Belkheir mattatore: tripletta con la Sanjoanense. Rientro positivo per Rauti

Italia Granata / Torna l’appuntamento con Italia Granata: grande protagonista nel fine settimana l’esterno in prestito in Portogallo

di Alberto Giulini, @albigiulini

SERIE A-B

VERONA, ITALY – OCTOBER 29: Jacopo Segre of AC Chievo Verona in action during the Serie B match between AC Chievo Verona and FC Crotone at Stadio Marcantonio Bentegodi on October 29, 2019 in Verona, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

IAGO FALQUE (Genoa): Punto importante per il Genoa di Davide Nicola, che ferma sul 2-2 l’Atalanta a Bergamo. Non ha ancora preso parte alla gara Iago Falque, pronto però a scendere in campo nelle prossime partite.

SEGRE (Chievo), FIORDALISO (Venezia): Se lo aggiudica il Venezia il derby con il Chievo Verona. Per Segre una partita sottotono, un passo indietro rispetto agli elevati standard stagionali (VOTO: 5,5). Fiordaliso fa il suo ingresso nel finale per blindare il vantaggio (VOTO: NG).

DE LUCA, ZACCAGNO (Entella): L’Entella cade 1-0 a Frosinone. De Luca penalizzato da un problema ad un fianco che lo costringe ad uscire al 39′ (VOTO: 6). C’è solo panchina per Zaccagno: salvo ribaltoni dovrebbe rimanere secondo portiere da qui a fine stagione.

CANDELLONE (Pordenone): Seconda sconfitta consecutiva per il Pordenone, che conserva comunque il secondo posto in classifica. Entra al 65′ Candellone, che non entra mai nel vivo del gioco e non riesce a dare la scossa (VOTO: 5,5).

KONE (Cosenza): Cosenza in campo questa sera contro il Pescara, assente il lungodegente Kone.

BUONGIORNO (Trapani): Brutta sconfitta per il Trapani, che cade 3-0 in casa contro il Cittadella e vede sempre più lontana la zona salvezza. Assente Alessandro Buongiorno.

FERIGRA (Ascoli): L’Ascoli espugna 3-0 il campo del Livorno. Torna a calcare il campo Erick Ferigra, gettato nella mischia al 90′. Ora la speranza del giocatore è trovare più spazio con l’arrivo di Stellone in panchina.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy