L’appello di ToroMio: “Un altro Toro è possibile”

Il tema / L’associazione di tifosi granata, da anni attiva sul fronte dell’azionariato popolare, rilancia il suo messaggio anche tramite delle inserzioni sui giornali

di Redazione Toro News

ToroMio non lascia ma raddoppia. L’associazione dei tifosi granata rinnova il proprio sforzo volto a costruire un tessuto culturale all’interno della tifoseria che promuova il valore della partecipazione popolare all’interno delle società di calcio, partendo ovviamente dal Torino. Lo fa anche tramite inserzioni sui giornali che sono comparse proprio in questi giorni.
ToroMio è un ente trasversalmente riconosciuto all’interno del mondo granata che si è reso protagonista di molte iniziative concrete in questi anni. L’ultima in ordine cronologico è l’apposizione di una gigantografia del Grande Torino vicino alla Lapide commemorativa a Superga: la nuova immagine, a differenza di quella precedente, contiene i volti di tutti i caduti.

Negli anni precedenti, altri progetti promossi da ToroMio hanno riguardato l’intitolazione del campo sportivo di borgata Santa Maria a Moncalieri a Valentino Mazzola o l’apposizione della targa commemorativa della storica sede del Torino in via Alfieri a Torino.
Ma il progetto che rappresenta il cuore dell’associazione è la promozione della partecipazione popolare all’interno delle società di calcio tramite l’adozione anche in Italia di modelli che trovano applicazione in paesi europei come la Germania. Secondo il credo di ToroMio, la partecipazione dei tifosi è l’unica strada ormai ben chiara finalmente anche ai veri esperti – come Marco Bellinazzo, giornalista del Sole 24 Ore che si è spesso occupato del tema – per salvare il calcio, lo sport in genere e il Toro nello specifico. A questo fine i giuristi dell’associazione hanno redatto una proposta di legge che è stata presentata in due audizioni alla Camera dei Deputati e a Palazzo Chigi. Attorno a questo progetto è nato anche il comitato NOIF, che coagula attorno a sé associazioni omologhe di ToroMio nate presso altre tifoserie di calcio italiane. Ulteriori informazioni sono disponibili sul manifesto inserito in questo articolo o sul sito www.toromio.net.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. FORZA TORO - 2 settimane fa

    m

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ToroMio66 - 2 settimane fa

    Come cofondatore di ToroMio, mi aspetterei maggiore coinvolgimento da parte dei tifosi in un progetto così importante ed ambizioso. Invito tutti i lettori di Toronews ad informarsi circa le attività dell’associazione ed a dare il loro prezioso contributo aderendo. Abbiamo bisogno di tutti Voi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Bischero - 2 settimane fa

    Penso che ogni società di calcio professionistico dovrebbe avere delle quote riservate ai tifosi.non parlo di tifosi padroni del club ma tifosi che vegliano sul club. Una quota del 5% e un posto in consiglio di amministrazione. La trasparenza é importante. Tramite toro mio che raccoglie i vari toro club di tutta Italia si potrebbe fare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy