Contestazione al Filadelfia: faccia a faccia tra squadra e tifosi

Aggiornamento / Le ultime sulla manifestazione organizzata dalla Maratona

di Redazione Toro News

Sono oltre 300 i tifosi che si sono radunati nei pressi dello Stadio Filadeldia, presidiato da un cordone di carabinieri, mentre all’interno Belotti e compagni erano in attesa di svolgere l’allenamento pomeridiano. Ad organizzare la manifestazione in Via Spano – dov’è situato l’ingresso riservato ai calciatori – è stata la curva Maratona. Il bersaglio principale della contestazione è ancora una volta la presidenza di Urbano Cairo, invitato più volte a cedere la società, ma nel mirino dei tifosi c’è anche l’intero gruppo dei calciatori. I presenti, muniti di petardi e fuochi d’artificio, hanno chiesto a gran voce un faccia a faccia diretto con la squadra al grido “Ma le palle le avete o no”. Insulti sono stati stati indirizzati anche a Jacopo Segre, a causa della foto circolata in rete che lo ritrae con la maglia di Dybala.

Dopo alcuni minuti, l’intero gruppo squadra – prima di iniziare la seduta del pomeriggio – si è presentato alla cancellata di Via Spano, chiusa, per potersi confrontare con i tifosi. “Dovete rispettare la maglia che indossate”, le prime parole pronunciate dai manifestanti. “Non è che perchè non c’è il pubblico allo stadio voi potete fare il c… che volete”, hanno fatto eco altri tifosi. Presenti in prima fila Marco Giampaolo, Andrea Belotti e  Davide Vagnati. Durante il faccia a faccia, giocatori e staff sono rimasti i silenzio. Clima teso, ma comunque nei limiti del civile, nessun attrito con le forze dell’ordine.

 

186 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ardi - 2 mesi fa

    Fabrizio scusa se te lo dico, ma primo col covid a Milano a contestare sotto la sede di vanna marchi comunication, partendo dal Piemonte non si può. Secondo perché non ti ci sei messo in mezzo e invece di dire dovreste andare a Milano , non hai scritto dovremmo andare a… visto che dispensi consigli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Blasphemous !Sentenza.3! - 2 mesi fa

    Articolo al limite di una bufala (o feic nius) dei peggiori siti internet. Mezza verità in un mezzo articolo buono per far abboccare i co-titosi più caldi. Applausi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. FVCG80 - 2 mesi fa

    Il principale obiettivo della contestazione deve essere Cairo e mi pare, dai video che ho visto, che sia stato piuttosto bersagliato. Perché voi di Toronews non lo dite? Sembra che si sia contestata solo la squadra.. Siete vergognosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. sergiovatta70 - 2 mesi fa

    Ho inserito un commento dieci minuti fa e non viene pubblicato….. tra l’altro avrvo scritto per una ventina di minuti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Paul67 - 2 mesi fa

    La contestazione è stata anche contro il PRESINIENTE, qui è sta omessa per ovvi conflitti d’interessi, ma i cori ci sono stati basta leggere anche altri siti…. Qui sembra che siano stata contestata solo la squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. GiaguaroGranata - 2 mesi fa

    Il confronto fa sembrare i giocatori quelli intelligenti…fate un po’ voi. E mettetevi la mascherina che molti di voi hanno una certa età e chi è piú giovane non vuole portare a casa quel regalo ai genitori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Sergio Sergio - 2 mesi fa

    Mi dispiace vedere questo perché a mio parere non porta nulla, anzi può peggiorare le cose.
    Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. olivia - 2 mesi fa

    Non facciamo l errore di colpevolizzare Segre per la foto che sappiamo Ha fatto una cazzata ingenua.Il ragazzo e’ un futuro campione.Bisogna sostenerlo redarguirlo ma sempre sostenerlo.Noi sappiamo già come va la storia.Ci sono quei vergognosi avvoltoi che conosciamo che non aspettano altro dei disguidi nostri per cercare di portarci via i giocatori validi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Paul67 - 2 mesi fa

      Che sia un futuro campione…… Vedremo, ma nn credo se fa panca da noi a 23 anni….Poi al Milan nn se ne sono accorti visto che lo hanno scartato.
      Per ora fa panca in una squadra di A in piena zona retrocessione ed inoltre ha dimostrato poco sale in zucca con la maglia strisciata in mano, una ingenuità si ma anche una forma di nn rispetto a chi gli da il pane, noi tifosi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. tric - 2 mesi fa

    Assembramento a base di covid. Bravi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toronelcuore74 - 2 mesi fa

      Come il pensiero unico ha cambiato il tuo nel giro di pochi mesi, una volta per assembramento avresti fatto anche un orgia, ore le guardi solo in cartolina. Valla a capire la gente…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. claudio sala 68 - 2 mesi fa

    Non capisco queste contestazioni, ma non mi sento di giudicare i partecipanti, ognuno vive le passioni a modo proprio. Quello che mi dispiace di più è vedere mio figlio che soffre vedendo dei brocchi giocare, io almeno ho visto il Toro dello scudetto (ero bambino), il Toro di Junior, il Toro di Mondonico. Se poi un giovane della primavera granata che ha pure indossato la fascia da capitano ritiene normale farsi una foto con la maglia di Dybala dopo il derby, capisci che in questa società non c’è nessuno che abbia capito che cosa è sempre stato il Toro per Torino. Il fallimento principale di Cairo è avere appiattito questa società come uno dei suoi giornaletti da un euro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gior_425 - 2 mesi fa

      Quando balzamerda passò ai gobbi era il 2005, dopo non so quanti anni nelle giovanili, mi sa l’appiattimento parte da lontano. Anche fusi da leggere inomi degli invincibili a maggio a settembre andó in ritiro con le merde ed erano I tempi di Mondonico.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Moltrasio - 2 mesi fa

    Qualcuno già mi conosce e sa che seguo il Toro dall’anno dello scudetto e che sono uno che va allo stadio (almeno fino a che il covid non me lo ha portato via). Non lo dico per vezzo, non ho patenti di “tifosità”, ma lo dico per chiarire il mio punto di vista, la mia opinione di “vecchio” non umarell.
    Il calcio di oggi è un prodotto “industriale”.
    Il focus è sul ruolo delle televisioni, sui fondi di investimento, sulla spartizione dei diritti, sul potere contrattuale dei calciatori e dei procuratori, sulla gestione di tutto l’indotto legato alle strutture (stadi, musei, aree commerciali, parcheggi, ristoranti, etc.) fino ad arrivare al grande mondo delle scommesse (legali, intendo). E non finisce qui. É una industria dove girano soldoni, per dirla in altre parole.
    Da molti anni il calcio italiano vive una crisi dovuta alla arretratezza e alla miopia dei suoi dirigenti (anche politici).
    Altri paesi sono davanti a noi anni luce, anche a livello amatoriale. In Inghilterra, ci sono squadre di categorie inferiori che hanno strutture e progetti migliori di tante squadre italiane di serie A, compresa la nostra.
    Da “vecchio” lo posso dire: il calcio era un’altra cosa, ma oggi non è più così. Neanche il mondo è più così: le persone si sono trasformate in utenti, clienti e consumatori; i valori sono cambiati, a partire dal valore della vita; la capacità di ascolto si è azzerata; la precarietà ha cancellato la dignità del lavoro e c’è chi dice “ringrazia che hai un lavoro” anche se lavori come uno schiavo; le relazioni sono diventate liquide e virtuali. Le prossime generazioni nasceranno già con la gobba da smartphone. Come direbbe un tifoso su questo sito: ci hanno rubato l’anima.
    Ecco in questo contesto parliamo di calcio e il calcio oggi odora di plastica.
    Allora critichiamolo Cairo, perché si proclama grande imprenditore e in 15 anni non ha capito (o non ha avuto voglia di capire) quali trasformazioni erano necessarie a questa società Torino FC per dare frutti rigogliosi (non parlo di titoli sportivi, questa è una industria).
    Eppure tempo ne ha avuto per avere una struttura societaria in grado di gestire il cambiamento e fare un progetto di largo respiro (stadio di proprietà, valorizzazione del marchio Toro, museo, merchandising, strutture sportive, investimento nel settore giovanile, visibilità internazionale, sfruttamento della propria storia e dei risultati sportivi per acquisire fette di mercato, etc.). Lo avrebbe potuto fare con una programmazione di investimenti graduali, ma non l’ha fatto.
    Cairo non è stato capace a gestire questa società Torino FC e ha fallito come imprenditore calcistico, nei modi che ci sono noti. Questo si può dire?
    Infine, e chiudo il sermone, Segre è un figlio di questa società, come (e purtroppo) gli insulti che ha ricevuto. Non è il primo, non sarà l’ultimo. A lui auguro di imparare dai propri errori, ma soprattutto di avere più buon senso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. claudio sala 68 - 2 mesi fa

      Senza andare lontano, il Novara ha un centro sportivo e gioca in serie C. La Lega di serie A dovrebbe vietare l’iscrizione alla massima serie se non si hanno delle strutture sportive adeguate, così gli speculatori come Cairo forse sparirebbero

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. FuriaGRANATA - 2 mesi fa

    CAIRO VATTENE.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Messere Granata - 2 mesi fa

    Esiste ancora il Torino? O forse è solamente un ologramma tristemente rappresentato da una Società che ne usurpa i colori e il Nome? Chi siamo stati, che cosa siamo ancora e chi saremo? Il nostro passato vilipeso? Il nostro futuro incerto e indeciso tra declino e resurrezione? Una tifoseria spaccata tra orgoglio e attendismo e tra memoria e modernità? Non siamo più nulla, e il futuro è disseminato di incognite. Io ho vissuto un gran bel Toro e auguro ai più giovani di rivederlo. Chissà, magari sarò ancora vivo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. donato - 2 mesi fa

      Rivedremo un grande Toro fratello, lo rivedrai tu e tutti noi. E anche quelli che davano fuori i cancelli uno spettacolo deprimente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 2 mesi fa

        Non credo, almeno finché ci sarà questo presidente

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. enrico - 2 mesi fa

          … É questi pseudotifosi..

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. enrico - 2 mesi fa

    Spettacolo deprimente e ridicolo. Urla e insulti di nessuna utilità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. ilpalodiBeruatto - 2 mesi fa

    Un saluto a tutti i fratelli granata. Oggi sono un po’ prolisso ma per me è fondamentale difendere Sirigu. Sto vedendo Barcellona – Juventus. Osservate con attenzione il gol di McKennie. Io lo trovo identico a quelli che abbiamo subito noi: cross morbido dalla trequarti di Cuadrado e semigirata di McKennie completamente solo al limite dell’area piccola. Nessuno si è sognato di dare la colpa a Ter Stegen. Erano due gli iuventini soli davanti al portiere. Il gol è identico a quello che abbiamo subito. O, se preferite, abbiamo subito lo stesso gol del Barcellona che, detta così, suona meglio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. donato - 2 mesi fa

      E pensa che in 20 minuti hanno tirato in porta 6 volte verso Ter Stegen. Roba che nel derby hanno fatto 3 tiri in tutto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Emilianozapata - 2 mesi fa

        Solo che noi col Barcelona non giochiamo mai… Altrimenti… Gliene davamo sei!
        Dai ragazzi io spero che stiate scherzando.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ilpalodiBeruatto - 2 mesi fa

          Ciao EmilianoZapata. Chiaramente non intendo paragonare il nostro Toro al Barcellona. Intendevo solo difendere Sirigu che, per me, è tra i migliori portieri d’Europa e che, sempre secondo me, non ha colpe sui gol del derby e su quelli della Samp. Non è neanche minimamente paragonabile ai Maksimovic, Nkoulou e, penso ma non sono certo, Izzo. L’azione della Juve contro il Barca è identica e ha portato due uomini soli davanti a Ter Stegen e McKennie ha colpito stando sulla linea dell’area piccola. Nessuno si sogna di dire che il portiere doveva uscire sul cross di Cuadrado. Nè più nè meno. Un saluto

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Emilianozapata - 2 mesi fa

            Ho capito, non ti nascondo che anche io ho pensato cose analoghe alle tue. E concordo su Sirigu. È che se non sdrammatizzo un po’, anche con me stesso, sto ancora peggio. Penso in realtà che sabato potevamo vincere e invece non l’abbiamo fatto. E questo mi tormenta.
            Grazie fratello

            Mi piace Non mi piace
    2. BACIGALUPO1967 - 2 mesi fa

      Contro di noi il simulatore colombiano ha crossato almeno 20 metri dietro rispetto a quanto fatto a Barcellona

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. lucapecc_908 - 2 mesi fa

        State parlando di due gol diversi: quello di Mc Kennie è identico a quello di oggi, quello di Bonucci il cross di Cuadrado era lento e da venti metri più indietro e Sirigu doveva uscire…comunque il Barcellona è stato vomitevole.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. kavasimo_13569267 - 2 mesi fa

    Trovo si sia sprecata un’occasione, forse non ci si aspettava che i giocatori sarebbero usciti per un confronto e non c’è stata un’organizzazione per esprimere con una voce unica alcuni concetti che noi tifosi vorremmo far entrare nella testa e nel cuore di questi ragazzi. A questo punto proporrei che si faccia una lettera da far recapitare alla squadra dove andiamo a dire chiaramente cos’è il TORO e come ci si comporta quando si mette la maglia GRANATA.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. FVCG80 - 2 mesi fa

    Contestare questa squadra secondo me è inutile, forse dannoso. È la società che va contestata, è Cairo che va messo spalle al muro. È anche vero che la società non esiste, per cui con chi lo fai il confronto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 2 mesi fa

      Magari invitando Comi in trattoria. Logicamente paghiamo noi. 🙂

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Joe - 2 mesi fa

    Sono d’accordo che Cairo deve andarsene… Però sono le stesse scene viste a Firenze con i della valle…. Via loro arriva uno speculatore americano che pensa di risolvere tutto prendendo ribery…. Risultato… Fiorentina in fondo alla classifica…. L’errore più grande quest’anno è l’allenatore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Paul67 - 2 mesi fa

      E degl’ ultimi 14 anni di chi è l’errore?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Joe - 2 mesi fa

        Forse hai problemi con l’italiano…. Ho scritto che l’errore è l’allenatore non dell’allenatore…. Di conseguenza di chi l’ha scelto…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. bordeauxgranata - 2 mesi fa

      Commisso è in sella da un paio d’anni, il nostro benamato da 15, Della Valle e De Laurentiis presero viola e Napoli poco tempo prima del nostro fallimento e guarda quali risultati hanno portato….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. user-14373160 - 2 mesi fa

    Quelli del TORO straincazzati andati a contestare tutto e tutti al Filadelfia hanno,abbiamo,straragione!Basta con questo andazzo e menefreghismo,adesso vogliamo grinta e punti da una “rosa” strapagata.Segre si prenda gli insulti e se ne faccia una ragione,Sirigu e N’Koulou in panca fino a giugno,tanto da far perdere gli europei al sardagnolo ed un bell’ingaggio all’africano!I sostituti sicuramente non possono far peggio!SEMPRE FORZA TORO!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toro Loco - 2 mesi fa

      Sardagnolo e africano bastano a definirti..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Granata75 - 2 mesi fa

    Considerando che ho quasi 50 anni e che sono abbonato senza aver mai perso un anno da 30 di contestazioni ne ho viste tante. Bene, non ne ho mai vista una che abbia portato a qualcosa di positivo.
    I giocatori iniziano a giocare con la paura di sbagliare, con le gambe che tremano, ecc ecc. Alla prima difficoltà si squagliano
    Gli insulti personali poi sono veramente di cattivo gusto e di grande maleducazione. Posso capire che una tifoseria fischi dopo una brutta prestazione, ma insultare qualcuno proprio non mi va. Ma poi, dico io, chi insulta ci è o ci fa? con che spirito scende in campo Segre la prossima volta?
    Più in generale dico, ma chi insulta non ha niente di meglio da fare?
    La cosa più grave è che la storia non insegna proprio niente: questi sono gli stessi che hanno costretto Quagliarella a cambiare aria e ad andare a fare anni da protagonista altrove, senza scomodare Sergio Rossi e tanti altri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 2 mesi fa

      Alibi a zero. Da un anno allo stadio non si va più, quindi i giocatori non possono avere paura di nulla. Al contrario se fossi uno di loro avrei paura di me stesso per le prestazioni infime e ridicole che starei inanellando imperterrito. Ad oggi gli unici a cui proprio non si può dire nulla sono proprio i tifosi che ormai da lustri mangiano m…. e porca miseria ci mancherebbe pure che venissero accusati di qualcosa perché manifestano la propria incazzatura e dissenso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Walter - 2 mesi fa

    Giustissima e sacrosanta la contestazione…ringraziamo questi 300 piuttosto che criticarli…se poi chi esponeva la protesta non era un letterato , pazienza…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Diablo - 2 mesi fa

    Credo che Giampaolo abbia fatto bene ha portare i giocatori davanti ai tifosi , mettendoli di fronte alle loro responsabilità ,facendogli vedere che cosa succede realmente fuori dal loro mondo ovattato senza pubblico senza tifosi .
    Perche è veramente assurdo perdere tutte ste partite senza avere MAI una minima reazione di orgoglio .
    Il rischio serie B è elevatissimo, e dobbiamo fare di tutto per evitare la catastrofe.
    La contestazione è sacrosanta, e spero che aumenti sempre di più, ieri 30 tifosi, oggi 300 , domani 3000 .
    Certo non è stata fatta bene , manca una tifoseria organizzata che Cairo in 15 anni ha distrutto , ma cmq da qualche parte si deve pur iniziare, meglio che stare fermi in balia degli eventi seduti a guardare , sperando in qualche gesto divino.
    CAIRO VENDI IL TORO E VATTENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. venom77 - 2 mesi fa

      scusa ma la contestazione ci farebbe vincere piú partite? io non credo…magari un pellegrinaggio…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. fandangogranata - 2 mesi fa

    Solo per precisare : Segre ha 23 anni, sorride dopo un derby perso, dove due dirigenti avversari sono stati inibiti per insulti all’arbitro nella settimana del rinvio a giudizio di Perugia (giusto per ricordare di che pezzo di stoffa parliamo). Si prenda gli insulti e pedalare e basta giustificarlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. giacomom - 2 mesi fa

      si prendano a pedate i gobbi altro che i ns giocatori

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. BACIGALUPO1967 - 2 mesi fa

    Gli insulti a Segre sono vergognosi.
    Fvcg

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. venom77 - 2 mesi fa

      gli insulti in generale…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Bischero - 2 mesi fa

      No… Peró un attimo baci. Cmq parliamo di un professionista che ha fatto una cagata mega galattica. Una bella lavata di capo non gli fa male. E come credo essendo un ragazzo intelligente l avrà capito. Non lo condanno. Ma non é nemmeno normale far finta di nulla.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 2 mesi fa

        Bischero@ Segre ha sbagliato, ma ha subito chiesto scusa. Gli insulti sono stati beceri ed inutili. La società se ci fosse lo dovrebbe multare e finisce li.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 mesi fa

      Concordo “. Quei cori di insulti contro Segre ci hanno fatto passare dalla parte del torto.
      Bastava una ramanzina.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Toronelcuore - 2 mesi fa

    Leggo i commenti e sinceramente questo buonismo del c…o non lo capisco. Visto che questi mercenari sono pagati (e anche bene visto che abbiamo l’ottavo monte ingaggi) dovrebbero fare un pò meglio il lovo “lavoro”. Penso che chiunque se non si impegna e non porta risultati venga ripreso dal suo capo. Quindi è giusto che anche loro capiscano che anche se sono su un loro pianeta dorato devono portare risultati. Quindi io appoggio la contestazione che però ora deve spostarsi a Milano dal pagliaccio numero 1 per far saltare il circo che ha messo su. Io ne ho le palle piene di non vincere una partita anche quando alla nostra portata (vedi Crotone, Samp e direi anche derby). Ne ho le palle piene di dover spiegare a mio figlio che le cose cambieranno e di aver pazienza. Quindi fuori i coglioni e pedalare. E se qualcuno non è d’accordo con gli insulti a Segre spiegategli almeno che dopo un derby perso non c’è un c…o da ridere perché io come molti di voi sabato era incazzato nero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. bordeauxgranata - 2 mesi fa

    A chi difende sti 4 calcianti che hanno vinto 3 partite in 9 mesi, portategli i pasticcini domani per scusarvi…PATETICI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Fb - 2 mesi fa

    alla faccia del divieto di assembramento

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toronelcuore74 - 2 mesi fa

      Se fosse vero quel che dici, non dovrebbero disputarsi neanche le partite.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Toro Loco - 2 mesi fa

        Cazzo c’entra??

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Toronelcuore74 - 2 mesi fa

          Quando c’è una mischia per un calcio d’angolo o per una una punizione, come la chiami tu? E poi parla come mangi piciu? Ah già dimenticavo, meglio un cazzo in bocca che in culo

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Bischero - 2 mesi fa

    Ho visto ora il video. A me spiace infinitamente per il mister e la squadra. Perché non hanno colpe. Stanno dando il massimo che possono.chiaro..1 o 2 lavati I in rosa ci sono. Ma non giocano più o poco. La squadra nei suoi limiti lotta. Detto questo fare la morale alla tifoseria é inammissibile. Chi era lì ha fatto bene a sfogarsi e a far capire ai ragazzi che non va bene. Compito che dovrebbe spettare a qualcun altro. Oggi sono stati nuovamente lasciati soli i meno colpevoli. Un altra volta. Si deve andare a Milano. Li é dove bisogna giocare duro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 2 mesi fa

      Hai ragione bischero@ attaccando e contestando squadra e allenatore si fornisce un alibi allo scopritore di Singo!
      Pure questo ci è toccato leggere.
      Fvcg

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bischero - 2 mesi fa

        Ciao baci. Si. Gli si danno alibi.sono troppi anni che gli vengono concessi. Per me andare ora dalla squadra non credo possa portare grandi benefici. Serve “parlare” con il giornalaio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. donato - 2 mesi fa

    Francamente di coglioni ne ho visti. I calciatori con tecnico e dirigenza schierati di fronte a questi che vorrebbero rappresentare i tifosi del Toro ma rappresentano solo se stessi. Fra i due scelgo Belotti e compagni.
    E poi ci chiediamo perché Sirigu se ne voleva andare??
    E meno male che lo stadio è vuoto perché francamente di gente che invece di incitare contesta e basta mi sarei un po’ rotto.
    Poi capitolo Segre. Un ragazzo che ha fatto una leggerezza per la sua età e che ha prontamente chiesto scusa deve essere crocifisso? Questa è la cifra di quanto uguale agli altri sia diventato il tifo granata in una certa parte.
    E voi credete che sabato con l’Udinese i calciatori giocheranno sereni o con le palle??? No giocheranno impauriti o strafottenti tanto tra poco ci sarà mercato e rinnovare non è un obbligo
    Grazie per averci regalato una pagina triste della nostra storia recente. Ah rappresentatevi pure tra voi, per fortuna i tifosi del Toro sono altri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bordeauxgranata - 2 mesi fa

      Quindi vincere una manciata di partite in 9 mesi é accettabile? é normale che il Torino debba arrancare in fondo alla classifica con 6 punti in 10 partite? é tollerabile avere in rosa calciatori che volontariamente remano contro??se voi pensate che tutto ciò sia ok allora non c’è più speranza, andiamo in B, e rimaniamoci per sempre perché la mediocrità in cui siamo calati é irreversibile

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. donato - 2 mesi fa

        Francamente la classifica è cortissima, il campionato è lunghissimo e la squadra è evidentemente in crescita. Io non ammetto contestazioni così che hanno l’unico effetto di far sprofondare la situazione.
        La contestazione va fatta magari quando ha un senso, oggi non ce lha.
        La classifica non sarà ok ma non certo lo è diventata adesso dopo questa buffonata.
        Sull’andare in B, sono certo che oggi c’è una possibilità in più

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. bordeauxgranata - 2 mesi fa

          Certo andremo in B per colpa dei tifosi, non magari perché vinciamo una partita ogni 3 mesi

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. donato - 2 mesi fa

            Sicuramente si legittima e si da forza a quelli che chiedono di cambiar squadra tipo Izzo, Nkoulou, Sirigu e da oggi anche Segre e magari almeno un altro paio.
            Contestare oggi è non voler vedere che la squadra sta dando evidenti segni di crescita

            Mi piace Non mi piace
      2. Mav - 2 mesi fa

        Non remano contro sono proprio scarsi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. lucapecc_908 - 2 mesi fa

        Perchè dove siamo stati negli ultimi 25 anni?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Forvecuor87 - 2 mesi fa

      Sono fiero di non essere come te. Caro “Donato”

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. donato - 2 mesi fa

        Sicuramente lo sei. Io di non essere come lor signori

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Toronelcuore74 - 2 mesi fa

      Oltre a chiamarti Donato, qualcuno dovrebbe donarti un po’ di memoria, e ricordarti chi siamo, non una squadra come tante, siamo la squadra, siamo il TORO, siamo unici, nel panorama calcistico mondiale, ricordalo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. donato - 2 mesi fa

        Apprezzo lo humor sul nome; su chi siamo, io ho un certo numero di anni e sono cresciuto a pane e Toro. Proprio per questo non mi riconosco in quel manipolo di esagitati che anziché sostenere il Toro “fino alla morte” se ne va in giro a far casino nel nome di chi ama il Toro per davvero

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 2 mesi fa

          Cerchiamo di evitare l alibi a tutti i costi. Da tempo ormai questa società non ne ha più. Solo gli orbi non vedono . la desolazione ormai ha pervaso ogni meandro di questo sodalizio il cui DNA è stato spezzato nel 2005 e virato subdolamente . Non nascondiamoci , il tifo non c entra nulla in questo caso , e aggiungerei purtroppo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. maxgemelli - 2 mesi fa

      Di sicuro non lo sei tu . E non diciamo caxxate, adesso Sirigu se ne vuole andare per oggi? Questa è la prima contestazione fatta alla squadra nell’ultimo anno dove stanno facendo letteralmente cagare. Sirigu se ne vuole andare perché si è stufato di raccogliere palloni in reta, dato che gioca con quattro pellegrini,non certo per colpa dei tifosi! Non cerchiamo giustificazioni assurde. Su Segre vatti a leggere le dichiarazioni di Due a caso:pulici e Annoni. Ti hanno già risposto loro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Fantomen - 2 mesi fa

    Mi aspettavo che fossero organizzati con qualcuno che parlasse a nome di tutti e li facesse un po’ di chiarezza sul pensiero nostro è degli ultras…..così non si è capito nulla e non c’è stato contraddittorio….infatti la squadra è stata zitta nessuno ha chiesto spiegazioni……però meglio di nulla loro erano lì e noi a casa quindi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Ferrini - 2 mesi fa

    So già che mi prenderò una caterva di dislike ma voglio lo stesso dirvi il mio parere circa la contestazione di oggi. Per me è stata controproducente in quanto avete soltanto dato un alibi ai calciatori per le prossime sconfitte. ‘Non stiamo giocando sereni……’
    Forse era meglio andare a monte al vero responsabile di questa situazione, non perché non abbia messo impegno e soldi, ma per la sua incapacità di gestire una squadra di calcio, che non è un’azienda. Bisogna fargli capire che è controproducente anche per lui questo voler accentrare il tutto. Comunque sempre e solo forza TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il_Principe_della_Zolla - 2 mesi fa

      Cioè, fammi capire Ferrini (Capitano, perdona), una mini contestazione sarebbe quello che “dà un alibi ai calciatori per le prossime sconfitte”?
      E per quelle passate, hai un’idea anche per quelle?
      Sarebbero dunque i tifosi i responsabili dello scempio a cui assistiamo, con addirittura copertura psicologica dovuta al turbamento che si arreca al fragile equilibrio psico-emotivo di una truppa che straccia record negativi su record negativi?
      Io non so come si fa anche solo a pensarle certe cose!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Mimmo75 - 2 mesi fa

    E Cairo a sghignazzare al calduccio… tanto il Gallo ha le spalle larghe, Bagnati è qui da poco e Giampaolo inizia a friggere ma non è ancora cotto a puntino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. venom77 - 2 mesi fa

    un paio di considerazioni sul video! ma non abbiamo una delegazione di tifosi che sappia comunicare? dopo quasi un anno solo insulti? mah…come siamo ridotti male…si sta perdendo il vero concetto di tifo e sport…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Sanguegranata - 2 mesi fa

    Tanto peggio di così non credo si potesse immaginare di iniziare il campionato quindi tutto quello che si può fare per smuovere in qualche modo la situazione sempre nel rispetto degli altri va bene nella speranza che serva a qualcosa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. user-13773864 - 2 mesi fa

    Gli insulti a Segre sono la dimostrazione del nostro provincialismo e la cifra della nostra mediocrità. Sono tifoso del Toro da 50 anni, ho visto lo scudetto e tutto il resto, per cui non posso essere tacciato di non aver conosciuto il “vero” Toro. L’ho conosciuto, ma i tempi sono cambiati. La retorica dei valori (che poi sono quelli anche di altre squadre, basta parlare, per fare un esempio, con un tifoso della Fiorentina o della Roma), dei ragazzi del Fila, della grinta e del granatismo, della Juve causa di tutti i mali del mondo, francamente mi ha stancato. I calciatori sono professionisti e quello che mi aspetto è che si comportino seriamente come tali, non mi importa nulla di cosa postino sui social. Così come non mi interessa la retorica della maglia sudata, vorrei solo un giocatore che sapesse giocare a pallone e una società che investisse con criterio, competenza e passione. Voglio vedere il Toro vincere, finalmente. E basta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il_Principe_della_Zolla - 2 mesi fa

      Mutazione genetica.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Emilianozapata - 2 mesi fa

      User, guarda che nessuno è così idiota da non pensare che i calciatori di squadre diverse ma concittadine non si parlino neppure, non si conoscano e non si frequentino. La questione è un’altra: in nessuna squadra di calcio accadrebbe ciò che ha fatto Segre, che con la sua dabbenaggine ha peggiorato uba situazione già tesissima. E finiamola con la storia del ragazzino. Ha 23 anni, è un giovane uomo con un ottimo stipendio. Infine i calciatori sono personaggi pubblici e come tali dovrebbero usare i social con un pizzico di responsabilità in più.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. lucapecc_908 - 2 mesi fa

    Sinceramente.
    La prima cosa che mi è venuto in mente vedendo le immagini è che era un assembramento e che spero siano fioccate le multe visto che qui da noi, giustamente,, bar e persone vengono chiusi e multate per molto meno.
    La seconda è che la squadra deve fare il proprio lavoro sul campo invece di rispondere a 300 persone con fumogeni che si riprendono col cellulare mentre fanno il confronto coi giocatori.
    La terza è che è inutile continuare ad inseguire il Toro del passato, se non dentro il proprio cuore e la propria anima, perchè quel tempo, quel calcio e quel mondo non esistono più. Il calcio è solo un’azienda come le altre, un business come tanti, non rappresenta più nessun tipo di sentimento. Quello è dentro di noi che siamo cresciuti con il Toro nel cuore probabilmente perchè ci è stato tramandato da nostro padre, come nel mio caso, o altre situazioni. E si ama comunque, anche se è così. Non possiamo però pensare che tutti la percepiscano come noi: presidente, calciatori, allenatori, il 99% dei tifosi che non era oggi al Filadelfia.
    La quarta è che a nessuno conviene andare in serie B proprio nell’anno in cui arrivano i “nuovi” soldi dai “fondi”. Probabimente significa scomparire, altro che pensare che qualche persona “seria” possa sostituire il presidente. E questa cosa la sa prima di tutti Cairo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toro Loco - 2 mesi fa

      Concordo su tutto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Simone - 2 mesi fa

    Quello che possono o non possono fare i giocatori lo decidono i “tifosi”?!?!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Nero77 - 2 mesi fa

    Stasera alla contestazione mancava il vero Responsabile, al maestro nel pallone do soltanto la colpa di essere un incapace e perdente che allena in A solo per raccomandazioni.Il vero artefice del Nostro declino è nei suoi uffici a Milano e non vuole figure forti, figure storiche,figure competenti che possono mettere in dubbio il suo talento,come il caso Singo.Siamo al baratro, se non interviene la Società azzereremo quel poco gi buono fatto negli ultimi 7-8 anni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Cuore granata 69 - 2 mesi fa

    Il Gallo da grande capotano ci ha messo la faccia li davanti..lui andrebbe osannato non contestato è l’unico che ci ha sempre messo le palle e ONORATO LA MAGLIA.SEMPRE…altri dovrebbero rispondere di questa mediocrità..forza GALLO I TIFOSI GRANATA TI VOGLIONO BENE e ti RISPETTANO..veramente mi spiace per il nostro capitano non lo merita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cuore granata 69 - 2 mesi fa

      Capitano.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fedy - 2 mesi fa

        Tra pochi mesi sarà ex Capitano, ma si merita ben altre soddisfazioni sportive.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. gior_425 - 2 mesi fa

          Sono tre anni che la menate con la vendita di Belotti… prima o poi succederà

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. Vecchiotifoso - 2 mesi fa

    Visto le immagini, ascoltato le voci.
    Qui le mie conclusioni.
    Alla fine ci siamo arrivati.
    Grazie ai “tifosi” che continuano a sognare la Juve, e che vanno a contestare ” ad mi..hia” ai cancelli del sacro fila.
    Ora ci sono due Toro!
    Il Toro dei giocatori ed il toro dello 0,5% dei tifosi che si credono il resto dei 95%.
    Grazie a loro, via ventura, via Mazzarri, e prima ancora via Rossi ( presidente) e allenatore. Camolese eroe per una notte, Radice insultato, Mondonico troppo difensivista e alla via, così!
    Io da quasi 60 anni sono e resterò del Toro, e sono solo spiaciuto di vedere quello che credevo fosse l’ultimo baluardo, ormai preda e vittima dell’edonismo calcisticamente ignorante di taluni.
    Capisco bene il perché i nostri campioni oggi non possano più buttare il cuore oltre l’ostacolo.
    Ci meritiamo il peggio, a cominciare da me che non sono stato capace di tramandare cosa davvero significhi per un Uomo essere del Toro.
    Requiem

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 2 mesi fa

      Sottoscrivo vecchio tifoso.
      Comunque la si guardi questa è un’altra giornata triste per il nostro TORO

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. donato - 2 mesi fa

        Assolutamente si

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 2 mesi fa

      Quindi secondo voi è grazie ai tifosi che facciamo cagare da decenni. Complimenti , una disamina veramente oculata!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. ddavide69 - 2 mesi fa

      ..e aggiungo : davvero ci meritiamo quello che ci sta succedendo se ci sono ancora persone che la pensano così. Credetemi , quello che ci sta succedendo non c entra nulla con il tifo. Si tratta di un liberi tutti , non ve ne siete accorti ancora???

