Italia-Olanda non sarà la sfida di Sirigu: il portiere verso la panchina

Nazionali / Con il Gallo squalificato a seguito dell’ammonizione rimediata contro la Polonia, l’unico granata in Nazionale rimane Sirigu

di Andrea Marchello, @AndreaMarchell0

Si giocherà stasera alle 20:45 Italia-Olanda di UEFA Nations League, che verrà ospitata dal Gewiss Stadium di Bergamo, città nella quale le due nazionali hanno reso omaggio alle vittime del Covid-19 con la loro visita al Cimitero di Bergamo. Unico granata presente per la sfida Salvatore Sirigu: il portiere è tra gli uomini a disposizione del CT Mancini, a differenza di Andrea Belotti, unico squalificato degli Azzurri dopo il giallo rimediato nella precedente gara contro la Polonia. L’assenza del Gallo libera la strada a Ciro Immmobile per l’attacco degli Azzurri.

SIRIGU – Il portiere granata però stasera dovrebbe partire dalla panchina. A difendere la porta azzurra Mancini dovrebbe optare – come contro la Polonia – su Donnarumma. Non sembra quindi essere la gara di stasera quella in cui esordirà in Nations League: infatti in nessuna delle precedenti il granata è partito titolare o subentrato a gara in corso, pur vantando la presenza nell’amichevole giocata contro la Moldavia. Per la porta Mancini pare preferirgli Donnarumma, pur riconoscendo le innegabili qualità del giocatore del Torino, che potrebbe ricavarsi qualche spazio in vista dei prossimi impegni azzurri.

FLORENCE, ITALY – OCTOBER 07: Francesco Acerbi, Salvatore Sirigu and Stephan El Shaarawy of Italy during the international friendly match between Italy and Moldova at Artemio Franchi on October 7, 2020 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

LE PROBABILI FORMAZIONI DI ITALIA-OLANDA:

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; D’Ambrosio, Bonucci, Chiellini, Emerson; Barella, Jorginho, Locatelli; Berardi, Immobile, Kean. Ct: Mancini. A disposizione: Sirigu, Cragno, Florenzi, Acerbi, Spinazzola, Cristante, Verratti, Sensi, Caputo, L. Pellegrini. Indisponibili: Insigne, Lazzari, Zaniolo. Squalificati: Belotti. Diffidati: Bonucci, Chiellini, Cristante, D’Ambrosio, Zaniolo.

OLANDA (4-2-3-1): Cilessen; Hateboer, De Vrij, Van Dijk, Blind; Van de Beek, F. De Jong; Malen, Wijnaldum, Promes; L. De Jong. Ct: F. De Boer. A disposizione: Krul, Bizot, Dumfries, Veltman, Aké, Berghuis, Babel, Strootman, Wijndal, Koopmeiners, Stengs. Indisponibili: nessuno. Squalificati: De Roon. Diffidati: De Jong, Depay, Veltman, Wijnaldum.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. OldBull - 2 settimane fa

    In nazionale spesso non giocano i più forti ma i meglio sponsorizzati.
    Una volta la scelta del portiere era semplice, a parità di prestazioni giocava titolare il più anziano, proprio perchè si riteneva che il portiere fosse un ruolo in cui l’esperienza è fondamentale. Per esempio, in nazionale Albertosi ha tenuto in panchina Zoff per due mondiali di seguito, ma erano altri tempi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy