Striscioni di contestazione al Filadelfia, il retroscena: risalgono alla scorsa settimana

Striscioni di contestazione al Filadelfia, il retroscena: risalgono alla scorsa settimana

Il fatto / Lucchetti e striscione “avete chiuso” sono stati apposti qualche giorno fa, resta fermo che esiste un clima di contestazione anche dopo la vittoria di Genova

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Nella giornata di ieri – domenica 1° dicembre – sono circolate in rete, riprese da Toro News, immagini di uno striscione “Avete chiuso” esposto sulle inferriate dello stadio Filadelfia a Torino, accompagnato da un lucchetto con tanto di catene, simbolica protesta effettivamente andata in scena ed evidentemente riferita alla scelta del Torino di svolgere gli allenamenti a porte chiuse dopo che era stata paventata la possibilità di aprire il Filadelfia ai tifosi almeno una volta a settimana.

Da ulteriori indagini da noi svolte, è emerso che lo striscione e il lucchetto sono stati effettivamente apposti (ci mancherebbe, esistono le immagini), ma che il fatto risale alla settimana scorsa. Lo testimonia lo screenshot di una conversazione WhatsApp che alleghiamo al presente articolo, la quale riporta la datazione di mercoledì 26 novembre.

La precisazione è da esporre chiaramente per amor di verità: gli atti dei quali si parla sono andati in scena prima della partita di Genova e non nel pomeriggio di ieri come era stato da noi affermato. Poichè il tema è delicato, riteniamo necessario evidenziare chiaramente tutti i dettagli della vicenda. Resta il fatto che, come raccontato, esiste tuttora un clima di tensione intorno al Torino, nonostante la vittoria di Genova, con la squadra che è stata contestata sia al “Ferraris” di Genova dal settore ospiti sia al ritorno a Torino da alcuni tifosi che hanno atteso il pullman della squadra.

  1. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 settimana fa

    Allora diciamo che la contestazione (a mio parere piuttosto blanda ) esiste ed è giusto non si fermi dopo una sola vittoria peraltro immeritata contro il Genoa (sarebbero davvero dei buffoni se smettessero di contestare alla prima vittoria, manco fosse un derby )
    Però sembra altrettanto palese che ci sia una strumentalizzazione da parte di qualcuno (ma chi ? )

    Questo invece non mi piace, perché vuol dire che qualcuno trae vantaggio da questa situazione.
    Ma ripeto ..chi ? Perché ?
    Insomma, solo al Toro pare non sia possibile neppure contestare e dissentire senza che ci siano sotterfugi e manovre oscure non ad opera dei tifosi.

    Siamo sempre unici, nel bene e nel male.

    Mi piace Non mi piace

Commenti chiusi

Recupera Password

accettazione privacy