Genoa-Torino, i precedenti: tre vittorie consecutive a Marassi sarebbero un record

Genoa-Torino, i precedenti: tre vittorie consecutive a Marassi sarebbero un record

I precedenti / Storicamente il Toro ha subito più sconfitte a Genova, ma nelle ultime due partite sono arrivate sei punti

di Marco De Rito, @marcoderito
marassi

Sabato può essere un’occasione per il Torino per confermare un’inversione di tendenza allo stadio Marassi contro il Genoa. Nelle ultime due gare di Serie A nel capoluogo ligure contro il Grifone, i granata hanno conquistato sei punti. In campionato il Toro non è mai riuscito a conquistare tre successi esterni di fila contro il club rossoblù. Belotti e compagni hanno la possibilità di rompere questo piccolo tabù. Più in generale i piemontesi hanno vinto tutte le ultime tre gare contro il Genoa, compresa l’ultima in casa: una striscia di successi così lunga non si registra dal 1982. All’epoca il Toro conquistò 5 vittorie di seguito.

I PRECEDENTI – Risalendo proprio all’epoca d’oro più recente per il Torino (anni 70/80), possiamo trovare i precedenti più illustri per i granata sul campo del Genoa. Il 5 marzo 1978 la squadra allenata da Gigi Radice si imposero sul Genoa  per 2 a 1. Passati in vantaggio al 27’ grazie a una marcatura di Paolino Pulici, i liguri pareggiarono i conti alla fine del primo tempo con Pruzzo. La rete poi di Patrizio Sala al 57’ permise al Toro di espugnare Marassi. ‘Pupi’ segnò anche il 13 settembre 1981, permettendo ai granata di sbancare Genova per 0-1: un risultato che rimase l’ultima vittoria del Torino in casa Genoa per 37 ani.

Cairo contestato, il caso di Preziosi: Genoa in vendita, ma nessun acquirente

IL BILANCIO – Storicamente il “Ferraris” rossoblù è un campo molto ostico per i granata, che vincendo il 20 maggio 2018 (1-2, reti di Falque e Baselli) hanno interrotto un tabù che in Serie A durava dal 1981. Facendo un bilancio di tutte le partite giocate da Toro e Genoa in casa rossoblù, tra Serie A e Serie B, su un totale di 57 partite, sono solo 10 i successi della squadra piemontese a fronte delle 30 sconfitte e 17 pareggi.

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. alexku65 - 7 mesi fa

    Nooooo se rischiamo di fare un record dei poveri meglio la linea degli sfigati. Perdiamo con un rotondo 5a 0. Così mandiamo a casa l’allenatore e non facciamo statistica positiva. A noi piace sempre soffrire

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy