Giovanili, l’Under 14 bene al Quarenghi. L’Under 15 cerca subito riscatto dopo l’Ale&Ricky

Giovanili, l’Under 14 bene al Quarenghi. L’Under 15 cerca subito riscatto dopo l’Ale&Ricky

Quarti i 2005, male i 2004: ma possono subito riscattarsi

di Nikhil Jha, @nikhiljha13

Le giovanili del Torino scaldano i motori in vista dei primi impegni ufficiali. In questi giorni sono toccati tornei difficili a Under 15 e Under 14: si sono comportati bene i 2005 di Christian Fioretti, arrivando quarti allla Coppa “Quarenghi” giocata a Pellegrino Terme, in provincia di Bergamo – durante la quale hanno anche omaggiato la tomba di Davide Astori. Dopo aver superato a punteggio pieno il proprio girone sconfiggendo Helsinki (1-0), Renate (1-0) ed Atalanta (2-1), la squadra granata è stata sconfitta in semifinale dal Milan poi vincitore del torneo (1-0) e nella finale per il terzo posto dal Tottenham (2-0).

Male invece l’Under 15 di Di Martino, che nel torneo “Ale e Ricky” organizzato dalla Juventus cede nel proprio triangolare sia con il Genoa (4-0, rossoblù decisamente più avanti dei granata come condizione fisica) sia con i bianconeri (2-0), chiudendo al quinto posto generale dopo le finali incrociate con il triangolare delle dilettanti, che ha visto il Lascaris superare Chisola e Castelfiorentino. L’occasione del riscatto è immediata: il 30 agosto il Torino prenderà parte al memorial Scirea a Cinisello Balsamo con avversarie del calibro di Inter, Milan e la stessa Juventus.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13970077 - 10 mesi fa

    e gli u 17?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy