Genoa-Torino, perché sì e perché no: ora i granata stanno bene fisicamente

Genoa-Torino, perché sì e perché no: ora i granata stanno bene fisicamente

Focus On / Tre motivi per credere nella squadra granata, altri tre per temere la formazione di Thiago Motta

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

PREPARAZIONE

Il Torino si avvicina alla sfida contro il Genoa, gara molto importante in cui i granata hanno bisogno di ritrovare punti per migliorare una classifica che al momento non è per nulla positiva. Perché credere nella vittoria del Torino e perchè invece non crederci? Ecco le chiavi di lettura principali del match.

Si comincia con la preparazione della gara. Il Torino parte avvantaggiato perché è riuscito a preparare la gara in una settimana intera, avendo giocato contro l’Inter sabato scorso. Invece il Genoa ha giocato contro la Spal soltanto lunedì, ha riposato martedì quindi i giorni utili per preparare la partita sono stati soltanto tre. I granata hanno il compito di far fruttare questo piccolo vantaggio.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Madama_granata - 1 settimana fa

    Titolo:
    “Marassi ultima spiaggia x i granata”?
    No!
    Mazzarri ultima spiaggia x i granata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. michelebrillada@gmail.com - 1 settimana fa

    l’unico che non sta bene è mister porte chiuse al filadelfia poiche è suonato non capisce di calcio e spero se ne vada al piu presto

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy