Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

toro

Torino, con Fabbri bilancio in equilibrio. Ma il gol di Rebic lo scorso febbraio…

VERONA, ITALY - OCTOBER 05:Referee Michael Fabbri  gestures  during the Serie A match between Hellas Verona and UC Sampdoria at Stadio Marcantonio Bentegodi on October 5, 2019 in Verona, Italy.  (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Precedenti / Il fischietto di Ravenna dirigerà per l'undicesima volta una gara dei granata, sarà la prima di questa stagione

Redazione Toro News

"Sarà Michael Fabbri a dirigere Torino-Spezia. Lo storico degli incroci tra i granata ed il fischietto di Ravenna è particolarmente equilibrato: nei 10 precedenti il Toro ha raccolto 3 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte. Quella con lo Spezia, sarà la prima direzione stagionale per Fabbri in una partita giocata dai granata.

" PRECEDENTI - La prima occasione in cui Fabbri incrociò per la prima volta il Toro risale al 2015: i granata vinsero 3 a 1 contro l’Hellas a Verona grazie alle reti di Martinez, Quagliarella ed El Kaddouri. In seguito, oltre ad un pareggio a reti bianche con il Napoli, Fabbri è stato al centro di alcune polemiche in una gara giocata dai granata contro la Fiorentina nella stagione 2018/2019. Il fischietto di Ravenna non ravvisò un contatto di Biraghi ai danni di Belotti, Mazzarri protestò eccessivamente e fu espulso, ma l’impressione fu che la decisione di Fabbri fosse corretta. In questa stagione invece, l’unico episodio contestato è quello accaduto all’ultimo minuto di Torino-Cagliari, in cui il team arbitrale segnalò un fuorigioco inesistente di Zaza che portò Fabbri a non fischiare un rigore all’ultimo minuto in favore dei granata per un contatto con Pellegrini.

"L'ULTIMA VOLTA - L'incrocio più recente risale ad inizio 2020. Era il 17 febbraio ed il Toro affrontava il Milan a San Siro, venendo sconfitto per 1-0. Match winner fu Ante Rebic, ma la sua marcatura al 24' del primo tempo generò non poche polemiche. Il gol del rossonero nacque infatti da un contrasto falloso ai danni di Berenguer. Nel tentativo di recuperare palla, Castillejo colpì solamente la gamba destra del numero 21 granata, ma Fabbri non ravvisò il contatto e l'azione si concluse con l'esultanza milanista.

"

Potresti esserti perso