Milan-Torino 2-0: primo tempo a senso unico a San Siro

Al 45′ / Si torna negli spogliatoi con il parziale di 2-0: di Leao e Kessié le marcature rossonere. Torino colpevolmente assente in questi primi 45′ a San Siro, ma che sfortuna Rodriguez

di Nicolò Muggianu

Finisce 2-0 il primo tempo di Milan-Torino. Nettamente meglio la formazione di Stefano Pioli in questi primi 45′ di gioco a San Siro, con un Torino passivo e quasi mai in grado di rendersi pericoloso dalle parti di Donnarumma. Si torna dunque negli spogliatoi con i rossoneri meritatamente in vantaggio per due reti a zero: decidono fino a questo momento le reti di Leao (25′) e Kessié (su calcio di rigore, al 35′). Il primo tempo dei granata è terminato anche con la beffa della traversa su punizione di Rodriguez, come successo con l’Udinese. Per Belotti e compagni, autori di una prima frazione di gioco deludente, il match è a dir poco in salita.

MILAN, ITALY – JANUARY 09: Rafael Leao of Milan celebrates after scoring their sides first goal during the Serie A match between AC Milan and Torino FC at Stadio Giuseppe Meazza on January 09, 2021 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

AVVIO – Giampaolo si presenta a San Siro con tre novità di formazione rispetto all’ultimo match pareggiato all’Olimpico Grande Torino contro il Verona: out Murru e Linetty (turno di riposo per lui) e dentro Rodriguez e Verdi, con Gojak abbassato mezz’ala al posto del polacco ex Sampdoria. A partire meglio però è il Milan che, anche senza Ibrahimovic e Calhanoglu in campo dal 1′, prende subito in mano il controllo del match e costringe il Torino a rintanarsi nella propria trequarti. La prima occasione di marca rossonera arriva al 12′: punizione da posizione favorevole calciata da Tonali e deviata in calcio d’angolo da Singo.

LEGGI ANCHE: Milan-Torino, Vagnati: “Meité? Rossoneri interessati, ma non solo loro”

MILAN, ITALY – JANUARY 09: Franck Kessie of Milan scores their sides second goal form the penalty spot during the Serie A match between AC Milan and Torino FC at Stadio Giuseppe Meazza on January 09, 2021 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

AL 45′ – Il Milan fin dai primi minuti si trasferisce armi e bagagli nella metà campo dei granata e alla fine passa. È il 25′ quando da un bel duetto tra Theo Hernandez e Brahim Diaz, arriva l’assist vincente per Leao che passa in mezzo a Lyanco e Bremer e batte Sirigu con un piatto destro facile facile. Vantaggio meritato per la squadra di Pioli, completa padrona del campo per oltre mezz’ora con un Torino troppo poco intraprendente. Al 35′ arriva poi l’episodio che permette al Milan di raddoppiare: contatto in area di rigore tra Belotti e Diaz. L’arbitro Maresca prima lascia correre, poi – dopo aver consultato l’On-Field Review – decreta calcio di rigore per i rossoneri: dal dischetto si presenta Kessié, che spiazza Sirigu e si porta sul 2-0. Da segnalare per la squadra di Giampaolo soltanto l’incrocio dei pali colpito da Rodriguez su calcio di punizione al 43′: sfortuna per lo svizzero, il cui sinistro era perfetto. Nel finale, al 47′, soltanto un miracolo di Sirigu su Kessié evita il 3-0 in contropiede. Finisce così la prima frazione di gioco, si torna negli spogliatoi con i padroni di casa in vantaggio per due a zero: troppo poco Toro in questo primo tempo. Rossoneri meritatamente in vantaggio sin qui grazie ad i gol di Leao (25′) e Kessié (35′).

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

19 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. skrunk - 6 giorni fa

    È vero, primo tempo a senso unico, ma grazie alla classe arbitrale, falli a iosa da parte dei rossoneri e sempre graziati, il rigore assolutamente inesistente guadagnato da un tuffatore professionista, visto che Belotti è intervenuto sul pallone, mentre quella mezza sega era già impegnato in un tuffo dal trampolino… e squallido il commento da parte di Dazn, cvd…
    Chissà se la società sarà in grado di farsi sentire a livello Lega?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. michelebrillada@gmail.com - 6 giorni fa

    ma cosa aspetta sta società (inesistente a dire poco )a esonerare il gran maestro di calcio l’anno scorso lo hanno fatto fuori in fretta da milano adesso se non lo facciamo fuori noi è serie B sicura e le va solo bene che le partite si giocano a porte chiuse altrimenti sia cairo che gianpaolo sarebbero fischiti da tutto uno stadio dall’inizio alla fine di ogni partita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Fscuticchio - 6 giorni fa

    Abbiamo regalato loro un tempo, ed il risultato della partita. Nel secondo tempo si ha la percezione di un’altro Toro, ma è’ una distorsione: il Milan nel secondo tempo ha smesso di aggregare e si è’ accontentano del risultato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Fscuticchio - 6 giorni fa

    Rigore inesistente. Diaz si tuffa prima ancora di scontrarsi con Bellotti. Toro pure inesistente. Senza verve.
    Entrambe le squadre si accontentano del risultato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Mav - 6 giorni fa

    Lukic non sta in piedi e non lo stronzo non lo sostituisce

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. inf_693 - 6 giorni fa

    tonali stava dietro.. è rigore! vaffanculo arbitro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Contrabbasso Granata - 6 giorni fa

    Purtroppo loro non potevano fare altro che partire al massimo, visto che già a fine primo tempo stavano mollando, non hanno cambi.
    Noi non dovevamo fare altro che difenderci con ordine aspettando che loro, appunto, mollassero.
    Abbiamo preso il primo gol da polli (anche se loro sono stati bravi). Poi c’è stato un rigore che io reputo dubbio, ma vabbè.
    Ovviamente una traversa completa il quadro.
    Resta il fatto che loro, tralasciando l’occasione derivata dall’arbitro che fa blocco su gojak, hanno fatto un tiro porta.
    Per me la si può riaprire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ghiry7 - 6 giorni fa

    Per pochezza dell’organico e paura sua il Mister è tornato al calcio di 50 anni fa…tutti dietro belli coperti e speriamo in un contropiede. Siamo l’unici in A a non-giocare cosí, a rincorrere palla e avversari per 90 minuti e Belotti a fare lo stopper. Povero Toro nostro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Mav - 6 giorni fa

    Adesso mettiamo brillantina

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Daniele abbiamo perso l'anima - 6 giorni fa

    Da una parte una squadra normale che però corre da matti e ha voglia di vincere …dall’altra 10 morti di sonno e Belotti a tutto campo finché gli regge …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. CUORE GRANATA 44 - 6 giorni fa

    Tranquilli,Urbano stava “smanettando a tutta”.Rinforzi in arrivo?FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. sirtopau_2886340 - 6 giorni fa

    Centrocampo IMBARAZZANTE. Serve Un grande Mercato di Gennaio per Salvarsi. VIA GOJAK è inutile, luckic una buona riserva, verdi regalatelo forse in prima divisione può far benino e Rincon è vecchio, non c’è la fa più. Belotti fa lo stopper. Ma cacciamo subito sto Maestro del Niente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Nero77 - 6 giorni fa

    Presi a pallonate dalle riserve del Milan.. Maestro dei miei coglioni dimettiti.FALLITO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. abedinpele - 6 giorni fa

    Grazie Giampaolo, cosa deve succedere ancora?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Junior - 6 giorni fa

    Ci hanno completamente schiacciato nella nostra metà campo, loro fanno pressing e tolgono palla ai nostri portatori. Sono meritatamente in vantaggio e Sirigu ha evitato il terzo. Abbiamo preso una traversa su punizione ma è troppo poco per dire non meritiamo il punteggio.
    Spero si sveglino nel secondo tempo sennò ci prenderanno a pallonate.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abedinpele - 6 giorni fa

      Giochiamo contro la squadra che il nostro mister stava affossando l’anno scorso….e che ora con un mister normale gioca a calcio… cosa deve succedere x capire che bisogna cambiare?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Pacman - 6 giorni fa

    Ottimo l’arbitro, davvero il migliore in campo per il milan

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Mav - 6 giorni fa

    Solita merda di squadra. Siamo in media inglese pareggio in casa sconfitta fuori .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. roby.1974 - 6 giorni fa

    Serie C

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy