Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

columnist

Crisi granata: c’è bisogno di un “collasso”

TURIN, ITALY - FEBRUARY 08:  Andrea Belotti of Torino FC reacts during the Serie A match between Torino FC and  UC Sampdoria at Stadio Olimpico di Torino on February 8, 2020 in Turin, Italy.  (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

ToroSofia / Torna l’appuntamento con la rubrica di Elisa Fia: “ L'unica certezza di fronte ad una tale situazione è chiedersi dove sia il Toro“

Elisa Fia

Il Toro si muove a stento nel campionato, come una particella non localizzata nello spazio della Serie A: sembra essere invisibile a sé stesso. Si parla di non localizzazione per il semplice motivo che ci si trova di fronte ad una squadra poco stabile. I granata, ora come ora, sono un team che dalla lotta verso l'Europa è stato in grado di precipitare bruscamente nel rischio di spostarsi verso la possibilità della lotta per la salvezza. Non si tratta più di ipotesi, di semplice paura, ma di un fatto reale che si sta verificando con il passare delle giornate. La squadra si sta pian piano sgretolando ed ogni sua componente sembra essere alimentata da un moto caotico, dove per ogni elemento ce n'è un altro che, con la stessa intensità, spinge verso il verso opposto.

Non c'è comunicazione e, irrimediabilmente, nemmeno coesione. L'unica certezza, di fronte ad una tale situazione, è una domanda, ovvero il chiedersi dove sia il Toro, che fine abbia realmente fatto. Siamo di fronte ad una vera e propria perdita d'identità granata che, se con Longo si auspicava si sarebbe quantomeno rafforzata, sembra ora allontanarsi sempre di più. Così come la voglia di sperare e, soprattutto, di giustificare. Proprio la voglia di non trovare più scuse ci spinge però a cercare una soluzione che, ora come ora, potrebbe essere un collasso di questo Toro impazzito, dove collassare non vuol dire affatto lasciarsi andare.

Collassare in un solo punto, vorrebbe dire smettere di trovarsi sparsi in uno spazio nel caos più totale, dove si può essere allo stesso tempo la squadra che retrocede e quella che avanza.

Collassare vuol dire ritrovare un'identità ben definita e, da quest'ultima, ripartire ammettendo i propri limiti ed i propri punti forti accettandone, in qualsiasi caso, le conseguenze.

Studentessa di Filosofia, classe '98, presso l'università La Sapienza di Roma. La scrittura ed il Toro sono sempre stati le mie più grandi passioni. Sono una persona determinata ed ambiziosa, che da sempre il massimo in tutto ciò che fa, specialmente se riguarda ciò che amo.

Nei miei articoli cerco sempre di mettere tutta me stessa cercando di coinvolgere chi legge, provando a fornire al lettore più spunti di riflessione possibili.

Disclaimer: gli opinionisti ospitati da Toro News esprimono il loro pensiero indipendentemente dalla linea editoriale seguita dalla Redazione del giornale online, il quale da sempre fa del pluralismo e della libera condivisione delle opinioni un proprio tratto distintivo.

Potresti esserti perso