Miha, la Juventus non ti porta bene: da allenatore solo una vittoria

Miha, la Juventus non ti porta bene: da allenatore solo una vittoria

Approfondimento / Il serbo ha trionfato contro i bianconeri quando era nella panchina del Catania nel 2009. Per il resto ha collezionato: quattro pareggi e sei sconfitte. E l’ultima gli ha causato l’esonero dal Milan

di Marco De Rito, @marcoderito

Se il bilancio dei precedenti – soprattutto negli ultimi vent’anni – tra Torino e Juventus non sorride ai granata,  con il Toro che ha vinto solo una partita dal 1995 ad oggi, e precisamente il 26 aprile 2015, quando la squadra allora allenata da Giampiero Ventura sconfisse i bianconeri in rimonta per 2-1, neanche quello personale di Sinisa Mihajlovic contro i bianconeri incoraggia la squadra granata in vista della partitissima di domenica prossima. Il tecnico serbo, da quasi dieci anni allenatore in Italia, ha un brutto bilancio nelle sfide contro i bianconeri da tecnico: parliamo di solo una vittoria, quattro pareggi e sei sconfitte. C’è da dire che quasi sempre il mister granata ha affrontato i bianconeri con squadre inferiori, ma anche da sottolineare che l’ultimo faccia a faccia con il club di Corso Galileo Ferraris gli è costato la panchina, quella prestigiosa del Milan.

Al tecnico non è bastata sempre la cattiveria agonistica inculcata ai suoi giocatori per vincere: l’unico successo contro la Juve risale addirittura al 2009 e Miha era sulla panchina del Catania, si giocava all’Olimpico, che adesso è rinominato “Grande Torino” ed è diventato esclusivamente la casa delle partite del club di Via Dell’Arcivescovado. Era la Juventus malandata di Ciro Ferrara, che fu sopraffatta grazie a un rigore del “Malaka” Martinez e da una rete in contropiede di Mariano Izco. Per l’ultimo scontro contro i bianconeri, invece, si salta al 9 aprile 2016: la partita contro la Juve di Allegri, valida per la 32° di Serie A è costata la panchina del Milan al serbo che perse per 1-2 tra le mura di San Siro. Nonostante una buona partita, che vide i rossoneri andare avanti con una rete di Alex, la Juventus segnà con Mandzukic e Pogba cogliendo tre punti che valsero a ipotecare il quinto scudetto consecutivo. Dopo quella partita, ci fu il discusso allontanamento di Mihajlovic per Cristian Brocchi, e il Milan non riuscì poi a finire nemmeno tra le prime sei.

La prima volta che Miha ha incontrato la “Vecchia Signora”  sulla sua scia, mentre era allenatore, è stata al Bologna. L’attuale tecnico granata ha perso malamente quella gara: 4-1 fu il risultato finale. Durante la sua permanenza nella Fiorentina ha ottenuto due pareggi ed è uscito sconfitto solo nell’ultima partita per 2-1. Quando era l’allenatore della Sampdoria, invece, ha perso per 4-2 e per 0-1 ma, in mezzo, ha ottenuto un pareggio per 1-1.

Il bilancio è da considerarsi negativo, per cercare di ribaltarlo e per prendersi una rivincita sullo scorso anno quando fu esonerato proprio a causa di una sconfitta contro i bianconeri Miha vuole ottenere la vittoria. I tifosi del Toro, dal canto loro, sperano che il loro allenatore riesca a replicare il miracolo che compì sette anni fa, proprio nell’impianto di gioco dove si disputerà la gara domenica, ed i tempi sembrano maturi per cercare di sfatare questo tabù…

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 4 anni fa

    E’ il momento per Mihajlovic di invertire la tendenza e di aggiornare il suo bilancio con la juve in positivo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy