Torino, Djidji in visita a Superga: “Ricaricarsi e insegnare ai figli la storia”

Torino, Djidji in visita a Superga: “Ricaricarsi e insegnare ai figli la storia”

Social / Il difensore granata posta una foto che lo ritrae insieme al figlio in visita alla basilica di Superga

di Marco De Rito, @marcoderito

“Ricaricarsi e insegnare ai figli la storia”, questa la didascalia che appare sulla foto di Djidji che lo ritrae davanti alla Basilica di Superga. Il difensore granata è andato a visitare il luogo dove il 4 maggio 1949 morirono i giocatori del Grande Torino, un momento ha segnato la storia del Toro. Insieme a lui anche il figlio che sta muovendo i primi passi nel mondo del calcio nel vivaio granata.

Leggi anche: Torino-Udinese, sfida tra chi non sa più vincere: i granata hanno le spalle al muro

13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. DARIOGRANATA - 4 mesi fa

    Bravo Djidj, grazie
    l’altra dimostrazione che potrebbe dare di attaccamento alla meglia sarebbe di impegnarsi un po’ di piu’in difesa ed evitare quei buchi paurosi che fa ogni partita, comunque é meglio se non gioca

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. sergiovatta70 - 4 mesi fa

    Bravo Djidji! Un bell’esempio nei fatti e non solo nelle parole. Peccato che il Gallo non abbia mai fatto seguire a prestazioni di grande ardore ed impegno, una qualche manifestazione di attaccamento alla maglia anchefuori dal campo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ALESSANDRO 69 - 4 mesi fa

    Bravo Kofi….Chi va a onorare gli eroi di Superga merita rispetto….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-13984311 - 4 mesi fa

    Il nano è messo male finanziariamente, è prossimo al game-over. Del Toro in questo momento non gliene può fregare di meno. Anzi con la B riuscirà a fare comunque plusvalenze, tranne che con il gobbo zaza, e godrà del paracadute per il prossimo torneo di B. Io sono rassegnato e per questo campionato non andrò più allo stadio pur avendo l’abbonamento. Siamo la squadra più scarsaaaaaa di tutta la serie A

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 4 mesi fa

      Occhio perché se scrivi così sei gobbo per forza

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Andrea63 - 4 mesi fa

    Visto che il nostro presiniente non si sente più e appare pure di meno consiglierei di non presentarsi il 4 maggio sul colle…. abbia almeno la compiacenza di farlo e si vergogni!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Andrea63 - 4 mesi fa

    Ecco bravi andateci più spesso e cercate di onorare la maglia se potete…. Meno parole e più fatti!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. MimmoBG - 4 mesi fa

    Bravo Koffi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-14356946 - 4 mesi fa

    Io veramente questi scarsoni non li porterei a superga!!!!!!!!……quello è il nostro tempio! Roba x UOMINI VERI!!!!…..quindi quegli scarsi senza palle possono star senza tranquillamente altrove! Grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. lucabenzoni7_8317634 - 4 mesi fa

    Io non capisco perché l’anno scorso è stato una vera rivelazione : tecnico veloce e roccioso anche, per quanto il suo fisico gli permettesse …. non so, mi sembra che si sia rovinato nel seguire l’amico Nkoulou …………….. speriamo in qualche squadretta d’oltralpe che se lo prenda per 5 mln a Luglio …….. FT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Daniele abbiamo perso l'anima - 4 mesi fa

    Longo dovrebbe mandarvi tutti (a piedi e correndo ) e insegnarvi in che squadra giocate.
    Chi imparerebbe uscirebbe da questo letargo.
    Chi se ne fottesse, si fotta lontano dal Toro !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granataLondinese - 4 mesi fa

      Direi che i primi 11 che arrivano su giocano gli altri niente, partenza da piazza Castello

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Luciano gem - 4 mesi fa

        Da Piazza Castello a Milano

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy