Calcio e allenamenti, in Germania riparte il Wolfsburg tra le polemiche

Il caso / Il club tedesco ha effettuato stamattina la ripresa: “Sembra irrealistico, ma allo stato attuale il campionato riprenderà il 2 aprile e noi in questa situazione dobbiamo adattarci”

di Marco De Rito, @marcoderito

Il Wolfsburg è tornato ad allenarsi questa mattina. In Germania, per il momento, le norme non lo vietano. In terra tedesca non esiste il divieto di uscire ma c’è il divieto di contatto, la distanza di sicurezza tra persone è fissata ad almeno un metro e mezzo e si può effettuare attività sportiva all’aria aperta.

LA RIPRESA – La cancelliera Angela Merkel nelle scorse ore si è messa in quarantena, in attesa del responso del tampone del Coronavirus, che nel pomeriggio è risultato negativo. Nonostante la situazione critica, la ripresa della Bundesliga è stata fissata al 2 aprile. Perciò il Wolfsburg ha deciso di effettuare la ripresa degli allenamenti sotto la guida dell’allenatore Oliver Glasner. Ciò è avvenuto in piccoli gruppi, in condizioni speciali di sicurezza e il club garantisce, attraverso una nota sul proprio sito ufficiale, che sono state utilizzate: “Severe norme igieniche, abbiamo utilizzato esclusivamente la palestra”. 

LE MODALITÀ – Niente esercizi distanziati sul prato dello stadio, ma persone raccolte in uno spazio chiuso. Sul tema è intervenuto anche il direttore generale del club, Jörg Schmadtke: “Sembra irrealistico, ma allo stato attuale il campionato riprenderà il 2 aprile e noi in questa situazione dobbiamo adattarci”. Anche il Napoli aveva fissato la ripresa degli allenamenti per la giornata odierna, nei giorni scorsi era slittata a mercoledì 25 marzo. Ma, con un comunicato ufficiale uscito pochi minuti fa dal sito del club campano, tutte le attività sportive sono state rinviate anche per i ragazzi di Gennaro Gattuso. Nel frattempo il tecnico azzurro sta monitorando i giocatori via Skype.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Junior - 7 mesi fa

    La merkel è risultata negativa ma non c’entra nulla con quello che irresponsabilmente questa società sta attuando. Stanno proprio dando il cattivo esempio a tanti altri comuni ragazzi che quindi si sentiranno autorizzati a uscire a giocare e allenarsi all’aperto. Vergogna.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata78 - 7 mesi fa

      Guarda la deciosne del Wolfsburg è come hai scritto una vergogna e pericolosa anche solo per il messaggio che lancia ai giovani. Io ho vissuto in Germania e ho amici lì e sicuramente malgrado l’alto numero di contagi hanno una percezione diversa da noi. Una mia amica è stata tenuta a casa da lavoro la settimana scorsa in modalità smartworking, mentre questa settimana è dovuta tornare in ufficio…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy