat....iere di Sardegna - 9 mesi fa

          Ciao Fratello. Non dimenticare Bonifazi

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. BACIGALUPO1967 - 9 mesi fa

            Non mettiamo troppe incognite nelle equazioni.
            Già ne abbiamo troppe!!

            Mi piace Non mi piace
          2. Policano - 9 mesi fa

            Mimmo sta a tavernello come max sta a baci……

            Mi piace Non mi piace
          3. BACIGALUPO1967 - 9 mesi fa

            Policano@ stai al vero Policano come Malgioglio sta alla gnocca

            Mi piace Non mi piace
          4. maxx72 - 9 mesi fa

            Oh Policano! Vedi di non stracciare troppo le balle e fatti degli amici anche tu.

            Mi piace Non mi piace
    4. Héctor Belascoarán - 9 mesi fa

      E’ già tanto se raccoglierà un punto a Lecce.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. user-14554814 - 9 mesi fa

      Speriamo che con lui te ne vada anche tu Il nome fa trasparire origini distanti . Ad un feto punto è meglio ritrovarle

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 9 mesi fa

        Cosa c’entrano le origini? Questa proprio non l’ho capita.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Policano - 9 mesi fa

          Andate un po’ a Dubai e lasciate stare madama Bonifazi parigini

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. BACIGALUPO1967 - 9 mesi fa

            Dubai a differenza del limonatore seriale ci vado per lavoro.
            Non è nulla di che.
            Posto finto per arricchiti grazie al petrolio e ricchi stupidi.

            Mi piace Non mi piace
    6. Athletic - 9 mesi fa

      Bella questa 😀

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    7. Granat....iere di Sardegna - 9 mesi fa

      E chissenefrega. Ma che ci porti pure in Europa e se ne vada sbattendo la porta ai tifosi che lui ritiene tali. L’importante è che lo faccia. Il vero problema è quello non che lui se ne vada sbattendo la porta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    8. SubComandante - 9 mesi fa

      Mimmone il provocatore, ti ricordo che il tuo amico mazzarri è responsabile della peggiore sconfitta della storia del Toro, oltre ad avere già fallito 2 obiettivi. Quando vieni allo stadio a lodare mazzarri, vedi cosa ci facciamo con la tua ottimasta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    9. RFgranata - 9 mesi fa

      La cosa più importante non è andare in Europa ma che lui se ne vada il prima possibile poi tutto quello che verrà andrà bene

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    10. fabrizio - 9 mesi fa

      buongiorno! il sole e’ gia’ alto! 🙂

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    11. prawn - 9 mesi fa

      Mimmo basta con le pippe guardando Mazzarri, stai diventando cieco e non vedi più lo scempio in campo!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mimmo75 - 9 mesi fa

        Ahahah…questa è bellissima, davvero…grande, punto!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    12. Policano - 9 mesi fa

      Mimmo dopo 10sconfitte e lo 0-7 gliela sbattiamo noi la porta in faccia, ma per davvero!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Kieft+Bresciani - 9 mesi fa

        Si, ma col suo batacchio (di WM) nel mezzo!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  57. pasastabala - 9 mesi fa

    Occorre una rifondazione. Basta mezzi giocatori (Meité etc.). Puntare su giovani di talento e possibilmente mantenere la vecchia guardia ( Sirigu, Nkoulou, Ansaldi e Belotti) sperando che abbiano voglia di restare. Fondamentale la scelta dell’allenatore per il prossimo campionato. Anche qui basta l’usato (in)sicuro. Si punti su un giovane che abbia idee, ambizione e grinta, magari pescandolo dalle serie minori. Insomma, un po’ di aria fresca per superare sto strazio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  58. toro52anni - 9 mesi fa

    l’immobilismo nasconde sicuramente qualcosa.
    Vendita della società?
    Cambio mister a fine stagione ?
    Rivoluzione tecnica della squadra con tante cessioni importanti in estate?
    Qualcosa sotto c’è,sicuro, altrimenti visto che non siamo distanti dal 6° posto ,4 punti, non ha senso.
    4 punti da recuperare e un girone di ritorno tutto da giocare vuol dire che non sei assolutamente tagliato fuori dall’europa,tuttaltro,quindi qui GATTA CI COVA.
    A fine stagione qualcosa di grosso mi sa che avviene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  59. KEYPAX - 9 mesi fa

    La cosa sconcertante è il dilettantismo con cui si è fatta la campagna “vendita”. Parigini si poteva vedere a giugno scorso ed incassare 3/4 mln, Jago si poteva dare solo in prestito secco e non con diritto a 8 mln, Bonifazi si poteva vedere a giugno scorso, non sarebbe cambiato molto, Laxalt, che ha giocato pochissimo e non è più scarso di Aina e Desilvestri a cui ,assieme ad Ansaldi, dobbiamo augurare una salute ferrea.
    La società dimostra di fregarsene dei propri tifosi che sono quelli che con Pay TV, stadio etc la fanno campare. L’allenatore è improponibile anche per le dichiarazioni: ” chiedo scusa solo ad i tifosi veri”, oltre che al gioco indecoroso.
    Direi che siamo proprio mal ciapa’

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  60. Andreamax - 9 mesi fa

    Vedremo, ai posteri l’ardua sentenza, in linea di massima concordo, FORZAVECCHIOCUOREGRANATA NEVERGIVEUP!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  61. miele - 9 mesi fa

    Quella dell’articolo, mi pare un’interpretazione troppo benevola. A mio parere, mettendo in fila gli ultimi avvenimenti, sarebbe più aderente alla realtà parlare di un atteggiamento di Cairo riconducibile alla famosa battuta di Sordi/Marchese del Grillo: “Io so’ io e voi nun siete un cazzo” (mi scuso coll’omonimo fratello di sventura). L’esperimento sociale, le reiterate conferme di Mazzarri dopo una serie impressionante di partite pietose ed ora le vicende allucinanti di questo mercato parlano chiaro: al volpone, del bene del Toro inteso come storica e gloriosa società, dei suoi tifosi appassionati ed unici, interessa meno di niente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  62. marione - 9 mesi fa

    Magari dopo 15 anni di fallimenti sarebbe il caso di 1) investire a gennaio 2) mandare via Mazzarri. Non è che se si fallisce per 15 anni si continua con la stessa politica, sui risultati di Mazzarri invece uno 0-7 direi che la dice tutta.
    Quindi verranno impiegati i giovani (che Mazzarri non ha mai impiegato in carriera) e non ci sono giocatori scontenti (e infatti si vede che sono tutti concentratissimi, Zaza poi dopo essere stato offerto a cani e porci sarà molto motivato)
    Stagione che rischia di scadere nell’anonimato. Ma quando mai avete fatto un campionato che non sia nell’anonimato? Non avete mai vinto un assoluto qazzo e rimediato figure di merda ovunque. Vuoi che perliamo dei derby? Delle splendide prestazioni in Europa in Eurovisione?
    In attessa delle spiegazioni della società…. jajajajajajaj

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  63. GlennGould - 9 mesi fa

    Tagli. Tagli e ancora tagli. A la7, a rcs, al toro.
    Non è certo questo il posto per affrontare certe cose, per cui mi limito ad ipotizzare che fra non molto non solo cambierà idea sul non voler vendere il toro, ma dovrà pregare in tutte le lingue che conosce che qualcuno se lo voglia comprare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  64. granata63 - 9 mesi fa

    Ma chi ha scritto l’articolo? Il difensore di fiducia si Cairo? Bisogna essere contorti e districarsi tra le mille cazzate comesse dalla società e dall’allenatore, per trovare un lato positivo nella gestione di questo campionato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  65. maxxvigg1968 - 9 mesi fa

    gianluca …… perlomeno spero tu prenda tanti soldi x scrivere ste robe; e spero x te che tu non li stia aspettando da cairo …… perchè altrimenti sei messo maluccio ……………

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  66. leggendagranata - 9 mesi fa

    Di sicuro si sono scontati le due stagioni di acquisti non valorizzati da Mazzarri, che ha pure depotenziato la rosa con le cessioni di Ljajic, Iago Falque, Soriano, Bonifazi (non credo che possiamo rimpiangere uno come Parigini, bravo ragazzo ma mai esploso). Se Zaza non si fosse opposto se ne sarebbe andato via pure lui.Ma il bello verrà a fine campionato, quando Belotti, ‘Nkoulou, probabilmente Sirigu, chiederanno di andare a giocare in un club più ambizioso. Per sostituirli ci vorrebbe uno staff tecnico/manageriale di prim’ ordine, che sa cogliere tutte le opportunità del mercato interno e internazionale.Invece continuiamo con persone mediocri o non ancora preparate (Bava). Comunque Mazzarri sarà contento, gli si è ristretta ulteriormente la rosa. Io preferisco così, meglio evitare prese per i fondelli del tipo Iturbe, Ajeti, Carlao.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  67. Aca Toro - 9 mesi fa

    Mortacci vostri mi fate scrivere… oh finalmente! Io direi che per buon gusto si dovrebbe sospendere tutti gli articoli… essere così preso per c**o nuoce gravemente alla salute

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  68. Vit71 - 9 mesi fa

    Se no fosse per la incomprensibile cessione definitiva di Bonifazi, filerebbe tutto o quasi…. lo sostengo da un po’!
    Stagione finita e spazio a chi la società vuole valutare!
    Ma quale società? E quali giovani? A parte Millico…
    Sono un tifoso deluso da gioco e da una società inesistente come tutti gli altri, ma saremmo contenti di avere Iachini in panchina per 2 anni????
    Ha senso tenere 8 trequartisti e non farlo mai giocare? O farli giocare tutti a rincorrere i terzini….
    Ci offendiamo forse perché Parigini è stato ceduto…. ma vi chiedo, a parte l’affetto, che giocatore è Parigini????
    Il gioco è tutto nel 2020…. e noi giochiamo a cosa? Io non l’ho ancora capito….
    Grazie WM!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  69. Il_Principe_della_Zolla - 9 mesi fa

    Articolo che cerca di quadrare il cerchio, ovviamente non riuscendoci. Tutto costruito su ipotesi (chiamate più nobilmente “interpretazioni”) che sono quasi ragionamenti per assurdo; non è un caso infatti che la summa del pensiero sartoriano siano un bel “incrociamo le dita”, come se, tra l’altro, la dea bendata quando si tratta di Torino non girasse sempre la faccia dall’altra parte.
    La verità dei “fatti” non ha bisogno di “interpretazioni”: Cairo è sempre il solito, quindi un non-presidente, indifferente alla causa e cinicamente attaccato al dispositivo di promozione mediatica e dei “suoi” affari, il “suo” Torino FC. Mazzarri è un mediocre, un aziendalista nel peggior senso del termine, uno che parla di “veri” tifosi dal suo pulpito di leader farlocco di una squadra costruita a sua immagine: chiacchiere e distintivo.

    Sentinella, a che punto è la notte?»
    La sentinella risponde:
    «Viene la mattina, e viene anche la notte.
    Se volete interrogare, interrogate pure;
    tornate un’altra volta».

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  70. Toro Forever - 9 mesi fa

    Mi dispiace, ma la condanna è senza appello. È inutile continuare a fare l’elenco degli errori societari, che sono arcinoti, cercando quà e là degli alibi inesistenti. La misura è colma. Tolleranza zero. Vergogna.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  71. Simone - 9 mesi fa

    “Non si è operato xké non c’è certezza sul futuro dell’allenatore”.
    Bastava cacciarlo e c’era certezza
    “22-23 giocatori possono bastare”
    si è visto martedì come sono mancati i cambi e nei supplementari come siamo morti.
    “La squadra non è stata rinforzata (ma nemmeno indebolita, se si considera che a partire sono stati giocatori utilizzati poco o nulla in questa stagione)”
    Come mai wm non faceva altro che lamentare l’assenza di alcuni giocatori tra cui Iago?

    Sartori, devo dartene atto xké non deve essere stato facile ma sei riuscito a inventarti tutte queste frescacce x difendere l’indifendibile.
    Chapeau

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  72. Muller 66 - 9 mesi fa

    Direi bene no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  73. Daniele abbiamo perso l'anima - 9 mesi fa

    Mi sembra una fesseria.
    Allora con lo stesso discorso non avremmo dovuto vendere Bonifazi (che a un futuro mister magari piaceva )
    E non mi pare che nella Viola Iachini sia il mister del futuro eppure la squadra è stata rinforzata !

    A essere ottimisti al limite del sognatore posso pensare che senza un vero DS non si è riusciti a combinare nulla ma sto delirando. La regione è un’altra e riguarda sicuramente gli affari illeciti di Cairo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  74. prawn - 9 mesi fa

    Sartori magari dovresti scendere in piazza a chiedere alla gente cosa pensa.

    Ennesimo articolo che difende l’osceno operato della societa’ a pie’ mari.

    Ma di cosa stai parlando? Bastava prendere un prestito fino a fine stagione, come lo riesce a fare il Genova di Preziosi con i nostri Iago e Parigini, lo riesce a fare la Spal col nostro Bonifazi e noi no?

    Non credo che la piazza volesse o avesse bisogno di buttar via un altri 25 milioni per qualche profilo dubbio alla Verdi-Zaza-Niang ma che almeno ci fosse stato qualche segnale.

    E Laxalt? Non era certo tra quelli poco utilizzati, anzi, i famosi cambi Verdi-Laxalt erano diventati un abitutidine dell’ebbro in panca.

    Ma un pelo di granatismo e dignita’ mai?

    Te le do io le interpretazioni:

    – Cairo e’ stufo di spendere, piu’ del solito, ha speso piu’ del solito ed e’ andata malissimo (I sopra citati Niang Zaza Verdi)
    – Cairo se ne fotte della piazza, di chi va allo stadio e chi no. A giugno con un toro (se va bene) intorno al decimo posto i pochi campioni in squadra chiederanno (giustamente) di andarsene, non puo’ venderli altritmenti, scende veramente giu’ il mondo, ma cosi’, Gallo, Sirigu, Izzo vanno via tranquilli. N’Kolou e’ facile, la fossa con la tifoseria se l’e’ scavata da solo
    – Altra ipotesi, piu’ remota, pensa di vendere, per cui riduce all’osso gli ingaggi
    – Altra ipotesi (fatti piu’ che ipotesi), non abbiamo ancora un DS, Bava ha per l’ennesima volta lavorato molto sulla primavera

    Un segnale alla piazza andava dato caro Sartori, perche’ ora manchera’ il supporto del pubblico, che verra’ poi additato da questa Redazione (Rampanti su tutti) come colpevole dello scempio che si vede in campo.

    Ho un’ultima ipotesi, quella complottistica, Cairo e’ un altro Ciminelli-Vidulich-Goveani e la Juve gli ha ordinato di tenerci la sotto, a marcire a meta’ classifica, in piu’ han bisogno dei nostri sei punti anche quest’anno, bisogna farsi da parte.

    Ma non ci credo, credo che sia un taccagno maledetto e che non solo la squadra ma anche la societa’ e’ ridotta all’osso.

    C’e’ poi il timore che stia finendo il soldo, molto interessante un articolo postato da un fratello granata ieri, dentro RCS stanno facendo un botto di prepensionamenti e di riduzione del personale, e c’e’ la spada di damocle BLACKROCK puntata sul collo del nostro beneodiato presidente.

    Insomma siamo nella merda piu’ totale, come sempre, non so se siamo sull’orlo del fallimento, i bilanci sono (erano) a posto, ma come societa’ siamo falliti, basta nascondersi.

    La gestione Cairo e’ stata un fallimento, questo e’ un fatto di cronaca caro Sartori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Stufodellamediocrita' - 9 mesi fa

      Hai tralasciato un’ulteriore ipotesi, ancora più inquietante: avendo già rinnovato il contratto a Mazzarri, ha seguito alla lettera le sue indicazioni, epurando tutti quelli che il mister attuale non considerava proprio, tranne Zaza per il quale ha provato fino all’ultimo senza esito.
      Conunque, qualunque sia il disegno, lo scenario è il più triste della gestione Cairo, che mi auguro finisca quanto prima, Blacksstone o non Blackstone…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Valerio2207 - 9 mesi fa

        L’articolo è imbarazzante vero però onestamente non mischierei RCS con il Toro. Primo perché da un punto di vista manageriale ad RCS viene da decenni di allegra gestione ed il business dei giornali è in calo da molti anni…
        Secondo su Blackstone ha ragione da vendere… ma quando mai si compra un immobile a 120 mln e lo rivendi in 5 anni a 250 mln.. magari il dubbio che l’operazione precedente di vendita era un attimo da capire.
        Poi che non mette entusiasmo nella squadra compra sempre la ciliegina sbagliata.. è vero.. non è da facile entusiasmi.. in questo da Berlusconi non ha appreso molto…. grazie

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. rza78 - 9 mesi fa

      Oh Cairo vattene oh Cairo vattene oh Cairo vattene CAIRO VATTENE

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Granata - 9 mesi fa

      BlackRock è un vero colosso. Anzi oserei dire IL colosso della finanza mondiale. Cairo se la dovrà invece vedere contro BlackStone, tutt’altra dimensione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy