Spal, a centrocampo attenzione all’ex granata Kurtic

Spal, a centrocampo attenzione all’ex granata Kurtic

La prossima avversaria – Il centrocampo / Semplici dovrebbe optare per il 3-5-2: lo sloveno tornerà titolare in mezzo al campo dopo aver scontato un turno di squalifica

di Luca Sardo

Il Torino di Walter Mazzarri, dopo il pareggio beffardo al Bentegodi contro l’Hellas Verona, si prepara ad affrontare la Spal di Semplici – in bilico sulla panchina del club ferrarese ma confermato anche dopo l’ultima sconfitta a Roma contro i giallorossi – ultima in classifica a quota 9 punti. La squadra emiliana, dopo aver concluso lo scorso campionato al tredicesimo posto, in questo inizio di stagione ha avuto più di qualche problema, infatti ha ottenuto solamente due vittorie e tre pareggi fino a qui, perdendo dunque le restanti undici partite. Sabato sera al Grande Torino i granata sfideranno proprio i biancazzurri alle 20:45 e – come ogni settimana – passiamo in rassegna la squadra avversaria reparto per reparto e, dopo la difesa, ora analizziamo il centrocampo della Spal.

Rampanti: “Ben arrivato al Torino, Simone Zaza”

LE SCELTE – Leonardo Semplici, nel match contro il Torino, dovrebbe optare per il solito 3-5-2. Solo in tre occasioni il tecnico biancazzurro ha provato un modulo differente (contro Genoa, Brescia e Roma). Se – come molto probabile che sia – dovesse scegliere per il centrocampo a 5, Semplici dovrà scegliere tre interpreti da schierare in mezzo al campo tra Murgia, Valoti, Missiroli e gli ex Kurtic e Valdifiori, con questi ultimi tre al momento favoriti, ma ovviamente mancano ancora quattro giorni al match e Semplici ha tutto il tempo per osservare i suoi giocatori e decidere chi schierare dal 1′. Sugli esterni Semplici potrebbe optare per Strefezza a destra, mentre a sinistra c’è il ballottaggio IgorDi Francesco. Ricordiamo inoltre che la Spal non avrà a disposizione Fares, centrocampista mancino che in estate è stato tra gli obiettivi del Torino poi saltato a causa della rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro nel corso della gara amichevole tra Cesena e Spal dello scorso 8 agosto.

KURTIC RITROVATO – Il pericolo numero uno del centrocampo è senza dubbio Jasmin Kurtic. Lo sloveno dovrebbe tornare titolare in mezzo al campo dopo l’ultima gara di campionato contro la Roma saltata scontando un turno di squalifica. Il numero 19 – che ha vestito la maglia granata da gennaio a giugno 2014 collezionando 16 presenze e 2 gol – in questa stagione in Serie A ha già segnato 2 reti contro Lazio e Napoli che hanno permesso alla squadra ferrarese di vincere 2-1 al 92′ contro i biancocelesti e pareggiare contro i partenopei 1-1. I granata dovranno fare molta attenzione al centrocampista sloveno, abile negli inserimenti e nel tiro da fuori, essendo lui molto bravo a calciare sia col destro che col sinistro.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. eurotoro - 1 mese fa

    grande errore non aver tenuto Kurtic…vera mezzala che sa fare bene entrambe le fasi..lo ricordo le palle alte era una sicurezza..e gran bel tiro!..che errore non averlo tenuto!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy