Giampaolo, tra alibi e realtà: “Gli unici a giocare così ravvicinati, mi disturba”

In conferenza / Il tecnico granata, che mai prima d’ora aveva cercato alibi, attacca: “Il Torino è l’unica squadra che gioca in maniera così ravvicinata”

di Nicolò Muggianu

Cinque partite in tredici giorni. Sarà un gennaio di fuoco per il Torino, che ha già disputato due partite in meno di una settimana ed è atteso da altri tre incontri da qui a sabato prossimo. Un “dettaglio”, per usare un eufemismo, che non è passato inosservato a mister Giampaolo che nella conferenza stampa alla vigilia di Milan-Torino ha espresso più di qualche perplessità relativamente ai tanti impegni ravvicinati della sua squadra.

LE PAROLE – “Mi disturba come è combinato il calendarioha dichiarato ieri Giampaolo -. Il Torino è l’unica squadra che gioca in maniera così ravvicinata nel tempo: 5 partite in 13 giorni. Tutte le altre hanno mediamente un giorno in più di recupero, alcune anche due. Non è il Milan che mi disturba, sono quindi gli impegni ravvicinati”. Parole che corrispondono alla realtà visto che Belotti e compagni, dopo essere scesi in campo nel giorno della Befana, torneranno in campo quest’oggi e poi ancora martedì prossimo contro il Milan in Coppa Italia. Un destino che, giorno più giorno meno, spetterà anche a tante delle squadre giunte fino agli ottavi di finale della coppa nazionale (Milan, Inter, Fiorentina, Sassuolo, Napoli, Juventus, Genoa, Atalanta e Cagliari). Ma è proprio questo il punto a cui mira Giampaolo con le sue parole: in un campionato frenetico come questo, anche un solo giorno di riposo in più o in meno può fare la differenza.

ROME, ITALY – DECEMBER 17: Marco Giampaolo, head coach of Torino looks on ahead of the Serie A match between AS Roma and Torino FC at Stadio Olimpico on December 17, 2020 in Rome, Italy. The match will be played without fans, behind closed doors as a Covid-19 precaution. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

GIAMPAOLO – “È difficile programmare le coseha proseguito Giampaolo -. Questo è un campionato in cui la programmazione non esiste proprio. Non è semplice fare valutazioni nel giro di tre giorni: torniamo all’una o alle due da Milano, poi ci sarà da recuperare e in tre giorni si gioca di nuovo”. Che sia un tentativo del tecnico di cercare alibi, alla vigilia di un duplice scontro contro l’attuale capolista? Difficile a dirsi, specie considerando la linea comunicativa tenuta da Giampaolo da inizio campionato a questa parte: nessuna scusa, anche quando i presupposti ci sarebbero stati tutti (per esempio quando, subito dopo la pausa Nazionali, il Toro si ritrovò flagellato tra infortuni e positivi al Covid-19). Dunque quelle del tecnico granata paiono più parole di vera e sincera critica, nei confronti di un calendario che è stato oggettivamente poco favorevole alla sua squadra.

27 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Athletic - 2 settimane fa

    Paragonare il mondo del calcio ad altri ambienti lavorativi è ridicolo e non ha alcun senso. Se ritenete che siano dei privilegiati che non debbano lamentarsi mai, perchè contribuite comprando i biglietti, pagando le pay tv o comprando il merchandising ? Non certo perchè amate il calcio, perchè il calcio lo potete praticare coi vostri amici oppure andando a guardare le partite della squadra del vostro paese o quartiere, o meglio ancora facendo qualche corso e insegnandolo ai bambini. Quindi evitate di fare anche voi i perbenisti e i benpensanti, ne abbiamo già sin troppi in tv, nel giornalismo e nella politica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. granata69 - 2 settimane fa

    Almeno la partita con lo Spezia potevano farcela giocare di domenica e non di sabato, veramente un tour de force difficile per una squadra con pochi cambi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ddavide69 - 2 settimane fa

    Secondo me qualcuno dovrebbe concentrarsi di più sul perché belotti subisca il doppio dei falli di altri suoi colleghi in altre squadre a parità di ruolo. E in particolar modo su perché non siano adeguatamente puniti questi falli. Questo qualcuno ha un nome e un cognome dispone della più diffusa testata giornalistica nazionale e non ho MAI letto un articolo in questo senso. Se solo volesse, gli arbitri potrebbe SOTTERRARLI! Perché non lo fa?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ddavide69 - 2 settimane fa

    A livello generale avrebbe ragione , anche se secondo me dovrebbe essere il presidente o il ds a dire queste cose . In ogni caso anche il Milan ha giocato 2 partite di seguito esattamente come noi e per di più l ultima in serale, quindi di cosa parliamo? Inoltre hanno un centrocampo con metà della gente fuori se poi non giocherà neppure chalanoglu e ibta gli alibi stanno a zero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. FVCG77 - 2 settimane fa

    Per chi fa paragoni con altri lavori. Il discorso avrebbe (parzialmente) senso se le partite fossero tra squadre di privilegiati e squadre di minatori (o qualsiasi altro lavoro). Qui si parla di calciatori contro calciatori, quindi un giorno di differenza su 3 fa la sua bella differenza. Lo vediamo bene ai mondiali.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pupi - 2 settimane fa

      Concordo assolutamente, basta vedere la differenza della prestazione fisica di Singo e Belotti nelle partite contro Parma e Verona. E si vede ad ogni turno, una squadra brillante in un turno solitamente dopo 3 giorni, al turno successivo fa una prestazione fisica nettamente inferiore.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Tommydado - 2 settimane fa

    Non preoccuparti molto presto avrai tanto tempo per rifiatare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. bordeauxgranata - 2 settimane fa

    Mister, mi faccio una cinquantina di km a settimana di corsa NON REMUNERATA, con il groppone delle sigarette e di qualche pasto poco salutare…Con tutte le attenuanti del caso, non può essere una scusa..anche perché non corriamo da settembre…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. suoladicane - 2 settimane fa

    Arbitraggi e calendario. Forse stai capendo qual è il peso del Torino FC grazie al presiniente che ti paga profumatamente. Guadagnati lo stipendio e smetti di lamentarti
    Cairo vattene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Gigiotto - 2 settimane fa

    Questa volta GP ,hai toppato.
    Tu e gli altri addetti al lavoro sapete cosa vuol dire alzarsi 5 giorni alla settimana verso le 5,30 andare in fabbrica o ufficio arrivandoci magari in un’ora per il traffico, stare 8 ore chiusi in quattro mura e alla sera diciamo verso le 18 fare il viaggio inverso.
    Ecco quindi non lamentatevi perché quello che fate voi io lo farei per la metà o anche più del vostro stipendio.
    Che fatica correre dietro un pallone ogni 3 giorni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toroperduto - 2 settimane fa

      Allora
      Sul calcio in generale che sono dei privilegiati hai assolutamente ragione.
      Detto questo permettimi e perdonami sbagli il contesto della tua uscita.
      Ha esternato una cosa finalizzata ad un discorso puramente sportivo agonistico.

      Ma fammi capire una cosa.
      Quando Sirigu disse chi me lo fa fare di andare avanti andava bene perché si chiama sirigu?
      Quella fu una frase penosa uno schiaffo alla gente.
      Questa no dai è detta in un altro contesto ed è detta per sottolineare come non tutte le squadre siano messe nelle stesse condizioni.

      Ha fatto gli interessi del Toro cosa che avrebbe dovuto esternare la società come dovrebbe esternare qualcosa sui trattamenti arbitrali.
      Ah già che non abbiamo società di nuovo come ai tempi di Ventura sta cercando di fare tutto Giampaolo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Il_Principe_della_Zolla - 2 settimane fa

        Appunto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Tommydado - 2 settimane fa

        è sicuramente un discorso puramente a livello agonistico il riposo più o meno lungo può variare la performance sportiva dell’atleta

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 settimane fa

      Condivido le parole di Toroperduto@
      Se contestualizzate al calcio (come devono esssre ) le lamentele di GP sono giustificate. Giochiamo avendo meno tempo a disposizione rispetto agli avversari, e anche quest anno comandiamo la classifica dei torti arbitrali subiti. Al netto dello schifo che abbiamo fatto fino a poco tempo fa, alle carenze societarie, al calciomercato fermo etc .

      E “il chi me lo fa fare di andare avanti “ di Sirigu anche per me è uno schiaffo (quello si ) alla gente che lavora per sopravvivere o poco più.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Grizzly - 2 settimane fa

      Scusa ma che caz_o c’entra? Ma solo perchè sei infelice del tuo lavoro devi sparare minc_iate? Se non hai il tempo di programmare il lavoro non possiamo poi lamentarci che giochiamo di merda e che a metà del secondo tempo alcuni sono bolliti… poi che quei babbei della dirigenza abbiano costruito molto male la squadra non ci piove, ma è un altro discorso.
      Se giochi ogni 3 giorni non hai tempo di recuperare sia a livello di condizione che da eventuali contusioni e 1 o 2 giorni in più fanno la differenza…. ma vale per tutte le squadre mica solo per noi infatti a turno tutti si lamentano.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. DNAbul - 2 settimane fa

    Mister testa bassa… maglietta sudata e sporca..e coltello tra i denti… questo è il nostro DNA. Se lo ricordi. Queste lamentele poteva farle quando era a Milano e non qui al Toro. Piuttosto se proprio vuole fare delle lamentele costruttive, vada ai piani alti e li presenti al Suo presidente. Immagino che anche Lei legga i giornali e soprattutto le pagine di calciomercato.., quindi conosce bene i nomi che circolano. Tragga pure le Sue conclusioni. Grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 2 settimane fa

      Appunto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Nero77 - 2 settimane fa

    Bravo al maestro si sta costruendo l alibi per le probabili scoppole che prenderà dalla doppia sfida con il Milan!!Stratega

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. malva - 2 settimane fa

      Che tra l’altro non avremo mai un momento migliore di questo dato che hanno mezza squadra infortunata

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Nero77 - 2 settimane fa

        Blasfemo!Come ti permetti di criticare l operato del gran maestro??Verrai giudicato dal gran consiglio dei 14..sfigati di questo forum

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Contrabbasso Granata - 2 settimane fa

    Invece ha senso la critica, ignorare e snobbare una partita significa esporsi a brutte figure, non vedo perchè il toro dovrebbe farlo per colpa di una federazione la cui unica preoccupazione è non perdere un euro dei diritto tv, anche a costo di vedere un calcio inguardabile per mesi.
    A chi paragona il calcio a un lavoro normale c’è poco da dire, fatevi furbi. Le prestazioni di un atleta richiedono tempistiche ovviamente diverse per poter essere sempre del livello più alto possibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. malva - 2 settimane fa

      Non sono d’accordo. Fatti furbo tu

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Contrabbasso Granata - 2 settimane fa

        Non è questione di essere d’accordo; è una cosa fisica, tempi fisiologici di recupero e di preparazione di una prestazione che deve essere di altissimo livello, semplicemente perchè sennò non avrebbe senso.

        Altrimenti c’è il calcio amatoriale, si guardano 22 panzoni che corricchiano e si prendono a pallonate.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. malva - 2 settimane fa

          Ho capito ma penso che ogni squadra potrebbe bene o male lamentarsi del proprio calendario. I problemi del Toro adesso non sono certo quattro partite troppo vicine tra loro

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Contrabbasso Granata - 2 settimane fa

            Lui non si è mai giustificato per i risultati, nè oggi ha messo le mani avanti. Ha solo detto che circostanze come queste andrebbero evitate perchè sono contrarie al senso stesso di fare sport di alto livello. Non c’è dietrologia, ha detto la verità.
            Tant’ è che molti giocatori, anche di livello altissimo, si stanno lamentando di questi calendari, perchè il fisico ha dei limiti, e il loro lavoro non è di sfiancarlo, ma di usarlo in prestazioni dove deve essere al massimo potenziale.

            Mi piace Non mi piace
  13. malva - 2 settimane fa

    Pure io Giampa. Vorrei lavorare 2 giorni a settimana ed avere un weekend di 5.
    Facciamoci sentire che sono anni che mi disturba il mio calendario.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Simone - 2 settimane fa

    Vista la situazione di classifica non vedo dove sia il problema della.coppa Italia che come non mai dovremmo ignorare senza rimpianti.
    Frignare alla Conte x il calendario è inaccettabile!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy