Mazzarri, la conferenza in tre punti: il tecnico rivuole un “Toro operaio”

Mazzarri, la conferenza in tre punti: il tecnico rivuole un “Toro operaio”

Approfondimento / I punti salienti delle dichiarazioni del tecnico in vista della gara di Marassi contro il Genoa

di Andrea Marchello, @AndreaMarchell0

TORO OPERAIO

Walter Mazzarri ha parlato come di consueto nella conferenza stampa prepartita e ieri è stato evidenziato come la svolta debba arrivare anche sul piano tattico. A questo Toro, piuttosto che tenere palla per poi non riuscire a incidere come successo contro l’Inter, conviene puntare sulle ripartenze. “I nerazzurri lo hanno fatto benissimo contro di noi. Arrivare in velocità verso la porta avversaria ti crea condizioni più favorevoli rispetto a quando devi giocare a difesa schierata”, ha infatti detto ieri Mazzarri. Difesa e ripartenze veloci erano uno dei punti di forza del Torino dell’anno scorso. Qualcosa che quest’anno evidentemente si è perso.

14 Commenta qui


Inserisci qui il tuo commento

  1. mah... - 4 mesi fa

    “Qui si perde solo tempo e ci si mangia il fegato per nulla.”
    E si aumentano i click per la pubblicità di Cairo che si arricchisce con la rabbia dei tifosi.

  2. palmiro - 4 mesi fa

    Il tecnico rivuole un “Toro operaio”…Anche negli stipendi?…

  3. Héctor Belascoarán - 4 mesi fa

    Perchè ho questa spiacevole sensazione che (anche questa volta) ci prenderanno a pallate?

  4. toro - 4 mesi fa

    Un toro operaio?
    L’unico che farei fare l’operaio sei te…a 1200 euro.
    E pensare che stava firmando il rinnovo a quasi 3 mln. Vergognati,sei il più scarso della serie A.

    1. palmiro - 4 mesi fa

      TORO e Operaio: due concetti distanti anni luce dal Livornese di provincia.

  5. LBgranata. - 4 mesi fa

    Io vorrei un nuovo mister e poi un nuovo presidente.

    1. eurotoro - 4 mesi fa

      ..io mi accontenterei dello stesso mister che inizia le gare con 2 ali e un centravanti che gioca solo da centravanti..e lo stesso presidente che mi tiene i piu forti e che invece di spendere 25 milioni l’ultimo giorno di mercato ne spende 20 prima che si va in ritiro…dai non chiedo troppo…dai ce la potete fare dai dai…vabbe’ sarà x la prossima stagione…questa è gia compromessa..tutto quello che si poteva sbagliare si è sbagliato.

  6. leggendagranata - 4 mesi fa

    Mazzarri inossidabile a qualsiasi critica ribadisce il suo credo: difesa e contropiede. Bene, probabilmente se il Genoa si sbilancia qualche opportunità ce l’ avremo, ma quando si tratta di partite in cui gli avversari si schierano in modo prudenziale e coperto che si fa? I precedenti non sono confortanti visto come si è giocato la scorsa stagione e che è capitato anche in questa: poco gioco, pochi tiri e pochi gol.

  7. GlennGould - 4 mesi fa

    Proverei Pegolo trequartista arretrato da parte di fava come se fosse antani.

    Come asso nella manica, il permesso speciale di schierare due portieri nel caso andassimo in vantaggio.

  8. leoj - 4 mesi fa

    “Quello che mi fa essere fiducioso è che il novanta per cento della rosa sta bene fisicamente”
    splendido.
    L’importante è la salute

    1. Simone - 4 mesi fa

      :-D:-D:-D:-D:-D

  9. Madama_granata - 4 mesi fa

    Tutte parole al vento!
    Sarebbe meglio non intervistarlo più, Mazzarri, e lasciare solo parlare il campo!
    Magari si concentra meglio e trova qualche rimedio per un gioco così sterile!
    Sull’assurda affermazione di Berenguer che si deprime se, quando sbaglia, sente i mugugni dei tifosi, ho già risposto nell’articolo che riporta la conferenza-stampa del suddetto Mazzarri.

    1. granata63 - 4 mesi fa

      Sono d’accordo con te. Sarebbe bello se non fosse intervistato, cosa che non potrà accadere. In ogni caso, mi sa che ce lo dovremo tenere per un bel po’, probabilmente sino a fine campionato.

      1. Madama_granata - 4 mesi fa

        Che disdetta!
        Non si può sperare in un nuovo allenatore da Babbo Natale?
        E neppue dalla Befana?

Recupera Password

accettazione privacy