Torino, Cairo da Bormio: “Tenere un top player è come acquistarne uno. E credo in Zaza”

Torino, Cairo da Bormio: “Tenere un top player è come acquistarne uno. E credo in Zaza”

Le parole / Il presidente granata è salito nel ritiro valtellinese durante la seduta pomeridiana

di Marco De Rito, @marcoderito

“CLIMA GIUSTO”

Urbano Cairo ha raggiunto il suo Torino a Bormio durante la seduta pomeridiana  e si è concesso a tutti i media presenti. Ecco le sue parole. “Io sono in contatto con il mister quotidianamente, l’unico giorno possibile per venire era oggi. Sarei voluto venire per la partita con la Pro Patria ma non sarò disponibile. Sono arrivato che l’allenamento era quasi finito. Vedo che c’è un clima e un ambiente giusto e concentrato. Questo è molto importante”.

Le ha fatto piacere l’accoglienza dei tifosi? “Molto, è sempre una bella cosa quando hai tanta gente del Toro entusiasta che ti saluta con affetto e grande entusiasmo”.

Si aspettava che Bonifazi si tagliasse le vacanze, così come ha fatto Lukic? “Se hai bisogno di qualche giocatore lo chiedi, così come ha fatto il mister con Lukic dove c’era un problema a centrocampo. Sasa ha dato disponibilità. In difesa eravamo a posto. Sono decisioni che stanno al singolo e dipendono da tante cose. Un giocatore che anticipa il ritiro lo ringrazio, in caso contrario non gli metto la croce addosso”. 

Da quale giocatore si aspetta il salto di qualità?  “Tutta la squadra deve dare un grande apporto. Questo è uno sport di squadra, non come ieri a Wimbledon dove c’erano due campionissimi in campo come Federer e Djokovic. Non voglio fare distinzioni tra giocatori. Anche se ad esempio Iago Falque, nonostante tutto il contributo che ha dato, l’anno scorso ha avuto diversi problemi fisici e non ha reso al meglio e quindi quest’anno, se in condizione fisica adeguata, può darci un contributo anche maggiore. Inoltre, Iago è stato gratificato con la maglia numero 10, un numero importante. Anche Lukic lo scorso anno ha fatto vedere cose belle e importanti, quest’anno può fare ancora di più. Pure Baselli, che è un mio pallino, ha un potenziale ancora inespresso che è incredibile. E ci aggiungo anche Zaza”.  

Il presidente si sofferma sull’attaccante lucano: “Zaza l’ho acquistato lo scorso anno, io l’ho fortissimamente voluto. Purtroppo non ha fatto un grande ritiro la stagione scorsa, e quindi non era in condizione fisica come tutti gli altri giocatori. Una volta arrivato su di lui c’erano grandi aspettative e c’era il rischio che dopo un inizio deludente s’innescassero dei meccanismi negativi. Invece alla fine del campionato è migliorato ha reso molto bene. L’amicizia con Belotti è un fattore positivo, i due possono giocare anche insieme. Il mister ha la capacità di “suonare tanti pianoforti”, non uno solo. Zaza in questo pre-campionato fa gol, li fa fare, ha la testa giusta, è positivo”. 

Sul feeling tra Zaza e Belotti: “Si conoscono molto bene, sono amici dai tempi della Nazionale. Avranno l’opportunità di giocare insieme perchè proviamo dei moduli che lo possono permettere. Il fatto che ci sia un bel rapporto anche fuori dal campo sicuramente aiuta. Poi so che Zaza è molto voglioso. Io credo molto in lui, l’anno scorso lo presi a fine mercato, l’anno scorso ha fatto vedere le sue qualità solo in parte, ma io sono molto fiducioso e credo nelle sue potenzialità”.

Il patron è intervenuto anche ai microfoni di Torino Channel: “Ho seguito le prime due amichevoli, mi sembra che la squadra abbia fatto bene. Ovviamente non sono due test molto attendibili ma la squadra sta arrivando bene alla fase di conclusione. Il fatto di avere la mentalità di portare più giocatori nell’area avversaria ti dà l’occasione di fare più gol. L’anno scorso con l’Olginatese, più forte del Merano ma non troppo, vincemmo solo 3-1, quindi qualcosa vorrà dire, sebbene questi test sono indicativi fino a un certo punto, con tutto il rispetto”.

123 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. DARIOGRANATA - 4 mesi fa

    purtroppo Zaza non é un giocatore di qualità, forse non lo é mai stato, dopo due anni flop in Spagna ha fatto un campionato disastroso al Toro, da iscriversi nella lista dei buchi che ci ha portato Petrachi con i vari Carlao, Niang, ecc…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Carlin - 4 mesi fa

    Chi aspetta gli acquisti per fare l’abbonamento,ha perfettamente ragione.Pero’ aspettiamo l’ultimo giorno per contestare. Io personalmente aspetto che vendano Zaza e poi rifaro’ il tifoso da stadio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tor zone - 4 mesi fa

      Zaza è un ottimo giocatore e buona persona.
      Nell’unica partita in cui ha sostituito il Gallo ha segnato.
      Sa stare al suo posto e ha retto l’urto della gaffe nel derby e sue conseguenze.
      Che gli si può chiedere di più?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Mimmo75 - 4 mesi fa

    Leo Junior (giù non mi fa rispondere)… ma l’attacco è l’ultimo dei problemi. Siamo cortissimi sugli esterni e in mezzo. Davanti tra Iago, Berenguer, Zaza e Belotti in qualche modo si può gestire anche l’emergenza (c’è anche Millico volendo). Qui il problema è che stiamo avvicinandoci a una partita chiave aggrappati alla speranza che non si fermi neanche un esterno o un centrocampista.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LeoJunior - 4 mesi fa

      Lo so. Ma credo che, salvo epidemie, anche lì una formazione decente la tiriamo fuori. Dovesse anche giocare Berenguer esterno non muore nessuno. Capisco che sarebbe meglio avere tutti pronti. Ma visti i prezzi che sparano tutti (compresi noi per Bonifazi) non avrebbe senso affrettare. Tiriamo avanti così, un pò di scongiuri e molta concentrazione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Gud_74 - 4 mesi fa

    KEEP CALM AND FORZA TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. maxx72 - 4 mesi fa

    Scusate fratelli di tifo ma approfitto del thread per rispondere ad alcuni tifosi.

    Per @orso: guarda che sotto i commenti vi è un pulsante con su scritto “rispondi” quindi si può rispondere anche a tutti i commenti. Poi se ti da fastidio hai da rispondermi a tua volta ma per favore non insultare. E poi scrivermi “amante di Cairo”, ma dai sei pure omofobo!

    Per Pato: guarda io ieri non ce l’avevo con te in particolare, però prendersela così con dei giovani giocatori del TORO per me non è giusto, loro non ne possono proprio nulla degli “errori” della società. E poi per me scrivere “niente acquisti niente stadio” è proprio assurdo perchè come ho già scritto io ho fatto sono andato allo stadio anche quando c’era Lerda allenatore quindi nel periodo per me peggiore della storia granata. Comunque se vuoi interloquire io sono qui…

    Per tororussia: per me sei solo un provocatore e ti diverti a scrivere delle nefandezze sul TORO, però devo farti delle scuse, non dovevo chiamarti come ti ho chiamato la scorsa settimana però continuerò a risponderti…mi spiace.

    Per èquasifatta: nell’ultimo periodo ci siamo molto attaccati anche con veemenza, quindi vorrei di nuovo parlare con te solo di TORO. Ti riconosco che hai una grande cultura però non riesco a capire perchè alle volte devi apostrofare così dei tesserati del TORO. Comunque ti tendo la mano.

    Chiedo veramente scusa per il pistolotto lungo e noioso e vi dico che non si ripetera…Grazie a tutti.

    FVCG sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. riccardosalvarani11_14200645 - 4 mesi fa

    Il mercato del Toro sarà fatto quando si saprà se sarà Europa League o no, riflessione giusta, si potrà sfruttare la fase finale del mercato e le occasioni, ma la verità che non emerge mai dalle informazioni che si leggono è che senza vendere non si può comprare con un bilancio in perdita e saldo riscatti in negativo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Madama_granata - 4 mesi fa

    Concordo totalmente con Leo Junior.
    Condivido, e mi associo, a tutto ciò che ha scritto nei commenti di

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. tororussia - 4 mesi fa

    ciliegina sulla torta del cairetto milanista

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. sergiovatta - 4 mesi fa

    purtroppo il tifo è una questione di pancia, che spesso non tiene conto della ragione.
    Comprare per comprare non serve, anzi spesso destabilizza fragili equilibri. Questa squadra ha (avrebbe) bisogno di uno/due titolari a centrocampo, quindi giocatori forti e di livello superiore ai nostri , che proprio scarsi non sono. Quindi va bene attendere l’opportunità giusta, se arriva. Magari comprare qualche buon rincalzo, possibilmente giovane di prospettiva.
    Concordo totalmente con LEOJUNIOR.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LeoJunior - 4 mesi fa

      Aggiungo una cosa che richiama ad un pò di coerenza. Fino a qualche anno fa si sparava a zero su Cairo che vendeva per comprare. Tutti e dico tutti stanno vendendo prima di comprare. Le squadre alla nostra portata stanno facendo questo (Fiorentina, Samp, anche Atalanta). Noi non lo facciamo, ci teniamo tutti e non va bene?
      PS Zaza non è un brocco, anzi. Due stagioni non le sbaglia. Avrebbe senso darlo via con ottime probabilità di vederlo segnare in altra squadra?
      PS2 capitolo ansia: ma per passare i preliminari un attacco Iago Gallo Zaza non basta?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Rock y Toro - 4 mesi fa

      Lo sforzo fatto dalla società nel trattenere tutti i big è obiettivamente da apprezzare, ma se, e questo è da verificare, Mazzarri chiede Pereyra, perché ripone buone aspettive su di lui, perché non si è fatto un altro passo in questa direzione, subito, per farlo integrare al meglio nel gruppo, senza attendere di vendere qualcun altro? È questo per esempio ciò che si aspetta il tifoso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Luke90 - 4 mesi fa

        Il tifoso si aspetta risultati. E se Pereyra non va.. Miha voleva Niang…
        Poi si fa dei film pensando che una figurina sia meglio dell’altra (personalmente non faccio mai nomi).. ma io mi chiedo..chi conosceva Hataboer, Freuler, Milinkovic Savic (che nel Genk aveva fatto 5 gol e di sicuro non era pronto per la A..a sentir certi ragionamenti) ecc. posso continuare..
        poi ci sono altri tifosi…quelli che se il Toro arriva 5°, ad esempio, tirano fuori la storia del Fila o che abbiamo venduto Cerci e Immobile. E se si qualificasse per la CL? … non andrebbe cmq bene.. il Fila, Cerci, Immobile, Zappacosta, …il campionato intergalattico, il cambiamento climatico..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user_13544470 - 4 mesi fa

    L’importante che il mercato lo faccia BAVA e non il presidente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. alrom4_8385196 - 4 mesi fa

    Confesso che questa volta ,complice il buonissimo girone di ritorno disputato , avevo creduto alle promesse fatte a caldo da Cairo . Credevo che avesse già in tasca non solo i nomi di chi ci serviva ma pure un accordo già raggiunto con loro come usano fare le società che veramente intendono rinforzarsi e non vogliono sorprese . Invece siamo al 15° anno di chiacchiere da parte di questo signore che non si fa scrupolo di smentire ciò che ha detto poco tempo prima e prenderci per i fondelli tutti quanti . Ormai ho perso le speranze : il Toro cairota sarà sempre una buona mezza squadra eternamente incompiuta. Forse Torino F.C. significa Torino Fanfaronate Continue .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. LeoJunior - 4 mesi fa

    Ci mancava questa intervista. Tra le altre cose trascritta ha un sapore diverso se confrontata con quella “a voce”. Ovvia conseguenza non poteva che essere l’emergere dei sentimenti più forti che, salvo casi di intrusione di “esterni”, hanno un denominatore comune: l’amore per il Toro.
    Quindi ci sta che siamo tutti ansiosi e preoccupati.
    Ma possiamo fare lo sforzo di evitare eccessi e ragionare freddamente da pseudo intenditori?
    Analizziamo il mercato degli ultimi anni in generale ricordando a tutti che spesso rimpiangiamo i tempi che furono e le squadre che li hanno contraddistinti. Negli anni 70, 80 i mercati non erano la girandola di nomi più o meno sconosciuti che anima l’attuale fiera delle illusioni. Le squadre erano quelle e si facevano alcuni innesti.
    Poi sono arrivati procuratori e compagnia cantante, i bilanci con la necessità di fare plusvalenze spesso farlocche, agenti che vogliono guadagnare e tutti siamo stati colpiti dal virus del “tanto è bello”. Quindi se un mercato non vede almeno 5 entrate (e quindi altrettante uscite …) non è stato un buon mercato.
    Lasciamo perdere la strumentalizzazione di tutto quello che dice Cairo, ma siamo sicuri che non sia così? Siamo sicuri che sia meglio vendere un paio di giocatori, minare equilibri consolidati, rinunciare subito a un giocatore che sbaglia una stagione per comprarne di altri il cui rendimento, inserimento, comportamento sono tutto meno che sicuri?
    E se il nostro andare controcorrente fosse il nuovo modo di porsi nei confronti di questo circo e funzionasse pure?
    Attenzione che NON vendere un giocatore per 60 milioni può effettivamente voler dire acquistarlo una seconda volta.
    Sono ormai 45 anni che guardo calcio e difficilmente ho visto squadre che vincevano senza che ci fosse stata la componente del gruppo. E il gruppo si consolida, e con esso gli obbiettivi che lo spogliatoio stesso si pone, conservando gli uomini con i loro ruoli al suo interno.
    Spesso si da contro a Baselli. Ma per me vederlo fare l’uomo trainante in ritiro con le sue gag mi fa pensare che toglierlo avrebbe effetto su tutto il gruppo.
    A noi di fatto serve UN titolare e credo che ci stiamo concentrando per prenderlo. Verdi o altri. Credo che, come già detto da alcuni, l’affare sia fatto e il Napoli lo sblocchi solo se prende James.
    Qui forse l’errore è stato non prenderlo subito ma credo che la scelta sia stata: il budget è quello. Prendiamo subito un giocatore di livello inferiore o aspettiamo per arrivarci? Pur sacrificando l’inserimento. Forse un pò un azzardo ma spero condiviso con WM.
    Gli altri due acquisti dovranno essere buoni rincalzi. E per questi si può aspettare.
    L’ansia non porta mai buoni consigli. Dobbiamo avere pazienza. Roma (e non LA ROMA) non è stata costruita in un giorno….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 4 mesi fa

      Ho letto tutto e trovo le tue parole molto equilibrate e sagge.
      Purtroppo molti tifosi sono compulsivi, vorrebbero acquisti su acquisti per placare la loro ansia. In realtà funziona meglio una squadra con giocatori che si conoscono a memoria di una in cui brilla qualche stella, ma che non ha un’anima.
      Ciò non toglie che anch’io speri che arrivino un paio di tasselli utili per dare maggior profondità alla rosa dei nostri giocatori.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Mimmo75 - 4 mesi fa

      Ma qui si tratta di prendere quel che serve, non di strumentalizzare le parole di Cairo (a parte qualche battuta che vien da se ma finisce li per quanto mi riguarda) o pretendere acquisti a raffica. Sfondi una porta aperta con me sulla questione gruppo. Mazzarri lo ha forgiato e gestito egregiamente facendo fuori le mele marce Niang e Ljajic a costo di rinunciare alla loro indubbia qualità, soprattutto quella superiore del serbo. Quindi , giusto preservare il gruppo e tanti complimenti sinceri a Cairo per aver tenuto tutti i big (speriamo non ci siano sorprese). Però siamo corti sulle fasce, è un fatto. E siamo corti a centrocampo a causa delle precarie condizioni fisiche di chi è appena rientrato dagli impegni extra con le nazionali. Mazzarri non è stato messo nelle migliori condizioni possibili. Prenderne atto e pretendere ciò che oggettivamente serve (perchè la matematica non è un’opinione) non equivale a criticare in modo isterico. Non mi ripeto più, ho già scritto ieri quel che penso sull’attuale condizione della rosa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. LeoJunior - 4 mesi fa

        ciao Mimmo. Credo che su questo concordiamo tutti. Il problema sta nella tempistica. Oggi sarebbe opportuno avere quel giocatore sul quale vai a cambiare il modulo. Quindi sul trequartista/attaccante esterno, o come diavolo vogliamo chiamarlo, che dovrebbe portare al 3421 concordo e ho manifestato le perplessità. Qui un pò di ansia può starci. Ma un esterno che sa fare l’esterno lo puoi comprare anche più avanti. La squadra non cambia e lui poco deve imparare. Secondo me quelli arrivano, ma più avanti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Mimmo75 - 4 mesi fa

          Esatto: la tempistica. Stesso problema dello scorso anno, con l’arrivo di Zaza a scombinare i piani di Mazzarri. Due mesi di lavoro mandato quasi in malora. E ora ci risiamo. La tempistica è il problema non perchè gli acquisti debbano arrivare obbligatoriamente a inizio ritiro (sarebbe l’ottimo, comunque) ma perchè c’è una scadenza imminente che ci vede in condizioni atletiche non ottimali, a causa del ritardo della sentenza UEFA, e con una rosa ridotta all’osso in alcuni ruoli a causa delle assenze di giocatori impegnati in competizioni internazionali. Che fa il presidente per ovviare a queste oggettive difficoltà? Niente. Niente di niente. Aspetta di vedere che succede. Si può dire questa cosa? Corrisponde al vero? Se sto sbagliando fatemelo notare. Se Cairo ha fatto qualcosa fatemelo notare e ritiro tutto.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. LeoJunior - 4 mesi fa

            Non devi ritirare nulla e non siamo in disaccordo. Credo, ma è solo una mia sensazione, che possa essere andata così: Cairo dice a WM che non investe più di 20 milioni per l’esterno d’attacco. Possiamo prendere Verdi aspettando o andare su un altro prospetto che costa 20 ma piace meno a WM. In accordo (spero!!!) hanno deciso di aspettare. Se non è così sbagliano

            Mi piace Non mi piace
          2. Luke90 - 4 mesi fa

            Se ricordo bene il Toro con Cairo ha avuto solo una volta i giocatori pronti per il ritiro al 90% ..era con Ventura … come è andata?
            Poi non puoi affermare che non si fa niente.. se il piatto è vuoto non significa che nessuno stia cucinando… si può dire questa cosa?
            Oppure prendiamo ChiVuoiTu, pur di aver qlno, lo strapaghiamo (da scemi per me) .. e poi fa pena (mi viene sempre in mente Gomez parlando di realtà simili alla nostra). O al contrario è un fenomeno.
            Possiamo dire tutto quello che vogliamo ma fare non significa fare bene; vale tutto ma anche il suo contrario fino a quando non si tirano le somme ..e anche lì ci sarebbe dire (vedi mercato invernale ..viola, samp.. molti qui ad elogiarne il mercato e finite dietro pure la samp che ci era davanti).
            Cosa ha fatto? riscattato Aina ecc. .. Cosa non ha fatto? non ha venduto Belotti, Sirigu, Izzo, N’Koulou.. fatto poco? probabilmente si.. ma 5 anni fa li avrebbe venduti.

            Mi piace Non mi piace
  13. Madama_granata - 4 mesi fa

    Ho letto tutti quanti i nostri commenti.
    A parte la notevole disparità di punti di vista, tutti da rispettare, due cose proporrei agli stimati co-tifosi:
    – Educazione e
    – Rispetto del prossimo -, chiunque egli sia e qualunque cosa dica.
    “Per favore”, e “a favore di tutti noi” (scusate il gioco di parole) evitiamo parolacce, insulti, volgarità, nomignoli offensivi, disprezzo x gli altri. Insomma: non facciamo o diciamo agli altri ciò che non gradiamo sia fatto o detto a noi.
    Spesso leggo frasi ironiche (sbagliando, magari ci sono caduta anche io) su chi non ha proprietà di linguaggio e sufficienti conoscenze sul buon uso della lingua italiana, dell’ortografia, della sintassi, peggio ancora della punteggiatura!
    A parte che sbagliamo tutti,
    ricordiamoci che l’aver ricevuto un po’ di istruzione non è un nostro pregio, è solo una fortuna che abbiamo avuto e di cui altri non sono stati beneficiati.
    Alcuni penseranno che io voglia fare la “maestrina”, o che sia una vecchia bacchettona, moralista e pure rimbambita: può darsi!
    Ricordo però a tutti che un po’ di educazione, rispetto e buone maniere sono la base di una società democratica e civile. E magari anche moderatamente acculturata.
    Preciso ancora che l’aver usato il “noi”, la prima persona plurale per parlare, è solo, e modestamente, un invito a tutti quanti, me compresa, ad essere più moderati, educati e rispettosi verso chi nutre gli stessi nostri sentimenti nei confronti del Toro.
    Ben altra cosa sarebbe il “plurale majestatis” , forma latina con la quale una autorità romana, in nome del “senatus populusque romanus” esprimeva delle comuni volontà.
    In seguito in uso comune e diffuso da parte di re, imperatori, papi, ecc.. che si esprimevano in nome del popolo che rappresentavano.
    Ma qui, tra di noi, non esistono né re, né regine, né papi: solo un gruppo di co-tifosi appassionati della stessa squadra ed innamorati dello stesso colore “granata”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. GlennGould - 4 mesi fa

    Rispetto per tutti i commenti, ma talvolta sul forum arriva un utente che si esprime a priori in maniera maleducata e volgare.
    Gentile redazione, prego prendere atto dei commenti di tal @orso e provvedere.
    Legittimo è avere opinioni diverse, anche diametralmente, ci sta. Quando si va oltre chi di dovere faccia ciò che deve.
    Grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

      Orso è Vanni Innav tre facce della stessa falsa medaglia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maxx72 - 4 mesi fa

        Grazie ragazzi…dopo quando lavoro al PC risponderò bene..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. PrivilegioGranata - 4 mesi fa

        Dimentichi sucasuca e tororussia

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Rock y Toro - 4 mesi fa

    Leggo solo ora e in n posso leggere i commenti precedenti quindi forse è stato già scritto: ma in tutto questo Mazzarri dov’è?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALEgranataALE - 4 mesi fa

      Insieme a bava

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. èquasifatta - 4 mesi fa

        …a elaborare progetti di crescita…!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. user-14305426 - 4 mesi fa

    Secondo me più si aspetta a prendere il famoso “top player” è peggio è. Lo sappiamo tutti, deve entrare nei meccanismi, conoscere i compagni, l’ambiente, ecc ecc.. Se abbiamo più nomi sul taccuino, tentiamo l’affondo! Però voglio uno che veramente sappia fare la differenza, non in panchinaro che ha fatto bene una stagione qualche anno fa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Graziano - 4 mesi fa

    Francamente non mi interessa che arrivino i calciatori di cui si parla: o arrivano quelli che ci possano far fare il salto di qualità o spendere tanti soldi per mezzi giocatori, come verdi e altri che ho sentito, serve a poco. Per spendere 20 milioni per verdi, perché non tentare di prendere Berardi? Poi in parziale contropartita potremmo dare zaza. Meglio Castillejo di verdi, ma suso sarebbe il vero salto di qualità. Mi sento più preso in giro dall’acquisto di mezzi giocatori spacciati per buoni e pagati tanto che dal mon acquistare niente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. patricio.hernandez - 4 mesi fa

    avete messo candellone in copertina ….gia che ci siete nascondetelo questo articolo…servi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 4 mesi fa

      Scusa cosa ti ha fatto Candellone? È un giovane molto bravo e interessante!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Orso - 4 mesi fa

        Ma fatti una s eg a

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Orso - 4 mesi fa

          Era ler @maxx72

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

          VanniInnavBuerussiaOrso Invece a te a settembre ti segano se continui a non studiare.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. patricio.hernandez - 4 mesi fa

        MA CI SEI O CI FAI???

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Follefra Granata - 4 mesi fa

    Se quest’anno tutti fanno meglio dell’anno scorso allora si va in Champions. Ma che ragionamento è? No ma davvero qualcuno crede ad un progetto di crescita gestito così? Con la casualità? E solo coi saldi vediamo se troviamo il “top player”, se no speriamo che un giovane lo diventi. Mazzarri non si accontenti ma pretenda una rosa competitiva e lunga il giusto. Parole senza senso quelle di Cairo. SENZA SENSO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. patricio.hernandez - 4 mesi fa

      candellone-segre-paleari-singo-parigini-edera eccoli gli acquisti di bracciemozze

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maxx72 - 4 mesi fa

        Tu puoi anche avere ragione ma mi spieghi cosa c’entrano quei sei giocatori che hai appena elencato? Sono giocatori del TORO e meritano rispetto!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

          Un tempo non c’erano i social e le discussioni tra tifosi si facevano nel cortile del fila e nelle televisioni private torinesi quali televox e teletime.
          Ricordo un tale che quando si paventava Quagliarella in prima squadra commentava con fare sarcastico questa ipotesi.
          Cambiano i mezzi di comunicazione, cambiano i nomi dei calciatori ma…i commenti sono gli stessi….
          Fvcg

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. maxx72 - 4 mesi fa

            Ciao Baci…Mamma mia televox che ricordi! Una cattedra e il telefono con la ghiera! Ti quoto in pieno e questo prendersela con i giovani che non c’entrano niente che proprio non capisco…

            Mi piace Non mi piace
        2. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

          Splendida scenografia.
          Quando c’era Vezio Colli aggiungevano anche una bandiera granata.
          Tempi eroici

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. maxx72 - 4 mesi fa

            Tempi supereroici…e quando telefonavano i gobbi e facevano le pernacchie?poveri…Non filtravano le telefonate! Però che ridere…

            Mi piace Non mi piace
  20. patricio.hernandez - 4 mesi fa

    senza se senza ma:CAIRO COMPRA O DISERTIAMO LO STADIO!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 4 mesi fa

      Scusa Pato ma tu pensa per te, io allo stadio non ci ho rinunciato nemmeno quando il TORO era dodicesimo in serie B..quindi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Orso - 4 mesi fa

        Oh max ma sei l’amante di cairo? Mamma mia sei li a rompere il c***o su tutti i commenti.. vai allo stadio compra tutti i giornali di cairo bravo.. nn rompere pero

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

          Ciao Vanni in Russia Innav ha trovato un orso?
          Prepara lo zainetto che oggi il centro estivo ti porta alle cupole.
          Divertiti ma non dimenticare di studiare o a settembre ti bocciano.
          Ciao ciao orsacchiotto

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. maxx72 - 4 mesi fa

            “Il centro estivo ti porta a Le Cupole”…questa è bellissima Ahahah!

            Mi piace Non mi piace
      2. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

        Ho urlato forza Di Cesare, forza Tricarico e forza Doardo posso urlare forza N’kolou forza Rincon e forza Sirigu…..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxx72 - 4 mesi fa

          Io ho anche gridato forza “Franco Ramallo”…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. pupi - 4 mesi fa

    Desolante. Petrachi con i suoi limiti ha fatto miracoli con Cairo, infatti Bava non è per nulla il DS del Torino ma solo un impiegato d’ordine. Cairo è il DS di se stesso. Se ci capitano 2 raffreddori non arriviamo ai gironi anche perché il Debrecen sarà pure scarso ma ha gamba. E quando una squadra di bassa serie B o alta C gioca a 1000 con un po’ di suerte può anche prevalere contro una formazione nettamente superiore. È successo centinaia di volte, e dopo il Debrecen l’avversario potrebbe anche essere leggermente più quotato. Servono 4 giocatori, anche perché numericamente siamo pochi e le riserve sono di qualità a livello basico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. patricio.hernandez - 4 mesi fa

      CRISCITO-BENASSI-GAGLIARDINI-VERDI

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

        Criscito?????

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Rimbaud - 4 mesi fa

    A sto punto riproviamo Boyè. Almeno c’è la speranza di qualcuno in rosa che possa esplodere. Che tristezza, per la seconda volta si va in EL e praticametne ci fa capire che dobbiamo dire grazie se non ci vende Iago e Belotti per comprare l’amauri e il martinez della situazione. Cosa già fatta in passato peraltro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Walter - 4 mesi fa

    Io dico che l organico dell ‘atalanta non era inferiore a quellodel Toro..mi riferisco giocatore per giocatore…Masiello…l atalanta ha schierato masiello titolare pressoche’tutto il campionato..quindi un 4 posto il prossimo anno si puo tentare..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pupi - 4 mesi fa

      Infatti non era inferiore, era superiore, specialmente nella profondità della rosa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Madama_granata - 4 mesi fa

    Leggo altrove: “Petrachi ha bisogno di 2 centrali alla Roma. Se non arrivasse Mancini dall’Atalanta, Petrachi si butterebbe (parole precise) su Izzo e Nkoulou”.
    Ringraziamo e speriamo che Cairo tenga duro, perché altrimenti “sciacallo- Petrachi” ci spolperebbe la squadra!
    Prima trattenere tutti i nostri giocatori migliori, poi pensare a fare acquisti!
    Dò pienamente ragione al Presidente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 4 mesi fa

      Petrachi, cara signora, non prende proprio nessuno dal TORO.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maxx72 - 4 mesi fa

        E sono d’accordo con lei comunque.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Madama_granata - 4 mesi fa

          Io spero,
          ma non si sa mai, con certi soggetti!
          Petrachi sarebbe capacissimo di allettare i giocatori (o, ahimé i loro orocuratori)con chissà quali offerte e promesse, e, solo dopo che ha il loro benestare, di parlarne con il nostro Predidente.
          Bisogna che Cairo non molli e che stia ben ben attento.. Petrachi ha ampiamente dimostrato di non avere deontologiaprofessionale!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. maxx72 - 4 mesi fa

            Guardi signora, sono certo che a quel soggetto nessuno risponderà al telefono, poi se sgancia 100 milioni…a parte gli scherzi io in questo TORO ci credo! Tireremo le somme alla fine…

            Mi piace Non mi piace
          2. èquasifatta - 4 mesi fa

            Forse lei dimentica, Madama, i tanti anni di servizio di Petrachi passati alle dipendenze di bracciamozze come DS.

            E allora chi meglio di Petrachi medesimo conosce le “corde di bracciamozze” sulle quali far leva per convincerlo.

            E’ solo questione di quattrini, Madama.

            Zappacosta docet.

            Mi piace Non mi piace
          3. maxx72 - 4 mesi fa

            Guarda, e non voglio polemizzare ma voglio tornare a parlare tra persone civili,che nel calcio io credo che sia sempre una questione di soldi…quindi il TORO non è che fa eccezione, non credi?

            Mi piace Non mi piace
          4. èquasifatta - 4 mesi fa

            …e ben per questo che, se arriva l’offerta giusta, che sia Sirigu, Izzo, Nkoulou, Belotti, ecc. la cessione è assicurata.

            Mi piace Non mi piace
          5. maxx72 - 4 mesi fa

            Vedremo, ripeto…sono fiducioso!

            Mi piace Non mi piace
  25. ALEgranataALE - 4 mesi fa

    Qualcuno mi spieghi come cavolo fai ad ambire alla champions se l’anno scorso arrivi settimo , non rinforzi la squadra , nemmeno adegui La Rosa per giocare tre competizioni !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 4 mesi fa

      Dovresti fartelo spiegare da chi é soddisfatto. Probabilmente ti dirà che segre sarà il nuovo Pereyra o che parigini improvvisamente salterà 3 difensori servendo il gallo solo davanti al portiere o che Berenguer metterà su 10 kg e 8 cm.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. ALEgranataALE - 4 mesi fa

    2/3 acquisti e la squadra era super competitiva . Quest’anno ho davvero creduto che il salto di qualità fosse possibile e che avresti messo del tuo. Il mercato non è finito ma già dalle tue parole abbiamo capito la solfa . 14 anni di bugie. Tutto il resto è il Torino FC

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fb - 4 mesi fa

      Perche i giocatori crescono, la squadra cresce e matura. E le altre magari toppano il mercato

      Non e una equazione esatta, ma comprare gente forte non vuole automaticamente dire rinforzarsi (vedi Bruno Peres nel primo anno)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ALEgranataALE - 4 mesi fa

        La squadra cresce matura ok, le altre magari toppano il mercato ma allo stesso tempo anche qualcuno dei nostri potrebbe non riconfermarsi o non averne più . Penso a desi o Ansaldi , piuttosto che lukic che per me è un giocatore mediocre . Davvero credi che sia possibile ambire alla champions con questa rosa ? Non sono polemico con chi non la pesa come me ma i primi tre posti sono praticamente assegnati . Ne rimane uno e vorrebbe dire arrivare davanti a Roma Lazio Milan Atalanta ed eventuali sorprese

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. TOROHM - 4 mesi fa

    Zaza e il gallo se imparano a muoversi in sintonia secondo me sarebbero una coppia nazionale.E poi sono un destro e un mancino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. patricio.hernandez - 4 mesi fa

      infatti l’anno scorso faceva giocare berenguer al posto di zaza

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maxx72 - 4 mesi fa

        Berenguer al posto di Zaza = 63 punti.
        O anche Mazzarri non va già più bene?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. èquasifatta - 4 mesi fa

    La novità di quest’anno è che bracciamozze potrebbe diventare uno “scambista”…!!! 😛 😛

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. mirafiori64 - 4 mesi fa

    zaza non puo fare peggio dell’anno scorso, questo è gia un buon punto di partenza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. user-14280108 - 4 mesi fa

    Lo ha detto 6 volte che se tiene un top è come comprarne un altro. Solo che così non si cresce .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Sanjorio - 4 mesi fa

    Sbaglierò ma l’idea che mi sono fatto è che Bonifazi verrà scambiato con Fares e al suo posto arriverà Bogdan. A centrocampo tiene Segre e non spende nulla. L’acquisto nei 3 davanti non sarà fatto prima della fine dei preliminari e il livello sarà conseguente. L’unico di cui sarei soddisfatto però sarebbe De Paul ma temo che arrivarà verdi in caso di qualificazione o magari un Perotti in caso di eliminazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torino FC - 4 mesi fa

      magaaari!!! De Paul 🙂 speruma bin

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Fb - 4 mesi fa

    Io dico…

    Zaza: merita la seconda chance e io sono fiducioso che, partendo da inizio ritiro, Mazzarri sapra‘ valorizzarlo meglio

    Mercato: ci servono solo ricambi, perche Gatto Silvestro e Ansaldi o Berenguer non fanno 40 partite. Ma in caso non si comprasse nessuno, zero scuse: gente come Parigini, Edera, Bonifazi e Lyanco tirino fuori le palle e si facciano trovare pronti a fare anche altri ruoli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Sandrone66 - 4 mesi fa

    Mi ero ripromesso da mesi di non leggere più i commenti per il semplice fatto che ci trovavo e ci trovo i soliti commenti dei soliti 20 bischeri anti Cairo che puntualmente scrivo no su ogni articolo ripetendo sempre le solite cose, VOI state bene in serie B o con presidenti come Cimminelli e altri, visto che vi piacciono perché non tifate per Genoa o per la Sampdoria o per qualche cinese che fa le buche nei bilanci??? io mi tengo questo Toro, ogni anno sempre meglio, giovani che escono dal vivaio, società seria e competente, bilanci regolari, risultati ogni anno sempre più soddisfacenti in periodo storico dove tutto è difficile. VOI continuate a martellarvi gli attributi se vi divertite cosi, tanto poi come sempre vi smentiscono sempre, solo per chi è davvero un tifoso del TORO, FORZA VECCHIO CUORE GRANATA.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. èquasifatta - 4 mesi fa

      Dopo 14 di prese per il kiulo continue e di derbies umilianti, grazie alle piazzate del mandrogno bracciamozze ormai il martellamento degli attributi ci fa letteralmente il solletico.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Tifoso Obiettivo - 4 mesi fa

      Ma chi ci smentisce? Chi? CHI? BEN FELICI DI ESSERE SMENTITI MA SONO 13 ANNI CHE ASPETTIAMO UN RISULTATO SPORTIVO SUL CAMPO!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Il_Principe_della_Zolla - 4 mesi fa

      “Le buche nei bilanci” è la prima volta che la sento. Ma almeno ti rileggi? Povera Italia, e povr Turin.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Sandrone66 - 4 mesi fa

        Se non l’hai mai sentito te è perché sei una zolla, prendi un libro di economia e leggilo, oltre a scrivere minchiate, davvero concordo se son tutti come te ho capito chi scrive qui facendo sempre polemica, troppo tempo libero, povera Italia davvero!!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Il_Principe_della_Zolla - 4 mesi fa

          I buchi di bilancio, non le buche nel bilancio. Tu di un libro di economia (e di italiano) non hai visto nemmeno la copertina.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Paul67 - 4 mesi fa

    ” L’anno scorso con l’Olginatese, più forte del Merano ma non troppo, vincemmo solo 3-1, quindi qualcosa vorrà dire, sebbene questi test sono indicativi fino a un certo punto, con tutto il rispetto”.
    Ditemi voi se questa nn è una supercazzola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Bischero - 4 mesi fa

    La coppia Zaza Belotti l abbiamo vista per un anno. O meglio… Non l abbiamo vista. Ma se per voi una manciata di gol contro squadre di prima categoria sono un segnale importante allora la discussione tecnica finisce qua.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Granat....iere di Sardegna - 4 mesi fa

    Non posso essere soddisfatto del non mercato del Toro. Tuttavia, al netto del fatto che sperare in un filotto di bilanci in negativo era pura utopia, occorre dire che se falque e zaza rendono più dello scorso anno e il mister trova il modo di migliorare la fase offensiva, ci sono margini di miglioramento e, a quel punto, fare troppi interventi può essere addirittura controproducente. Certo non farne neanche uno migliorativo sarebbe un vero peccato. Però fratelli dai, non facciamo finta di nulla. Ma davvero qualcuno pensava che quest anno il Toro avrebbe speso come l anno scorso? Perché aldilà di essere pro o contro Cairo mi pare evidente quale sia la logica del suo ragionamento. Rinforzare la squadra se possibile alle sue condizioni altrimenti si resta così e ciccia. Non è un delitto, basta saperlo e non farsi illusioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. èquasifatta - 4 mesi fa

      Granatiere, sono 14 anni che lo sappiamo e tantomeno ci facciamo illusioni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granat....iere di Sardegna - 4 mesi fa

        Beh non proprio, non parlo di te ma io qualche post dove si auspicava una campagna acquisti onerosa l avevo letto e ad applaudire Cairo 14 anni fa si era in tanti…va preso per quello che è, scalda il cuore (granata) come una stufetta in un freezer ma questo abbiamo, che ci piaccia o no

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Garnet Bull - 4 mesi fa

      Quel che dici è giusto, il fatto è che a noi basterebbero una riserva sugli esterni e un centrocampista/trequartista/esterno titolare o comunque di buon livello, non chiediamo ne messi ne una rivoluzione, semplicemente dei puntellamenti che ci rendano una big

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bischero - 4 mesi fa

        E ma allora vuoi fallire…. Non ci possiamo permettere nessuno. Siamo ligi alle regole del bilancio che fa povero il toro e ricco u. C

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Garnet Bull - 4 mesi fa

    Un climax incredibile….
    Dai 4 acquisti, ai 3,ai 2,ai due con un titolare, ai 2 o addirittura uno non per forza titolare, al “aver tenuto i top è come un acquisto”. Che poi per una squadra come noi in realtà è vero, e bisogna dargliene atto, quindi gg cairo. Il problema è che arrivati dopo anni a 30 sembra che non si voglia far 31. Ed è un vero peccato perché stavolta siamo veramente veramente vicini ad affermarci come una “big” del campionato. Comunque non c’è da disperarsi, siamo abituati a colpi negli ultimi giorni, non sarà il massimo per i giocatori e per il mister ma direi che ci possiamo accontentare soprattutto se quei giocatori sono validi. Credo in voi come sempre dirigenza e allenatore…. Lesghere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. èquasifatta - 4 mesi fa

    Lo credo che il mandrogno “crede” in Zaza: nessuno lo vuole, o meglio, se qualcuno lo vuole avrà offerto la metà di quanto bracciamozze ha dovuto pagare per riscattarlo…!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Mimmo75 - 4 mesi fa

    Ultimamente mi sto lasciando andare ad alcune battute a sfondo critico. Ma, seriamente, a voler analizzare con obiettività la situazione attuale, c’è da sentirsi presi un po in giro. Io son d’accordo con Cairo e apprezzo molto quel che sta facendo sul fronte cessioni, cioè respingere gli assalti ai big. Concordo: trattenere un big, nel calcio attuale, equivale a un grande acquisto. Ancor di più per una squadra di fascia media che tenta di affermarsi tra i grandi. Quindi: grande Cairo, bene, grazie. E sono serissimo. Però, dicevo, l’altro lato della medaglia ti fa sentir preso un po per i fondelli. Quando Cairo dice che ora che siamo meritatamente in EL “dobbiamo dare tutto”, sa tanto di “armiamoci e partite”. In quel “dobbiamo” lui dov’è? Ma per la miseria…ma è normale avvicinarsi a una sfida decisiva, facile quanto si vuole ma pur sempre decisiva, incrociando le dita affinché a DeSi e Ansaldi non capiti neanche un raffreddore? E se capita chi li sostituisce? Ieri Baselli zoppicava ed è scattato l’allarme. Ma ci rendiamo conto che l’unico centrocampista pienamente arruolabile (pur con una condizione non ottimale) sarebbe stato il solo Meite? Rincon e Lukic sono appena rientrati e se chi ha iniziato il ritiro sin da subito avrà una condizione appena decente, figuriamoci loro due come staranno! E allora anche a centrocampo ci tocca sperare che tutto fili liscissimo. Cairo sta prendendo sotto gamba l’impegno, predica bene ma razzola male. Dare subito al mister un esterno sx e un centrocampista in più (che servirà e arriverà, perché 4 per 3 impegni son pochi), meglio ancora se anche l’attaccante esterno per il 343, sarebbe stato non solo cosa giusta dal punto di vista tecnico tattico ma anche un forte e netto segnale alla squadra e al mister “io ci credo e mi sono impegnato al massimo, ora tocca a voi”. E allora si che quel “dobbiamo dare tutto” sarebbe suonato come una carica, piuttosto che una pernacchia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 4 mesi fa

      Arriveranno i rinforzi solo a gironi ottenuti. Il nano spilorcio non fa niente per niente. Se Europa sarà arriveranno i 2 o 3 giocatori altrimenti il pulcino di Pamplona diventerà robben, Zaza e Belotti I nuovi gemelli del gol e la mozzarella di Bergamo il centrocampista che tremare il mondo fa. Le solite palle che ci propina da tempi immemori. Oramai lo conosciamo. Non gli interessa nulla se non lo scudetto del bilancio e 2 applausi comprati.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Il_Principe_della_Zolla - 4 mesi fa

      Mimmo, rispondo a te perché conosco la tua onestà di fondo, i tuoi sforzi per combinare l’evidenza scandalosa di un presidente anaffettivo e manipolatore con la voglia di ritrovare nella creatura di plastica chiamata Torino FC qualcosa che assomigli al vecchio Toro.
      Sei diverso dalla truppa dei Guardiani della Rivoluzione, ideologi prima che tifosi, con il culto del Capo e la capacità critica di un bambino di tre anni.
      Il mio invito sarebbe quello di metterti il cuore in pace: non è solo una sensazione ma una triste realtà, caro Mimmo questo signore CI prende TUTTI per i fondelli. Da mo’, mica da oggi, o dalle fanfaronate di fine campionato. La questione del bilancio, i resoconti ragionieristici, gli stracci che si fanno volare paventando chissà quali catastrofi, sono lo specchietto per le allodole che valgono a tenere buono il popolo agitando spettri e mostrando il baratro per meglio vestirsi da salvatore della patria e garante dell’ordine costituito. Onde meglio fare i propri affari. Di esempi ne hai a bizzeffe, dal “come” rilevò il Torino FC salvato dal fallimento da Gigi Marengo e i Lodisti, al Filadelfia e alle promesse fatte (non solo) a Don Aldo, al Museo, alla compravendita di giocatori in puro stile mercantile e senza alcuna attenzione al risultato sportivo, …
      Non è un segreto che sta preparando la sua entrata in politica, le “sue” testate il megafono di quanto sia bello, buono, capace e equilibrato. Il Torino FC è la vetrina delle sue virtù e della sua probità, che tradotte in linguaggio granata tuttavia significano fare il minimo indispensabile, sfruttare il volano d’immagine, togliere dal programma qualsiasi aspetto emotivo, barattare la convivenza e la permanenza al tavolo dei grandi con la dimissione da qualsiasi intento che possa rompere i giochi, vivacchiare a livello sportivo.
      Tutte cose note e arcinote, che non varrebbe nemmeno più la pena. C’è solo da sperare che la discesa in campo avvenga al più presto, e noi ci si liberi di una gogna che ci condanna alla mediocrità perenne.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. èquasifatta - 4 mesi fa

        Non ti dimenticare gli “accordi da lacchè” fatti con il padrone dello sterco bianconero per l’esclusiva della pubblicità al merdastadium e per farsi cedere il pacchetto di maggioranza del Gruppo RCS.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Mimmo75 - 4 mesi fa

        Principe (era meglio G.T., consentimi, per risponderti:si faceva prima) ne parlavamo l’altra sera…io l’anima ce l’ho ben in pace, nel senso che sono il primo a rendermi conto che da Cairo tutto ci si può aspettare tranne che passione. Mi piacerebbe avere un presidente tifoso, vero tifoso, di quelli che ogni tanto, quando ne vale la pena come in questo caso, faccia un’eccezione, uno sforzo in più e agisca di pancia. Come fanno molti tifosi che, pur sapendo di non poterselo serenamente permettere, vanno lo stesso allo stadio a tifare. Ho sempre stimato il Cairo presidente granata “imprenditore”, l’ho difeso e sono stato spesso bersaglio di insulti e attacchi assortiti. Allo stesso tempo ho criticato le sue mancanze (tante) come faccio in questo caso. Il Toro che fu lo cerco in campo e non nel suo presidente. Il Toro di Mazzarri mi ha regalato sprazzi di vero Toro. Non faccio paragoni con il glorioso passato, che quelli sono davvero Invincibili e inarrivabili, però quel giocare tutti insieme, quel correre 90 minuti, c, il non mollare mai e onorare sempre la maglia l’ho rivisto. Almeno un qualcosa in embrione, da coltivare e incentivare. Ci penserà Mazzarri sul campo e se Cairo confermerà in blocco i big avrà la sua bella parte di merito. Perché, come dicevo prima, non rompere il giocattolo sarebbe già un qualcosa di molto positivo e per nulla scontato: un valore aggiunto. Ti stimo, lo sai, ma così come tu mi inviti a prendere atto della realtà, lo stesso mi permetto di fare con te. Se il Toro di Mazzarri ha risvegliato qualcosa anche in te, anche solo un ricordo sbiadito, vuol dire che qualcosa di positivo Cairo (a modo suo) l’ha fatta. Restano tante omissioni e vanno criticate ed evidenziate.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. patricio.hernandez - 4 mesi fa

    orde di pezzenti viscidi e servi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. patricio.hernandez - 4 mesi fa

      che dico orde!? sciami!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. Tifoso Obiettivo - 4 mesi fa

    Non ha più alcuna vergogna, ci sbeffeggia e percula su base giornaliera ormai.
    Ma tanto con i nuovi peones accontentisti 2.0 pronti a tirare petali di Rose dove passa, può fare cosa vuole.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. èquasifatta - 4 mesi fa

    Il solito pagliaccio mandrogno bracciamozze che se le studia di notte queste “piazzate pubbliche” per giustificare la sua proverbiale taccagneria.

    #siamoapostocosì

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. patricio.hernandez - 4 mesi fa

      vedrai ora che pioggia di unlike..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. Il_Principe_della_Zolla - 4 mesi fa

    Non ci sono parole per questo personaggio. Anzi, ce ne sono, ma sarebbero censurate.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. èquasifatta - 4 mesi fa

      Vedrai che adesso i “bracciamozze boys” arriveranno a frotte, come le mosche sulla m…..!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. Dario61 - 4 mesi fa

    Le parole di oggi dicono tutto l’acquisto eccellente di cui si parlava tempo fa ( e prima erano addirittura tre secondo Cairo) c’è l’abbiamo già perché nn e partito nessuno … complimenti presidente per avere l’ambizione di migliorarsi un po’non si chiedeva Messi o modric ma due tre innesti per fare un salto di qualità…invece si tira il prezzo su Verdi da un mese manco fosse un grande fuoriclasse…siamo messi proprio male

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. Ciccio Graziani - 4 mesi fa

    Basta poco per migliorare la squadra, ma sono convinto che non farà quasi nulla. Vende chiacchiere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. CUORE GRANATA 44 - 4 mesi fa

    Ancorché fosse necessario le odierne dichiarazioni evidenziano sostanzialmente che,confermando lo zoccolo duro,non vi saranno altri innesti al di là ,forse,di un esterno sx(Fares o chi per lui).Si dirà che l’incipit era diverso ed è vero,tuttavia ritengo saggio(lo dico pur senza essere un fan di Cairo)evitare di fare investimenti importanti per giocatori(almeno stando ai nomi che girano) che non migliorerebbero,per vari motivi anche di carattere fisico,il livello complessivo.Senza dare particolare importanza a queste prime sgambate mi pare che Zaza sia partito con “il piede giusto” e questo non può che far piacere in quanto è una punta centrale da doppia cifra ed auspico che in molte occasioni,a partire dall’esordio in EL,venga schierato in coppia con Belotti:il calcio non è una “scienza esatta”e la convivenza,con un minimo di collaborazione,direi che sia fattibile.Vedremo.FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 4 mesi fa

      Concordo e condivido.
      Penso però che, se qualche buon giocatore arriverà, arriverà senza squilli di tromba, in sordina e a sorpresa.
      Aspettiamo la chiusura del mercato x giudicare.
      Io ho fiducia nel duo
      Belotti – Zaza: econdo me potranno fare buone cose.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. patricio.hernandez - 4 mesi fa

    sono sempre piu’ convinto che questo presidente non ha ambizioni di vedere un toro lassu’….basterebbe fare 4 acquisti di livello e daremmo subito dopo juve napoli e inter..ed invece stessa squadra(settimo posto..)e rischiare di rimanere inpantanati con viola-sassuolo-samp-bologna(forza sinisa!!)inconprensibile poi la gestione di un giocatore forte come bonifazi che sicuramente ha gia venduto…poi ufficializzera alle ultime ore di mercato…CARO CAIRO se davvero tieni al toro RINFORZALO!!lazzari,krunic,traore’,bennacer erano alla portata nostra!!FAI UNA MOSSA DA GRANATA!!porta al toro gagliardini,benassi,verdi e criscito che puo’ fare pure il centrale a sx vendi baselli e berenguer piu’ tutti i soldi rientrati da niang ecc….FAI UN GRANDE TORO!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. patricio.hernandez - 4 mesi fa

      allunga quel braccino corto sul cuore granata!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. patricio.hernandez - 4 mesi fa

        contenti voi gobbi…contenti tutti!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Bischero - 4 mesi fa

      Ma che dici??? Hai mai visto ciuccariello o governi? Urby é il presidente più spendaccione che abbiamo mai avuto. Pianelli rossi non sono nessuno rispetto all onnipotente…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Kieft - 4 mesi fa

        Oggi con i diritti tv c’e Un giro di soldi che una volta non c’era

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Bischero - 4 mesi fa

          Kieft oggi come oggi fra fair play finanziario e società che si autofinanziano é arrivato il momento Dell azionariato popolare. Almeno non si arricchisce uno che specula sulle nostre spalle.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. Bischero - 4 mesi fa

    Il miglior presidente di sempre….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. Paul67 - 4 mesi fa

    Parole, parole, parole, parole, parole, parole, parole, parole, parole…….
    Il nostro garante è il mister.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. Bischero - 4 mesi fa

    Siamo apposto così. Grande urby

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. Kieft - 4 mesi fa

    Non sono convinto che siano una coppia di attaccanti che si completa bene però condivido la stima su zaza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy