Europa e falsa partenza: non solo il Toro, il confronto con le altre di Serie A

Europa e falsa partenza: non solo il Toro, il confronto con le altre di Serie A

Approfondimento / L’avvio da motore diesel è una costante per le squadre che disputano i preliminari di Europa League: le statistiche dalla stagione 2013/2014 ad oggi

di Nicolò Muggianu

“Chi comincia prima la preparazione è avvantaggiato nelle prime giornate di campionato”. Una credenza molto diffusa nel calcio nostrano, ma spesso errata; o quanto meno imprecisa. A smentire la tesi sono i dati delle prime sette giornate degli ultimi sette campionati di Serie A, dal 2013/2014 ad oggi. C’è infatti un elemento comune a tutte le squadre impegnate nei preliminari di Europa League: un avvio al rilento, con un massimo di 12 punti conquistati nelle prime sette giornate di campionato.

Torino, in casa più punti del Real Madrid nel 2019: per ora è top-ten europea

IL CONFRONTO – Udinese, Torino, Sampdoria, Sassuolo, Milan e Atalanta: sono queste le squadre che, dalla stagione 2013/2014 ad oggi, sono state protagoniste dei preliminari di Europa League. Un impegno non indifferente, che costringe le formazioni coinvolte a cominciare la preparazione con almeno due settimane di anticipo rispetto alle dirette concorrenti in Serie A. Con quale conseguenza? Una migliore condizione atletica nelle prime due giornate di campionato, seguita poi da un netto calo. A confermarlo, come detto, sono i numeri. Come quelli dell’Udinese, che nel 2013/2014 raccolse – dopo i preliminari di Europa League – un totale di 10 punti alla 7° giornata di campionato; 20 alla fine del girone d’andata. Non fecero meglio Sassuolo e Atalanta che – rispettivamente nel 2016/2017 e 2018/2019 – arrivarono alla 7° giornata con 9 e 6 punti complessivi. Un risultato che influenzò soltanto marginalmente la scalata della squadra di Gasperini, che chiuse poi il campionato al 3° posto a quota 69 punti.

NEL 2014/2015 – Una partenza diesel in campionato che il Torino ha già avuto modo di sperimentare nel 2014/2015, quando alla 7° giornata di Serie A la squadra di Ventura aveva raccolto soltanto 8 punti. Ben 2 in meno di quelli raccolti quest’anno dal Torino di Mazzarri, allo stesso punto di campionato. Al giro di boa i punti furono poi 22, in media con quelle delle settime classificate degli anni precedenti. Belotti e compagni dunque non devono scoraggiarsi: questa pausa dalla Serie A servirà anche a loro per recuperare energie psicofisiche, con l’obiettivo di concludere il girone d’andata al massimo delle proprie possibilità e – possibilmente – migliorare i 27 punti raccolti lo scorso anno al giro di boa.

LA CLASSIFICA:

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mimmo75 - 5 giorni fa

    Tanto chi non vuol capire non capirà…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 5 giorni fa

      Esatto. È lampante a mio avviso per chi “guarda” le partite invece di seguirle le variazioni atletiche che abbiamo avuto in queste prime giornate. Pimpanti per 60 minuti le prime 2 con un evidente calo gli ultimi 30.disastrosi dopo la sosta con il Lecce. Scadenti con la doria. Meglio con il Milan e discreta con Parma. Poi il Napoli dove abbiamo tenuto botta tutta la gara. La condizione fisica conta tanto ad inizio campionato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Conta7 - 5 giorni fa

    Se non sbaglio era uscito un articolo sulla Gazzetta qualche giorno fa, comunque meglio tardi che mai… 🙂
    Le difficoltà sono oggettive e i dati di tutti gli ultimi anni purtroppo sono emblematici.
    Quindi dobbiamo essere fiduciosi anche perché on questo inizio di stagione (in cui comunque abbiamo 1 punto in più dell’anno scorso) ne abbiamo avute di tutti i colori tra preliminari, infortuni, arrivi all’ultimo (Verdi), situazioni extra campo (Nkoulou), partite storte con i soliti episodi contro e ingenuità pazzesche…
    Quindi fiducia e Forza Toro!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy