Torino, la Juve scippa il giovane Biliboc: era capocannoniere dei 2006

Giovanili / Attaccante di prospettiva, si accasa in bianconeri dopo un lungo interessamento

di Roberto Ugliono, @UglionoRoberto

Il Torino saluta Lorenzo Biliboc, l’attaccante e capocannoniere dell’Under 14 va alla Juventus. I bianconeri sono riusciti a convincere il ragazzo a trasferirsi dopo che a giugno era scaduto il vincolo annuale. Per i granata è una perdita pesante, perché Biliboc era sicuramente il miglior giocatore dell’annata. Punta dinamica, con un buon dribbling e un ottimo tiro, l’ormai ex granata ha anche esordito con l’Under 15 di Menghini. Non è comunque l’unico scippo tentato dalla Juventus, perché avevano provato a soffiare un altro giovane interessante dei granata: Simone Rossi, regista della squadra che era allenata da Andrea De Martini. Il centrocampista è stato trattenuto in extremis e continuerà a vestire il granata. Un’ottima notizia considerando le capacità del ragazzo, che alla sua prima stagione nel settore giovanile ha fatto vedere ottimi colpi.

LEGGI ANCHE: Torino, con la salvezza più spazio per i giovani? Millico, Singo e Adopo sperano

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Opi - 3 mesi fa

    Qualche anno fa il nostro lungimirante giornalaio offrì’ al cenisia per i loro due migliori giocatori di cui uno era il portiere una fornitura per due stagioni di completi di gioco e palloni per il loro settore giovanile…. naturalmente li hanno comprati i gobbi con un offerta tutto sommato modesta per due prospetti ( oggi si dice così) interessanti.
    Quando si dice programmazione…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. peluches - 3 mesi fa

    Società di inetti!!! Non riescono a trattenere neanche un ragazzino…che tristezza!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 3 mesi fa

      Per come è ridotto il settore giovanile, per l’incuria totale in cui versa ha fatto solo bene. Certo era meglio se andava altrove, ma i genitori hanno capito che alla cairese non c’era futuro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Granata - 3 mesi fa

    Si tranquillizzino i tifosi granata. Cairo da una parte e gravina dall’altra faranno si che le società più ricche si potranno permettere di soffiare i migliori prospetti pagando un obolo a chi li forma ( e dire che gravina pensa e dice che sarà una svolta il cambiamento, si per i soliti. Gli facilita il lavoro togliendo ogni vincolo…). E Cairo da parte sua continuerà a pensare al vivaio come una spesa e non un investimento. 4 mln€/anno per tutto settore giovanile quando Inter, gobbi, Roma Milan Atalanta circa e più di 12mln/€ solo per la primavera. Grazie Cairo e grazie gravina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 3 mesi fa

      Anziché passare leggere e mettere un meno, argomentate. Scrivete cosa è sbagliato in quello che ho postato. Dite voi le cose come stanno. Il contraddittorio è un valore aggiunto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. enrico - 3 mesi fa

        ma se vuole andare via sto biliboc di anni 14, che vada no? Non si trattiene a forza un giovane tirato per i capelli dai genitori, procuratori, ecc. Dove stà il problema? Vedrai sto Biliboc dov’è fra 3 anni….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Granata - 3 mesi fa

        @enrico infatti nel mio post non mi interesso di Biliboc , che comunque attualmente giudico molto forte. Io guardo avanti e dico che Gravina è stato messo li anche per favorire i soliti noti. In aggiunta abbiamo un presidente che vuole vincere senza spendere e se spende lo fa male.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy