Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Under 18, Semioli dopo Torino-Inter 1-2: “Mi ritengo soddisfatto”

Giovanili / Le parole del tecnico granata nel post partita di Torino-Inter, prima gara di campionato Under 18

Federico De Milano

L'Under 18 del Torino perde 2-1 contro l'Inter di Cristian Chivu. La formazione granata allenata da Franco Semioli stecca all'esordio in campionato: dopo il vantaggio nerazzurro pareggia i conti Barbieri, ma nel finale la squadra di Chivu trova il gol del 2-1. Di seguito le parole dell’allenatore del Torino dopo la partita andata in scena a Grugliasco: "E' stata una partita bella e combattuta, siamo andati sotto nel primo tempo e poi è stata una partita equilibrata. Siamo stati bravi a pareggiarla, poi c'è stato questo episodio verso la fine che ha acceso un po' gli animi, perchè comunque c'è stato questo giocatore che ha preso una gomitata, è caduto a terra e abbiamo preso gol. Poi subito dopo c'è stata quell'occasione del rigore dove c'è stato negato. Però non si può dire niente sulla prestazione. Mi ritengo soddisfatto".

A proposito di questi animi che si sono accesi nel finale, abbiamo visto poi un cartellino rosso dato dall'arbitro nel finale. Spiace perchè la partita fino a quel momento era stata tranquilla.

"Sì, è stata una partita giocata a ritmi elevati, peccato per questa accensione degli animi, ma è stato dovuto soprattutto al fatto che nell'occasione del secondo gol c'è stato un fallo e ci sta".

Cosa ne pensa di Della Valle? È un 2004 che ha dimostrato di saper fare bene anche oggi con i ragazzi più grandi.

"Lui è un ragazzo interessante, è un profilo nel quale il Torino ci crede molto. Quindi è giusto che se ci siano questi profili interessanti, abbiano lo spazio di giocare".

Gyimah l'abbiamo visto l'altro ieri con la Primavera, ha comunque fatto una prestazione positiva nonostante avesse giocato solo 48 ore fa.

"Sì, è un ragazzo che conosco e so quello che ci può dare. Ha un ampio margine di miglioramento ed è normale che quando scende a giocare con noi ci da quel qualcosa in più e siamo contenti".

Potresti esserti perso