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. Jerry - 2 mesi fa

    Sarebbe stato più costruttivo un confronto con una rappresentanza della curva e la squadra all’interno del Fila, per esporre in maniera decisa e con un confronto anche aspro, il proprio pensiero, ed avere in cambio un minimo di risposta. Così è stato solo un’accozzaglia di insulti, a chiunque, senza avere in cambio NULLA, solo indifferenza. Ma da tutto quello che si è visto una domanda sporge spontanea: MA LA SOCIETÀ DOV’È? Perché è questo il vero problema da 15 anni a questa parte…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. Calogero - 2 mesi fa

    Contestare questa squadra, questa società è più imbarazzante che vederli giocare. Non è bello augurarsi che la propria squadra finisca in serie B, ma il Toro in serie B significherebbe togliere una vetrina internazionale per mercenari di bassa tacca. Significherebbe non creare nuovi milionari che non se lo meritano e che ambiscono soltanto ai soldi. A noi darebbe la possibilità di risanare un ambiente che ha preso una brutta piega…Se devo scegliere fra la ricostruzione di una squadra distrutta dalla cupidigia e dall’incapacità dei suoi dirigenti e tra una realtà blasonata ridotta a provinciale che striscia in massima serie diventando terra di conquista per tutti: scelgo la serie B. E’ disgustoso veder sbraitare poveri diavoli che hanno riposto la loro fiducia nella squadra sbagliata e nella peggior accozzaglia di calciatori mercenari che potesse mai capitargli. Gli unici 2 che mi sento di salvare sono capitan Belotti e Singo che vanno ceduti già a gennaio o al massimo in estate. Loro non meritano tutto questo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Contrabbasso Granata - 2 mesi fa

      Bravo calogero, tutti allegramente in B.
      Poi il fantasma di Madre Teresa caccia i milioni necessari a mantenere una squadra professionistica di alto livello, e in un colpo solo abbiamo eliminato cupidigia e incompetenza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. praly66 - 2 mesi fa

    Caro Cairo, dacci un segnale. Magari hai ragione tu, magari noi, ma dacci un motivo per credere ancora in questa squadra, che per tanti è ormai la cairese e non il nostro Toro. Ingaggia per 4 partite come Team Manager Pupi, al secolo Paolino PULICI. 1 mese di ingaggio con l’incarico di prendere i convocati per la partita e fargli un lavaggio del cervello. Se non succede niente, hai ragione tu, la squadra è la cairese. Se succede qualcosa, allora abbiamo ancora una squadretta granata e tu valuta, da proprietario, se insistere sulla tua linea o cambiare strada.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. moulinsk_937 - 2 mesi fa

    Segre, non prendertela.. sei giovane e conoscere gli idioti e’ esperienza… Se li conosci li eviti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pavl73 - 2 mesi fa

      E questo?
      Un’altro gobbo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Pavl73 - 2 mesi fa

      Vuoi sapere come sarebbe finita con ferrini?
      Te lo dico io
      Lo avrebbe preso x le orecchie

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. moulinsk_937 - 2 mesi fa

        Magari Ferrini, essendo una persona normale e non un idiota, aveva amici di squadre rivali e magari gli regalava le maglie delle loro squadre. Sai, la gente normale gli amici se li sceglie sulla base di altro…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. CLAUDIO - 2 mesi fa

          Secondo me tu non hai la minima idea di chi era Ferrini.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Trapano - 2 mesi fa

          Ferrini i gobbi li prendeva a calci

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        3. Pavl73 - 2 mesi fa

          Tu nn hai capito proprio nulla del toro

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Gen-X Granata - 2 mesi fa

      Ciao Moulinsk, vorrei intervenire perchè mi sembra che la tua posizione su Segre sia un poco semplicistica se contestualizzata all’interno di una chat di tifosi (e diciamo a scanso di equivoci che le cose serie sono ben altre ovviamente).
      Focalizzandosi sul gesto, come tifoso, l’ho trovato quantomeno intempestivo e se lo avesse fatto mio figlio gli avrei dato sicuramente del “tarello” (e sono educato). Una volta un mio capo mi propose di gestire un progetto complesso e vedendomi attratto, ma titubante, mi disse che tutte le situazioni vanno prima capite e, se complesse, vanno superate anche con una buona dose di buon senso (concetto direi estendibile a tante delle cose che facciamo). Ora, capisco che non tutti abbiamo la stessa sensibilità sociale, educazione, cultura, intelligenza, furbizia e, appunto, buon senso, ma la fotografia con la maglia del peccato in questo momento delicato me la sarei risparmiata tutta la vita, non sei d’accordo? E a 23 anni (ventitre) è forse meglio che qualcuno ti avvisi (senza insulti)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. moulinsk_937 - 2 mesi fa

        Si credo che su questo (la scelta sbagliata dei tempi) tu abbia ragione, visto che dopo l’ennesimo derby perso eravamo piuttosto depressi e i depressi sono suscettibili. Dopodichè io al ragazzo chiedo solo di giocare meglio che sa, tanto basta.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. Bela Bartok - 2 mesi fa

    Mi sa che devo ricredermi, ho appena visto il video ed il lato comico della manifestazione ha prevalso alla grande. La faccia di Giampaolo e dei giocatori è impagabile, sembrano i bambini delle elementari che si annoiano in gita al museo egizio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 2 mesi fa

      La faccia e l atteggiamento è quello perché giustamente pensano di non avere nulla da temere. In un diverso periodo storico e con altra gente , invece…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. Contrabbasso Granata - 2 mesi fa

    Scusate, ma qualcuno mi potrebbe spiegare perchè, secondo lui, un presidente a cui non frega niente della squadra dovrebbe pagare un monte ingaggi tra i primi 10 senza vendere un big in 3 anni?
    Non avrebbe più senso incassare ogni volta i solfi per i cartellini dei migliori e rimpiazzarli con gente che prende 3 volte di meno?

    Poi magari sbaglia lo stesso eh, non lo metto in dubbio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rossomalpelo - 2 mesi fa

      Il monte ingaggi non lo paga il mandrogno, ci pensa la fetta dei diritti televisivi attribuita alla cairese a pagarlo.

      In quanto alle plusvalenze sui giocatori, forse non ti sei ancora accorto che questo “giochetto” dura da 15 anni, anche se, negli ultimi tre, il mandrogno ha preso delle cantonate mica da ridere, ma sono solo cazzi suoi, visto che, da buon accentratore, è lui che decide chi comprare e a quanto (il meno possibile, ovviamente).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Contrabbasso Granata - 2 mesi fa

        Lo ha fatto perchè era ed è un passaggio necessario. Pure il bayern monaco, pure la juve ragionano in termini di plusvalenze.
        Se non riesci proprio ad accettarlo, segui il calcio amatoriale.
        È chiaro che io calcio è un business, se preferisci non accorgertene fai pure.
        Dico solo che, pur commettendo errori, la strategia sta cambiando.
        Purtroppo non ha portato miglioramenti, ma se il suo scopo fosse esclusivamente l’incasso immediato, mi chiedo perchè Belotti, izzo, sirigu e altri ancora giochino ancora al toro.
        Non ne ha venduto uno.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 2 mesi fa

          De avesse venduto tutta sta gente poi avrebbe dovuto sostituirla comunque . Con quale faccia si sarebbe presentato ai tifosi? E comunque se non l avesse fatto saremmo già in serie b da almeno due anni

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Contrabbasso Granata - 2 mesi fa

            Appunto.
            Delle due o l’una o l’altra. Se non gliene frega niente di tifosi e risultati può benissimo vendere e rischiare la B, ma con un po’ più di soldi in tasca. Invece anzichè farlo spende pure (male) un certo gruzzoletto per niang/zaza/verdi.
            Evidentemente è interessato anche al lato sportivo. Se poi qualcuno gli rinfaccia di non farci vincere coppa italia/scudetto o anche solo competere per i primi posti, beh, non ha capito nulla

            Mi piace Non mi piace
  47. wally - 2 mesi fa

    se con questo tipo di contestazione piena di insulti e ognuno che urla per conto suo, qualcuno crede di stimolare la Squadra..mi sa che non ci azzecca proprio..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxgemelli - 2 mesi fa

      Bè, non mi pare che dopo un anno passato a fare schifo, prima in un campionato e adesso in quello attuale, senza alcuna contestazione verso la squadra(che anzi, senza pubblico da marzo non ha neanche la giustificazione di sentire dagli spalti un clima ostile) i giocatori si siano mai dati una mossa . Secondo te bisognerebbe continuare a tacere e sperare che tutto si risolva così? Non mi pare che questo atteggiamento abbia portato a qualcosa di costruttivo in 12mesi. Quindi la contestazione, peraltro civilissima, ci sta eccome, anzi, i tifosi sono stati più che pazienti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Contrabbasso Granata - 2 mesi fa

        L’anno scorso dici che non c’è stata contestazione?
        Tutte le partite la squadra veniva fischiata (finchè c’era pubblico)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. fedy - 2 mesi fa

