Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Bulgaria-Italia 0-2, Belotti: “Dedico il gol a mia figlia”

Nazionale / Il capitano del Toro ha rilasciato le seguenti dichiarzioni in seguito alla vittoria degli azurri in Bulgaria

Federico De Milano

Andrea Belotti ha realizzato il rigore che ha consentito all'Italia di vincere il match contro la Bulgaria e al termine della partita è intervenuto ai microfoni di Rai Sport rilasciando le seguenti dichiarazioni.

Ti sei preso quel pallone che pesava e hai calciato il rigore in assenza di Jorginho. "Abbiamo provato un po' di rigori in settimana ed ero io il designato infatti Insigne mi ha dato subito il pallone. Sono andato deciso e l'importante è aver fatto gol per sbloccare una partita difficile".

Ti abbiamo visto un po' arrabbiato per quel palo, l'avevi vista dentro? "Sì l'avevo vista dentro ma poi il pallone ha preso un giro strano ed è andato sul palo, poi sulla ribattuta non avevo tanto spazio e ho calciato forte ma è andata sopra la traversa. Davvero un peccato perchè avrei fatto doppietta e il risultato sarebbe stato più tranquillo".

Il momento è difficile per tutti, c'è il Covid e tu lo hai appena superato, questo contesto è davvero complicato al di là dell'avversario? "Il Covid ha colpito tanti di noi anche nel ritiro precedente. Purtroppo stiamo affrontando un nemico subdolo che colpisce tante persone e infatti colgo l'occasione per augurare pronta guarigione a tutti quelli che l'hanno preso. C'è da dire che veniamo da due stagioni consecutive perchè tra l'anno scorso e quest'anno non ci siamo fermati e può esserci stanchezza però comunque questo è un gran gruppo e siamo una squadra davvero forte che gioca un bel calcio".

La "V" che hai fatto al momento del gol era per tua figlia? "Sì era per lei, e tra l'altro è nata lo stesso giorno che ho scoperto di essere positivo e purtroppo per due settimane non l'ho potuta vedere, questa nascita credo sia la gioia più bella della vita".

Potresti esserti perso