Sirigu, il rigore parato e l’appello ai tifosi: “Abbiamo bisogno di voi”

Sirigu, il rigore parato e l’appello ai tifosi: “Abbiamo bisogno di voi”

Focus on / L’estremo difensore granata protagonista in campo e nel post partita. Il messaggio ai tifosi: “Giocare in casa è diventato difficile, non criticateci a priori”

di Nicolò Muggianu

Se non ci fosse, il Torino dovrebbe inventarlo. Il 2020 è cominciato così come era finito il 2019: nel segno di Salvatore Sirigu. Prima l’ottima prestazione – con tanto di clean sheet – a Roma, poi il rigore parato a Radovanovic che ha spianato la strada al Torino verso i quarti di finale di Coppa Italia (LEGGI QUI). L’ennesima partita da protagonista per l’ex Psg, sempre più leader e punto di riferimento dello spogliatoio e adesso anche dell’ambiente.

Torino-Genoa 6-4 d.c.r., Sirigu punge i tifosi: “Troppo facile esultare alla fine”

L’APPELLO – Già, perché se in campo Sirigu ha abituato tutti a prestazioni sopra le righe, non si può dire lo stesso dell’immagine pubblica di Salvatore: uomo riservato, di poche parole, ma che quando c’è da dire le cose come stanno di certo non si tira indietro. Proprio quello che è accaduto ieri, nel post partita di Torino-Genoa, quando Sirigu si è presentato in zona mista per parlare ai microfoni dei cronisti presenti. “Il 2020 è iniziato come si è concluso il 2019: con i fischi – ha esordito il portiere sardo, con un velato tono polemico – l’ambiente non è contento, è ostile e noi in campo lo avvertiamo. Abbiamo sicuramente avuto un periodo non all’altezza, lo sappiamo, potevamo fare molto di più sia in termini di risultati che di prestazioni. Ma oggi dopo dieci minuti, anche se lo stadio era vuoto, sentivamo i mugugni della gente”. Poi ancora: “In questo momento abbiamo delle difficoltà oggettive quotidiane e la gente questo deve saperlo. Giocare qui diventa sempre più difficile, non vogliamo essere coccolati ma neanche essere criticati in maniera prevenuta e credo che sia ciò che sta avvenendo ultimamente”.

FUTURO – Un messaggio che da una parte è una critica – nemmeno troppo velata – ai ‘contestatori a priori’, dall’altra un’estrema richiesta d’aiuto e una mano tesa a quel popolo al quale Sirigu vorrebbe che la squadra si ricongiungesse. “Un ambiente unito è sempre stato la nostra forza – ha proseguito l’ex Psg – dobbiamo tornare ad essere una cosa sola con la nostra gente. Sta a noi riuscirci, ma è troppo facile poi esultare alla fine”. Insomma: sostenersi l’un l’altro nella buona e nella cattiva sorte, lasciando da parte il recente passato. Perché forse era troppo pesante il peso delle aspettative e sicuramente è troppo pesante il paragone con il girone di ritorno dello scorso campionato, quando il Torino macinava numeri da Champions League. Ogni campionato, d’altronde, fa storia a sé e adesso è arrivato il momento di guardare avanti. Perché nel calcio “se pensi al passato rimani indietro, bisogna pensare al futuro”. Parola di Salvatore Sirigu.

175 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Granatissimo1973 - 2 settimane fa

    Tanti scruluvono di Società e squadra allo sbando…ma qualcuno si ricorda cosa abbiamo passato dal 1994 in poi?

    Ma l’anno di Cimminelli con Ulivieri in panchina ve lo ricordate?

    Altro che sbando, pareva di stare su una scialuppa di salvataggio sfondata del Titanic.

    Un Toro ottavo in classifica lo sognavamo di notte, ci saremmo accontentati di un Toro capace di lottare per salvarsi perché quello virtualmente era già retrocesso alla fine del girone di andata.

    Non solo la sqyadra era un pianto ma la società aveva dei conti con più buchi di un groviera.

    Con questo non voglio dire tutto va ben madama la marchesa o intonare inni a cairo e mazzarri, però prima di parlare di sbando cerchiamo di ricordare cosa è stato il Toro dopo la coppa italia vinta nel 93

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

      Granatissimo73,
      Hai ragione, e quando uno ha ragione io glielo dico e che cazzo, hai ragione prendendo in considerazione il punto di vista retrocessione serie b e cose di questo tipo.

      È una società allo sbando per obiettivi come l Europa, in questo senso dico allo sbando ed improvvisata, così come sei non puoi competere non ci piove e stai tranquillo che così come sei prima o poi in b ci torni.
      Non sottovalutiamo la questione DS perché piaccia o no oggi come oggi noi viviamo ancora del lavoro di Petrachi questo non dimentichiamocelo, perché il punto ds non è marginale e non si deve vedere solo alla classifica di oggi mi bisogna vedere a cosa succede in tutto il pianeta toro, se no le parole di sirigu vengono prese solo per la questione tifosi, ma lui ha detto molto ma molto altro e coinvolge la società e sensazione mia non ha detto neanche tutto.
      Comunque rifletteró su quello che hai scritto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ForzaToro - 2 settimane fa

    @bergen ai tifosi andrebbe data un’onorificenza?…e per quale atto di eroismo?…andare a vedere una partita di calcio?…perche’ di calcio si tratta…smettetela di trattare il calcio come una questione di vita o di morte…lo stadio dovrebbe essere un paio di ore di svago e invece lo trasformate in un teatro di odio e frustrazione…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bergen - 2 settimane fa

      Scusa che c’entrano odio e frustrazione?

      Nella mia esperienza il nostro tifo si è sempre distinto per un sottostante di civiltà.

      Quanto all’onorificenza, si da’ a chi si è distinto per meriti speciali.

      Devo elencarli questi meriti?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ForzaToro - 2 settimane fa

        Saro’ tardo, ma elencameli perche’ sinceramente non me ne vengono in mente…per quanto riguarda l’odio e la frustrazione basta mettere piede allo stadio…insulti contro tutto e tutti…giocatori, allenatore, presidente…e sono gli stessi che sono reduci da un campionato con record di punti e che venivano osannati ad agosto…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Granatissimo1973 - 2 settimane fa

    Io ho scritto che chi offende sistematicamente il mister è uno stronzo vigliacco. A brigante brigante e mezzo diceva Pertini, non si può pretendere di sparare qualsiasi volgarità impunemente contro un allenatore che può npn piacere e può essere criticato ma che merita almeno rispetto umano.

    Sennò si passa a fare le scimmie di 2001 odissea nello spazio.

    Aggiungo che contestare, criticare e magari fischiare pure sonoramente ci sta, e Sirigu lo sa benissimo.

    Però dopo la partita, non prima, farlo prima a cosa serve? Dice che lo facciamo per contestare Cairo…quindi domani tutti a tifare Bologna per contestare Cairo? Ma che vi siete bevuti il cervello?

    Poi siccome leggo a destra e a manca di una squadra allo sbando..faccio presente se qualcuno ha voglia di tornare alla realtà che siamo ottavi ad punto dalla settima e che il Cagliari delle meraviglie è a 5 punti. Qui tutto può ancora succedere, quindi facciamola finita di spararci nelle palle da soli e diamo il nostro piccolo ma prezioso contributo ognuno di noi perché succeda il meglio del Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

      Società allo sbando è diverso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. FuriaGRANATA - 2 settimane fa

      In Italia siamo tutti allenatori,io non contesto i risultati si può vincere o perdere contesto per difendere i “fratelli”granata ingiustamente e pesantemente puniti per aver fatto nulla o quasi,tutti lo sanno a Cairo davano fastidio xché lo contestavano anche io prima ero scettico ma poi informandomi bene è stata fatta una vigliaccata con lo pseudo esperimento ,infami non si fa così i giochi di potere non li ho mai sopportati e mai lo farò,quindi domani e sempre forza Toro ma anche sempre Cairo vattene poi può venire uno che spende anche meno e che ci fa lottare x non retrocedere ma non infame.vorrei un presidente dal cuore granata la mia è un utopia lo so ma lotterò sempre x le ingiustizie e ancora di più se fatte a persone della mia stessa fede calcistica.ciao a tutti e domani allo stadio SEMPRE E SOLO FORZA TORO

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

        Purtroppo il danno è stato fatto e riparare sarà durissima, a Cairo non frega un cazzo che ci siano o non ci siano i tifosi, l’unico segnale forte sarebbe per una domenica lasciare lo stadio vuoto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. FuriaGRANATA - 2 settimane fa

          Infatti x me Ultimo anno che mi abbono con Cairo presidente

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. FuriaGRANATA - 2 settimane fa

    Perdo la voce quasi tutte le domeniche x incitare e sostenere il colore granata non so quanti di voi che scrivete lo facciano.Io tifo il Torino non tifo Sirigu anche se attualmente è il portiere più forte in Italia,sicuramente se andrà via mi spiace ma tiferò sempre Torino.i giocatori chiedano il motivo a Cairo della contestazione del malumore e delle divisioni tra noi tifosi.e adesso mi racccomando perbenisti mettete tutti i non mi piace.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. dattero - 2 settimane fa

    Ripeto un commento fatto prima e che non trovo più. Ritengo scorretto che un direttore permetta ad un coniglio da tastiere di dare dello stronzo e del vigliacco ad altri. La società non sta affatto bene,il campo di patate è solo l’ultima perla. Se il commento precedente è stato tolto,faccio presente alla direzione che nel.mondo le cose possono cambiare.non ho scritto nulla d’irreale,ho solo rimarcato alcune anomalie molto irritanti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

    È evidente che chi dà del gobbo ad altri non dovrebbe scrivere nulla a riguardo di insulti, tifo, fischi ecc.
    È evidente a tutti tranne che ad egli stesso, ma va bene così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Dan - 2 settimane fa

    Bello il titolo del Rutto, organo sportivo dei gobbi: “Toro occhio che così perdi Sirigu” o una roba del genere. Doveva essere “Tifosi del Toro, occhio che così perdete Sirigu”. Ma che aspettarsi da chi, scientemente, cerca sempre di creare zizzania trovando addirittura sponda nelle menti più semplici, diciamo così,di alcuni dei nostri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Aca Toro - 2 settimane fa

      È evidente che ci sono due fazioni ben distinte e distanti tra loro. Vorrei spegnere questa inutile guerra fraticida ricordando che il “nemico “ è qualunque squadra che non si chiami Torino fc ( nemico sportivamente parlando ovviamente) ora concentrati solo sul Bologna con le palle in mano e il cuore oltre la collina

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Aca Toro - 2 settimane fa

    Conta sempre e solo vincere per cercare l’Europa indipendente dal bel gioco. Punto. Per farlo, almeno in casa, devono sentirsi carichi dell’affetto e della fiducia di tutto lo stadio.
    Questioni Cairo o non Cairo Mazzarri o non Mazzarri ecc non deve essere oggetto di sfogo durante il match.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. dattero - 2 settimane fa

    Giocatori, non gio storia..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Granatissimo1973 - 2 settimane fa

    Andate su youtube e guardatevi il video della intervista a Sirigu, cari contestatori ad oltranza.

    Vi cito alcuni passaggi testuali:

    “Si sta creando una situazione molto spiacevole intorno a questa squadra e di questo IO SONO MOLTO DELUSO”.

    “Sono molto deluso anche perche’ anche se da fuori non si vede stiamo cercando di dare il massimo”

    “Sbagliamo, a volte non riusciamo a fare quello che vorremmo e siamo pronti ad accettare a testa alta le critiche, pero’a VOLTE CI SONO COSE CHE MI FANNO MALE”

    “Lo dico perche’ vivo con questi ragazzi tutti i giorni, anche stasera col Genoa è stata dura ma abbiamo stretto i denti e siamo bene o male riusciti ad uscire dalle difficoltà e sinceramente CI SIAMO SENTITI SOLI”

    Ecco, questo Salvatore Sirigu. Che dire? Il motto dei tifosi del Toro mi pare sia sempre stato “Mai soli”.
    Bene, oggi il nostro giocatore + bravo e rappresentativo ha detto paro paro che in campo contro il Genoa lui e gli altri giocatori si sono sentiti soli.

    Io non sono un grande amante di Cairo e sinceramente pure su Mazzarri che ho sempre difeso trovo condivisibili alcune critiche (ma non le offese fatte da stronzi e vigliacchi bravi solo a offendere su una tastiera ben nascosti nelle loro camerucce!).

    E pero’ cari contestatori, la contestazione va bene se aiuta il Torino a crescere e migliorare.
    Qui cosa vogliamo fare? Sfasciare tutto? Volete convincere Sirigu e Belotti se mai avessero ancora dubbi ad andarsene a Giugno?
    E’ questo l’obiettivo? Domenica tifate Bologna nella speranza che il Toro perda e Cairo cacci il da voi tanto odiato piangina?
    Vogliamo vedere se in un paio di anni torniamo in B? Perche’ qui si è infilata una strada che ci riporta dritti dritti a giocare il sabato pomeriggio con l’albinoleffe e il novara.
    Eh no cari contestatori, allora non ci siamo proprio, e dichiaro che è ora di iniziare una nuova contestazione:

    Contestiamo i contestatori! Non vi piace questa squadra? Non potete vedere Mazzarri? Cairo vi manda di traverso il caffe’ la mattina?
    Benissimo…domenica andate in montagna a cercare i funghi oppure accomodatevi in curva si ma nel settore ospiti e fate il tifo per il Bologna.

    In poche parole, come ha cercato di farvi capire Sirigu..avete rotto le palle!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bergen - 2 settimane fa

      Si sono sentiti soli perché allo stadio non c’era quasi nessuno!!!
      C’era l’eco tanto era vuoto e onestamente non ho sentito contestazioni.
      Forse saranno stati i rantoli di sfinimento….

      Il fatto è che alla stragrande maggioranza dei tifosi del Toro spetterebbe un’onorificenza.

      Poi se uno si lamenta del pubblico granata direi che per andare Altrove deve espatriare.

      Perché le contestazioni di Napoli, Lazio, Milan, Roma etc. in confronto fanno impallidire.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 2 settimane fa

        Eri allo stadio?
        Io che ero tra i pochi paganti i fischi, gli insulti alla presidenza, il tirate fuori le palle li ho sentiti benissimo e sono stati fuori luogo e gratuiti.
        La cosa più granata della serata è stato il coro contro Sturaro e nulla di più.
        You’ll never walk alone.
        Fvcg

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Immer - 2 settimane fa

          Sempre e solo contro la società

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Antoniogranata76 - 2 settimane fa

          Anche io ero allo stadio, e per me sono più di 200 km,confermo ciò che hai scritto, io critico,anche aspramente, ma il Toro, e chiunque ne faccia parte, sarà sempre incitato da me,noi tifosi, tutti, ci stiamo facendo male da soli, poi sono il primo a dire che la società, l’allenatore e molti giocatori vanno criticati, ma giovedì molti cori erano gratuiti

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

      Allora diciamola tutta visto che qua si spara sempre sulla croce rossa :

      1) è inaccettabile una frase di un calciatore che dica mi chiedo chi me lo faccia fare di andare avanti. Questo qualcuno avrebbe il dovere morale di dirglielo e di dirgli che l ha fatta un po’ fuori dal vaso.
      Ricorderei anche al calciatore che è pagato per fare quello che fa e che è il Torino ad averlo preso e non mi risulta che ci fosse un asta al rialzo dei top club per prenderlo, quindi se lo ricordi anche questo.

      2) se ci sono problemi con il campo da mesi non te ne esci una serata che sei incazzato per dirlo.

      3) c’è qualcuno che I tifosi allo stadio non li vuole, il grosso del casino è iniziato con la repressione degli ultras che per le verginelle che ci sono qua sopra sono quelli che da sempre cantano e incitano facendo passare in secondo piano i mugugni e fischi che da sempre e ripeto da sempre ci sono in tutti gli stadi ed arrivano da Distinti e tribuna nella maggior parte dei casi, e lo so per esperienza personale, mai vista tanta aggressività come nei Distinti.

      4) ancora l’altra sera non è stato fatto entrare uno striscione che di oltraggioso non aveva nulla.

      5) c’è un presidente a cui non frega un cazzo della tifoseria,mi sembra ormai palese.

      6) c’è una società allo sbando totale, prova ne è il campo, ma solo l’ultima in termini cronologico.

      7) la squadra stenta per gioco, valori tecnico tattici e mentalità e non certo per colpa dei tifosi.

      8) se perderemo i giocatori più forti non sarà certo per colpa dei tifosi ma per l’incapacità della società di allestire una squadra competitiva.

      9) potete considerare i tifosi del toro esigenti se vi fa comodo ma in realtà siete i primi a non conoscerli, in realtà gli basta veramente poco, ossia non essere presi per il culo a parole e non essere esclusi ed abbandonati a sé stessi.

      Sarebbe auspicabile un dialogo che ad oggi non esiste, la società ha voluto scavare un solco tra sé e la tifoseria difficilmente sanabile.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Dan - 2 settimane fa

        Muto gobbo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Toro Forever - 2 settimane fa

    Sirigu ha ragione. Le critiche sono già state fatte e il continuare con questa visione nichilista, non fa altro che creare un “clima” deleterio e tossico per tutti. Un passo indietro sarebbe l’auspicabile espressione di buonsenso ed equilibrio che in questo momento sembra mancare a tutto l’ambiente. Non facciamoci del male da soli. Dai Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Aca Toro - 2 settimane fa

    Da quello che ho letto siamo ben lontani da un clima sereno e costruttivo … se fossi un calciatore andrei via domani.
    Mi auguro che domenica prevalga il buon senso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FuriaGRANATA - 2 settimane fa

      Per il clima poco sereno e l ambiente poco accogliente e la divisione tra noi granata bisogna dire grazie presidente domenica comunque canterò x i colori che amo da sempre e comunque vada spero che Cairo venda anche a uno con meno soldi ma più cuore.ciao ci si vede domenica freddo gelo pioggia mi raccomando

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. ottobre1955 - 2 settimane fa

    Quando in una discussione si arriva alle offese a parte l’educazione significa che non si hano argomenti. A prescidere che i pollici a favore o contrari sono una espressione della tastiera, ciò che resta è un discussione che da quasi un anno anche su Toronews è scaduto a livello di baruffe. Le dichiarazioni di Sirigù non sono frustrazioni di un calciatore giunto a fine cariera che ha nostalgia dei tempi andati, è la denuncia di un clima intorno alla squadra che giorno dopo giorno peggiora. Se un giuventino vuole scrivere su Toronews è un problema suo, francamene non mi fa ne caldo ne freddo. Semplicemetnte lo ignoro. Resta un fatto che quest’anno il Torino ha mantenuto tutti i giocatori dell’anno scorso, ha acquistato due giocatori che dovevano farci fare il salto di qualità, Verdi, Laxalt. Ad oggi non possiamo dire che il nostro sia un campionato fallimentare, siamo a Gennaio e siamo in corsa per gòli obbiettivi stagionli, hanno stancato i commenti sulle scofitte con Lecce, Spal, Udine io cero a Udine, Doria. Purtroppo quando si fanno i preliminari di Europa League si pagano poi in campionato è successo a noi nel 2015, al Sassuolo due anni fa e alla Bergamasca Atalanta e quest’anno ci è capitato di nuovo. Si poteva e doveva fare meglio col senno di poi si. Ma questo non significa che il Torino sia una squadra bollita, che Mazzari sia una testa di ghisa, che Meitè e Aina fanno la bella vita, Berenguer è leggero , negli anni si è contestato il Gallo, il Capitano che è un esempio in campo, che tira il carro , che gioca anche in condizioni non perfette. Insomma chi nonha problemi anche la Juventus che in 7 giorni ha preso 6 gol dalla Lazio ha fatto polemice, la Lazio che oggi va a mille è stata contestata. Il Torino ha dei problemi, struture inadeguate, ambiente incazzato, classifica che piange ma i conti si fanno a Maggio. Se qualcuno ride rida pure, ma sappia chi ride bene chi ride per ultimo. Sempre FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FuriaGRANATA - 2 settimane fa

      Non insultiamoci,insultiamo il presidente e lo pseudo esperimento

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 2 settimane fa

      Va tutto bene madama la marchesa, quelli che non la pensano così sono juventini…complimentoni per l l’onestà intellettuale

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 2 settimane fa

        Non citare la madama@ invano

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Stufodellamediocrita' - 2 settimane fa

    L’appello di Sirigu, che stimo come portiere e come uomo, cade a pennello per tutti coloro che ho letto in abbondanza qui sotto sono subito pronti a sottolineare come sia addirittura colpa dei tifosi se si perde con Lecce e Spal in casa o si passa all’ultimo rigore contro le riserve del derelitto Genoa di questi tempi.
    Quello che lorsignori (non mi riferisco al nostro grande portiere ma ai semprecuntent) non hanno capito è che anche noi, anzi soprattutto noi, teniamo alle sorti del Toro propriamente detto, quello che incarna valori e che lotta sempre, che non si arrende mai e recupera da 0-3 come con i gobbi o con il Monza in B, non che si fa recuperare, che perde i derby ma in 9 contro 11 rischia di pareggiarli o che li vince contro ogni pronostico, che in Coppa Italia arrivava quasi sempre almeno ai quarti/semifinale è non 2 volte su 15 come con Cairo, che ha degli obiettivi sportivi chiari, anche fosse una tranquilla salvezza ma almeno averli chiari a priori non dare l’impressione di vivere alla giornata è, soprattutto, giocare un calcio più propositivo di quello per lo più sterile che Mazzarri ci ha abituato a vedere tranne poche e rare eccezioni.
    Aggiungiamoci che inserivamo giovani di talento con cadenze frequenti (Fuser, Lentini, Francini, Cravero, etc).
    Io non posso essere allo stadio visto che vivo in Toscana ma a Firenze o Empoli l’anno scorso c’ero, come ero a Gubbio…questi colori si amano a prescindere ma non si può pretendere di avere gli stessi sentimenti per Cairo (che il Toro lo ha usato per i suoi fini e stop, almeno finora) o per Mazzarri che è sicuramente un allenatore molto preparato ma non ha dato, finora, alcuna fisionomia di gioco alla squadra e commette errori anche marchiati come quello di non sostituire Meite ieri, per esempio.
    Ora ho argomentato, mi raccomando sotto con i meno e con il gobbo vai a Venaria…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROntoGranata - 2 settimane fa

      Boh, io ho 36 anni e per me, a parte i grandi anni di Mondonico, per me il Toro e’ stata prinicipalmente sofferenza in serie B, ero allo stadio in Torino Pescara 0 1 al Delle Alpi con altri mille masochisti sotto una pioggia della Madonna forse uno dei momenti piu’ bassi della storia granata. Ecco, quello e’ quello che non vorrei mai piu’ rivivere. Ora, che Cairo non abbia la volonta’/capacita’ di farci fare il salto di qualita’ sono daccordo, ma spesso si esagera con il pessimismo perche’ preferisco vedere una partita mediocre vinta mediocremente con CAMPIONI in campo come Belotti e Sirigu mille volte che fare da spola ogni anno tra B e A come succedeva per anni prima di Cairo. E’ piu’ che legittimo volere di piu’, e sicuramente vorrei di piu’, ma non facciamo trogedie.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Dan - 2 settimane fa

    Comunque questa è una tattica dei gobbi che vedo e sento anche verso altre tifoserie. Chessò telefonano a trasmissioni televisive e dicono “sono tifoso interista, ma devo dire che Conte è una merda perché ha voluto Lukaku e non giochiamo bene. Meglio quando avevamo Spalletti”. Dei disagiati che ormai hanno sgamato tutti. Qui fanno la stessa roba “sono tifoso del Toro e preferirei 10 anni di B”. Pagliacci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. FuriaGRANATA - 2 settimane fa

    Ci sono stati periodi molto più difficili calcisticamente parlando il problema che noi tifosi non siamo più uniti e compatti come prima, quello che dispiace e fa male che questa situazione l ha voluta il Presidente.Grazie Cairo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. ddavide69 - 2 settimane fa

    Guarda Verarob , io non ci sono e non ci faccio. I problemi di Borsano sono nati con ipifim, è dato alle cronache , poi ha travolto tutto , era spregiudicato era un faccendiere, era amico di craxi come lo era Berlusconi che guarda caso ha costruito un impero alla stessa maniera, ma purtroppo lui è arrivato tardi . Ma credimi ,lui come altri presidenti di allora non ha avuto 50 milioni di euro l anno per pagare gli stipendi a tutti, se noi oggi abbiamo questi risultati non è per colpa di borsano , ma di Cairo che non tira fuori una lira neppure per la struttura societaria o per i campi di allenamento. In Ogni caso preferisco 10 anni di serie b e uno scudetto a 15 anni di tedio e di schiaffi dalla gobba. Non mi frega nulla dei bilanci a posto se poi tutte le domeniche ti fai il fegato marcio. Una società di calcio deve portare risultati sportivi non denari al presidente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FuriaGRANATA - 2 settimane fa

      Ddavide non discutere verarob
      È GOBBO non ne vale la pena

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 2 settimane fa

        Qui non si tratta di essere d accordo o meno ,le opinioni vanno rispettate . Trovo irritante che neppure di fronte alla realtà certa gente riesca a capire e , anzi cerchi di trovare a tutti costi ragioni o alibi che non esistono.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Granata78 - 2 settimane fa

      Su 12 anni di serie B che il Toro ha fatto nella sua storia, io ne vissuti 11 e mi sono sufficienti, grazie! Per cui vai a tifare Salernitana se il campionato di B ti piace così tanto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 2 settimane fa

        Io ero abbonato in curva negli anni di serie b con Cairo presidente e non mi sono divertito, e visto che le possibilità economiche le ha ,non gli perdono certo questo modo di gestire il mio Toro. Se devo soffrire almeno godo una volta , tu invece muori un po per giorno e non te ne accorgi neppure.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Dan - 2 settimane fa

          Te sei abbonato al gobbodromo. Teso per la partita a Roma? Noi ci abbiamo vinto 2-0 voi se perdete fate doppia figura di merda.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ddavide69 - 2 settimane fa

            Ehi dindondan, ho la vaga impressione che potresti tranquillamente andare dai gobbi quelli veri. Di gente come , noi al Toro potremmo certo farne a meno. Anzi mi sembt6che il liveintellettuale che possiedi sia più vicino a al tifoso tipo delle merde

            Mi piace Non mi piace
        2. Granata78 - 2 settimane fa

          Ti posso assicurare che non sto morendo, mi rendo invece perfettamente conto della situazione economica del calcio, e non solo, in Italia e benchè non io sia amareggiato e deluso non mi auguro certo di rivivere l’inferno della B ne i bassi fondi della A.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Pazko - 2 settimane fa

    Percassi rispetto a Cairo è un po’ un magnate russo, oltre a tutto tifoso. Detto questo, sto rivedendo la partita di ieri sera. A parte il commento ignobile dei due cronisti, Goldanig avrà fatto 5/6 falli da ammonizione e non è stato ammonito, prima L secondo fallo (non punito) di Meite’, uno del Genoa ha fatto lo stesso fallo di ostruzione, e non è stato ammonito, per cui ci sono delle pecche nell’operato dell’arbitro. Sostanzialmente abbiamo meritato, perche gli interventi di Sirigu sono stati meno è meno difficili di quelli di Radu. Poi lo sappiamo, se dobbiamo attaccare abbiamo grosse difficoltà, più semplice fare contropiede. Vedo adesso la spallata di Sturaro a Belotti, non è stato ammonito! Il Toro attuale è questo, speriamo non siano scoppiati per domenica, in un match difficile, io ci sarò per incitarli comunque vada. Sono del Toro e non mi interessano le diatribe inconcludenti che a volte possono solo danneggiare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

      Patzko,
      Perdonami però non possiamo sempre tirare in ballo gli arbitri anche se spessissimo a ragione, e sai perché?
      Se no diventiamo poi non credibili e ci creiamo solo alibi.
      Per quanto riguarda il resto che hai detto tu trovo che hai toccato il punto fondamentale ovvero il toro è questo.
      Il toro è questo significa che il toro non è stato strutturato per vincere qualcosa che sia coppa Italia o sesto posto, il peccato originale è a monte, e si sarebbe dovuto gestire diversamente l’estate, più prudenza nelle dichiarazioni ma Cairo non resiste mai nel non farsi bello.
      Per ricucire lo strappo ci vorrebbe qualcuno in società che si esponesse, non certo sirigu con quelle parole perché spero di sbagliarmi ma hanno sortito l’effetto opposto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. abatta68 - 2 settimane fa

    Quindi a roma come abbiamo fatto a vincere? C erano 200 tifosi granata in uno stadio da 80mila… contro la spal e il Genoa il tifo diventa fondamentale per vincere? Dipende da questo? Non si viene a fare il tifo per i nostri figli al campetto, si viene a vedere uno spettacolo, perché cosi oggi ci viene venduto, dove non è necessario essere presenti allo stadio, basta avere un abbonamento tv per poter pagare i lauti ingaggi ai giocatori. Forse sirigu, al quale saremo cmq sempre riconoscenti, non si rende conto che i soldi che prende sono dovuti ai diritti tv, non certo per quei poveri disgraziati che si sono recati allo stadio ieri sera, per stare 3 ore a zero gradi a vedere una specie di partita di calcio che sarebbe stata molto più fruibile alle famiglie se fosse stata giocata a Santo Stefano alle 15, magari con un biglietto gratis per i bambini. Sono sicuro che in questo modo tutti avrebbero applaudito, anche senza assistere a chissà quale partitone. Ma qui il discorso da un po di tempo non torna più… filadelfia chiuso al pubblico, esperimenti sociali in primavera, orari improponibili… per non parlare del presunto spettacolo offerto. Anche no grazie!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sergiovatta70 - 2 settimane fa

      Condivido e sottoscrivo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Ciao Toro - 2 settimane fa

    Non mi sembra che Sirigu abbia detto “abbia bisogno di voi”, se è una sintesi non va virgolettato, e se è una sintesi non mi sembra intendesse questo. Se invece ha detto “abbiamo difficoltà oggettive” vorrei sapere quali sono, anche io ho una difficoltà oggettiva a perdere in casa contro l’ultima in classifica per due volte, soprattutto se ho pagato un biglietto e se si tratta dell’occasione di essere primi per una notte.
    Inoltre, non è assolutamente facile esultare alla fine, come detto dal nostro portiere, e non ho esultato per aver pagato un biglietto, il giovedì sera, e aver vinto ai rigori contro l’ultima in classifica o quasi. Mi sembra francamente molto difficle esultare, non troppo facile.
    Ciò non toglie che Sirigu sia il portiere più forte cha abbiamo visto da Marchegiani in poi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. MM64BB - 2 settimane fa

    Toro, un pezzo del mio cuore, una storia che inizia nel 67, a 3 anni, con mio padre che mi regala la foto del Grande Toro e mi insegna i nomi delle leggende, che porto a memoria da allora.
    La gioia della prima maglietta granata e la prima partita allo stadio, ero alle elementari e non ho dormito quella notte.
    La seconda maglietta arriva alle medie, questa volta e nera col numero 1, quello del grande Giaguaro.
    Quelle due magliette le ho ancora, rotte e sgualcite ma ancora capaci di accendere quel pezzo di cuore. E non certo per cosa sono o chi c’è stato dentro, ma per quello che significano, fortemente significano, granatamente significano.
    Io non fischiero mai quelle maglie né tutto ciò che rappresentano, calciatori, allenatore, società.
    Poi si soffre, poi ci si arrabbia, poi come sarebbe bello se …
    Ma qualsiasi affronto dovessi fare sarebbe un colpo a quel pezzo di cuore, che invece voglio che continui a battere, pazienza se non come vorrei.

    Grande Sirigu, grazie.

    Un saluto da Parigi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

    Faccio un appello anche io.
    Anche noi abbiamo bisogno di voi e non siamo pagati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 2 settimane fa

      Non dirlo..tanti meno …e tanti insulti…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Dan - 2 settimane fa

      No no per me voi sfigati da tastiera avete bisogno di loro calciatori per buttare fuori il vostro astio da sfighez. Ovviamente attraverso una tastiera, perché di faccia non avreste mai le palle di dirglielo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Stufodellamediocrita' - 2 settimane fa

        Dan: acronimo di Disagiato Accontentista Non educato…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. robinhood_67 - 2 settimane fa

    Forza Toro sempre! Tutto il resto dopo. Anche se, a dirla tutta, anche ieri una sofferenza… Stadio pieno contro il Bologna e Forza Toro! PS. Per Bava: se si sfoltisce la rosa alleggerendo il monte ingaggi e cercando giovani, proviamoci subito con Locatelli. Ci farebbe un gran comodo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. FuriaGRANATA - 2 settimane fa

    La contestazione o critica è nei confronti di società la CAIRESE FC e mister,soprattutto dopo quello che è successo contro l Inter è stata una schifata e i tifosi ,intendo quelli che cantano e sostengono la squadra si sono un pochino rotti le palline.SIRIGU SANTO SUBITO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. verarob_701 - 2 settimane fa

      …e stiano a casa ….gli altri tifosi se ne faranno una ragione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. FuriaGRANATA - 2 settimane fa

        Infatti sono rimasti a casa hai visto che belle le curve vuote.verarob in fondo sei un po’ gobbo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 2 settimane fa

          Di sicuro è u po’ p…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. spelli_446 - 2 settimane fa

    Voglio fare un invito provocazione a Sirigu, che apprezzo e stimo come pochi altri, e a tutti noi. Mi auguro e auguro a tutti che Domenica sia una bella giornata di sole, che lo stadio si riempia di famiglie,con mamme e bambini, e che i tifosi, e questo è l’invito e il sollecito, sostengano e incitino la squadra dal primo all’ultimo minuto. Se però, caro Salvatore, alla fine ci ritroveremo a commentare un’altra inguardabile prestazione e a dover raccogliere palloni nel nostro sacco, beh allora dovrai spostare l’obiettivo delle tue critiche. Non verso gli spalti ma un po’ più giù..
    Con affetto..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 2 settimane fa

      ma che sciocchezza è?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 2 settimane fa

        Credo si riferisca ai compagni in campo…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. spelli_446 - 2 settimane fa

        Ho scritto il mio pensiero senza insultare nessuno. Puoi non essere d’accordo, ma la sciocchezza la rispedisco al mittente. Tanti cari saluti..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. bergen - 2 settimane fa

    Se il terreno di gioco sembra un campo di patate, é sbagliato lamentarsi. Dopotutto non c’é nemmeno stato un concerto (la Pausini é in vacanza).

    Se la partita viene organizzata in un giorno e un orario assurdo, é sbagliato mugugnare. Le famiglie devono capire che una finale di Champions é più importante della scuola.

    Se molti giocatori si sono inspiegabilmente involuti, non é dato brontolare. Non capiamo abbastanza di calcio, come Mazzarri. D’altronde noi facciamo mestieri ordinari e non guadagniamo 2 milioni (netti).

    Se perdiamo con l’ultima in classifica e fatichiamo con la penultima, vietato lamentarsi. D’altronde avendo visto il Toro perdere con il Gubbio, dovremmo avere l’entusiasmo a mille.

    Se ci lamentiamo per l’esordio in EL tra le zanzare del Moccagatta, é perché mettiamo troppo entusiasmo e non capiamo la strategia del low profile.

    Se il Filadelfia non é completato é perché i nostri cuori non sono abbastanza granata e le donazioni insufficienti.

    Eppoi siamo proprio incorreggibili. Abbiamo rinunciato a sostenere la squadra nella buona e nella cattiva sorte.

    In fondo dopo aver vissuto un fallimento e un po’ di retrocessioni, qualche umiliazione seriale nei derby, dopo aver avuto per presidente un gobbo e per amministratore delegato quello che aveva stirato Gigi Meroni, se non riusciamo a gioire é perché siamo veramente dei grandi egoisti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. spelli_446 - 2 settimane fa

      Ottimo commento

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. verarob_701 - 2 settimane fa

      Sinceramente non capisco il tuo intervento, ci manca lo scudetto revocato, Superga, e la finale di Amsterdam e siamo a posto, hai citato punti con responsabilità della società, dell’ allenatore, della FIGC, della UEFA, della televisione, di quasi una decina di presidenze….e allora ti chiedo, se Bremer sbaglia uno stop cosa ca..o c’entra con il fallimento o con la partita alle 21.15?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. FuriaGRANATA - 2 settimane fa

        Verarob tu sei gobbo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. verarob_701 - 2 settimane fa

          complimenti per la profondità del commento, corredato di spiegazioni ineccepibili….

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. ddavide69 - 2 settimane fa

        Non capisci l l’intervento? Ma scusa a chi ti dice di essere tollerante e che prima o poi ne verremo fuori e non si accorge che meite gira per il campo tutta la partita, insomma quanto meno da sirigu mi sarei aspettato che desse una svegliata prima a lui.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. bergen - 2 settimane fa

        Quando fai 150 km per vedere una partita a tratti penosa in uno stadio semivuoto e riporti a casa alle 2 del mattino tuo figlio di 9 anni a cui tenti di spiegare cosa vuol dire essere del Toro.
        Lo fai attingendo ai racconti del bisnonno quel 6 maggio era in Piazza san Carlo, ai derby dei tre goal in tre minuti, agli esempi di maestri di calcio e di vita come Mondonico.
        Poi ti guardi intorno e senti che di quella fiamma che accendeva gli animi anche nei momenti più duri non rimane quasi più nulla.

        Non riesci a essere convincente quando cerchi di spiegargli che é più importante essere autentici nello sport che avere una Lamborghini Aventador in garage come Ronaldo.

        E’ allora che tutto centra.

        Perché vorrei vedere una squadra che giochi a calcio senza sentirsi inferiore a nessuno e senza senso di superiorità, umile, operaia e nello stesso tempo nobile, come solo i veri aristocratici sanno essere.

        Sono parole di Gianni Brera, che di calcio sapeva scrivere e pensare.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Andyyytoro - 2 settimane fa

    Ezio 76 non voglio lo sceicco il Lavazza il Ferrero mi basterebbe un Percassi difficile vero ?
    Valla a vedere tu la squadra di Venaria !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. verarob_701 - 2 settimane fa

      Vuoi un Percassi oggi….azz che bravo, l’Atalanta di oggi è Percassi più Gasperini, e quando capitava di sentire il nome di Gasperini avvicinato al Toro qui scoppiava la rivoluzione…
      Percassi fino allo scorso hanno ha venduto tutti i gioiellini che aveva, Baselli, Zappacosta, Grassi Kessie Conti Caldara
      Kulusevski.sostituiti da perfetti sconosciuti come si legge da parole di Sartori..”Quando sono arrivati non se li filava nessuno? Hateboer l’abbiamo preso dal Groningen, Gosens giocava nell’Heracles Almelo, De Roon stava all’Heerenven. In Olanda mi fermavano e mi dicevano: ma chi avete preso? Ma lo stesso vale per Djimsiti: in Svizzera non lo voleva nessuno. E prima ancora Kessie. Me lo ricordo qui a gennaio, con un freddo cane, aveva le infradito, sembrava uno capitato qui per caso. Lo tenemmo in prova dieci giorni, capimmo che era un gran calciatore.

      Se lo avesse fatto il Torino Calcio sai la rivoluzione?…
      A posteriori tutti sono bravi a parlare, e visto che di Percassi ne abbiamo 1 solo mentre di cinesi, americani e quant’altro stiamo per arrivare alla doppia cifra, direi che è davvero difficile.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Ezio 76 - 2 settimane fa

      L’Atalanta oggi la vorremmo tutti. Ma non è stato sempre così, in passato i giovani del vivaio erano puntualmente vendut. Ora il “gobbo” Gasperini inviso a molti granata doc, ha fatto la fortuna di questa società.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Dan - 2 settimane fa

        Percassi è uno che ha sempre messo come primo obiettivo fare soldi, vendendo qualunque giovane valido uscisse dal loro vivaio. Poi solo con Gasperini, che qui da noi nessuno voleva, sono arrivati i risultati sportivi. Ma anche quelli economici, perché con l’Europa Percassi becca molti soldi in più e intanto continua a vendere i Kulusevski a 40 milioni. E guadagna ancora di più, che è la prima cosa che gli interessa. Come a tutti i presidenti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 2 settimane fa

          Pero loro vanno in champions, tu invece…?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Ezio 76 - 2 settimane fa

    Da tempo aspettavo dichiarazioni del genere, pensavo lo facesse il Gallo in qualità di capitano, ma Salvatore è anche lui un capitano. Queste dichiarazioni rivolte ai tifosi in un periodo per la squadra difficile, per i motivi che tutti sappiamo e molti vogliono ignorare, se fatte da WM sarebbero motivo di insulti inenarrabili dai tanti Oronzo Cana’ che popolano questo forum. Inoltre al momento abbiamo Cairo, certo non è uno che si svena per il Toro, ma è migliore di tanti avuti in passato che ci hanno portato al fallimento. Finché non arriva uno sceicco un cinese o americano, c’è lui che piaccia o meno, non c’è nessun Ferrero, Lavazza e via discorrendo interessato. Se ci fosse credo che Cairo avrebbe già venduto visto gli insulti che gli vengono sempre rivolti e che ormai come imprenditore affermato non avrebbe più bisogno del Toro.
    Domenica ci sarà una partita difficile, perché i nostri problemi non sono ancora risolti, mi auguro che chi verrà allo stadio capisca quanto detto da Salvatore, e aiuti la squadra incitandola, in attesa di tempi migliori quando rientreranno tutti i lungodegenti, e anche il terreno di gioco, pessimo anche per i nostri avversari.
    I mai cuntent vadano a vedere l’altra squadra dove si divertiranno sicuramente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Paul67 - 2 settimane fa

      Nn c’è bisogno di sceicchi, cinesi….. Percassi nn lo é I Pozzo nn lo sono Lotito poi……. Basterebbe fare calcio, mettere il calcio, lo SPORT, ” il TORO” davanti agl’interessi personali del PRESINIENTE.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Andyyytoro - 2 settimane fa

    di tifo .. la squadra se daFratelli’ il 100 per cento va sostenuta in caso contrario è lecito il malcontento .
    La società va contestata fuori in altre sedi . Non vogliamo la luna ma ci accontenteremmo di una società che faccia investimenti mirati che abbia voglia di crescere che faccia sentire i tifosi partecipi e li coinvolga.
    Il nostro attuale padrone vegeta senza garantirci un futuro speranzoso !
    Vi va bene arrivare ottavi decimi in serie A ogni anno ?
    Vi piace salvarsi a poche giornate dalla fine del campionato ?
    Noi NON SIAMO IL CHIEVO O L’UDINESE (DETTO CON IL MASSIMO RISPETTO !).
    Voglio sperare voglio lottare voglio sognare cazzo !
    Come ci si fa ad accontentare di questa gestione attuale ??
    Come si fa a non desiderare di alzarsi al mattino e vedere un titolo sui quotidiani anche quelli seri che il TORO ha comprato un paio di campioni??
    È troppo ? È impossibile?
    Vi piace leggere che seguivamo ancora kurtic dopo 4 anni ?
    Vi piace leggere che vogliamo in prestito il magazziniere del Lumezzane?
    Siamo il TORO IO NON MI ACCONTENTO IO VOGLIO SOGNARE ,SPERARE , se poi l’anno andrà male pazienza ma non voglio mangiare sempre e comunque un risotto scotto al sapore di M !!
    CAIRO DAI MANDATO AD UNA SOCIETÀ SERIA CHE SI OCCUPA DI INTERMEDIAZIONE FINANZIARIA PER VENDERE IL NOSTRO TORO !!

    Appoggio ai Sirigu ed ai pochi seri professionisti ma contestazione lontano dallo stadio a questa insulsa società
    Io ci credo come un bimbo innocente
    FORZA TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Andyyytoro - 2 settimane fa

      Scusate era fratelli di tifo se la squadra da il 100 per cento etc.etc.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Paul67 - 2 settimane fa

    La squadra, intendo chi lavora sul campo tecnici compresi, va sostenuta sempre, ancora di più nei novanta minuti allo stadio, sono la parte più “pulita” di questa società fantoccio.
    É la parte dirigenziale, PRESINIENTE e i suoi tirapiedi, che vanno contestati perché nn sudano la maglia. La squadra ha dei limiti ma nessuno può dire che manchi di professionalità, la società invece…..
    Squadra e società viaggiano a 2 velocità diverse, per avere risultati nn servono solo giocatori e tecnici, servono dirigenti competenti che possano fare calcio servono strutture, il livello dei giocatori negl’anni è aumentato ma la parte dei dirigenziale no, anzi è peggiorata. La crescita dev’essere sia della squadra ma anche della società, nn si fissano obbiettivi di proposito perché così si evitano responsabilità e nn per scaramanzia come vuol far credere il cavaliere dei collari. Avete mai sentito dire Cairetto vogliamo andare in EL? Mai, nn interessa, interessa solo a noi tifosi.
    Cairetto GAME OVER

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Thor - 2 settimane fa

    L’appello dei tifosi a Sirigu (e Belotti): “Abbiamo bisogno di voi.”
    (Già che ci sono…il mio appello personale: “Ho bisogno della Coppa Italia 2019-20 in bacheca”)
    Vecchio Cuore Granata. Batte forte. Sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. spelli_446 - 2 settimane fa

    “Giocare in casa è diventato difficile”. Quindi vuol dire che prima non lo era… Chiediti perché..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. secondome - 2 settimane fa

    Io a Salvatore voglio bene, perché è una delle colonne portanti di questa squadra, e con il cuore gli dico che i mugugni non erano rivolti a lui ma alla totale assenza di gioco e di strategie che questa squadra mostra.

    Però non mi può dire che la colpa è del tifoso.

    Fino all’exploit di Roma, questa squadra aveva totalizzato 21 punti su 17 partite.

    Una squadra che mostra evidenti lacune a centrocampo, e giocatori non all’altezza di obiettivi sportivi di un certo rilievo.

    Sappiamo bene chi siano i responsabili dell’ennesima stagione buttata nel cesso : Presidente & Allenatore, ognuno per la sua parte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 2 settimane fa

      Pensa ci sono almeno 29 geni che mettono dei meno su una considerazione indiscutibile. Capito perché siamo messi così?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. verarob_701 - 2 settimane fa

    …..Obbiettivo fondamentale della stagione ….4000 spettatori?
    ma di cosa stiamo a parlare….?
    A Pordenone Cremonese giocata oltretutto a Udine, campionato di serie B con la penultima società per numero di spettatori nel campionato c’erano 6000 persone….
    Abbiate almeno un pò di pudore….
    Questa partita era fondamentale solo perchè qualcuno sperava nella sconfitta per continuare a lagnarsi….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 2 settimane fa

      Torino mantova 60000 spettatori . Cosa è cambiato da allora ?

      Che stiamo a metà classifica e perdiamo con la Spal…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. UG1969 - 2 settimane fa

        Prima di Toro matova però (se non ricordo male…) eravamo in serie B (categoria che bazzicavamo molto assiduamente in wuel periodo).

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 2 settimane fa

          e quindi ? Prima ancora invece giocavamo la finale uefa e vincevamo la coppa italia .

          Allora ? Andiamo avanti a ringraziare cairo per mantenerci in serie A e gli americani per averci liberati dai nazisti ?

          Bah…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. UG1969 - 2 settimane fa

            Finale Uefa giocata grazie a investimenti scellerati che ci hanno portati ad un fallimento inevitabile!!!
            Finchè non c’è un’alternativa VERA e SERIA mi tengo stretto Cairo!!!
            Non è sicuramente il mio ideale di Presidente ma non vedo nessuna valida alternativa!
            Chi vorresti? marengo, ciuccariello, proto? Oppure riesumiamo il santo subito cimminelli o il meraviglioso vidulich? E perchè non il fantastico calleri?

            Mi piace Non mi piace
          2. UG1969 - 2 settimane fa

            tra l’altro… non te lo volevo dire, ma gli americani li stiamo ancora ringraziando (purtroppo…) concedendogli varie basi nato in Italia e mettendoci a 90° per qualsiasi cosa dicano! Ma questo è un altro discorso!!!

            Mi piace Non mi piace
          3. RFgranata - 2 settimane fa

            Beh io li ringrazio gli americani x averci liberato dai nazisti

            Mi piace Non mi piace
          4. ddavide69 - 2 settimane fa

            Le valide alternative te le devi cercare.
            Hai mai provato a vendere anche solo un appartamento gridando dalle scale ?

            Bisogna affidarsi a dei brokers ,neppure l’inter o la fiorentina sarebbero riusciti a venderla se non si fossero affidati a dei professionisti , cerchiamo di essere obbiettivi , su…

            Gli americani li ringrazi perchè siamo un paese zoccola e siamo accondiscendenti verso tutti e non siamo uniti , ognuno pensa a se.

            Mi piace Non mi piace
          5. ddavide69 - 2 settimane fa

            Allora gli americani dovrebbero ringraziarci per averli scoperti nel 1492

            Mi piace Non mi piace
          6. ddavide69 - 2 settimane fa

            Non c era nulla di scellerato nella politica di borsano. La sua azienda fatturata 600 miliardi e il Toro lo ha rilevato per 8. Il problema è nato con il crack ipifim. Il toro è servito per coprire parte dei debiti con la vendita in plusvalenza di Lentini.

            Mi piace Non mi piace
        2. ddavide69 - 2 settimane fa

          Se non ricordo male abbiamo passato 3 anni con Cairo in serie b , piu’ o meno come nel resto dell’intera storia del Toro…..

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. UG1969 - 2 settimane fa

            Purtroppo ricordi male!
            Il Toro ha passato molti anni in serie B prima di Cairo:
            1959-1996-1997-1998-2000-2002-2003-2004
            se non ricordo male sono questi ma puoi controllare!

            Mi piace Non mi piace
          2. ddavide69 - 2 settimane fa

            In realtà in B ci siamo stati nel :
            ’59-’60
            ’96-’97
            ’97-’98
            ’98-’99
            ’00-’01
            ’03-’04
            ’04-’05

            Ante era Cairo .

            Mentre negli ultimi 15 anni :

            ’05-’06
            ’09-’10
            ’10-’11
            ’11-’12

            Diciamo che in 15 anni con Cairo siamo stati in b 4 volte e prima 7 …. la concentrazione è solo negli ultimi anni

            Mi piace Non mi piace
          3. verarob_701 - 2 settimane fa

            Ma ci sei o ci fai?…visto che citi Borsano prendendo le parole da Wikipedia….ti riporto altre parole…

            “In quegli anni il presidentissimo del Toro raggiunge l’apice della popolarità tra i tifosi. Ma anche tra i magistrati. Tra gli anni 80 e 90 Borsano viene coinvolto in dieci inchieste, colleziona fallimenti a piene mani: prima la Gima, poi la Miller & Benson, la Ipifim, la Bofina, la Partecipazioni Generali, solo per citare le società maggiori. Vanta buchi miliardari e centinaia di creditori. Eppure a Bettino Craxi quell’imprenditore spregiudicato piace. Lo candida nel suo partito a Torino e lui sconfigge niente meno che il “padrone” del Psi piemontese Giusi La Ganga e diventa parlamentare. Si sgancia dal Toro, vende Lentini al Milan e anche lì è tutta una storia di denaro in nero. “

            Mi piace Non mi piace
      2. verarob_701 - 2 settimane fa

        quindi Le 10 tifoserie che stanno davanti a noi in classifica spettatori, come il milan il genoa la roma la fiorentina il bologna sono davanti a noi grazie ai titoli vinti nelle ultime stagioni…..scusa non avevo capito

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. UG1969 - 2 settimane fa

          Forse ho sbagliato un anno ma il totale non cambia per gli anni di b.
          Il 2005 l’abbiamo fatto con Cairo ma non per causa sua!
          Senza Cairo saremmo falliti, ti ricordo! Ah già, no, dobbiamo ringraziare Marengo ( con i soldi di Aem). Già perché Marengo di soldi non ne ha messi…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ddavide69 - 2 settimane fa

            Forse ricordi male non siamo falliti grazie a marengo. E al lodo petrucci, se i predecessori di Cairo avessero avuto 50 milioni l anno di diritti tv forse staremo a parlare d altro.

            Mi piace Non mi piace
        2. ddavide69 - 2 settimane fa

          No stano davanti a noi mahgrazie alle presenze allo stadio…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Giaguaro 66 - 2 settimane fa

      ma ieri sera tu hai preso freddo o la partita l’hai vista a casa sul divano, al caldo; su Rai 2?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Athletic - 2 settimane fa

    Ho il massimo rispetto per Salvatore, come giocatore e come uomo, è un professionista esemplare, parla poco e quando lo fa è perché ha qualcosa di importante da dire, come in questo caso. E per questo nel mio piccolo ho deciso di accogliere in suo invito a sostenere la squadra e moderare i toni, il tutto per il bene del Toro. Tuttavia e senza voler fare polemica, vorrei che anche la società facesse la sua parte. Cairo si faccia preparare un discorso da qualcuno esperto in comunicazione in cui descrive quali sono le sue intenzioni per il futuro, dia una data certa per il Robaldo, cosa aspettarci per il Fila. Bava si faccia sentire anche lui, parli della squadra, dimostri ai tifosi che se sta occupando, che sta lavorando. Sirigu si è esposto, spero i tifosi seguano il suo invito, ma non lo si può lasciare solo, si faccia sentire anche la società. Non ripetiamo l’errore fatto con N’Koulou in cui Mazzarri è stato lasciato da solo a risolvere la faccenda.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Giaguaro 66 - 2 settimane fa

    Dalla scelta del mio nickname si evince che ho un debole per i portieri del Toro che sono o che saranno per sempre nella storia come Salvatore Sirugu a cui sono estremamente grato per rappresentare i nostri colori. Grande uomo e grande professionista, un esempio per tutti, soprattutto per i giovani. A prescindere da questo però non sono totalmente d’accordo con lui su quello che ha dichiarato e spiego il perchè: se giocano su di un campo di patate non è colpa dei tifosi, e gli stessi non hanno la possibilità di risolvere il problema. Stessa cosa per quanto riguarda il discorso allenatore, sul quale i tifosi possono solo fare delle critiche non potendolo cambiare. A mio parere la squadra e i giocatori sono i meno colpevoli, io amo i nostri ragazzi, Meitè compreso anche se ultimamente si vede che non ne può più e fa diverse cappelle. Ieri abbiamo visto tutti che la gestione dei giocatori da parte del nostro mister è quantomeno discutibile, Millico è entrato ed è piaciuto a tutti e praticamente non l’ha mai fatto giocare. Credo che Millico sia superiore a Berenguer che eppure gioca sempre, così come Parigini che stiamo per regalare al Genova. Ieri sera si è rivisto Barreca e sfido chiunque a dire che sia peggio di De Silvestri o Laxalt, mi sembra che il livello sia lo stesso e avremmo potuto tenerlo. Bonifazi verrà ceduto e anche se non sarà mai un giocatore da Real Madrid nel Toro attuale potrebbe starci bene. Quindi il discorso lo vedo molto più profondo e sono d’accordo con Sirigu che nel calcio bisogna guardare al futuro, ma con quali elementi? Quelli attuali che non hanno un progetto da ormai 15 anni? Vedere la propria squadra del cuore giocare così male, vedere il portiere essere sempre il migliore in campo non è proprio semplice, così come non è semplice mandare giù continuamente rospi amari. I problemi stanno alla radice caro Salvatore e le vostre prestazioni ne sono la conseguenza.
    Io posso avere dubbi su tutto nella vita, tranne uno, la squadra del cuore: tengo per il TORO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. verarob_701 - 2 settimane fa

      Questi sono i commenti che fanno impazzire….a me Mazzarri non piace particolarmente, ma è un allenatore di calcio, che vive giornalmente la materia che lo fa da anni, e che viene pagato bene da anni da un sacco di gente cretina, che basterebbe chiamasse qualcuno dei mostri da tastiera, che nella vita fanno qualsiasi mestiere, ma che è ovvio che ne capiscano di più di un pirla come Mazzarri (ma vale per ogni allenatore)….
      Mi chiedo sempre come mai un tirchio come Cairo non legga queste pagine e tesseri come allenatore i novelli Guardiola che abbondano su queste pagine…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

        Il tuo ragionamento fila fino ad un certo punto, non è che se uno è allenatore è bravo per forza, non vale per i medici, non vale per gli avvocati, non vale per nessuno, per cui non è che se mazzarri é pagato 2 milioni è bravo per forza.
        Ieri l ha fatta abbastanza grossa se proprio dobbiamo dirla tutta.
        Con questo non voglio dire che mazzarri sia una pippa, ma che l’aver continuamente un lavoro anche ben pagato non fa di te una persona brava e capace.
        Sai quanti dirigenti strapagati vedo che vengono presi e pagati da quello da quell’altro, e fidati che sono tutto tranne che bravi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. verarob_701 - 2 settimane fa

          Sono d’accordo che non tutti sono bravi nel loro mestiere, ma se mi devo far operare, tra il medico di cui parlavi non bravo, e un ragioneiere , ad esempio, che scrive suoi commenti sulla medicina su internet, da chi vai? detto ciò il commento citava il fatto che Millico nonostante il valore assoluto non venga preso solo in condiderazione da quel pirla del mister..non ho visto mega offerte da altre società visti i 45 milioni per Kulusevski dopo 6 mesi in A, gli oltre 10 milioni spesi per l’Inter per Salcedodirettamente dalla primavera,gli oltre 20 spesi dal Monaco per Pellegri sempre dalla primavera.
          Quindi non mi sembra che l’idea di Mazzarri sia poi così unica…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. ddavide69 - 2 settimane fa

        Mazzarri prende 2 milioni a stagione . Risultati ne ha avuto solo col Napoli di Cavani e con l’ Inter.

        Puo’ piacere o meno ma se non c’è una società che investe puoi fare poco , a me quello che non piace di Mazzarri sono 2 cose :

        Non chiede con forza alla società cio’ che manca per raggiungere gli obbiettivi (come fà Conte per esempio).

        Quando commette errori non dice mai di aver sbagliato tipo tenere Meitè in campo ieri dopo il cartellino : arrivava sempre in ritardo , ci andava poco a capire che andasse sostituito.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. Giaguaro 66 - 2 settimane fa

        si vede che a te piace vedere il Toro giocare così, degustibus non disputandum est

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. eurotoro - 2 settimane fa

    era una partita secca da dentro fuori..lo stadio doveva essere pieno senza pretese di bel gioco ma solo x il passaggio del turno!..idem domenica col Bologna contano solo i 3 punti…il calcio champagne lasciamolo a chi può comprare giocatori di 80 milioni e ingaggi plurimilionari

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

      Ma da dentro e fuori di cosa, per fare un turno in più in coppa? Per ambire a cosa?
      È il metodo che non funziona di conseguenza non ci sarà mai risultato.
      Non godo per aver passato il turno e sai perché?
      Perché non c’è speranza di fare niente così, è una società che vive alla giornata che non programma nulla di più di questo e se non sei uscito stavolta uscirai la prossima e purtroppo vedrai se mi sbaglio con il Bologna faremo un’altra partitaccia.
      Capisco chi dice che la nostra dimensione ormai è questa, infatti io mica gli contesto il dire questo gli obietto solo che io non riesco a farmela piacere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Antoniogranata76 - 2 settimane fa

    Io penso che le parole di Sirigu siano più un appello che uno sfogo con i tifosi, ieri sera eravamo davvero pochi allo stadio, ma al primo passaggio sbagliato ho sentito subito mugugni, ci possono anche stare nell’enfasi della partita, però sarebbe bello che noi tifosi, ad iniziare da me iniziassimo a far sì che gli incitamenti per il Toro, per i Sirigu, Belotti e Ansaldi, siano maggiori delle critiche, giuste,per altri, di modo che anche chi riceve critiche le possa trasformare in applausi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Granata69 - 2 settimane fa

    Veramente non sono 15 anni di nulla,ma 25 anni, possiamo tranquillamente arrivare a fine era Goveani e poi Calleri Ma io tifo Toro e lo tiferò anche dopo altri 25 anni così, perché questo significa essere tifosi. Storcero il naso quando vedrò brutte partite,mi incazzero quando perderemo in casa con l’ultima in classifica, esultero quando ne vedrò di belle e quando espugneremo campi importanti,quando ci sarà Cairo presidente e quando non ci sarà più, ma sarò sempre tifoso del Toro e non smetterò mai di incoraggiare i nostri giocatori,anche i brocchi come Meite e Aina !!! Voi fate come vi pare .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Antoniogranata76 - 2 settimane fa

      Ineccepibile ciò che hai scritto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 2 settimane fa

      Fai esattamente quanto fanno la maggior parte di noi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. fra_grant_3447307 - 2 settimane fa

    Caro sirigu, onestamente non la penso come te, ma ognuno ha il diritto di esprimere le proprie opinioni… Per come la vedo io nella vita ci sono cose più difficili che giocare a pallone quando ti fischiano perché lo spettacolo è indecoroso.. Onestamente parlando tu sei il meno colpevole in questa situazione, sei uno dei pochi che può tranquillamente camminare a testa alta..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. Andrea63 - 2 settimane fa

    Io lo sfogo di Sirigu lo capisco anche se credo che sotto ci sia lo zampino del comunicatore… La squadra va sostenuta a prescindere e li non ci piove non si può altresi dire della società assente sempre e di un allenatore ruffiano al padrone che se ne sta tutta la settimama rinchiuso nel bunker fila e che ci propina un calcio a dir poco disgustoso!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. Pau - 2 settimane fa

    Il suo sfogo è comprensibile e sono d’accordo con lui e ci deve far pensare che arrivi da uno dei pochissimi che è stato sempre applaudito. Abbiamo visto partite deprimenti e siamo delusi,ok, ma con i fischi e gli insulti sui social a giocatori ed allenatore si peggiora solo la situazione, cosa si pensa di ottenere, più insulti=più goal??. Giocare in casa deve essere un vantaggio e non il contrario, caxxo. Quando dice “Incontriamo difficoltà oggettive ogni giorno”, non so a cosa si riferisce. Non voglio pensare che i giocatori vengano attaccati o presi in giro anche quando girano per la città, sarebbe gravissimo. C’è chi invoca Nicola o Longo come allenatori solo perché sono grintosi o tifano toro. Ma per favore, a noi servono persone esperte e che sappiano affrontare una piazza incazzata come la nostra. Non peggioriamo la situazione, basta insulti appena sbagliano un passaggio, l’ambiente che tifa contro lasciamolo agli altri, limitiamoci a contestare Cairo… Forza Toro Sempre!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. Leojunior - 2 settimane fa

    Aggiungerei che se noi, per “diritto”, pretendiamo la Chanpions Legue solo perchè 70 anni fa avevamo uno squadrone, la Pro Vercelli dovrebbe ambire almeno alla Europa League.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. Pazko - 2 settimane fa

    D’accordissimo, in tutti i campi la squadra è fortemente appoggiata, vedi Verona sotto di 3-0, noi li avremmo distrutti di fischi ecc.un altro appunto che non c’entra: cosa aspettano a rinnovare Lolli, che si accordi con altra squadra? Anche solo come primo rincalzo e un lusso che ci dovremmo permettere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. jimmy - 2 settimane fa

    Non c’è gioco, rendimento casalingo pietoso (anche ieri alla fine non abbiamo vinto).
    La prossima col Bologna vedremo, sicuramente abbiamo capito che ci sono tanti alibi: tifosi ostili, campo brutto, stanchezza, Mazzarri che doveva andare in bagno ecc

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. guidopernigott_484 - 2 settimane fa

    Ragazzi e’ ora di ricompattarsi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Aca Toro - 2 settimane fa

      Difficile con chi vuole far affondare la nave ad ogni costo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. spelli_446 - 2 settimane fa

      Bene! Ma ricompattiamoci anche al Filadelfia, non solo allo stadio..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. jimmy - 2 settimane fa

    I fischi sono per Cairo e Mazzarri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianTORO - 2 settimane fa

      Non mi sembra di averlo visto scritto Da qke parte allo stadio…e poi in campo nn ci sono loro. È fastidiosamente inutile ed inaccettabile che al primo passaggio sbagliato Inizino già fischi e mugugni. Ha ragione lui…e sarebbe ira di finirla

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Aca Toro - 2 settimane fa

        È una contestazione a priori. Potremmo anche vincere la coppa Italia non importa diranno che abbiamo giocato male ecc.
        speriamo finisca presto perché a 5 punti dal 6 posto con un girone di ritorno da giocare la squadra se sostenuta dovere può fare di meglio. Forza toro

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 2 settimane fa

          Tranquillo , se giochiamo come ieri non c’è pericolo di vincere la coppa italia

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. fmittica5_737 - 2 settimane fa

    LeoJunior…..sei stato perfetto !!
    Non ho nulla da aggiungere a quello che hai scritto.
    Seguo il Toro dal 1966 e ne ho viste tante.
    Sempre e solo FVCG.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. torracofabi_13706409 - 2 settimane fa

    Le parole di Sirigu dal suo punto di vista sono pienamente condivisibili, io lo considero uno dei 5 portieri più forti al mondo e per comportamento e serietà credo il primo però, tenga presente che la squadra è diretta da un signore che viene nominato da molti ‘mister porte chiuse’il quale a mio parere ci ha messo del suo nel creare questa situazione……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. Aca Toro - 2 settimane fa

    Già vedo il prossimo slogan “ Sirigu vattene”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. ToroToro - 2 settimane fa

    Non serve che io scriva nulla qui quando c’è LeoJunior che dice già tutto quello che vorrei scrivere io. BRAVO !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. Il_Principe_della_Zolla - 2 settimane fa

    Troppo facile esultare alla fine. Troppo difficile, se non impossibile, non esultare mai. L’appello ai tifosi fa parte del repertorio ruffiano del mondo del calcio. Le chiacchiere ormai stanno a zero, i bonus di pazienza tutti spesi. Troppo facile pensare che tutto passi sempre sotto silenzio.
    … Qualcuno era del Toro anche se gridava “Radice Radice alleni delle picie”.
    Qualcuno era del Toro perché avercele oggi, quelle picie…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ralph - 2 settimane fa

      Mah, non vorrei essere polemico ma stando a quello che scrivi sarebbe meglio se a gennaio si vendesse tutta la squadra e poi amen! mi spiego … i giocatori quelli sono e il gioco (non gioco) del Toro quello è … quindi non migliorabile nell’immediato (non spenderemo 100 mil in questa sessione di mercato) quindi sempre così giocheremo fino a fine campionato quindi sono passati 15 anni e sei stufo (un pò anche io lo ammetto) quindi non ci sono soluzioni! … quindi che facciamo? mandiamo tutto e tutti a cagar o cerchiamo di salvare il salvabile stando vicino alla squadra e poi a giugno tiriamo le somme?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Il_Principe_della_Zolla - 2 settimane fa

        Discorso trito e ritrito, sempre il solito da tre lustri. Le somme le abbiamo già tirate, e sono sotto gli occhi di tutti.
        L’appello ai tifosi e i mugugni per i mugugni sono un esercizio di stile, che ha fatto il suo tempo.
        Non si deve mollare di un centimetro, fino a che le cose non cambiano. Il presiniente e l’allenatore in primis, quindi la squadra ne siano coscienti, senza fare come sempre i finti tonti.
        Ognuno nel suo dominio di appartenenza e con le proprie responsabilità. Lo scempio deve finire, e se non finisce ci sarà qualcuno che dirà che il re è nudo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. Valceresio granata - 2 settimane fa

    Finalmente qualcuno che dice cose sensate,bravo leo junior
    Aggiungo che persino Gigi radice venne insultato pesantemente con dei cori beceri al tempo del toro di borsano, quando l’indimenticabile radice allenava ana squadra di cui non ricordo il nome.
    Pensate voi che tifosi mentecatti rischi di trovare allo stadio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 2 settimane fa

      Radice lo abbiamo insultato tutti… “radice maccherone vattene!” Era uno striscione di 50mt che è stato appeso per metà campionato in curva maratona, perché di lui non se ne poteva più, così come successivamente al suo ritorno, non si poteva vedere rileggi che sostituiva junior o Dossena per scelta tecnica. Radice è stato per tutti un grande perché ci ha regalato uno scudetto, ma in tempi diversi ha fatto danni non da poco e certi giocatori se ne sono andati dalla disperazione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Leojunior - 2 settimane fa

        Beh con il mio Nick, non posso non ricordarmi che il mio idolo fu cacciato da Radice, e fece ancora un paio d’anni alla grande a Pescara. Ma nel 88-89 era contestazione tutte le domeniche e finimmo in B (l’anno dell’esordio di Marchegiani, di Muller e Skoro)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Leojunior - 2 settimane fa

      “Se Radice se ne andrà, resteremo in serie A, se Radice resta qui, ce ne andremo in Serie B”, quindi Radice fu esonerato, ed eravamo a mezza classifica, e noi andammo diretti in serie B. Anno 1988-1989. Capisco che molti tifosi non erano ancora nati per ricordarselo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abatta68 - 2 settimane fa

        Ecco appunto… la gente si guarda i filmati su YouTube e pensa che una volta esistevano solo i miti e oggi solo i brocchi … il toro è stato soprattutto la tifoseria, unica al mondo, anche quando c era da contestare Pianelli e radice, perché in quel momento era giusto farlo. Ma chi non lo capisce come può capire che cauro è un danno enorme per il toro?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Leojunior - 2 settimane fa

          Ma unica al mondo ce lo diciamo da soli però eh…. io da parte mia posso dire di essere più bello di Bradd Pitt.
          Unica in cosa?
          Se poi per te è stato giusto contestare Pianelli, Rossi all’epoca ed ora Cairo …. beh vedi un po tu.
          In cosa Cairo è un danno per il Toro? Ti ricordi i “mercati col botto-mezzo Comotto” ? Ti ricordi quando ci si allenava a Borgaro e non al Fila?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ddavide69 - 2 settimane fa

            Mi raccomando :ricordiamoci sempre e solo quando stavamo peggio e mai quando stavamo meglio.

            Quando facevamo il culo a tutti grazie a giocatori , società ed allenatore erano tutti osannati.

            Quando si iniziano a fare cazzate , va bene per un po’ ma non è che per tutta la vita allora sei giustificato .

            Anche il fascismo ha fatto alcune cose buone , le bonifiche , le pensioni … pero’ non è che ora stiamo a ringraziare mussolini.

            Diciamo che si ringrazia quando serve e si boccia quando serve.

            Mi piace Non mi piace
  54. Mimmo75 - 2 settimane fa

    Comunque Salvatore ha tracciato una linea. Dopo le sue parole, se lo si ritiene persona credibile, si deve decidere da che parte della linea stare: con il Toro o contro il Toro. Sirigu ha fatto capire chiaramente che l’atteggiamento dei tifosi è ingiustificato e dannoso. Ognuno scelga liberamente. Chi deciderà di continuare a criticare lo farà ben conoscendo l’effetto negativo che produce. Sirigu ha detto “queste cose i tifosi le devono sapere” Chi continua a contestare a priori ha scelto di far male al Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. suoladicane - 2 settimane fa

      punti di vista.
      Siccome dici di non venire allo stadio perchè stai a 2000km ti invito a non parlare di cose che non sai: dalla tv o dalla tastiera le cose sembrano in un modo, ma poi la realtà potrebbe essere diversa.
      Continuerò a criticare finchè vedrò questa squadra senza palle e questo mister assurdo, poi smetterò quando sarò smentito dai fatti, dal campo e non dalle chiacchiere.
      SFT

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Dan - 2 settimane fa

        Smetterai e godrai quando ci vedrai di nuovo in B e non in lotta per l Europa. Gobbo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. FORZA TORO - 2 settimane fa

        non è una squadra senza palle e lo ha dimostratoanche ieri sera,con tutti i suoi limiti e nella difficoltà,tifosi come te,sono senza palle

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  55. Sentenza - 2 settimane fa

    Lo ripeto: l’esperimento non è ancora finito. Il risultato sarà uno stadio zeppo di mimmi, madame e co-tifosi assortiti. Divertitevi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 2 settimane fa

      l’importante non ci sia gente come te

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Sentenza - 2 settimane fa

        Vardlo sì, ‘l moros ‘d la madama!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Sentenza - 2 settimane fa

        Dame da ment: daje sec danans e darera!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  56. Leojunior - 2 settimane fa

    Ha fatto benissimo Sirigu a dire queste cose. Siamo una media tifoseria che non riesce mai a riempire uno stadio da 25 mila spettatori, che ha contestato tutti i presidenti, e quasi tutti gli allenatori da quando io mi ricordo (e sono vecchierello), ciò non di meno pretendiamo una squadra da scudetto e Champions League. Ditemi, uno come lui cosa ci sta a fare al Toro?
    Dobbiamo noi, come tifosi, finalmente capire quale è la nostra dimensione. Non è che perchè abbiamo vinto l’ultimo scudetto 44 anni fa, l’ultima Coppa Italia 27 anni fa, e gli altri scudetti oltre 70 anni fa ora, con una città in declino peraltro, possiamo pensare di gareggiare con il Barcellona. Davvero siamo ridicoli, e Cairo è sinceramente molto di più di quello che ci meritiamo. Perchè che vi piaccia o meno, ci ha restituito una dignità che non avevamo più. (ma noi tifosi di dignità non ne abbiamo per ammetterlo)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. suoladicane - 2 settimane fa

      ridicoli? ma perchè insultate chiunque non la pensa come voi? a me basterebbe vedere qualcosa da TORO in campo e fuori, non tutto ma almeno qualcosa, è pretendere troppo?
      sul fatto che Cairo sia più di quanto meritiamo no, proprio no, meritiamo sicuramente di meglio, peggio di lui solo Cimminelli, sia a livello di risultati sportivi che di demolizione del “granatismo”
      SFT

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

      Questo è il tuo punto di vista ma non è vangelo.
      La dignità invece Cairo la stessa lentamente togliendo e lo stadio vuoto è il primo a volerlo, se non si vede nemmeno questo vabbè allora di cosa stiamo parlando.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Fede Granata - 2 settimane fa

      Grandissimo Leo Junior. ..uguale a Sirigu..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  57. FORZA TORO - 2 settimane fa

    capito tifosetti?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  58. user-13659140 - 2 settimane fa

    Basta aprire il Fila dillo al pavido #CAZZARRI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  59. Valceresio granata - 2 settimane fa

    Bravo Giacomo così si ragiona
    Spiegalo a quei 4 scienziati che scrivono commenti assurdi.
    A mio modesto parere non sono veri tifosi granata.
    (Io uno l’ho scoperto)
    È un abbonato alla juve)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. spelli_446 - 2 settimane fa

      Ma non dire cavolate va…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  60. Aca Toro - 2 settimane fa

    Tifare contro la propria squadra è una cosa che non ho mai compreso. Se si vuole contestare si attende la fine della partita in caso.
    Per chi non aspetta altro che fallire per poi sfogare le proprie frustrazioni non c’è cura purtroppo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. suoladicane - 2 settimane fa

      tifare contro? quattro fischi e quattro cori “tirate fuori le palle” sarebbero tifare contro? sicuramente non avete mai visto una vera contestazione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  61. Mimmo75 - 2 settimane fa

    Appello? Per me è un invito bello e buono a non rompere più…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giaguaro 66 - 2 settimane fa

      ma tu fenomeno ieri eri allo stadio?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mimmo75 - 2 settimane fa

        Abitassi vicino Torino ci andrei sempre. Ci sono quasi 2000km tra me e lo stadio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Giaguaro 66 - 2 settimane fa

          ho capito non sei attendibile visto che la maggiore distanza in Italia è di 1300 km circa

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Mimmo75 - 2 settimane fa

            Vivo in Calabria.

            Mi piace Non mi piace
  62. Dr Bobetti - 2 settimane fa

    Quest’Uomo, perchè prima di ancora di essere un Campione è un Uomo Vero, ha davvero gli attributi.
    Sta facendo cose egregie (per me è lui il migliore in Italia) e le sue dichiarazioni non sono mai fuori luogo.
    Sostenere comunque e sempre la squadra, a partire da domenica contro il Bologna (per me un piccolo derby visto che vivo a Bologna); contro i rossoblu sarà durissima perchè verranno qua per farci male come hanno fatto lo scorso anno. Ci vorrà pressing, la ns miglior difesa, Sirigu sempre ed in avanti oltre al Gallo magari un Verdi che si sblocca e segna.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  63. giacomo.po_8415882 - 2 settimane fa

    Grande Salvatore qui abbiamo perso il senso della misura abbiamo la memoria corta ci siamo dimenticati dei tanti campionati pietosi fra a e b la crescita c’è stata lenta ma c’è stata abbiamo una buona squadra la società è sana ma chi ci compra con un dirimpettaio come la juve purtroppo in prospettiva i gobbi aumenteranno in regione e il popolo granata non farà più i numeri di qualche decennio fa guardatevi la classifica degli abbonati e paganti di serie a
    vi prego ottimismo il disfattismo non porta a nulla
    P.s. non dimenticatevi che un qualsiasi altro presidente di serie a avrebbe già stravenduto il gallo
    forza toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. suoladicane - 2 settimane fa

      non è vero che il toro ha meno tifosi, semplicemente i tifosi del torino fc vanno meno allo stadio e comprano meno abbonamenti alle pay tv, il motivo è molto semplice: lo spettacolo è di basso livello, la società ci prende per i fondelli.
      SFT

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. giacomom - 2 settimane fa

        Sarà … ma il Toro dopo il campionato scorso abbonati 12100 Fiorentina 28.026 Genoa 18.200 Udinese 16.800 Sampdoria 16.300 mi sembra vengano da spettacoli ancor più deprimenti e campagne acquisti di basso livello guarda la classifica ….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Fvcg - 2 settimane fa

          Purtroppo concordo, oramai i nuovi tifosi si “generano” grazie ai genitori che tramandano la fede (quando và bene) perchè, altrimenti, visti i risultati della squadra, saremo destinati ad estinguerci entro breve tempo. E ahimé questo sta già accadendo, in città, le nuove generazioni crescono vedendo le solite squadre, Gobbi, Napoli, strisciati di Milano e adesso anche le Romane. Basta vedere le ultime partite contro Milan e Inter, ma quanti tifosi ospiti, così per dire, c’erano allo stadio? e non arrivavano tutti da Milano! Neanche contro i gobbi non c’erano così tanti tifosi “ospiti”. Cerchiamo di analizzare la situazione, senza i paraocchi, noi ci stiamo ridimensionando, la nostra epoca é finita, arriveremo, da qui a poco, a essere meno di una provinciale (persino squadre come Lecce, Udinese, Parma etcc. hanno più abbonati e spettatori di noi), facciamocene una ragione (senza richiamare i tempi passati), l’unica speranza é l’arrivo di uno sceicco che investa, ma investa tanto, così che le nuove generazioni vedano giocatori del Toro da poetr idolatrare e tifare, se ciò non avverà, visto cosìé diventato il modo pallonaro, il finale lo lascio immaginare a voi…..
          Saluti a tutti
          F.v.C.G. finché morte non mi separi…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  64. Conta7 - 2 settimane fa

    Spero davvero che l’appello di Salvatore possa servire a qualcosa, lui che è un simbolo della nostra squadra! Come dire, se lo dice lui…
    Ieri sera l’atmosfera allo stadio era agghiacciante sotto tutti i punti di vista.
    Non possiamo continuare a vivere un clima così nella nostra casa.
    Lasciamo perdere tutte le situazioni politico-societarie (perché il peccato originale è quello, diciamoci la verità…) e torniamo a tifare come l’anno scorso!
    FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy