Mostra del Centenario, in 10 mila!

La mostra del Centenario del Toro ha riscosso un grande successo, il presidente granata è molto soddisfatto: ‘In pochi giorni la mostra è stata visitata da oltre diecimila persone – afferma Urbano Cairo – questo mi rende molto felice. Dimostra l’attaccamento della città alla squadra granata. Ringrazio tutte le istituzioni che hanno reso possibile la realizzazione…

di Ermanno Eandi

La mostra del Centenario del Toro ha riscosso un grande successo, il presidente granata è molto soddisfatto: ‘In pochi giorni la mostra è stata visitata da oltre diecimila persone – afferma Urbano Cairo – questo mi rende molto felice. Dimostra l’attaccamento della città alla squadra granata. Ringrazio tutte le istituzioni che hanno reso possibile la realizzazione della mostra, prima fra tutte la Regione Piemonte che ci ha concesso l’uso gratuito dei suoi locali’.

Il presidente ha un sogno, un progetto, per fare avvicinare anche il mondo dei giovani alla storia della società: ‘Mi piacerebbe portare le scolaresche alla mostra, organizzare visite guidate, per fare apprezzare ai bambini e ai ragazzi i cimeli e la gloriosa storia del Toro. La società sta sondando i canali ufficiali, ma sarebbe bello se qualche preside granata chiamasse spontaneamente in sede per portare i suoi alunni’. Sulla possibilità di rendere la mostra itinerante, Cairo risponde: ‘È una ipotesi. Non è facile, è molto complesso. Chissà’.

Il suo ultimo pensiero va a Memoria Storica Granata (custode di molti cimeli presenti alla mostra), che oggi si trova in grande difficoltà, per l’imminente sfratto del Museo del Grande Torino di Superga: ‘Faccio un appello alle istituzioni di Torino – dice Cairo – perché accolgano i cimeli del Museo di Superga in uno spazio idoneo e accogliente, sono un bene sociale appartengono alla storia del Toro e alla storia della città. La richiesta è solo per alcuni anni, ovviamente quando il Filadelfia sarà riedificato, ci sarà uno spazio per la Memoria Storica Granata nel tempio della storia del Toro’ 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy