Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

primavera

Torino, chi è Mendes: difensore affidabile, prima stagione in granata positiva

Torino, chi è Mendes: difensore affidabile, prima stagione in granata positiva - immagine 1
I Primavera in raduno con Vanoli: il profilo di Rodrigo Mendes
Irene Nicola
Irene Nicola Redattore 

Paolo Vanoli ha aggregato per l'avvio di preparazione al Filadelfia alcuni giocatori della Primavera granata, che saranno valutati in ottica Prima squadra nel corso del precampionato. C'è chi da tempo ha iniziato a entrare nel giro della Prima squadra e si prepara al salto nel professionismo, chi avrà modo di fare esperienza con Vanoli prima di tornare da Tufano in Primavera. Vediamo ora i giovani a disposizione di Vanoli nel raduno al Filadelfia, partendo dal difensore centrale Rodrigo Mendes.

Torino, chi è Mendes: dal Cova da Piedade alla Primavera granata

—  

Nato il 2 aprile 2005 in Portogallo nel comune di Almada (lo stesso da cui proviene Godinho, vice di Vanoli), Rodrigo Mendes muove i primi passi nel mondo del calcio in patria nel vivaio del Cova da Piedade. Inizia la trafila nel Settore giovanile del club, attirando su di sé le attenzioni del Belenenses nel luglio 2021 ai tempi dell'Under 17. Mendes cambia così casacca e termina gli anni di Settore giovanile a Lisbona, arrivando fino all'Under 19. Contemporaneamente entra nel giro delle Nazionali giovanili portoghesi e viene notato dall'Italia. Il Toro deve sostituire N'Guessan e Anton in Primavera e cerca un nuovo difensore centrale da affiancare a Dellavalle. Ruggero Ludergnani sceglie di puntare su Rodrigo Mendes e così lo porta a vestire la maglia granata facendogli firmare un triennale fino al 2026. In Primavera inizialmente Mendes si ritrova a inseguire. Scurto punta in prima battuta sulla coppia di centrali Dellavalle-Rettore, il portoghese si deve accontentare dell'apporto dalla panchina. Le prime apparizioni da titolare arrivano solo a novembre e non sono subito delle migliori, ma nel tempo Mendes ha preso fiducia fino a diventare un punto saldo della difesa granata insieme a Dellavalle, uno degli inamovibili. Nella prima stagione al Toro, Mendes ha raccolto 28 presenze complessive (24 in campionato e 4 in Coppa) con 1 gol e 1 assist all'attivo.


Torino, chi è Mendes: difensore centrale affidabile, fisicità e duelli un punto di forza

—  

Rodrigo Mendes al Toro è sempre stato impiegato nel suo ruolo naturale, ovvero da difensore centrale. In passato in Portogallo era stato anche sfruttato, seppur solo all'occorrenza e con minor frequenza, anche in posizione leggermente avanzata come mediano davanti alla difesa, opzione che in granata non è stata riproposta. Mendes è un centrale tignoso nei duelli, in cui sfrutta con intelligenza la propria fisicità (189 cm d'altezza) e il senso della posizione. In granata ha lavorato molto su chiusure e impostazione. Qualche limite ancora si è visto, ma la stagione a fianco di un giocatore più esperto come Dellavalle ha aiutato molto a prendere fiducia in quest'ottica. La crescita da inizio a fine anno è stata evidente sotto ogni punto di vista e ci sono tutti i presupposti per continuare ad alimentarla, considerando anche come Mendes si sia sempre messo a disposizione. Ora il raduno con Vanoli per aggiungere altra esperienza al proprio bagaglio, confrontarsi con difensori più esperti e continuare a migliorare. Il premio per una stagione in cui Mendes ha saputo ritagliarsi uno spazio importante.

tutte le notizie di