    Penso che con questa dimostrazione di pura ignoranza dopo gli attacchi a Segre si sia chiuso il cerchio, come al solito per colpa di pochi la tifoseria granata fa la sua becera figura. Fossi in Belotti farei le valigie dopo l’allenamento, ma comunque rimarrà granata ancora per poco per chi non lo avesse ancora capito, grazie alle abili mosse finanziarie di chi comanda questa barca alla deriva.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Paul67 - 2 mesi fa

      Diciamo che il tifoso di Dibala nn ha comunque contribuito a rassegnare gl’animi…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Pulster - 2 mesi fa

      Il ragazzo ha commesso un’ingenuità, ma dargli del gobbo di merda, credo sia eccessivo; il confronto/contestazione ci sta, adesso o la va o la spacca, o si svegliano o amici cari si aprono le porte della B, con un addio ai vari Belotti Sirigu e compagnia cantante…..così sicuro che rifondiamo….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. Paul67 - 2 mesi fa

    La vedo male, troppi segnali che portano allo sbando totale. Nn voglio difendere i giocatori che hanno sicuramente responsabilità ma puntare il dito solo su di loro lasciando fuori la società, vuol dire nn capire da dove tutto parte.
    Sportivamente la vedo male…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. pupi - 2 mesi fa

    Urla alla cazzo di cane, senza senso e senza costrutto. Tra l’altro bersaglio completamente sbagliato, li dovevano esserci Cairo Comi e Vagnati, non il gallo che si sta facendo un buco del culo grande come il traforo del San Bernardo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. Paul67 - 2 mesi fa

    Ma quei pochi dirigenti tirapiedi del CIARLATANO dov’erano?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. Panthers - 2 mesi fa

    Contestare va bene anch’io sono deluso, forse più dispiaciuto che deluso, perché se lo scorso anno si è perso sette a zero con l’Atalanta,quattro a zero con il Lecce ed era
    Tutto molto preoccupante, quest’anno c’è una squadra che se le partite fossero durate sessanta minuti il Toro sarebbe stato primo in classifica, quindi qualcosa di buono c’è.
    Va bene contestare ma fiducia a questi uomini e a questo allenatore, ci riscatteremo.
    De Zerbi il primo anno a Sassuolo stava per retrocedere ora è in cima alla classifica…se lo avessero esonerato?
    Pazienza-pazienza-pazienza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Emilianozapata - 2 mesi fa

      che fa rima (anche etimologica) con sofferenza sofferenza sofferenza

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ilpalodiBeruatto - 2 mesi fa

      Condivido. Ricordo perfettamente che De Zerbi sembrava sperso e destinato alla retrocessione. Aggiungo che anche lo stesso osannato Gasperini il primo anno con l’Atalanta orbitava intorno al quart’ultimo posto. Dopo un bel po’ di anni vediamo una squadra che gioca al calcio, solo per 60 minuti è vero, ma gioca. Ha messo sotto Juve, Inter , Lazio e Sassuolo. Significa che qualcosa sanno fare. Bisogna per forza di cose partire da lì. La squadra è incompleta non scarsa. Ma per risolvere il problema bisogna guardare alla RCS non al Filadelfia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. FORZA TORO - 2 mesi fa

        si ma spiegarlo a certi beceri individui è dura

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Integralista Granata - 2 mesi fa

      Buonasera Panthers, e’ dall’inizio della stagione che ci chiedono pazienza e io ho deciso che continuero’ ad averne fino in fondo, quindi non commento… Dico solo che alla fine si faranno i conti, anche perche’ delle chiacchiere mi sono francamente rotto gli zebedei, nel mondo dello sport professionistico contano i fatti e la bacheca di 15 anni di bracciamozze parla per lui… Cordiali saluti FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. Pavl73 - 2 mesi fa

    Nulla da fare
    Serve un cambio società
    I veri simboli passati del toro devono fare quakcosa x cercare chi potrebbe acquisire questa società e i tifosi devono far leva come lo fecero con cairo contro giovannone.
    Ora capite perché nn sono rimasti longo e asta?
    Erano tifosi del toro
    E tifosi del toro non li vogliono nel Torino fc.
    Avrebbero fatto peggio?
    Io dico di no.
    Magari un po di sana pulizia.
    A longo dovevano dare l’opportunità

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  54. ALELUX777 - 2 mesi fa

    A guardare i due video balza subìto all’occhio l’assurdità di questa situazione. Gente che sbraita discorsi incomprensibili, come se non si aspettasse di trovarsi i giocatori di fronte e la squadra che per obbligo si presenta muta ad assistere a questa scena trash e poi fa dietro front.. Mi viene da beh.. Bah.. Boh
    ..
    Che tristezza, che assurdità.
    A che serve fare queste assurdità? Behh.. Bahh… Boh..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Aussie - 2 mesi fa

      Bhe ho piu rispetto per chi si presenta e prova a fare qualcosa che di chi sta a sindacare dietro al PC… Ripeto fossimo stati 10.000 o quanto meno tutti quelli che scrivono incazzati sui social allora avremmo fatto enorme cassa di risonanza…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ACC - 2 mesi fa

        Per ottenere cosa?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. mah... - 2 mesi fa

        A fare qualcosa cosa? Biascicare quattro frasi fatte in un incontro concordato con il nano?
        Inoltri i signori calciatori sono perennemente sui social…Vengano un po’ qui…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. donato - 2 mesi fa

        Fare qualcosa, lhanno fatta si, danno!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 2 mesi fa

          L unico che fa danni veri da anni e Cairo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  55. mah... - 2 mesi fa

    Grazie a Dio non vi caga più nessuno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  56. cuoretoro - 2 mesi fa

    Io spero che dalla prossima partita vengano presi provvedimenti, cioè devono essere messi in panca, nei confronti di chi ha sbagliato di più in campo, in primis Sirigu che è l’unico della difesa a non essere stato sostituito ma che è il maggiore colpevole di errori individuali marchiani, oltre a dare insicurezza a tutto il reparto. Anche Nkulo nonostante il gol e la prestazione sufficiente nel derby per me deve lasciare il posto a Bremer o a Buongiorno, poi anche Rincon dovrebbe riposare un po’ e magari provare Segre. La prossima con l’udinese in porta non ci deve essere Sirigu ma Milinkovic, di peggio comunque non può fare e poi in coppa anche se con avversari modesti ha giocato bene, soprattutto a dato sicurezza con i piedi e nelle uscite, cosa che sirigu non fa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 2 mesi fa

      Questa storia del peggio non può fare mi sembra di averla già sentita. Facciamo i tifosi. Il tecnico é Giampaolo almeno che tu non sia un allenatore professionista con qualche centinaio di panchine in a. Non é una critica ma un dato di fatto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. cuoretoro - 2 mesi fa

        Non faccio l’allenatore ma ho giocato 20 anni a calcio e un portiere che non esce è una disgrazia per la squadra un portiere che esce dà sicurezza alla difesa e toglie almeno la metà delle occasioni da gol agli avversari. Sirigu nei primi due anni non usciva ma faceva miracoli tra i pali, adesso non esce e tra i pali non ne prende più una.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  57. Pota - 2 mesi fa

    CAIRO è INVERSAMENTE proporzionale all’amore che questi tifosi hanno per il TORO anche se purtroppo non servirà a nulla

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  58. ilpalodiBeruatto - 2 mesi fa

    Un saluto fraterno ai tifosi granata. So che sarò impopolare e per questo mi aspetto molti meno. Chiaramente la mia è una opinione, non di più. Ma su alcune cose non sono d’accordo. Avevamo detto l’anno scorso che la squadra andava lasciata in pace perchè doveva salvarsi e che l’obiettivo di una contestazione doveva essere la dirigenza. Beh così non è stato. Inoltre io per primo l’altro giorno ho criticato Segre per i tempi con cui ha mostrato la foto ma per favore finiamola qui. Ma perchè Belotti e Dybala non sono grandi amici dai tempi del Palermo? Il capitano non è amico di Bonucci anche grazie a suo figlio. Il Gallo non è grande amico del “traditore” Immobile (magari fosse ancora con noi…) o di recente intervistato abbracciato con Insigne? perciò meno ipocrisie. Il ragazzo ha commesso una sciocchezza, ha capito e chiesto scusa. Speriamo giochi e giochi anche bene visto che il campo non lo ha ancora visto. Ancora. Cosa c’entrano i nuovi arrivi come Gojak o Vojvoda che pur mostrando qualcosa di buono si sono beccati il covid? O da Rincon che gioca in un ruolo non suo? Infine le ultime parole per Sirigu. Sono giorni che rivedo i gol subiti e ancora non vedo gravi colpe. Nelle pagine di questo sito per mesi abbiamo detto che Donnarumma non meritava la maglia da titolare in Nazionale per le numerose papere ma nessuno lo ha mai contestato per questo (se mai per il procuratore). Io sento di difendere allo stremo il nostro Salvatore. Due anni eccezionali e quest’anno non gravi sbavature: per me quando c’è l’uomo solo davanti alla porta il portiere non ha mai colpe. Così è stato con la Sampdoria, così per gli strisciati. Candreva, Quagliarella, McKennie e Bonucci erano sempre soli davanti a lui. Come un rigore. Se non lo para un portiere non è colpevole. Anzi nel derby gli uomini soli davanti a lui erano 4 non uno e non c’erano difensori a fare blocco per consentire una eventuale uscita. Mi chiedo a questo punto: anche se ci salviamo chi tratterrà più Belotti dal rimanere? o Singo? o Bremer? Siamo sicuri che abbiamo fatto il meglio per la squadra contestando al Filadelfia e non a Milano?
    P.S. Ricordiamoci la prossima volta che ci presenteranno un allenatore che chiede tempo. Facciamo in modo che non inizi neppure perchè tanto il tempo non lo diamo. Cosa ci si aspettava che accadesse quando Giampaolo chiedeva tempo? Un saluto cordiale a tutti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pavl73 - 2 mesi fa

      Giampaolo proprio ieri ha chiarito che nn ha un gruppo di palleggiatori e in aggiunta al cambio modulo ti dico che anche lui ci ha rinunciato.
      Nn può far nulla.
      Nn è più una questione di tempo.
      Lo sarebbe stato se fossero arrivati quei 2 o 3 giocatori che servivano a educare gli altri del gruppo.
      Invece la società lo ha lasciato da solo e oggi il gruppo in balia dei tifosi
      Ancora cairo vattene

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. mah... - 2 mesi fa

        “Giampaolo proprio ieri ha chiarito che nn ha un gruppo di palleggiatori”…Un gruppo che gioca nella serie A italiana…E’ come se un allenatore di una squadra di pallanuoto ammettesse di avere dei giocatori che non sanno stare a galla…Grazie cairo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  59. Emilianozapata - 2 mesi fa

    Non trasformiamo Segre in un comodo diversivo per chi ha colpe molto più gravi. Spero si sia reso conto che in nessun’altra squadra un giocatore si fa fotografare dopo una sconfitta esibendo col sorriso ebete la maglia dell’avversario da cui le ha vergognosamente buscate. Questa protesta mi ricorda la disperazione nera e lo smarrimento dei giorni di Giovannone e del rischio fallimento. Accusare chi oggi è andato a protestare di non avere organizzato la scaletta degli interventi e magari di non avere noninato un moderatore vuol dire non avere capito niente, non essere coscienti di quante umiliazioni abbia subito il Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pavl73 - 2 mesi fa

      Sacrosante parole
      Dopo un derby perso, il sorriso….
      Siamo lontani anni luce dal toro che noi tifosi siamo.
      Caro segre che si definisce tifoso del toro.
      Il tifoso del toro nn l’avrebbe nemmeno toccata

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Pavl73 - 2 mesi fa

        Ma poi qualcuno mi dice che cazzo fa Comi e benedetti in società?
        Uno si fa la foto con la maglia dei gobbi e questi 2?????
        Rivoglio asta e longo
        Nn li volevano perché tifosi del toro nel Torino fc

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  60. Il_Principe_della_Zolla - 2 mesi fa

    Che ci si faccia sentire, e vedere, è cosa buona e giusta. Poi, ci saranno i soliti che faranno le pulci pure a questa mini contestazione, inconsapevoli che “poco” è sempre meglio di niente, che un soprassalto di dignità dei tifosi è preferibile allo scempio che si vede in campo e alle insopportabili caxxate alla Segre.
    Cairo lo sa, non vediamo l’ora che se ne vada, il prima possibibile, il più lontano possibile. Oggi è un’ulteriore tassello al metaforico piede che si prenderà nel deretano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  61. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 mesi fa

    Ho visto il video. Trovo giusto visto che si gioca a porte chiuse far sentire ai giocatori e alla società soprattutto “, il nostro disappunto. Ormai siamo umiliati sportivamente da dodici mesi mentre loro continuano a percepire i loro lauti stipendi e non hanno mai dimostrato non dico attaccamento ma nemmeno rabbia e rammarico per tutte queste sconfitte.
    Anche io tuttavia sono un po’ perplesso dalla mancata organizzazione di questa manifestazione. Ci sarebbe voluto un portavoce unico, invece ognuno sbraitava qualcosa.
    Infine, non ho sentito una parola dai giocatori. Spero ci siano state. Perché a vederli zitti a braccia incrociate mi parevano più offesi che umili. Un comportamento quasi di sufficienza anziché di reciproco scambio.
    Spero di sbagliarmi. Questo è ciò che si percepisce dal video.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. giacomom - 2 mesi fa

      Concordo stessa sensazione sembrava un gruppo di pazzi ci voleva un portavoce che parlasse con il capitano o con gianpaolo in modo civile

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Pau - 2 mesi fa

      si anche a me parevano così, tutti a braccia incrociate, , come a dire embè? che è sto casino?
      Il silenzio da parte di tutti posso anche capirlo e non mi stupisce, qualsiasi cosa avessero detto sarebbero stati subissati di fischi e risucchiati in “conversazioni” in cui avevano solo da perderci.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  62. Gen-X Granata - 2 mesi fa

    Più che un confronto mi è sembrato un monologo di tifosi (giustamente incazzati). Mi sarebbe piaciuto capire la posizione vera di qualcuno della squadra e della società al di là delle solite frasi di circostanza che verranno riportate in seguito di cui veramente non se ne può più (siamo tutti uniti, il Toro prima di tutto, mi metto a servizio del mister, il mister si mette al servizio della società e la società si mette al servizio di se stessa e lo fa anche male, perchè incapace di altro)
    Speriamo almeno in un sussulto di orgoglio dei giocatori perchè noi tifosi presenti o non presenti davanti alle transenne del Fila abbiamo bisogno di gioie per stare meglio e solo chi è tifoso capisce questo concetto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  63. willy - 2 mesi fa

    Comunque questi ultras si sono dimostrati una banda di pellegrini disorganizzati: avrebbero dovuto individuare un portavoce che parlava a nome di tutti ed invitava i giocatori a parlare a loro volta. Invece è venuta fuori una confusa bolgia, tra l’altro alla faccia del distanziamento!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  64. FORZA TORO - 2 mesi fa

    pagliacciate

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  65. Pota - 2 mesi fa

    a volte il silenzio è più forte di mille grida !!!!!!!!!!!Erano loro giocatori a dover parlare a doverci spiegare perchè questi risultati…, questi comportamenti.E invece nulla zitti come ebeti. Personalmente mi sarei seduto lì(sit-in) e aspettato fino a quando non ci avessero dato spiegazioni senza tanti cori o urla. Ricordate in campo ci vanno loro!
    Grazie a tutti i tifosi che hanno partecipato e che nonostante tutto amano ancora il nostro TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  66. altoro - 2 mesi fa

    Personalmente ritengo l’odierna contestazione, organizzata e pianificata da circa duecento tifosi granata, assolutamente legittima. Naturalmente l’obiettivo numero uno di tale contestazione rimane il patron Urbano Cairo, principale responsabile materiale di questa agonia, tuttavia la stessa squadra non è esente da colpe per l’ennesimo derby perso e in particolare, nel caso specifico di sabato sera, aver giocato con la necessaria determinazione soltanto per circa … 70 minuti. Altresi sono convinto che ad oggi l’unico calciatore della rosa granata che possa essere accolto in modo caloroso dal “tifo caldo” dei gruppi organizzati della splendida Maratona, allo scopo di un civile e pacifico confronto, è il nostro grande Capitano “Gallo” Belotti, il quale sempre e in ogni circostanza versa ogni goccia di sudore per gli interi 95 minuti di gioco per onorare al massimo la gloriosa maglia granata che indossa. In questo momenti i vari Sirigu, Nkolou e Izzo sono identificati, a torto oppure a ragione dipende da ogni singola opinione, da un determinato numero di tifosi del TORO quali “traditori” alla causa per la manifesta volontà di cambiare aria esibita pubblicamente nel passato.
    In particolare l’involuzione tecnica delle prestazioni individuali di Sirigu durante questo quarto di campionato risulta davvero impressionante in modo assolutamente oggettivo se si confronta con la straordinario rendimento dello stesso portiere sardo nelle due precedenti stagioni, alle quali l’intero ambiente del mondo TORO deve comunque e in ogni caso assoluta riconoscenza per la permanenza della squadra granata nel massimo campionato. A questo punto pongo una personale domanda allo stesso Sirigu : “Caro Salvatore, nel frattempo che cosa è accaduto per giustificare l’attuale rendimento così scadente ? … “.
    Infine una raccomandazione agli amici “Ultras Granata” : non infierite sul giovane Segre, egli è figlio dei tempi per cui la sua assoluta ingenuità sui social non legittima nessuno a metterlo in croce per nessuna ragione al mondo ! Amen. Alè TORO !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  67. martin76 - 2 mesi fa

    Beh se fino ad ora la maggior parte dei giocatori ha dimostrato di non avere i coglioni per reggere un’intera partita, facendosi immancabilmente rimontare, mi immagino le mutande piene oggi nel faccia a faccia coi tifosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  68. MimmoBG - 2 mesi fa

    Quante sceneggiate x un ragazzo di 20 anni che x compiacere in amico ha fatto una foto. I calciatori sono tra loro tutti “amici” inutile pensare il contrario. Solo i tifosi vivono la rivalità. Non si dimostra di essere veri granata facendo o meno certi gesti, ma in campo mettendoci grinta e impegno e sono sicuro che Segre lo farà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pota - 2 mesi fa

      concordo non facciamo pesare troppo questa leggerezza il ragazzo ha capito ora basta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  69. Pau - 2 mesi fa

    Inevitabile con questi scarsi numeri e non credo produrrà strascichi emotivi ne giocatori, anzi…fatta così, con urla e niente insulti magari gli mette un po’ di pepe al c*lo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  70. GlennGould - 2 mesi fa

    Con tutto il rispetto, ma…
    Leggo e sento dire che la contestazione peggiorarerebbe le cose, non è un bene..

    Ma peggiorare cosa?
    Un presidente inesistente, una società inesistente, una sede inesistente, una struttura inesistente, una squadra senza coglioni che perde contro chiunque.

    Ma mi spiegate come si può fare peggio di così?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. IlGrandePolicano - 2 mesi fa

      Esatto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Bischero - 2 mesi fa

      Glen non prendertela. Non merita neanche rispondere a certe affermazioni. Fra l altro di alcuni mai visti scrivere qui. Nuovi utenti o nuovi impiegati? Il toro é morto nel 2005.questi ne sono esempi lampanti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  71. granataLondinese - 2 mesi fa

    Beh almeno i tifosi fanno sentire la voce, dopo 10 partite a stadio vuoto dove nessuno ha potuto fischiare.

    La squadra va sostenuta ma in campo si deve notare il sudore e si esce barcollando, non sorridendo agli avversari.

    Semplice.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Guevara2019 - 2 mesi fa

      Sono finiti i tempi,anni 60-70,dove i giocatori si prendevano anche a schiaffi finito un derby,alcuni si frequentano.
      Anni luce da quei tempi,non sanno cosa vuol dire sopportare i mer..si da tempo immemore.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  72. Bela Bartok - 2 mesi fa

    Come sempre quando c’è da dare un contributo alla retrocessione i tifosi non si tirano indietro. Mi immagino la gioia di Giampaolo, che ha già dimostrato in carriera di non sopportare queste sceneggiate, quando dovrà interrompere l’allenamento per far finta di ascoltare sti quattro pellegrini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bordeauxgranata - 2 mesi fa

      Quindi cosa bisogna fare?! lasciare che questi omuncoli ci trascinano in B senza dire nulla?!?!a me quando mi hanno tirato le orecchie al lavoro, il giorno dopo davo il 1000%

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bela Bartok - 2 mesi fa

        Ecco, magari si poteva andare da urbano (che è lui il datore di lavoro) e dire a lui di tirare le orecchie ai giocatori. Delle sceneggate dei tifosi i giocatori se ne fregano, fan buon viso a cattivo gioco e poi se ne tornano a casa ancora meno motivati. E’ sempre andata così e ti garantisco che ne ho viste decine di ste cose. Non servono a nulla se non a soddisfare l’ego dei tifosi stessi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. bordeauxgranata - 2 mesi fa

          Certo che non li sfiora manco minimamente tutto ciò, ma é la natura umana quella di sfogarsi quando si é frustrati,Cairo si può allontanare solo lasciando lo stadio deserto quando riaprirà, fino a quando il danno sarà troppo grande per essere ignorato

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Toro Loco - 2 mesi fa

        Magari prima imparare i congiuntivi.. Pajasu..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  73. robinhood_67 - 2 mesi fa

    Era inevitabile. Ma prendersela con Segre è demenziale. È un granata vero. Il guaio, caso mai, è che fin qui abbia giocato poco. Speriamo che lo spogliatoio reagisca in campo. Battiamo l’Udinese, forza Toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. IlGrandePolicano - 2 mesi fa

      Scusami, non sono d’accordo. Un Granata vero non farebbe mai quella porcheria con quella maglia di merda.
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. IlGrandePolicano - 2 mesi fa

        Aggiungo: vedo sempre e solo tutti i calciatori stare molto attenti a non farsi fare foto con scarpe o maglie di marche diverse da quella del loro sponsor…beh, al Toro DEVI SAPERE che è molto più importante (…anzi VITALE) non fare cazzate con maglie di merda…e se non lo sai o non lo capisci, è meglio che sparisci in fretta.
        Punto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. robinhood_67 - 2 mesi fa

        Ma lo sa anche lui che ha sbagliato! E lo ha già riconosciuto. Non possiamo farci male da soli. Segre serve in campo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. Pota - 2 mesi fa

        IO sono granata fino al midollo ma lo dico ho sempre stimato SCIREA uomo vero purtroppo dalla parte sbagliata. Certo che tra Gaetano e quel cascatore e falso di DIBALA c’e una bella differenza

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Gen-X Granata - 2 mesi fa

      Ciao, l’ho anche già scritto in un altro commento, ma ci terrei a ribadirlo.
      Non bisogna esagerare con il ragazzo come se fosse il peggiore di tutti i mali perchè è sbagliato e sono d’accordo con te, MA:
      1) Non ci vuole una educazione oxfordiana per comprendere che alcuni atteggiamenti sarebbe meglio evitarli in certi momenti e in certi contesti (soprattutto quando momenti e contesti si avverano insieme…)
      2) Se ha fatto la cosa è perchè la società non è abbastanza forte, presente e organizzata per dettare una linea comportamentale che vada a sopperire a certe mancanze personali e questo è più grave di tutto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  74. giacomom - 2 mesi fa

    Non condivido server solo a destabilizzare la situazione già difficile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Guevara2019 - 2 mesi fa

      Dopo un anno di disastro e una classifica da cenerentola,con un costo ingaggio calciatori tra le prime dieci,una società incompetente,non si può stare a guardare gandianamente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  75. policano67 - 2 mesi fa

    Nn serve a nulla contestarli.la legna da ardere e questa e nn si fanno i falo con questi.la contestazione va fatta sabato all arrivo del grande urbano allo stadio.contestarli oggi fara diventare rincon regista e meite un fenomeno?mha mi sa che da noi si cercano sempre falsi obbiettivi pur di nn cerca il vero colpevole

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  76. Guevara2019 - 2 mesi fa

    Non poteva che esserci contestazione, ognuno nelle posizioni granitiche, la maggior parte dei tifosi non vuole più il presiniente, lui non molla, la squadra gioca un’oretta e poi si eclissa, staremo a vedere chi si stuferà prima.

    La prossima partita certificherà l’esito nefasto del campionato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  77. Emilianozapata - 2 mesi fa

    Mettete le mascherine.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  78. Nero77 - 2 mesi fa

    Massimo Supporto ai Fratelli Granata!Cairo Vattene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pinga - 2 mesi fa

      Continuate così cairo è direttamente proporzionale a questi tifosi…
      Penso che questo non serva a nulla… se non a creare ulteriori problemi… state a casa con le vostre famiglie se le avete, lo trovo molto più utile. Fvcg

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Guevara2019 - 2 mesi fa

        Il presiniente e la squadra devono ringraziare gli stadi chiusi, altrimenti la contestazione sarebbe iniziata ben prima!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  79. fabrizio - 2 mesi fa

    E’ a Milano che dovete andare…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Aussie - 2 mesi fa

      Il problema è qui… DOVETE… Tu sei della forza “armiamoci e partite’. Tu perché non dovresti muovere il culo? Tu e tutti quelli che scrivono indignati sui social ma quando è ora di muoversi non c’è nessuno… 300 tifosi non fanno un cazzo, fossimo stati 10.000 avremmo fatto ben altra impressione… Continuate a fare gli ultrà da tastiera…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  80. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 mesi fa

    Fate il confronto con la squadra, così mostrate che ci siamo ancora. Esortiamo Cairo a comprare o a vendere la società una volta per tutte. Parlate con Segre, tirategli le orecchie ma non esageriamo con sto ragazzo. È stato Stupido e superficiale ma deve essere chiaro l’obiettivo della contestazione: Cairo. Non Segre.
    Anche perché a sto punto le critiche le meritano anche altri giocatori (Zaza, Sirigu, Izzo, N’Koulou ). Resto dell’idea che gli ultimi tre con i loro mal di pancia siano parte in causa della nostra involuzione totale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  81. Bischero - 2 mesi fa

    Cairo vattene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy