Copa America, il Venezuela ferma il Brasile. Rincon: “Orgoglioso di questi guerrieri”

Copa America, il Venezuela ferma il Brasile. Rincon: “Orgoglioso di questi guerrieri”

Nazionali / Il giocatore granata scende in campo per altri 90 minuti nella gara più complessa del girone, strappando un altro punto

di Redazione Toro News

Continua la Copa America, che sta entrando nella fase calda: è cominciata già la fase della seconda partita del girone, che porterà verso la conclusione di questa parte della competizione. Questa notte si sono affrontati Brasile e Venezuela in un match molto delicato per questioni legate alla classifica: la gara è terminata 0-0 al termine di un confronto molto intenso. E il risultato soddisfa sicuramente molto più il Venezuela di Tomas Rincon del Brasile.

PRESTAZIONE – Solita partita di grande abnegazione in mezzo al campo per Rincon che ha dovuto occuparsi soprattutto della fase difensiva, perché il coefficiente di difficoltà contro una squadra come il Brasile era decisamente più alto rispetto al Perù (nella gara di esordio i Vinotinto avevano ottenuto un altro 0-0). E’ stata una buona partita per Rincon, anche se la sua Nazionale fisiologicamente ha rischiato ben due volte di subire il gol dell’1-0, in entrambi i casi annullati dal VAR per fuorigioco: prima per mano di Gabriel Jesus al minuto 60′ e poi di Coutinho all’87. Due situazioni sventate che avrebbero messo a repentaglio il percorso in Copa America del Venezuela.

Venezuela-Perù 0-0, buon pareggio per Rincon e i vinotinto in Copa America

GIRONE – Ma il Venezuela ha ottenuto quindi un buon pareggio, che magari potrebbe non aiutare molto in ottica passaggio del turno ma che rappresenta un traguardo importante per una nazionale che si avvicinava alla Copa America contagiata da polemiche politiche vista la delicata situazione in patria. Attualmente la “vinotinto” ha 2 punti, Perù e Brasile ne hanno 4 e la Bolivia è ferma a quota zero. Per poter pensare di passare già direttamente il girone, ovviamente il Venezuela ha bisogno di un successo contro la Bolivia, e deve sperare fortemente che nel match tra Brasile e Perù non finisca in pareggio, altrimenti i vinotinto sarebbero costretti alla terza posizione.

LA REAZIONE DI RINCON – Il General, capitano della sua Nazionale, su Instagram ha esternato la sua soddisfazione per l’esito del match contro il Brasile, che è quella di tutti i compagni. “Unione. Qui un messaggio dal profondo del cuore. Sono orgoglioso di ciascuno di questi guerrieri che stanno dando battaglia con i loro strumenti e le loro certezze dando tutto sul campo per il proprio paese. In questo gruppo non entra ciò che vuole distruggerci, ma è il benvenuto chi ci vuole appoggiare mandando energie positive“. Ora l’appuntamento con la Bolivia che deciderà le sorti del Venezuela: appuntamento il 22 giugno a Belo Horizonte.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy